Diretta Formula 1/ Classifica FP2: Hamilton primo, Leclerc a muro! Gp Arabia 2021

- Michela Colombo

Diretta Formula 1: prove libere Fp1 e Fp2 live, cronaca e tempi delle due sessioni per il Gran premio di Arabia Saudita 2021, oggi 3 dicembre 2021 a Jeddah.

Formula 1 Bottas
Formula 1: Valtteri Bottas (Foto LaPresse)

DIRETTA FORMULA 1: HAMILTON PRIMO NELLA FP2 A GEDDA

Lewis Hamilton ha ottenuto il miglior tempo nella seconda sessione di prove libere FP2 che ha chiuso a Gedda la diretta Formula 1 per il venerdì del GP Arabia Saudita 2021, alle sue spalle Valtteri Bottas con soli 61 millesimi di ritardo rispetto al tempo di 1’29”018 del campione del Mondo. Vi avevamo parlato di una Mercedes che era balzata al comando dopo un inizio sessione favorevole a Max Verstappen, va anche osservato che c’è sempre stato molto traffico in pista, perché ovviamente tutti hanno l’esigenza di girare il più possibile su una pista inedita. Nel corso della FP2 si sono messi in mostra anche Fernando Alonso e Pierre Gasly, confermando che Alpine e Alpha Tauri sono due tra le scuderie più in forma in questo venerdì di Gedda.

Si è lavorato molto anche sul passo gara e pure da questo punto di vista la Mercedes ha impressionato, con Lewis Hamilton punto di riferimento per tutti. Infine, c’è stato purtroppo un incidente per Charles Leclerc, che è finito a muro con la sua Ferrari: nessuna conseguenza fisica per il pilota, ma danni evidenti per la monoposto. Nella classifica finale della FP2 ecco dunque Hamilton e Bottas primo e secondo, poi Pierre Gasly davanti a Verstappen, le due Alpine quinta e sesta con Alondo ed Esteban Ocon, settimo Carlos Sainz con la migliore Ferrari mentre Leclerc è decimo alle spalle pure di Yuki Tsunoda e Sergio Perez. Le due McLaren fuori dalla top 10: Daniel Ricciardo undicesimo e Lando Norris dodicesimo davanti ad Antonio Giovinazzi, buon tredicesimo con la Alfa Romeo. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

VERSTAPPEN PARTE FORTE, MA POI LA MERCEDES…

La diretta Formula 1 della seconda sessione di prove libere FP2 a Gedda ha messo in mostra inizialmente soprattutto Max Verstappen, che ha ben presto preso il comando e poi si è migliorato ulteriormente più volte, per consolidare il proprio primo posto nella classifica dei tempi in 1’29”290. La Red Bull dunque sta spingendo per provare a sovvertire il pronostico sulla carta, che in base alle simulazioni darebbe per teorica favorita del GP Arabia Saudita la Mercedes. Molto bene anche Yuki Tsunoda con la “cugina” AlphaTauri e questa naturalmente è una notizia che farà piacere in casa Red Bull.

La FP2 sta mettendo in evidenza anche la Ferrari, con Carlos Sainz e Charles Leclerc sempre nelle primissime posizioni della classifica, davanti anche alla seconda Red Bull di Sergio Perez e soprattutto ad entrambe le Mercedes, che hanno iniziato la sessione con molta calma. Quando però Stoccarda ha fatto sul serio, la classifica è cambiata di colpo: prima Valtteri Bottas in 1’29”079, poi Lewis Hamilton che per una questione di millesimi fa ancora meglio del compagno di squadra (1’29”018) e così adesso guidano le Mercedes su Verstappen e Tsunoda, con le due Ferrari in una virtuale terza fila. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IN PISTA PER LA FP2

