DIRETTA/ Frosinone Pordenone (risultato finale 2-2): che rammarico per i neroverdi!

- Claudio Franceschini

Diretta Frosinone Pordenone streaming video Rai: risultato finale 2-2, la sblocca Dionisi, pareggia Candellone e poi Pobega sigla il sorpasso. Pari definitivo di Ciano

Misuraca Pordenone Frosinone contrasto lapresse 2020
Diretta Frosinone Pordenone, Serie B 20^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA FROSINONE PORDENONE (RISULTATO FINALE 2-2): CHE RAMMARICO PER I NEROVERDI

La diretta di Frosinone Pordenone termina col risultato finale di 2-2. La gara era stata aperta dopo appena due minuti da Federico Dionisi, bravissimo a calciare a giro una punizione sulla quale però Di Gennaro non può essere considerato esente da colpe. Il pareggio lo sigla, grazie a una mischia in area di rigore, Candellone alla sua prima marcatura in cadetteria. Pronti via nella ripresa arriva il sorpasso con Tommaso Pobega che dopo la doppietta dell’andata segna ancora contro la squadra dei ciociari. Il pareggio lo sigla all’ora di gioco Camillo Ciano che ribatte in porta la respinta sul rigore, calciato proprio da lui, di Di Gennaro. Con questo pareggio i neroverdi rischiano di vedersi avvicinare ancora di più il Crotone, ora al terzo posto con 4 punti in meno. Era già lontanissimo invece il Benevento sopra di 12 prima di oggi. Per il Frosinone è l’ennesimo pareggio con la vittoria che manca da 4 turni. (agg. di Matteo Fantozzi)

GOL DI POBEGA, PARI DI CIANO

Pobega e Ciano vanno in gol e la diretta di Frosinone Pordenone cambia nuovamente risultato, siamo infatti ora 2-2. I neroverdi sono tornati in campo nella ripresa come erano usciti dal campo prima dell’intervallo, cioè dominando in lungo e in largo. I ciociari sfiorano il gol pronti via con una palla tesa che balla al centro dell’area piccola prima di essere calciata via. Al minuto 54 Gavazzi mette una palla straordinaria in mezzo con Pobega, già bravo nel primo tempo, pronto a deviare con l’esterno inserendosi da dietro. Al minuto 58 entra Rohden al posto di Gori con Alessandro Nesta che alza il baricentro. Il cambio ha subito effetto perché i ciociari sull’azione successiva conquistano un calcio di rigore per un fallo dello stesso Gavazzi su Brighenti. L’atmosfera si calda con i neroverdi che protestano tantissimo. Sul dischetto sembra andare in un primo momento Luca Paganini, poi però la responsabilità se la carica sulle spalle Camillo Ciano. Di Gregorio la respinge, ma poi lo stesso Ciano in scivolata la mette dentro. (agg. di Matteo Fantozzi)

PARI DI CANDELLONE

Termina qui il primo tempo della diretta di Frosinone Pordenone col risultato finale di 1-1. Candellone è autore della rete del pari alla mezzora, prima rete in Serie B per lui e gol che ristabilisce la parità. I neroverdi erano andati sotto dopo appena 2 minuti, hanno reagito mettendo i ciociari alle corde. Con voglia e determinazione la squadra di Attilio Tesser avrebbe meritato anche di ribaltarla, trovandosi però di fronte un grande Bardi che ha commesso un errore solo sull’azione che ha portato appunto al gol del numero 27 degli ospiti. Vedremo cosa accadrà nella seconda frazione di gioco e soprattutto se Alessandro Nesta e Attilio Tesser decideranno di effettuare delle sostituzioni alla ricerca dei tre punti che sarebbero importanti per entrambe. (agg. di Matteo Fantozzi)

CHE GOL DIONISI!

