DIRETTA GIGANTE S CATERINA VALFURVA/ Streaming video Rai: Zampa balza al comando

- Mauro Mantegazza

Diretta gigante S Caterina Valfurva streaming video Rai: orario e risultato live della gara valida per la Coppa del Mondo di sci maschile (5 dicembre).

pinturault gigante
Diretta gigante: Alexis Pinturault (LaPresse)

DIRETTA GIGANTE S. CATERINA VALFURVA: ZAMPA BALZA IN TESTA

Seconda manche in diretta del gigante di S Caterina Valfurva. Senza particolari assilli il ceco Zampa chiude in 2’18″15. Andrienko accumula 47 centesimi di ritardo all’intermedio, chiude secondo a 82 centesimi. Leitinger termina con 1″13 di ritardo dallo svizzero Bissig. Murisier chiude quarto a 99 centesimi, mentre il finlandese Torsti è sorprendente e conclude la sua prova al sesto posto a 1″17. Ottima prova per l’atleta canadese Read che si piazza al primo posto con 84 centesimi di vantaggio su Bissig. L’austriaco Schwarz chiude al secondo posto a 6 decimi dal canadese, Borsotti invece è sesto a 1″25 da Read. McGrath finisce terzo, il norvegese Braathen aggancia il secondo posto a 38 centesimi da Read. Ligety guadagna la sesta posizione a 1″08 da Read, Muffat-Jeandet non tiene il passo di Read e scivola sesto a 98 centesimi. Tocca a De Aliprandini che non va oltre il decimo posto a 1″44 da Read. Feller out, ottima la prestazione dello slovacco Zampa che balza al comando con 9 centesimi. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

VIA ALLA 2^ MANCHE

Sta per cominciare la seconda manche del gigante di S Caterina Valfurva, che vede al comando dopo la prima prova lo sloveno Zan Kranjec con il tempo di 1’04″34 e un vantaggio di ben 46/100 sullo svizzero Marco Odermatt, dunque abbiamo già identificato il possibile favorito per la vittoria finale. Abbiampo poi Alexis Pinturault terzo a 48 centesimi e Loic Meillard quarto a 49, dunque il francese e l’altro svizzero sono racchiusi in appena 3/100 da Odermatt e la battaglia come minimo per il podio si annuncia davvero intensa, perché coinvolgerà come minimo anche l’americano Tommy Ford e il croato Filip Zubcic, tutti nello spazio di due decimi e dunque a un massimo di 69 centesimi dal leader. Henrik Kristoffersen e Lucas Braathen cercheranno la rimonta, mentre l’Italia cercherà di migliorare un bilancio finora deludente. Luca De Aliprandini è sedicesimo con un ritardo però di 2″05, ventesimo a 2″26 invece Giovanni Borsotti mentre per gli altri italiani in gara non è arrivata la qualifica. Adesso però torniamo in pista: la seconda manche del gigante di S Caterina Valfurva comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA GIGANTE S. CATERINA VALFURVA IN STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LA GARA

La diretta del gigante di S Caterina Valfurva vedrà la prima manche con inizio alle ore 10.30, mentre il via alla seconda manche è in programma per le ore 13.30. Diciamo subito che l’appuntamento per tutti gli appassionati sarà in diretta tv sui canali che ormai da molti anni sono i punti di riferimento per lo sci: Rai Sport + HD (canale numero 57 del telecomando, disponibile anche al numero 5057 della piattaforma satellitare Sky) e il canale tematico Eurosport, disponibile anche sulle piattaforme Sky e DAZN. Se non potrete mettervi davanti a un televisore negli orari della gara, ci saranno anche le possibilità fornite dalla diretta streaming video, gratuita sul sito Internet ufficiale della Rai (www.raiplay.it), oppure riservato agli abbonati per quanto riguarda Eurosport Player e Sky Go. Ricordiamo inoltre la possibilità di seguire il live timing sul sito ufficiale della Federazione internazionale per essere sempre aggiornati su come stanno andando le cose a Santa Caterina Valfurva (www.fis-ski.com) con i tempi di tutti gli atleti in gara in tempo reale.

CLICCA QUI PER LO STREAMING SU RAIPLAY

DIRETTA GIGANTE S. CATERINA VALFURVA: KRANJEC 1°

Il gigante di S Caterina Valfurva ha già emesso i suoi verdetti più significativi per quanto riguarda la prima manche, che vede al comando lo sloveno Zan Kranjec con il tempo di 1’04″34 e un vantaggio di ben 46/100 sullo svizzero Marco Odermatt. Dunque Kranjec è stato senza ombra di dubbio il migliore, mentre alle sue spalle regna l’equilibrio perché Alexis Pinturault è terzo a 48 centesimi e Loic Meillard quarto a 49, dunque il francese e l’altro svizzero sono racchiusi in appena 3/100 da Odermatt. In zona podio anche l’americano Tommy Ford e il croato Filip Zubcic, mentre Henrik Kristoffersen è solamente ottavo a 1″19 e in casa norvegese c’è delusione anche per l’astro nascese Lucas Braathen, che paga infatti 2″14 di ritardo dal leader Kranjec. Non ci sono notizie eccezionali nemmeno per l’Italia, ma questa in gigante non è una sorpresa: il migliore è Luca De Aliprandini con un ritardo però di 2″05, nella seconda manche poi dovremmo vedere all’opera anche Giovanni Borsotti mentre per gli altri italiani ci sarà da incrociare le dita. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SI COMINCIA