La diretta Formula 1 sta per ricominciare a Gedda, dove tra pochissimi minuti prende il via la seconda sessione di prove libere FP2, che tra l’altro si svolgerà ad un orario molto più simile a quello della gara di domenica per il GP Arabia Saudita 2021 e dovrebbe di conseguenza essere più importante per piloti e scuderie. Abbiamo già capito che i cordoli alti potrebbero essere un problema: ogni dettaglio potrebbe fare la differenza nella serrata battaglia iridata Hamilton-Verstappen e Mercedes-Red Bull, ma adesso vogliamo fare un break per citare dichiarazioni che nei giorni scorsi hanno fatto molto rumore nel paddock. Valtteri Bottas in un podcast ha infatti raccontato il periodo difficilissimo che visse nel 2014, tra l’ossessione di perdere peso e non solo: “Dovevo prendere un aereo e la mia ex moglie (la nuotatrice Emilia Pikkarainen, ndR) mi ha augurato che il volo andasse bene. Io le ho risposto dicendo che non mi importava se l’aereo si fosse schiantato: in tal caso sarei semplicemente morto. Questo è il tipo di pensieri che ho iniziato ad avere, come se niente avesse avuto più importanza”.

Il 2014 fu un anno da dimenticare per Bottas, nonostante il quarto posto nella classifica piloti con la Williams: “Ho sofferto di un grave stato di affaticamento, puramente per la mia testardaggine. Allora dovevo ridurre il mio peso al minimo e ho perso completamente il controllo. Dovevo pesarmi ogni mattino e sera e il peso era sempre minore. Ero fissato e ossessionato, delle volte completavo un esercizio di corsa due volte: una con il mio allenatore, l’altro da solo senza farmi vedere. Pensavo che mi avrebbe fatto bene, ma alla lunga ovviamente non è stato così. Mi stancavo molto facilmente e non riuscivo a dormire, ogni notte mi svegliavo alle 4 del mattino e non riuscivo a riaddormentarmi. Questo ha influito sul mio benessere mentale: quando hai tolto ogni briciolo della tua forma fisica, anche il tuo lato mentale si svuota. Mi sono fatto aiutare, ho cominciato a prendere tutto con più leggerezza e pian piano ho ritrovato la mia forma”. Di certo Verstappen e Hamilton dovranno essere in perfetta forma, anche se in palio c’è ‘solo’ la gloria sportiva: parola al cronometro, si torna in pista! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

HAMILTON IL MIGLIORE NELLA FP1

Bandiera a scacchi! Si chiude qui la diretta della Formula 1 per la Fp1 del Gran premio dell’Arabia Saudita 2021 e dalla pista di Jeddah sono già importanti segnali in vista di questo fine settimana. Tutti i piloti hanno avuto modo di saggiare il tracciato completamente inedito, e come da previsioni, pure sono state le Mercedes le più veloci in pista.

La classifica dei tempi, segnata solo gli ultimi 20 minuti di prove ci riporta infatti il primo tempo di Lewis Hamilton per 1.29.786: dietro l’inglese pure vicinissimo Verstappen (visto più performante con le dure che con le soft), con Bottas che chiude il podio provvisorio. Nella top ten di fila troviamo anche Gasly, e un eccellente Antonio Giovinazzi, seguiti da Leclerc, Ricciardo, Alonso e Vettel. Ben lontano e visto nettamente in difficoltà anche nel finale Checo Perez, che pure probabilmente lavorava su una Redbull a pieno carico. (agg Michela Colombo)

ECCO BOTTAS!

Meno di venti minuti alla conclusione della diretta della Formula 1 per la Fp1 del Gp d’Arabia Saudita 2021 e sono gran scintille sul tracciato di Jeddah. Tutti i piloti stanno mettono da parte giri su giri allo scopo di conoscer al meglio il nuovo tracciato arabo e dunque capire come spingere al massimo la propria vettura in vista anche delle prossime sessioni della F1 del fine settimana.