Siamo alla metà del primo tempo della diretta di Frosinone Pordenone e il risultato è di 1-0. La gara è stata sbloccata dopo appena due minuti da una splendida punizione calciata da Federico Dionisi sulla quale Di Gregorio però ha alcune responsabilità. I neroverdi hanno risposto subito con Pobega che ha fatto tremare tutto il Benito Stirpe con un tiro dalla trequarti. E’ stato incredibile poi Bardi a dire di no a Strizzolo che da solo davanti a lui si fa prendere dall’emozione e anticipare in calcio d’angolo. I ciociari sono passati subito in vantaggio, ma sono poi come spariti dal campo e questo atteggiamento è senza dubbio controproducente. Staremo a vedere se gli ospiti riusciranno a pareggiare la gara che al momento è decisa appunto dalla punizione capolavoro di Dionisi. (agg. di Matteo Fantozzi)

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Siamo pronti a vivere la diretta di Frosinone Pordenone: il campionato dei ramarri come già detto è straordinario e la squadra di Attilio Tesser ha concrete possibilità di confermare una posizione utile alla promozione diretta. Tuttavia, qualche passo falso in trasferta c’è stato: fuori casa il Pordenone ha ottenuto appena 8 punti in 9 partite perdendo già in cinque occasioni. Le uniche affermazioni esterne sono arrivate contro Venezia e Cosenza, ma il rendimento casalingo (26 punti in 10 partite, e ancora nessuna sconfitta) ha portato i ramarri al secondo posto della classifica e ad esplorare comodamente la possibilità di ottenere la seconda promozione in due stagioni. Adesso dunque mettiamoci comodi, leggiamo le formazioni ufficiali attese in campo e stiamo a vedere quello che succederà in Pordenone Frosinone, che finalmente comincia! FROSINONE (3-5-2): Bardi; Brighenti, Ariaudo, Capuano; Paganini, Gori, Maiello, Tabanelli, Beghetto; Ciano, Dionisi. A disposizione: Iacobucci, Bastianello, Citro, Haas, Salvi, Rohden, Novakovich, Vitale, Szyminski, Trotta, Krajnc, D’Elia. Allenatore: Alessandro Nesta. PORDENONE (4-3-1-2): Di Gregorio; Semenzato, Camporese, Barison, De Agostini; Misuraca, Burrai, Pobega; Gavazzi; Strizzolo, Candellone. A disposizione: Bindi, Stefani, Vogliacco, Chiaretti, Pasa, Mazzocco, Zanon, Bassoli, Bocalon, Zammarini. Allenatore: Attilio Tesser. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Frosinone Pordenone verrà trasmessa su Rai Sport e Rai Sport +, e dunque come sempre sarà un appuntamento in chiaro per tutti: la partita di Serie B potrà essere seguita in alta definizione laddove possibile, ma anche attraverso il sito www.raiplay.it con l’ormai consueto servizio di diretta streaming video, che non comporta costi aggiuntivi e sarà attivabile da tutti tramite l’utilizzo di dispositivi mobili quali PC, tablet e smartphone. CLICCA QUI PER LO STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

TESTA A TESTA

Nel parlare dei precedenti di Frosinone Pordenone dobbiamo prendere in esame una sola partita, vale a dire quella giocata nel girone di andata: che questo campionato di Serie B sarebbe stato di grande livello per i ramarri si era intuito già in quel Monday Night di fine agosto, prima partita di sempre della squadra friulana in cadetteria e subito contro una delle principali candidate alla promozione. Pronti via, era arrivata la grande sorpresa: alla Dacia Arena di Udine, stadio “prestato” alla società neopromossa, il Pordenone di Attilio Tesser si era preso un roboante 3-0 iniziando nel migliore dei modi la sua stagione. Ad aprire i conti, nel finale del primo tempo, era stato Tommaso Pobega; il centrocampista aveva poi raddoppiato in apertura di ripresa spalancando la strada alla vittoria dei padroni di casa, che era stata suggellata dalla terza marcatura a firma Alberto Barison. Una sconfitta netta per il Frosinone di Alessandro Nesta, da riscattare questa sera. (agg. di Claudio Franceschini)