Pochi minuti al via della prima manche del gigante di S Caterina Valfurva, è infatti la località lombarda a recuperare i due giganti maschili annullati in Val d’Isère a causa della mancanza di neve. La Coppa del Mondo torna così in Valfurva mantenendo le stesse date, a quasi quattro anni dalle ultime competizioni disputate sulla pista intitolata a Deborah Compagnoni (una che di gigante si intendeva eccome…), quando si gareggiò in superG e combinata. Il presidente della FISI, Flavio Roda, ha commentato con gioia la decisione della Federazione internazionale di assegnare i recuperi all’Italia, ancora più significativa in questo periodo non facile: “Si tratta dell’ennesima dimostrazione – ha detto Roda – che l’Italia degli sport invernali gode di una grande credibilità internazionale, dovuta alle imprese dei propri atleti e alla realizzazione di grandi eventi. Come succederà a Santa Caterina, l’Italia dimostra di essere in grado di organizzare una tappa di Coppa del mondo di alto livello in pochissimi giorni, e questo succede grazie al lavoro di grandi professionalità e ad una grandissima coesione e passione di tutti gli attori del comparto montano, che meriterebbe maggior attenzione dalle massime istituzioni del Paese, soprattutto in questa fase molto delicata che vede a rischio la stagione invernale”. Adesso però la parola passa alla pista: il gigante di S. Caterina comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

GIGANTE S. CATERINA VALFURVA: IN COPERTINA

Verso la diretta del gigante di S Caterina Valfurva, è doveroso indicare in Lucas Braathen il nome nuovo che tutti attendono alla conferma dopo la vittoria di ormai quasi due mesi fa a Soelden. Da adesso in poi la stagione della Coppa del Mondo di Sci entra nel vivo e tutti sono curiosi di scoprire che cosa potrà fare Braathen, norvegese classe 2000 di mamma brasiliana, che sembra unire il meglio del modo scandinavo e di quello latino. Nelle scorse settimane Lucas Braathen ha concesso una intervista a Sportweek, il magazine della Gazzetta dello Sport, dichiarando che sa di avere più pressione addosso ora, ma “alla fine si tratta di ciò che sognavo già quando ero un bambino”. L’obiettivo fissato è quello di entrare stabilmente “tra i primi cinque-dieci”, ma la sensazione è che almeno in gigante Braathen sia già oltre quella soglia. La Nazionale norvegese è sempre una garanzia: “Fa la differenza, ci aiutiamo l’un l’altro per crescere ogni giorno”. Braathen ha anche detto di apprezzare le tradizioni dello sci, ma pure che vorrebbe rinnovare l’ambiente, sull’esempio di Alberto Tomba: farlo da vincente potrebbe essere più facile… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SI ENTRA FINALEMNTE NEL VIVO

La Coppa del Mondo di sci maschile riparte e sbarca in Italia: siamo pronti a gustarci in diretta il gigante di S Caterina Valfurva, ospitato sulle nevi della località lombarda dopo la rinuncia da parte della francese Val d’Isere. Ci attende dunque un bellissimo weekend a Santa Caterina Valfurva, con la particolarità che sia oggi sia domani gli uomini gareggeranno in gigante: ci dovremo abituare, perché in tempi di Covid per favorire le “bolle” e ridurre i contatti ci saranno molti accorpamenti di gare nelle medesime discipline, come a novembre è già stato per le donne con il doppio slalom di Levi. Gli uomini dunque a S Caterina Valfurva vivranno un doppio gigante dopo quello ormai lontano a Soelden a metà ottobre e il parallelo di Lech una decina di giorni fa: da adesso in poi tuttavia la Coppa del Mondo di sci entra a pieno regime, da un certo punto di vista potremmo anzi azzardarci a dire che, dopo i due “antipasti”, il Circo Bianco entra da oggi nel vivo.

DIRETTA GIGANTE S CATERINA VALFURVA: FAVORITI E AZZURRI

Presentando la diretta del gigante di S Caterina Valfurva, possiamo dunque ricordare che in gigante si è già gareggiato a Soelden – quando avremo completato il weekend, saremo a quota quattro gare di Coppa del Mondo di cui tre giganti. Il punto di riferimento è dunque la gara austriaca di metà ottobre, che aveva esaltato il giovane talento norvegese Lucas Braathen, alla prima vittoria in carriera. Un personaggio che potrebbe imporsi anche al di fuori dallo sci con il suo carattere esuberante favorito magari dal sangue latino – la madre è brasiliana – ma che soprattutto promette di essere un mattatore dello sci nei prossimi anni. Grande attesa anche per la rampante squadra svizzera, che a Soelden aveva infatti portato sul podio Marco Odermatt e Gino Caviezel, senza però dimenticare gli altri protagonisti del gigante, da Zan Kranjec fino agli immancabili Alexis Pinturault e Henrik Kristoffersen, che vedremo alle prese con le nuove leve del gigante. Per l’Italia le prospettive in questa specialità sono invece meno esaltanti, puntiamo soprattutto su Luca De Aliprandini e poi speriamo in piazzamenti di rilievo anche per i vari Giovanni Borsotti e Roberto Nani.



© RIPRODUZIONE RISERVATA