Non siamo allora sorpresi nel constatare che anche in classifica dei tempi sono continui miglioramenti: anche se l’impressione è che qualcuno (come Hamilton) ancora giochi a carte coperte.  A venti minuti dalla bandiera a scacchi , pure la lista vediamo in cima Valtteri Bottas con il tempo di 1.30.009, seguito a stretto giro da Max Verstappen e da Sainz. Ancora distante Lewis Hamilton, anche se l’inglese ha dato l’impressione di pure fare molto di più. Staremo a vedere se nei prossimi minuti il pilota Mercedes uscirà allo scoperto e comincerà a ingaggiare subito una lotta a distanza com il rivale Verstappen. (agg Michela Colombo)

SUBITO VERSTAPPEN

Siamo nel vivo della diretta della Formula 1 per la Fp1 del Gp d’Arabia Saudita 2021 e passati i primi venti minuti dal semaforo verde, ecco che ormai tutti hanno fatto capolino sul tracciato inedito di Jeddah e cominciato a studiare le sue insidiosissime curve. Non solo: dopo qualche giro di ricognizione, vi è pure chi ha cominciato a spingere  con la propria vettura, per cominciare a saggiare i limiti della pista. Per il momento pure la classifica dei tempi non è completa e vede crono alti.

A 40 minuti dalla confusione della Fp1 della Formula 1, pure spicca in alto il primo tempo di Max Verstappen, segnato con la Redbull a 1.30.354: dietro l’olandese ecco Norris e Leclerc, con Gasly e Hamilton nella top five, ma con l’inglese della Mercedes in ritardo di +1.124 (ma ha da pochissimo iniziato il suo lavoro in pista). Va pure detto che fin qui i miglioramenti in classifica sono frequenti, ma la maggior parte dei piloti ha pure mantenuto un atteggiamento prudente: la pista non è delle più semplici e pure Tsunoda ha fatto fatica ad uscire dai box, vista la pit lane molto stretta. (agg Michela Colombo)

COMINCIA LA FP1!

Stiamo per dare il via alla diretta della Formula 1 per la prima sessione di prove libere del Gran premio d’Arabia Saudita 2021 e davvero non vediamo l’ora di dare la parola alla pista di Jeddah, totalmente inedita. Prima però di vedere i semafori verdi accendersi, ci pare giusto dare la parola a uno dei piloti più attesi di questo fine settimana ovvero Max Verstappen, in continua lotta con Hamilton per il titolo iridato. Alla vigilia del fine settimana arabo pure l’olandese è apparso tranquillo, benchè pure si giochi tutta una stagione ora di domenica: “Mi comporterò come in tutte le altre gare della stagione. Non cambia nulla. È un circuito nuovo, dobbiamo prima conoscerlo. Mi sto solo concentrando sul weekend e cerco di essere il più competitivo possibile“.

Verstappen pure nella solita conferenza stampa del giovedi, ha aggiunto sul tracciato di oggi: “Dal simulatore sembra una pista davvero molto veloce. Non vedo l’ora di provarlo domani in macchina. In generale non mi faccio distrarre. Mi presento ai weekend di gara e mi concentro sulla Formula 1. Lontano dalle gare sono abbastanza impegnato con altre cose e penso che questo mi aiuti”. Vedremo che accadrà in pista: diamo il via alla diretta della Formula 1 per la Fp1 del Gp d’Arabia Saudita! (agg Michela Colombo)

PARLANO LECLERC E SAINZ

Cresce sempre più l’attesa per la diretta Formula 1: oggi è solo venerdì, d’accordo, ma scopriremo il circuito di Gedda dove domenica si disputerà la prima edizione del Gran Premio d’Arabia Saudita e di conseguenza le sessioni di prove libere saranno ancora più importanti del solito, a maggior ragione perché c’è ancora il Mondiale in palio. Questo non può più essere l’obiettivo della Ferrari, ma Charles Leclerc e Carlos Sainz saranno comunque protagonisti anche in Arabia e ieri come di consueto hanno parlato nella conferenza stampa del giovedì. Leclerc ha già fatto un bilancio sull’intera stagione: “Diciamo che è stata una stagione pulita e abbiamo massimizzato il potenziale a disposizione, quindi la ritengo una stagione positiva, specie rispetto all’anno scorso perché è stato un bello step in avanti che speriamo di vedere anche l’anno prossimo”.