IL PROTAGONISTA

Protagonista annunciato per la diretta di Frosinone Pordenone è certo l’ultimo acquisto della dirigenza neroverde Riccardo Bocalon, subito disponibile per Mister Tesser anche nella 20^ giornata di Serie B. Il volto è ben noto: Bocalon, punta classe 1989, solo nel gennaio scorso è passato dalla Salernitana al Venezia e solo due giorni fa è arrivato a vestire le insegne dei ramarri, sia pure per soli sei mesi di prestito. Di certo l’attaccante ha grande voglia di fare bene. I numeri segnati in questa prima parte di stagione infatti sono importanti ma certo le statistiche potrebbero ancora migliorare nel prosieguo della stagione sotto una nuova direzione. Bocalon ha infatti messo a tabella 18 presenze nel campionato cadetto per 1381 minuti di gioco, con 2 assist vincenti e tre gol, questi segnati contro Trapani, Entella e Salernitana, ma nella prima parte della stagione.

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Frosinone Pordenone, in diretta dallo stadio Matusa alle ore 21:00 di venerdì 17 gennaio, ci ripresenta il campionato di Serie B 2019-2020: siamo all’anticipo della 20^ giornata, si torna a giocare dopo la sosta invernale e abbiamo una partita davvero interessante tra due squadre che puntano la promozione. Leggermente attardato il Frosinone che partiva con i favori del pronostico ma si è smarrito lungo la via, pareggiando a Pisa prima della pausa e perdendo altro contatto rispetto alle prime della classe. La squadra di Alessandro Nesta sa però che la possibilità di tornare nelle primissime posizioni c’è tutta; vola il Pordenone, che potrebbe prendersi un doppio salto di categoria e ha confermato la sua seconda posizione alle spalle del Benevento, grazie al successo interno contro la Cremonese. Per gli uomini di Attilio Tesser questa trasferta sarà comunque tosta; aspettiamo dunque di vedere quello che succederà nella diretta di Frosinone Pordenone, nel frattempo possiamo andare a valutare le scelte da parte dei due allenatori nella lettura approfondita delle probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI FROSINONE PORDENONE

In Frosinone Pordenone Nesta potrebbe confermare gli undici che hanno pareggiato a Pisa: dunque un 3-5-2 nel quale il portiere Bardi sarà protetto da Krajnc, Ariaudo e Nicolò Brighenti schierati in linea, mentre sulle corsie laterali potrebbero operare Paganini e Andrea Beghetto. Gli interni di centrocampo saranno Gori e Maiello, con Tribuzzi che si gioca ancora il posto ma potrebbe lasciarlo ad Haas – uno dei due citati prima andrebbe a giocare in cabina di regia; Ciano e Dionisi devono guardarsi dalla concorrenza di Matarese, Citro e Novakovich. Conferme anche per il Pordenone, che punterà sul consueto rombo di centrocampo: Burrai il vertice basso, Chiaretti davanti a lui in posizione di trequartista e due mezzali che saranno presumibilmente Pobega e Zammarini – insidiato da Misuraca e Mazzocco. Ciurria e Strizzolo sono favoriti per giocare come attaccanti, in difesa invece Tesser dovrebbe lanciare ancora Camporese e Bassoli come coppia centrale a protezione di Di Gregorio, con Almici e De Agostini a fare i terzini.

QUOTE E PRONOSTICO

Frosinone Pordenone è stata quotata dall’agenzia di scommesse Snai, secondo cui il vantaggio del pronostico sorride ai padroni di casa e anche in maniera piuttosto netta: vale 1,75 volte la somma messa sul piatto il segno 1, che identifica la vittoria dei ciociari. Il segno 2 per il successo dei ramarri vi permetterebbe di intascare una somma corrispondente a 4,75 volte la puntata mentre il segno X per il pareggio vale 3,45 volte la vostra giocata con questo bookmaker.

© RIPRODUZIONE RISERVATA