Diretta/ Gubbio Fano (risultato finale 1-1) streaming video e tv: pari di Barbuti!

- Fabio Belli

Diretta Gubbio Fano streaming video e tv: si scende in campo per il match relativo alla quarta giornata del campionato di Serie C nel girone B.

Gubbio
Video Gubbio Imolese (Foto LaPresse)

DIRETTA GUBBIO FANO (FINALE 1-1): PARI DI BARBUTI!

Nel finale di partita il Fano mette a frutto il buon secondo tempo disputato, strappando un pari allo stadio Barbetti contro il Gubbio. Kanis era già andato vicino al pareggio al 25′ della ripresa, ma la svolta arriva al 35′ con un calcio di rigore assegnato ai marchigiani per un’uscita di Zanellati su Barbuti punita con la massima punizione. Lo stesso Barbuti va sul dischetto e non sbaglia, fissando il risultato sull’1-1. Il Gubbio sembra non averne più nel finale di partita e con Barbuti e Parlati il Fano sfiora il colpaccio: la mira da buona posizione però non è precisa e dopo 5′ di recupero il risultato di 1-1 tra Gubbio e Fano diventa quello finale. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

Gubbio Fano, sabato 14 settembre 2019 alle ore 20.45, non sarà trasmessa in diretta tv sui canali in chiaro o a pagamento sul satellite oppure sul digitale terrestre. La diretta esclusiva del match sarà affidata a ElevenSports, in diretta streaming video via internet collegandosi con l’applicazione tramite smart tv o con dispositivi mobili come tablet o smartphone, o direttamente al sito elevensports.it per seguire dal diretta streaming video via internet dell’incontro tramite pc.

TRAVERSA DI TOFANARI!

Il secondo tempo allo stadio Barbetti inizia con un doppio cambio tra le fila del Fano: fuori Sapone, al suo posto entra Parlati, mentre Paolini viene sostituito da Marino. Al 5′ ci provano i marchigiani con Barbuti, chiuso in uscita dal portiere di casa, Zanellati. Insiste il Fano che al 9′ ha la migliore occasione, finora, della sua partita: su un cross da calcio d’angolo svetta Tofanari, colpo di testa che manda il pallone ad infrangersi sulla traversa. Terza sostituzione nel Fano al 13′, esce Baldini, entra Di Francesco, mentre il Gubbio inserisce Battista al posto di De Silvestro per il suo primo cambio. I padroni di casa non sono brillanti come nel primo tempo e il Fano prova ad approfittarne per rientrare in partita: al 22′ una punizione di Gatti viene murata dalla barriera e il risultato resta sempre sull’1-0 in favore del Gubbio. (agg. di Fabio Belli)

SBLOCCA CESARETTI!

Terminato il primo tempo allo stadio Barbetti di Gubbio: i padroni di casa hanno sbloccato il match contro il Fano al 28′ grazie a Cesaretti, che arriva al colpo di testa a centro area sfruttando un assist di Sbaffo. Il Fano prova a reagire con una frustata di Carpani al 34′, ma la supremazia dei padroni di casa ha portato a un gol decisamente meritato. Ancora un’incursione di Tofanari per i marchigiani costringe la difesa del Gubbio a una chiusura, ma al 44′ c’è un’altra occasione per i rossoblu con De Silvestro che chiama alla presa il portiere ospite, Viscovo. Niente più emozioni fino all’intervallo, il Gubbio rientra negli spogliatoi in vantaggio 1-0 sul Fano. (agg. di Fabio Belli)

RITMI ALTI

La prima emozione del match arriva dopo 2′ con una conclusione di esterno di Cesaretti per il Gubbio che trova la pronta respinta del portiere del Fano, Viscovo. Padroni di casa pericolosi di nuovo al 6′ con un cross ben calibrato da De Silvestro che trova Bacchetti pronto al colpo di testa, ma il pallone finisce fuori. Ancora Cesaretti pericoloso all’11’, mentre il Fano si vede per la prima volta in avanti con Kanis, che chiama alla respinta l’estremo difensore di casa, Zanellati. I padroni di casa insistono con una conclusione di El Hilali che sorvola la traversa e con un debole tentativo di Sorrentino che finisce tra le braccia di Viscovo. Al 21′ il primo ammonito è Bacchetti nel Gubbio per un fallo su Kanis, a metà primo tempo umbri e marchigiani sono ancora sullo 0-0. Queste le formazioni schierate dal 1′ dai due allenatori. Gubbio (4-3-3): Zanellati; Lakti, Konaté, Bacchetti, Filippini; El Hilali, Malaccari, Sbaffo; De Silvestro, Sorrentino, Cesaretti. A disposizione: Ravaglia, Zanoni, Munoz, Maini, Ricci, Conti, Bangu, Benedetti, Tavernelli, Meli, Manconi, Battista. All. Federico Guidi. Fano (4-3-3): Viscovo; Tofanari, Gatti, Di Sabatino, De Vito; Carpani, Sapone, Paolini; Kanis, Barbuti, Baldini. A disposizione: Venditti, Fasolino, Ricciardi, Diop, Boccioletti, Beduschi, Said, Marino, Parlati, Gjuci, Sarli, Di Francesco. All. Gaetano Fontana. (agg. di Fabio Belli)

