DIRETTA FORMULA 1/ Verstappen ha vinto il Gp d’Italia! Polemiche per la Safety Car

- Mauro Mantegazza

Diretta Formula 1, gara e streaming video Gp Italia 2022 Monza live oggi, domenica 11 settembre: Verstappen vince davanti a Leclerc, polemiche per il finale in regime di Safety Car.

Verstappen Formula 1 Red Bull Max Verstappen esulta, Formula 1 (Foto LaPresse)

DIRETTA FORMULA 1, GP ITALIA 2022: VERSTAPPEN TRIONFA ANCHE A MONZA, POLEMICHE PER LA SAFETY CAR

Non mancheranno le polemiche su come la direzione gara ha gestito gli ultimi giri del Gran Premio d’Italia a Monza. Nelle battute conclusive della corsa la McLaren di Daniel Ricciardo si è fermata in mezzo alla pista, costringendo al ritiro l’australiano che un anno fa aveva ottenuto da queste parti la sua ultima vittoria in Formula 1. L’ingresso della Safety Car ricompatta il gruppo, ci sarebbero tutti i presupposti per un gran finale in volata. Ma i commissari sono lentissimi nel rimuovere la macchina con la gru, e così Giacomo Agostini sventa la bandiera a scacchi in faccia a… Bernd Mayländer, il pilota tedesco che dal 2000 guida la vettura di sicurezza. Max Verstappen ringrazia e vince per l’undicesima volta in stagione davanti a Charles Leclerc che pur partendo dalla pole position si deve accontentare della piazza d’onore. Completa il podio un regolarissimo George Russell, da sottolineare la splendida rimonta di Carlos Sainz che dalla penultima fila è risalito fino alla quarta posizione, rendendosi protagonista di una lunga serie di sorpassi spettacolari. Lewis Hamilton ha fatto un po’ più di fatica a emergere dalle retrovie ma alla fine porta a casa un dignitosissimo quinto posto, precedendo Sergio Pérez, l’ultimo dei big. Al debutto Nyck de Vries conquista la nona piazza e due punti iridati, chissà fin dove sarebbe arrivato Alexander Albon con una Williams mai così competitiva quest’anno, se l’appendicite non l’avesse messo KO. Sicuramente sentiremo riparlare dell’ex-campione di Formula E che l’anno prossimo al 95% sarà promosso titolare nel team di Grove.

Col senno di poi è sempre facile parlare, ma con la bandiera rossa – che negli USA viene sempre utilizzata per neutralizzare le gare automobilistiche a pochi chilometri dalla bandiera a scacchi, come nell’ultima 500 Miglia di Indianapolis vinta da Marcus Ericsson, ex-F1 – sicuramente lo spettacolo sarebbe stato preservato e gli ultimi chilometri sarebbero stati da batticuore. Deve comunque passare il messaggio che, a prescindere da quanto accaduto oggi, Verstappen aveva la vittoria in tasca grazie a una migliore gestione delle gomme, la Red Bull consuma molto più lentamente gli pneumatici – di qualunque mescola – a differenza della Ferrari. Leclerc aveva dovuto infatti anticipare il primo pit stop approfittando della virtual safety car provocata dal ritiro di Vettel – giornata nera per l’Aston Martin, anche Stroll non ha tagliato il traguardo. Il figlio di Jos invece ha allungato il primo stint con le soft girando sempre con tempi più che soddisfacenti, in questa maniera ha potuto controllare meglio il degrado delle medie mentre il monegasco, dovendo sempre spingere a fondo inanellando una lunga serie di giri da qualifica, si è dovuto fermare di nuovo e a quel punto il vantaggio dell’olandese ha sfiorato i 20 secondi e difficilmente sarebbe stato ripreso. Adesso sono 116 i punti che dividono i due grandi protagonisti del mondiale 2022 di Formula 1, in teoria il primo match point potrebbe arrivare già a Singapore il prossimo 2 ottobre, ma più verosimilmente i giochi si chiuderanno in Giappone, a Suzuka. Dove è già pronta la festa per il bis. {agg. di Stefano Belli}

FORMULA 1, STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA GARA

Naturalmente la gara di oggi per la diretta Formula 1 sarà trasmessa in tv su Sky Sport Formula 1 HD, canale numero 207 della piattaforma satellitare Sky, che garantisce anche lo streaming Formula 1. Per tutti gli appassionati ribadiamo che anche quest’anno il Mondiale della Formula 1 è trasmesso integralmente da Sky sul satellite, come ormai siamo ampiamente abituati: per il Gran Premio d’Italia c’è da segnalare inoltre che, per chi non è abbonato Sky, la gara sarà visibile in tempo reale in chiaro su Tv8, essendo questo Gp compreso fra quelli trasmessi in tempo reale. Adesso comunque presentiamo tutte le modalità per seguire la corsa in programma oggi dell’appuntamento di Monza per seguire la Formula 1 in streaming e tv.

