Diretta/ Galles Italia (risultato finale 21-24): decisivo Page-Relo da fermo! (6 Nazioni rugby 16 marzo 2024)

- Mauro Mantegazza

Diretta Galles Italia streaming video Tv8: orario e risultato live della partita degli Azzurri nella quinta giornata del 6 Nazioni di rugby, oggi sabato 16 marzo 2024

Italia rugby Diretta Italia, Sei Nazioni 2024 (Ansa)

DIRETTA GALLES ITALIA (RISULTATO 21-24): FINE DELLE OSTILITA’

Al Millennium Stadium l’Italia batte in trasferta il Galles per 24 a 21. Nel primo tempo gli ospiti iniziano benissimo la partita riuscendo a passare in vantaggio subito al 6′ con una punizione di Garbisi che si ripete al 14′ prima che Ioane metta a segno la meta sempre per gli Azzurri intorno al 20′. Nel secondo tempo il copione del match non sembra cambiare ed infatti gli italiani insistono trovando immediatamente un’altra meta con Pani, trasformata da Garbisi, al 46′.

Nell’ultima parte dell’incontro i Dragoni accorciano il distacco con la meta siglata da Dee, e trasformata da Costelow, al 64′ sebbene Garbisi al 71′ e Page-Relo al 74′ firmino due importanti piazzati sul fronte opposto. Gli uomini in rosso trovano infine altre due mete con Rowlands al 79′ e con Grady all’80’+1′, alle quali si aggiungono le trasformazioni di Lloyd. Il successo ottenuto quest’oggi consente all’Italia di portarsi a quota 11 nella classifica del Sei Nazioni 2024 mentre il Galles sale a 4 punti. (cronaca Alessandro Rinoldi)

GALLES ITALIA STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA DEL SEI NAZIONI 2024

C’è una buona notizia per quanto riguarda la diretta tv di Galles Italia: tutte le partite degli azzurri al Sei Nazioni 2024 sono infatti visibili su Tv8, di conseguenza appuntamento in chiaro per tutti gli appassionati. In alternativa il match sarà visibile anche sui canali di Sky Sport, in questo caso per gli abbonati alla televisione satellitare; di conseguenza, la diretta streaming video di Galles Italia sarà disponibile in un caso tramite il sito di Tv8 e nell’altro grazie all’applicazione Sky Go oppure con l’abbonamento alla piattaforma Now Tv.

ULTIMI VENTI MINUTI DI GIOCO

Quando siamo ormai arrivati alla metà del secondo tempo, ovvero all’ora di gioco, il punteggio tra Galles e Italia è cambiato ed è adesso di 0 a 18. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato con l’ingresso di Nicotera al posto di Lucchesi tra i giocatori dell’Italia, il copione della sfida non sembra mutare rispetto a quanto accaduto in precedenza e così gli italiani allungano ulteriormente al 46′ grazie alla nuova meta messa a segno da Pani e trasformata da Garbisi un minuto più tardi. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del primo tempo le formazioni di Galles e Italia sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sullo 0 a 11. I minuti scorrono sul cronometro ed i padroni di casa allenati dal ct Gatland continuano a dimostrare di avere qualche problema di troppo nel dare del filo da torcere agli Azzurri, i quali si sono rivelati essere superiori in mischia e non hanno appunto patito grossi affanni in fase difensiva. Fino a questo momento l’arbitro francese Mathieu Raynal non ha estratto alcun tipo di cartellino nei confronti dei rappresentanti delle due Nazionali in campo questo pomeriggio al Principality Stadium. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FASE INIZIALE DEL MATCH

A Cardiff la partita tra Galles e Italia valida per la quinta ed ultima giornata del Sei Nazioni 2024 è cominciato da una ventina di minuti e, giunti quindi alla metà del primo tempo, il risultato è di 0 a 11. Nelle fasi iniziali del match gli ospiti guidati dal ct Quesada partono bene riuscendo a passare in vantaggio subito al 6′ grazie al calcio di punizione messo a segno da Garbisi che si ripete poi al 14′. Il suo compagno Ioane trova una bella meta al 20′ ma lo stesso Garbisi fallisce la trasformazione. Ecco le formazioni ufficiali di partenza: GALLES – Winnett, Adams, North, Tompkins, Dyer, Costelow, Williams, Wainwright, Reffell, Mann, Beard, Jenkins, Lewis, Dee, Thomas. Commissario tecnico: Warren Gatland. ITALIA – Pani, Lynagh, Brex, Menoncello, Ioane, Garbisi, Varney, Cannone, Lamaro, Negri, Ruzza, Cannone, Ferrari, Nicotera, Fischetti. Commissario tecnico: Gonzalo Quesada. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

SI GIOCA!

La diretta di Galles Italia avrà inizio fra pochissimi minuti, quando l’attenzione degli appassionati di rugby si concentrerà sullo splendido scenario del Millennium Stadium di Cardiff: costruito per la Coppa del Mondo di rugby 1999 ospitata prevalentemente dal Galles, è ben presto diventato uno dei “templi” di questo sport. Già la partita inaugurale fu memorabile: il 26 giugno 1999, a pochi mesi dal torneo iridato, il Galles ospitò in amichevole il Sudafrica e batté gli Springboks per la prima volta nella storia (29-19), un precedente che in Galles ricordano sempre volentieri. La finale dei Mondiali vide invece la vittoria dell’Australia sulla Francia.

