DIRETTA/ Imolese Carpi (risultato finale 2-1) streaming video tv: La decide Padovan

- Matteo Fantozzi

Diretta Imolese Carpi streaming video e tv:risultato live 0-0. Formazioni, orario, quote e cronaca del match valido per il campionato di Serie C

Imolese gruppo
Diretta Fano Imolese (Foto LaPresse)

DIRETTA IMOLESE CARPI (RISULTATO FINALE 2-1): LA DECIDE PADOVAN

E’ terminato da pochissimi minuti ‘incontro tra Imolese e Carpi sul punteggio di 2 a 1. I padroni di casa riescono a conquistare il primo successo casalingo grazie ad un gran gol di Padovan realizzato all’80’: stupenda azione personale dell’attaccante che, dopo aver sfondato sulla destra, ha segnato grazie ad un gran tiro che si è impagabilmente insaccato sotto l’incrocio dei pali. L’Imolese aveva sfiorato il vantaggio già al 76’ quando Caridi aveva tentato un colpo di testa da distanza ravvicinato che è stato respinto dalla traversa. Al 78’ il tecnico carpigano aveva effettuato un doppio cambio inserendo Saric e Biasci al posto di Sarzi Puttini e Saber. La reazione del Carpi si concretizza al 90’ quando la deviazione di Jelenic è stata deviata oltre la traversa con un miracoloso intervento che permette ai suoi di conquistare i primi tre punti davanti al proprio pubblico. (agg. Marco Guido)

PAREGGIA BELCASTRO SU PUNIZIONE

Quando siamo giunti al 75′ della sfida tra Imolese e Carpi il risultato è di 1 a 1, a pareggiare i conti ci ha pensato Belcastro direttamente su calcio di punizione: perfetta conclusione dal limite dell’area che si è insaccata vicino al palo lontano. Al 57’ gli ospiti avevano sfiorato il raddoppio con Jelenic che, dopo aver ricevuto palla in area di rigore, ha calciato debolmente permettendo al portiere di casa di bloccare a terra senza eccessivi patemi. (agg. Marco Guido)

NESSUN CAMBIO DURANTE L’INTERVALLO

Il secondo tempo della sfida tra Imolese e Carpi è iniziato da circa 10 minuti ed il punteggio è di 0 a 1, decide ancora la rete messa a segno nel finale di frazione da Vano. La ripresa si è aperta senza sostituzioni, i due allenatori hanno pertanto deciso di dar fiducia ai ventidue protagonisti che hanno dato vita ai primi quarantacinque minuti di gioco. I padroni di casa sono decisamente partiti col piglio giusto anche se non sono ancora riusciti ad affacciarsi negli ultimi venti metri dove gli ospiti si difendono con estremo ordine.(agg. Marco Guido)

LA SBLOCCA VANO

Si è appena concluso il primo tempo dell’incontro tra Imolese e Carpi sul punteggio di 0 a 1, a sbloccare il risultato è stato il solito Vano al 43′: Jelenic riesce a sfondare sulla destra e a crossare per il centravanti che da due passi ha solamente dovuto appoggiare in rete da due passi. La prima emozione dell’incontro arriva al 19’ quando Jelenic ha tentato un potente tiro da fuori area che è stato respinto dal palo a Rossi ormai già battuto. Al 24’ ancora Jelenic pericoloso questa volta con un colpo di testa in girato che è uscito di non molto fuori dallo specchio. Al 29’ arriva poi il primo cambio degli ospiti che hanno gettato nella mischia Rossoni al posto dell’infortunato Pellegrini.(agg. Marco Guido)

AVVIO EQUILIBRATO

Allo Stadio Romeo Galli di Imola i padroni di casa rossoblu stanno affrontando il Carpi nella sfida valida per la 12^ giornata del Girone B di Serie C e, dopo che sono stati disputati circa dieci minuti di gioco, il punteggio è di 0 a 0. L’Imolese ultima in classifica cerca l’impresa contro la quinta della classe che ha interrotto una serie positiva di quattro vittorie consecutive con una sconfitta nel derby contro il Modena. Avvio equilibrato al Galli dove la squadra di casa sta cercando di gestire il possesso del pallone anche se gli emiliani non appena riescono, si affacciano in avanti anche se finora non ci sono state emozioni ed occasioni. (agg. Marco Guido)

SI COMINCIA!

Eccoci al via di Imolese Carpi: i bomber attesi in questa partita sono Emmanuel Latte Lath e Michele Vano. L’ivoriano classe 1999 ha segnato finora appena 1 rete, ma c’è ancora grande fiducia nelle sue qualità. Ad appena 17 anni aveva dimostrato di saper fare la differenza addirittura con la maglia dell’Atalanta, squadra che lo aveva preso sotto braccio e fatto crescere. Ricordiamo tutti infatti quella serata magica con quel gol alla Juventus di Massimiliano Allegri in Coppa Italia, da quel momento però non è più riuscito a ripetersi. Vano invece è un classe 1991 dotato di un fisico importante anche se non di grande agilità. I suoi 190 centimetri gli permettono però di essere devastante quando si muove al centro d’area di rigore sui calci da fermo. Spazio al campo adesso, perché la diretta di Imolese Fano prende il via! (agg. di Matteo Fantozzi)