Ricordiamo che lo streaming video sarà garantito agli abbonati tramite l’applicazione Sky Go, ma che sempre in streaming il Mondiale di Formula 1 è visibile anche su Now TV. Il punto di riferimento Sky è Carlo Vanzini, affiancato da una schiera di commentatori tecnici d’eccezione tra cui Marc Gené. Pur con tutte le limitazioni legate al Covid, Federica Masolin e Mara Sangiorgio saranno protagoniste, al pari di Matteo Bobbi che sarà l’uomo della Sky Sport Tech Room. Per quanto riguarda la tv in chiaro, si potrà seguire la diretta Formula 1 nella giornata di oggi su Tv8 (canale numero 8 del telecomando), perché naturalmente il Gran Premio d’Italia è tra quelli che pure su Tv8 sarà visibile in tempo reale. Ricordiamo infine anche i riferimenti ufficiali del Mondiale su Twitter, gli account ufficiali @Formula 1 e @F1, oltre alla pagina Facebook F1.

DIRETTA MONZA FORMULA 1, GP ITALIA 2022: HA VINTO VERSTAPPEN, ENNESIMO SMACCO PER LA FERRARI

I commissari non fanno in tempo a rimuovere con la gru la McLaren di Daniel Ricciardo ferma in mezzo alla pista e così il Gran Premio d’Italia a Monza termina in regime di Safety Car, tra i fischi degli spettatori che volevano un finale in volata. Col senno di poi sarebbe stato meglio interrompere la corsa con la bandiera rossa, almeno avremmo avuto degli ultimi giri spettacolari, invece niente. Grazie a una migliore gestione delle gomme, Max Verstappen effettua una sosta in meno e batte Charles Leclerc vincendo per l’undicesima volta in stagione, davanti ai tifosi della Ferrari. L’ennesimo smacco per la Scuderia di Maranello che aveva cominciato in bellezza il campionato 2022 di Formula 1 con la doppietta di Sakhir e il trionfo di Melbourne, ma quando la Red Bull ha risolto i suoi problemi di affidabilità gli avversari si sono dovuti accontentare delle briciole. George Russell sale sul terzo gradino del podio, Carlos Sainz non ha fatto in tempo a raggiungerlo ma resta comunque monumentale la gara dello spagnolo che partiva dalla penultima fila. Lewis Hamilton ci ha messo un po’ di tempo a emergere ma alla fine porta a casa un’onorevole quinta posizione davanti a Sergio Pérez e Lando Norris. Completano la top 10 Pierre Gasly, Nyck de Vries (a punti all’esordio, aumentano i rimpianti per Alexander Albon che qui poteva fare grandi cose con una Williams competitiva) e Guanyu Zhou. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MONZA FORMULA 1, GP ITALIA 2022: RICCIARDO FERMO, SAFETY CAR!

Giornata disastrosa per l’Aston Martin, dopo Sebastian Vettel anche Lance Stroll si è dovuto ritirare, notte fonda per il team inglese, chissà se Fernando Alonso è ancora così convinto di voler sposare la causa del patron Lawrence dal 2023. A 6 giri dalla fine del Gran Premio d’Italia alza bandiera bianca anche Daniel Ricciardo che si pianta in mezzo alla pista, inevitabile l’ingresso della Safety Car che ricompatta il gruppo. Tutti ne approfittano per fare un’altra sosta “gratis” con Max Verstappen che resta sempre al comando davanti a Charles Leclerc, George Russell, Carlos Sainz, Leiws Hamilton, Sergio Pérez, Lando Norris, Pierre Gasly, Nyck de Vries (che al debutto può già arrivare in zona punti) e Guanyu Zhou. Si preannuncia un finale in volata, chi la spunterà a Monza? {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MONZA FORMULA 1, GP ITALIA 2022: SECONDA SOSTA PER LECLERC