Il Millennium Stadium poi ha ospitato anche alcune partite della Coppa del Mondo del 2015, basata però in Inghilterra, ed è la casa di tutte le partite casalinghe delle Nazionali gallesi sia di rugby sia di calcio. A proposito di calcio, il 3 giugno 2017 ha ospitato la finale di Champions League vinta dal Real Madrid sulla Juventus, ma per tutti è soprattutto un tempio della palla ovale, fama che rinvigorirà anche oggi con una nuova grande sfida per il Sei Nazioni, magari storica per gli Azzurri. Parola al campo allora: la diretta di Galles Italia adesso sta davvero per cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

TESTA A TESTA

Mentre cresce l’attesa per la diretta di Galles Italia, ricordiamo molto volentieri che, come abbiamo già accennato, l’ultimo precedente al Millennium Stadium di Cardiff fu una sensazionale vittoria degli Azzurri per 21-22 sabato 19 marzo 2022. In un solo pomeriggio furono abbattuti diversi tabù: l’Italia non batteva il Galles dal 2007 (e mai in casa sua), fermando pure una striscia di addirittura 36 sconfitte consecutive nel Sei Nazioni, tutto questo contro un Galles che era detentore del titolo conquistato l’anno precedente.

Ecco che fu allora davvero storico il trionfo firmato proprio in extremis, con meta di Padovani al 79’ minuto e fondamentale trasformazione di Garbisi che firmò il sorpasso al minuto 80. L’anno scorso in realtà il Galles si prese la rivincita espugnando per 17-29 lo stadio Olimpico di Roma sabato 11 marzo 2023, ma adesso c’è l’occasione di coronare un Sei Nazioni magnifico e un’eventuale vittoria dell’Italia sancirebbe la prima volta in cui gli Azzurri vincono per due volte consecutive in trasferta contro lo stesso avversario. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PER UN SOGNO

Galles Italia, diretta dall’arbitro francese Mathieu Raynal presso il Millennium Stadium naturalmente di Cardiff, si giocherà con fischio d’inizio alle ore 15.15 italiane (le 14.15 locali) di oggi pomeriggio, sabato 16 marzo 2024, per la quinta e ultima giornata del torneo 6 Nazioni 2024 di rugby. Potrebbe essere un appuntamento con la storia questa diretta di Galles Italia, perché gli Azzurri puntano al terzo risultato utile e seconda vittoria consecutiva dopo il pareggio di lusso in Francia (addirittura con rimpianti per la vittoria sfumata) e poi la tanto attesa vittoria di settimana scorsa contro la Scozia.

Fare il colpo in Galles, come d’altronde era già successo nel 2022 proprio all’ultima giornata, coronerebbe un Sei Nazioni già molto positivo, ma che diventerebbe davvero storico se concluso nel migliore dei modi. Le speranze sono concrete, anche perché il Galles sta vivendo invece un periodo molto difficile e per il momento ha perso quattro partite su quattro: certo, per i Dragoni ci sarà la grande motivazione di evitare di chiudere l’intero torneo con sole sconfitte e di regalare almeno una gioia al sempre caldo e competente pubblico locale, ma si può puntare a fare il colpo, perché l’Italia vista nelle ultime settimane è più forte di questo Galles. Siamo quindi davvero curiosi di scoprire che cosa ci dirà la diretta di Galles Italia

DIRETTA GALLES ITALIA: RISULTATI E CONTESTO

Come abbiamo già accennato, la diretta di Galles Italia offre un’occasione per rendere memorabile il già ottimo Sei Nazioni 2024 per gli Azzurri del nuovo c.t. argentino Gonzalo Quesada. Già il debutto era stato buono, con la bella prestazione contro l’Inghilterra nella partita terminata con la sconfitta per 24-27, lo scarto più basso di sempre fra le due Nazionali. Era poi arrivato un passo indietro sotto forma di sconfitta per 36-0 in Irlanda, ma ecco poi le due grandi soddisfazioni che indicano un’Italia davvero in crescita e con legittime ambizioni di calare il bis.

Prima il pareggio per 13-13 in Francia, primo risultato positivo di sempre per gli Azzurri in casa dei transalpini nella storia del Sei Nazioni, con tanto di rimpianti per una vittoria che sarebbe potuta arrivare in extremis con il calcio di punizione di Garbisi finito sul palo, poi la vittoria per 31-29 contro la Scozia, la prima dal colpo in Galles di due anni fa ma in casa addirittura la prima dal 2013. I Dragoni invece si sono “fermati” al trionfo nel 2021, dopo il quale è arrivato il crollo: una sola vittoria nel 2022 contro la Scozia, una nel 2023 contro l’Italia e per il momento quattro sconfitte su quattro nel 2024. La pressione sarà tutta per loro, potrebbe essere un ulteriore vantaggio per gli Azzurri nella diretta di Galles Italia.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Rugby

Ultime notizie