Il monegasco poi ha parlato anche del nuovissimo circuito di Gedda: “Non penso che i sorpassi saranno difficili per essere un circuito cittadino. Ma le insidie non mancheranno, dalle alte velocità, ai muretti, errori non saranno possibili”. Carlos Sainz si è invece espresso così: “Per ora l’ho girata un po’ in bici. Sembra interessante”. Nel mirino dello spagnolo c’è il quattordicesimo Gran Premio consecutivo a punti: “Beh è un dato che mi piace: l’affidabilità ha aiutato, la vedo come annata positiva, consistente, con 3 podi, punti e una buona posizione in classifica piloti e costruttori. Quanto mi piacerebbe finire davanti a Charles? È più simbolico che altro, basta un errore per tornare dietro. È un bel duello, ma la priorità resta aiutare la squadra a finire al terzo posto costruttori”. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

GP ARABIA SAUDITA 2021: DEBUTTO A JEDDAH

Dopo un poco di pausa la Formula 1 torna in diretta oggi, venerdi 3 dicembre 2021 con le prove libere, Fp1 e Fp2 del Gran premio di Arabia Saudita 2021. Siamo ormai gli ultimi sgoccioli di questa unifica edizione 2021 del campionato del mondo e la F1 si appresta oggi a dare il via ufficiale al penultimo banco di prova iridato. L’attesa verso questo Gran premio di Arabia Saudita, sul tracciato di Jeddah è grandissima, tenuto poi conto che la prova è del tutto inedita e che i nostri beniamini faranno il loro debutto ufficiale su questa nuova pista (è il quinto Gp che viene organizzato nel Medio Oriente): chissà che accadrà tra le curve arabe.

Nel frattempo andiamo a vedere nel dettaglio come e quando la Formula 1 sarà in diretta oggi per il Gran premio dell’Arabia Saudita 2021: al solito saranno le classiche due sessioni di prove libere a farci compagnia in questo venerdi 3 dicembre, ma pure gli appassionati italiani dovranno fare attenzione con la differenza di fuso orario. Calendario alla mano, e ricordato che si correrà in notturna questo weekend, vediamo dunque che la Formula 1 sarà in diretta dalle ore 14.30 italiane per disputare la Fp1, mentre per la seconda sessione di prove libere, la Fp2 dovremo attendere le ore 18.00 italiane: al solito entrambe le finestre di prove sul tracciato di Jeddah avranno la durata di un’ora.

FORMULA 1, STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LE PROVE LIBERE

Serve dunque segnalare agli appassionati, che al solito, tutte le tappe del weekend della F1 a Jeddah saranno visibili su Sky Sport F1 HD, canale numero 207 della piattaforma satellitare di Sky, che da anni detiene i diritti esclusivi per tutti gli appuntamenti della Formula 1 e che dunque è punto di riferimento indispensabile: il satellite garantirà anche lo streaming tramite il servizio Sky Go di tutte le sessioni previste questo fine settimana, comprese quelle odierne. Va però ricordato che le prove libere, Fp1 e Fp2, in programma in questo venerdi 3 dicembre saranno visibili solo su Sky, mentre qualifiche e gara, di sabato e domenica, per il Gp di Arabia Saudita 2021 2021 di Formula 1 saranno disponibili in chiaro ma attenzione, solo in differita di poche ore su Tv8, al numero 8 del telecomando del digitale terrestre.