Seconda sosta ai box per Charles Leclerc che monta un set di gomme morbide non utilizzato nelle qualifiche di ieri, il monegasco rientra in pista appena davanti a George Russell e deve ricostruire l’inseguimento nei confronti di Max Verstappen che torna così al comando del Gran Premio d’Italia, sedicesimo appuntamento del mondiale 2022 di Formula 1. Carlos Sainz è virtualmente quarto, davanti a lui c’è Lando Norris che deve ancora fermarsi così come Valtteri Bottas. La Mercedes sbaglia nuovamente la strategia con Lewis Hamilton che ritarda eccessivamente il pit stop e si ritrova in fondo al gruppo che lotta per i punti. Sergio Pérez che era precipitato nelle retrovie è risalito fino alla quinta piazza. Fernando Alonso è stato costretto al ritiro, il due volte iridato si lamentava spesso via radio che qualcosa non funzionava sulla sua Alpine, i fatti gli hanno dato ragione visto che a un certo punto ha dovuto alzare bandiera bianca. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MONZA FORMULA 1, GP ITALIA 2022: VERSTAPPEN AI BOX, LECLERC DI NUOVO IN TESTA

Max Verstappen prova ad allungare lo stint con gomma rossa (soft), il campione del mondo in carica di Formula 1 gira su tempi più che soddisfacenti, fermandosi alla fine del 25^ giro per passare alla gialla. Charles Leclerc torna così al comando del Gran Premio d’Italia ma ha degli pneumatici molto più consumati rispetto all’olandese che adesso ha un gap di circa 10 secondi da azzerare. Al terzo posto troviamo Carlos Sainz che però deve ancora effettuare il pit stop mentre George Russell ha già fatto la sosta. Lando Norris, Fernando Alonso e Lewis Hamilton non sono rientrati ai box a differenza di Sergio Pérez che quindi può salire in quinta posizione. Daniel Ricciardo, Pierre Gasly e Nyck de Vries, a lungo in zona punti, ora sono fuori dalla top 10 in attesa che Mick Schumacher e Valtteri Bottas smarchino un’altra mescola come da regolamento. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1 MONZA, GP ITALIA 2022: LECLERC ANTICIPA LA SOSTA!

Sebastian Vettel si deve ritirare per un problema alla power-unit Mercedes della sua Aston Martin, il quattro volte campione del mondo di Formula 1 parcheggia la sua vettura nella via di fuga del rettilineo Ascari. Sfruttando il regime di virtual safety car, Charles Leclerc rientra ai box per montare la gomma gialla – era partito con la soft – lasciando la leadership del Gran Premio d’Italia a Max Verstappen. Il monegasco torna in pista appena davanti a Daniel Ricciardo che poco dopo viene sorpassato da Carlos Sainz, rimonta fenomenale per lo spagnolo che adesso occupa la quarta posizione, era partito dalla penultima fila ed è già a ridosso del podio! La McLaren è lenta ma ha velocità di punta elevatissime, impossibile superarla se non ha una Ferrari o una Red Bull a disposizione. Lewis Hamilton continua a fare fatica, il sette volte iridato non riesce nemmeno a superare Esteban Ocon. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, GP ITALIA 2022 MONZA: GRANDE RIMONTA DI SAINZ!

Charles Leclerc è al comando del Gran Premio d’Italia con un vantaggio di circa un secondo e mezzo nei confronti di Max Verstappen che sta riducendo il gap nei confronti del monegasco. Terzo posto per George Russell che a sua volta ha un margine già notevole nei confronti di Daniel Ricciardo che fa da tappo al resto del gruppo. L’australiano, indirettamente, fa il gioco del campione del mondo in carica di Formula 1 che tra un po’ avrà la possibilità di effettuare il pit stop e rientrare comunque in terza posizione senza ritrovarsi in mezzo al traffico. Grande rimonta per Carlos Sainz che è già quinto e può quindi mettere pressione al figlio di Jos. Molto più indietro Lewis Hamilton che è ancora fuori dalla zona punti, Sergio Pérez ha deciso di anticipare la sosta ai box per montare la gomma bianca (hard) e dare così un riferimento al suo compagno di box. C’è da registrare il primo ritiro della gara, quello di Sebastian Vettel, tradito dal motore Mercedes della sua Aston Martin. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, GP ITALIA 2022 MONZA: LECLERC AGGRESSIVO AL VIA!