SI GIOCA

Negli otto precedenti di Gubbio Fano, partita che comincerà fra pochi minuti, la squadra umbra domina: sono cinque le sue vittorie a fronte di tre pareggi e una sola sconfitta, che peraltro è maturata nelle Marche. Tuttavia nella scorsa stagione la grande striscia del Gubbio si è interrotta: tre partite giocate (anche quella nei gironi di Coppa Italia) e nessuna vittoria per la formazione che oggi è in casa. L’ultima sfida però è quella dello scorso 4 agosto nel turno preliminare di Coppa, e il Gubbio di Federico Guidi ha letteralmente dominato la scena: è finita 6-0 con i gol di Ignazio Battista, Alessandro Sbaffo, Camillo Tavernelli, Nicola Malaccari, Elio De Silvestro e Marco Meli. Il Fano, che non è mai riuscito a vincere al Barbetti, è caduto due volte in casa: per trovare l’ultima dobbiamo andare all’aprile di un anno fa, il match dopo il quale si è chiusa la striscia di quattro successi umbri: a decidere quel giorno, sempre nel girone B di Serie C e in una partita delicata per la salvezza, era stato Sedrick Kalombo. (agg. di Claudio Franceschini)

I BOMBER

Avvicinandoci alla diretta di Gubbio Fano, vediamo adesso quali sono stati finora i marcatori in campionato di queste due squadre del girone B di Serie C. Per il Gubbio spicca Alessandro Sbaffo, che sta onorando la sua maglia numero 10 avendo già messo a referto due gol personali, le altre due reti segnate dalla formazione umbra sono stati invece equamente suddivisi tra Christian Cesaretti e Rafa Munoz, cioè un attaccante e un terzino destro. Per il Fano invece si contano tre reti e nessun giocatore dei marchigiani per il momento è riuscito andare oltre un singolo gol segnato. I marcatori del Fano nelle partite disputate fino a questo momento sono stati infatti l’attaccante Riccardo Barbuti, il centrocampista Samuele Parlati e il difensore Riccardo Gatti, per una distribuzione decisamente equilibrata. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Gubbio Fano, diretta dal signor Francesco Luciani, sabato 14 settembre 2019 alle ore 20.45 presso lo stadio Pietro Barbetti di Gubbio, sarà una delle sfide in programma nella quarta giornata del campionato di Serie C 2019-2020 nel girone B. Gli umbri hanno iniziato il loro cammino in campionato perdendo in casa della Triestina, ma hanno poi mosso la classifica con due pareggi consecutivi, pareggiando in casa della Virtus Verona e nell’ultimo turno di campionato in trasferta sul campo dell’Arzignano. Per andare a caccia della prima vittoria gli eugubini sfideranno ora un Fano che ha superato lo shock dell’avvio nelle prime due giornate: marchigiani battuti 1-3 in casa dalla Sambenedettese e 6-1 dal Padova in trasferta, 9 gol in due partite che sicuramente hanno pesato anche psicologicamente sulla squadra. E’ arrivato però nella terza giornata il primo punto in campionato, rimontando contro il Ravenna il vantaggio di Giovinco con una rete di Barbuti che ha garantito al Fano un pari col punteggio di 1-1.

PROBABILI FORMAZIONI GUBBIO FANO

Le probabili formazioni che scenderanno in campo in Gubbio Fano, sabato 14 settembre 2019 alle ore 20.45 presso lo stadio Pietro Barbetti di Gubbio, sfida valevole per la quarta giornata del campionato di Serie C 2019/20 nel girone C. 4-3-3 per il Gubbio allenato da Federico Guidi schierato con: Ravaglia, Munoz, Konaté, Bacchetti, Filippini, Malaccari, El Hilali, Sbaffo, De Silvestro, Manconi, MeliRisponderà con un 4-3-3 il Fano di Fontana schierato con: Viscovo; Tofanari, Gatti, Di Sabatino, De Vito; Parlati, Kanis, Carpani; Sapone, Barbuti, Baldini.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Secondo l’agenzia di scommesse Snai, Gubbio favorito per la conquista della vittoria contro il Fano. Vittoria in casa quotata 1.85, pareggio proposto a una quota di 3.40 mentre l’affermazione in trasferta viene offerta a una quota di 4.25. Per quanto riguarda i gol complessivamente realizzati nel corso della partita, la quota dell’over 2.5 è fissata a 2.05, la quota dell’under 2.5 viene proposta a 1.75.



© RIPRODUZIONE RISERVATA