Anche alla vigilia di questa penultima prova del mondiale, ricordiamo che la telecronaca di tutti gli eventi della Formula 1, compresi dunque quelli del gran premio arabo (il quinto che viene disputato in Medio Oriente), sarà affidata a Carlo Vanzini, sempre affiancato da una schiera di commentatori tecnici di gran valore, tra cui spicca la voce di Marc Gené: Federica Masolin, Mara Sangiorgio e Matteo Bobbi ci accompagneranno lungo tutto il fine settimana con collegamenti e approfondimenti puntuali da Jeddah. Ricordiamo poi ancora che la Formula 1 è visibile con la tecnologia 4K HDR grazie a Sky Q, per vivere le gare con una definizione tale che ci parrà di essere in pista, proprio al fianco dei nostri beniamini. Inoltre, come abbiamo già accennato, gli abbonati avranno anche l’occasione di seguire le prove di Formula 1 in streaming video tramite l’applicazione Sky Go.

Infine va pure ricordato agli appassionati che per quanto riguarda la tv in chiaro non sarà possibile seguire le prime sessioni di prove libere della Formula 1 di quest’oggi, e pure sul canale del digitale terrestre TV8 saranno disponibili solo le qualifiche e la gara del Gran premio di Arabia Saudita 2021, e solo in differita, anche se di poche ore. Come al solito Fp1 e Fp2 sono escluse dal piano per la tv in chiaro: le due sessioni da Jeddah saranno visibili esclusivamente agli abbonati alla tv satellitare di Sky. Acquisiranno di conseguenza particolare importanza per tutti gli altri appassionati i riferimenti del Mondiale su Twitter, con gli account ufficiali @Formula 1 e @F1, oltre alla pagina Facebook F1.

DIRETTA FORMULA 1, GP ARABIA SAUDITA 2021: I PROTAGONISTI PIÙ ATTESI

In attesa di dare il via alla diretta della Formula 1 per le prime prove libere del Gran Premio di Arabia Saudita 2021 non possiamo ora non parlare ancora della lotta rovente che sta tenendo con il fiato sospeso tutti gli appassionati e che naturalmente vede protagonisti Max Verstappen e Lewis Hamilton. Da mesi i due si inseguono e competono senza esclusione di colpi per il titolo iridato 2021 e pure siamo sicuri che tra i due occorreranno scintille anche in questo fine settimana a Jeddah, e probabilmente fin dalla Fp1 del primo pomeriggio. Dopo tutto siamo al penultimo fine settimana del campionato e ancora per il titolo vi è tutto da dire: dopo la doppietta del pilota olandese tra Stati Uniti e Messico, la duplice vittoria del campione del mondo in carica inglese in Brasile e Qatar ha riaperto la competizione e ora nella graduatoria per il mondiale il divario tra i due è di appena otto lunghezze.

Pure va detto che i due potrebbero non essere i soli protagonisti per la diretta della Formula 1: su  un tracciato inedito e soprattutto super veloce (benchè sia un circuito cittadino) come quello di Jeddah potrebbe accader davvero di tutto, anche dalle prime sessioni di prove libere (le Fp1 e Fp2 attese oggi pomeriggio). Sulla carta infatti la pista sorride alla Mercedes e potrebbe premiare anche il compagno di squadra Valtteri Bottas, che nelle sue ultime gare con gli anglotedeschi,potrebbe togliersi qualche soddisfazione extra. Attenzione però anche al collega di Verstappen, Checo Perez e pure ai piloti Ferrari e McLaren che certo proveranno a dire la loro pure su un tracciato non facilissimo come è quello di Jeddah. E non escludiamo altri colpi di scena! Benchè la pista favorisca solo le macchine più veloci, dopo il ritorno sul podio in Qatar di un veterano come Fernando Alonso, sappiamo bene che questo campionato di Formula 1 può riservarci ancora grandi sorprese. Vedremo che accadrà oggi a Jeddah nel frattempo: la diretta della Formula 1 per la Fp1 e Fp2 del Gran premio di Arabia Saudita 2021 sta per cominciare!

© RIPRODUZIONE RISERVATA