Partenza molto aggressiva di Charles Leclerc che chiude la porta in faccia a George Russell, il pilota della Mercedes aveva provato ad affiancare la Ferrari numero 16 che non gli ha lasciato spazio alla prima variante, obbligandolo a tagliare la chicane per evitare il contatto. Esitazione al via per Lando Norris che perde un mucchio di posizioni, un ostacolo in meno per Max Verstappen che si sbarazza in un attimo di Pierre Gasly e Daniel Ricciardo, il campione del mondo in carica di Formula 1 si sta già riportando a ridosso della coppia al comando del Gran Premio d’Italia. Lewis Hamilton è solamente diciottesimo e fatica a risalire il gruppo, mentre Carlos Sainz – autore di un gran sorpasso su Sergio Pérez – è dodicesimo e ha messo nel mirino le Aston Martin di Sebastian Vettel e Lance Stroll. Nyck de Vries non ha commesso in queste fasi iniziali della gara e si trova in zona punti. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, GP ITALIA 2022 MONZA: TUTTI SULLA GRIGLIA DI PARTENZA, VIA!

Da mesi i biglietti per il Gran Premio d’Italia a Monza sono completamente sold-out. Cornice di pubblico impressionante per uno degli appuntamenti più attesi della stagione 2022 di Formula 1. I discorsi per il titolo iridato sembrano ormai chiusi con Max Verstappen che ha un vantaggio siderale, ben 109 punti, nei confronti di Sergio Pérez e Charles Leclerc, e anche nel mondiale costruttori la Red Bull dovrebbe aver chiuso i giochi con un margine di +135 nei confronti della Ferrari, che a questo punto deve preoccuparsi di difendere il secondo posto con la Mercedes in rimonta. La Scuderia di Maranello proverà a consolarsi in parte con i successi di tappa, e tornare sul gradino più alto del podio di sicuro contribuirà a rassenerare l’ambiente. Al via il monegasco dovrà stare molto attento a George Russell e alle McLaren di Lando Norris e Daniel Ricciardo – vincitore l’anno scorso – che dalla seconda fila proveranno a fare qualche dispetto ai big. Il figlio di Jos è chiamato a rimontare dalla quarta fila ma anche partendo dalle retrovie ha dimostrato più volte di rimanere l’uomo da battere. Sono previsti 53 giri per un totale di oltre 306 chilometri, da seguire tutti d’un fiato! {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, GP ITALIA 2022: VERSTAPPEN DOVRÀ RIMONTARE ANCHE A MONZA!

Per conoscere la composizione esatta della griglia di partenza abbiamo dovuto aspettare il comunicato ufficiale della FIA pubblicato nella serata di ieri. Fino ad allora regnava la confusione su dove sarebbe partito, ad esempio, Max Verstappen, che doveva scontare 5 posizioni di penalità per la sostituzione della power-unit, oppure Sergio Pérez che era stato arretrato di 10 posti. Inizialmente, il campione del mondo in carica di Formula 1 veniva dato in seconda fila tenendo presente che oltre ai due piloti della Red Bull, anche Carlos Sainz e Lewis Hamilton erano stati declassati. Alla fine gli organizzatori hanno fatto chiarezza con il figlio di Jos che si ritrova quindi in quarta fila, l’unico dei penalizzati a non occupare il fondo dello schieramento. Forse c’è da ripensare il format relativo alle sanzioni per chi supera il numero massimo di componenti che si possono utilizzare nel corso della stagione, magari intervenendo sul budget cap o attraverso la somma dei tempi da applicare all’ordine d’arrivo. Il fuoriclasse olandese è chiamato a un’altra rimonta, forse meno sfidante di quelle a Budapest e Spa-Francorchamps, ma che lo obbligherà a costruire i sorpassi in pista se vuole salire sul gradino più alto del podio per l’undicesima volta quest’anno. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, GP ITALIA 2022: GLI APPUNTAMENTI DI OGGI A MONZA

Domenica con la diretta Formula 1 da Monza, perché all’Autodromo Nazionale si corre il Gran Premio d’Italia 2022, sedicesimo appuntamento del Mondiale: l’attesissima tappa italiana è ancora più affascinante del solito in occasione del centenario della costruzione dell’Autodromo, casa della velocità e della Ferrari. A Monza si sente fortissimo il rombo dei motori sui lunghi rettilinei, ma ancora di più la passione e il tifo degli appassionati della Ferrari, soprattutto grazie al ritorno del pubblico con piena capienza. Il sogno iridato sta sfumando, ma vincere a Monza con la Ferrari è qualcosa di straordinario, come ha imparato nel 2019 Charles Leclerc e come sogna di scoprire il compagno di squadra Carlos Sainz, anche se a causa della penalizzazione servirebbe una gara “pazza” – ma Pierre Gasly nel 2020 e Daniel Ricciardo l’anno scorso non erano di certo tra i papabili della vigilia come vincitori…