LE PAROLE DI GIANLUCA ATZORI

In attesa della diretta di Imolese Carpi andiamo a leggere le parole di Gianluca Atzori. Il tecnico della formazione romagnola ha specificato in merito all’ultima partita disputata dai suoi: “Il pareggio è stato meritato, ma nel complesso abbiamo fatto bene. Non ci ha agevolato subire il gol subito dopo appena un minuto. Dopo il pareggio non ci siamo accontentati del pareggio 1-1 creando e lasciando anche spazio alle loro occasioni. Siamo due squadre malate ancora in corso di ristrutturazione. Dobbiamo perciò vedere il bicchiere mezzo pieno in vista della partita contro il Carpi”. Dietro e in mezzo la squadra è abbastanza fluida e precisi, ma c’è la volontà di migliorare e la speranza è quella di recuperare la presenza dal punto fisico di Bismark e Vuthaj. (agg. di Matteo Fantozzi)

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE, COME SEGUIRE LA GARA

Per i bookmakers la diretta di Imolese Carpi sarà caratterizzata da una formazione che parte maggiormente avvantaggiata rispetto alla rivale, ovvero il Carpi non dovrebbe riscontrare delle grosse problematiche durante le varie fasi di gioco, soprattutto se viene adottato quello stile frizzante che ha permesso alla stessa formazione di raggiungere gli obiettivi prima descritti, ovvero le tre vittorie. La Snai banca il segno 2 a 2.45, rispetto al 2.95 del 2 e il 2.90 della X. Per quanto riguarda la diretta, invece, questa può essere seguita acquistando l’evento sul portale di Eleven Sports, dato che non vi sono coperture televisive per questa gara.

I TESTA A TESTA

Per la sfida di Imolese Carpi, diretta della 12^ giornata del girone B di Serie C, è bene ora curiosare anche nello storico che interessa i due club, protagonisti in questa domenica. Dati alla mano però ci accorgiamo subito che siamo di fronte a un vero inedito: mai nella storia le due formazioni si sono affrontate a viso aperto in contesti ufficiali. Senza dati utili, è però utile vedere con che stato di forma Imolese e Carpi approdano a questo turno. In questo senso i padroni di casa non registrano grandi risultati: l’Imolese nel ultimi cinque turni ha accumulato ben tre KO e un solo successo. Hanno fatto meglio nel confronto i falconi, con 4 vittorie di fila, ma una sconfitta, maturata in settimana nel secondo turno infrasettimanale della stagione. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Potremo seguire la diretta di Imolese Carpi che prenderà il via alle 20.45 di oggi, 28 ottobre 2019. Il match si disputa per la Serie C. Ultima posizione per la formazione padrona di casa, che sta iniziando a temere di dover affrontare la retrocessione o comunque le gare di play off per evitare di essere retrocessa. Il periodo negativo che sta contraddistinguendo la stagione dell’Imolese prosegue anche nelle ultime giornate con una sola vittoria e un pareggio in qualità di risultati positivi ottenuti: le altre tre gare, invece, si sono tramutate in un vero incubo per i padroni di casa, che non sono riusciti a contrastare la formazione con la quale hanno condiviso il terreno di gioco. Diverse le modifiche per la formazione dell’Imolese, che probabilmente si presenterà con un modulo basato sull’equilibrio in tutto il campo, cercando di evitare quindi che possano esserci troppi spazi nelle varie aree di gioco.

PROBABILI FORMAZIONI IMOLESE CARPI

La diretta di Imolese Carpi ci porta ora a riflettere sulle probabili formazioni. In campo potrebbero essere richiamati a dover rappresentare la società dell’Imolese Rossi; Checchi, Carini, Della Giovanna; Schiavi, Marcucci, Alimi, Valeau; Latte Lath, Bismark, Tentoni. Una formazione che deve necessariamente ritrovare il giusto equilibrio in campo e soprattutto che deve necessariamente dimostrare di aver voglia di portare a termine una gara perfetta, senza troppi errori e distrazioni. Anche l’allenatore ha sostenuto che l’Imolese sta affrontando un periodo abbastanza complicato nell’ultimo periodo e pertanto che la squadra deve necessariamente cambiare mentalità e soprattutto dimostrare quella grinta che l’ha sempre contraddistinta che, almeno per ora, sembra essere del tutto assente.

Il Carpi invece ha vissuto una sola battuta d’arresto nel corso delle ultime gare, visto che proveniva da una striscia interessante di risultati positivi, ovvero tre vittorie. Solo nell’ultima uscita della formazione è stato possibile notare come la squadra abbia subito una sconfitta inaspettata, frutto di diverse scelte strategiche non ottimali. Proprio per tale motivo l’allenatore ha deciso di apportare delle modifiche schierando un potenziale modulo composta dai suoi giocatori che hanno ottenuto le diverse vittorie nelle recenti giornate della competizione, ovvero Nobile, Pellegrini, Sabotic, Ligi, Sarzi Puttini; Saber, Pezzi, Carta, Saric; Jelenic, Vano. Un Carpi che potrebbe ben presto rappresentare un vero e proprio ostacolo per tutte le altre formazioni, specialmente se viene adottato uno stile di gioco rapido come accaduto nelle ultime giornate.



© RIPRODUZIONE RISERVATA