Diciamo subito che la partenza della gara avrà luogo alle ore 15.00 e diamo anche alcune importanti informazioni tecniche per seguire la diretta Formula 1: la gara si svolgerà sulla distanza di 53 giri, ognuno dei quali misura 5.793 metri, per un totale di 306,720 km. Salvo imprevisti, questa è la gara che richiede il minor tempo per essere completata, visto che Monza è la pista dove si toccano le velocità medie più alte; inoltre sono numerose le possibilità che il tracciato lombardo offre per tentare il sorpasso, che potrebbero essere ulteriormente favoriti dall’utilizzo del Drs sul rettilineo d’arrivo e nel tratto compreso fra la Seconda di Lesmo e la Variante Ascari.

DIRETTA FORMULA 1: IL CIRCUITO DI MONZA

Poche ma celeberrime le curve della pista di Monza, che è di fatto l’unica sopravvissuta alla Formula 1 di oggi senza subire le modifiche che hanno ad esempio stravolto i tracciati di altri circuiti storicamente velocissimi quali Silverstone e ancora di più Hockenheim. Le ricordiamo tutte, perché sono nomi che hanno fatto la storia al Gran Premio d’Italia che oggi ci emozionerà con la diretta Formula 1: dopo il traguardo ecco la Prima Variante, delicatissima al primo giro visto che di fatto è un “imbuto” nel quale tutti si butteranno sperando di guadagnare ma con il rischio concreto di compromettere la gara dopo pochi metri; poi ecco la Curva Grande o di Biassono, la Variante della Roggia, naturalmente le due curve di Lesmo e poi ancora la leggerissima piega del Serraglio nella picchiata verso la Variante Ascari ed infine la Parabolica, probabilmente la curva più spettacolare e caratteristica delle alte velocità che si raggiungono a Monza.

Infine, altro punto caratteristico del circuito brianzolo è il podio sospeso sopra la pista: da nessuna altra parte il pubblico è così vicino ai tre protagonisti della cerimonia di premiazione, anche grazie all’immancabile invasione di pista al termine della gara, sperando magari di festeggiare un successo della Ferrari che renderebbe molto più dolce una stagione che era iniziata alla grande per la Ferrari e poi è andata annetto calo tra guasti, errori e troppe strategie sbagliate, vanificando il fatto di avere una monoposto finalmente molto competitiva.

DIRETTA FORMULA 1, GP ITALIA: LE INFO TECNICHE

Per analizzare la diretta Formula 1 da un punto di vista tecnico, la Brembo informa che si tratta di un circuito particolare per l’impianto frenante. A Monza le frenate sono poche, per l’esattezza sei: in effetti si frena solamente nel 12% del tempo di percorrenza di un giro (nove secondi e mezzo al giro), ma questi sforzi brevi sono molto intensi, tanto che ben quattro frenate su sei sono considerate altamente impegnative per i freni – anche se tra una e l’altra c’è il tempo per fare “respirare” l’impianto. La frenata più impegnativa naturalmente è quella dopo il traguardo per affrontare la Prima Variante​.

Per quanto riguarda invece le gomme, le tre mescole Pirelli a disposizione dei piloti saranno le C2, C3 e C4, contrassegnate rispettivamente dal colore bianco, giallo e rosso. Possiamo definirla una scelta in linea con l’anno scorso, anche quest’anno infatti vengono esclusi il compound più duro e quello più morbido, optando per quelli intermedi. La pista di Monza richiede un bassissimo carico aerodinamico, dunque gli pneumatici Pirelli sono chiamati a fornire il massimo grip meccanico in curva, di conseguenza lo stress subito dalle gomme è molto elevato. Adesso però mettiamoci comodi, perché è arrivato il momento in cui sarà la pista ad emettere il suo verdetto inappellabile al termine di una delle corse da sempre più emozionanti, divertenti e appassionanti, con un valore speciale nel mito dell’Autodromo Nazionale che compie 100 anni alla presenza del Presidente Sergio Mattarella: la diretta Formula 1 della gara del Gran Premio d’Italia 2022 sul circuito di Monza sta per cominciare…





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Streaming Formula 1

Ultime notizie