Diretta/ Inter Crotone (risultato finale 6-0) streaming: nerazzurri brillanti

- Claudio Franceschini

Diretta Inter Crotone streaming video tv: probabili formazioni, orario e risultato live della partita amichevole ad Appiano Gentile, mercoledì 28 luglio i nerazzurri contro gli squali.

Satriano Pinamonti Inter esultanza facebook 2021 1 640x300
Diretta Inter Crotone, amichevole (da Facebook)

DIRETTA INTER CROTONE (RISULTATO FINALE 6-0): NERAZZURRI BRILLANTI

Nerazzurri brillanti nell’amichevole contro il Crotone, un 6-0 che ha sicuramente convinto soprattutto per la prova brillante di Calhanoglu. Ha messo i primi minuti nelle gambe anche Romelu Lukaku, ovviamente ancora imballato dopo la vacanza. Il finale di partita dopo tanti gol ha regalato pochi emozioni, Sensi ha cercato di incrementare ulteriormente il vantaggio interista ma per Inzaghi è andata sicuramente bene così. Poco da dire su un Crotone che è apparso troppo indietro, inadeguato nell’occasione anche per un ruolo da sparring partner. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA INTER CROTONE STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Inter Crotone non sarà garantita sui canali della televisione tradizionale ma, salvo variazioni di palinsesto, andrà in onda su Inter Channel che è interamente dedicato al mondo nerazzurro: l’emittente è disponibile sul satellite di Sky, ma vi è richiesto uno specifico abbonamento. Non sarà invece possibile seguire la partita con un servizio di diretta streaming video; consigliamo inoltre di consultare gli account ufficiali che le due società mettono a disposizione sui social network, in particolare Facebook e Twitter.

E’ GOLEADA CON SENSI E BROZOVIC

L’amichevole tra Inter e Crotone al Suning Training Center continua a essere a senso unico e i nerazzurri dilagano. Al 14′ del secondo tempo arriva il gol del 5-0 firmato da Stefano Sensi, che sfrutta un rimpallo favorevole e non sbaglia a tu per tu con il portiere avversario. A stretto giro di tempo arriva anche il sesto gol firmato da Marcelo Brozovic, che ha ricevuto palla da Lukaku a sua volta innescato da Sensi al 19′. Appena prima era uscito il mattatore della partita, Calhanoglu, al suo posto in campo Vidal. (agg. di Fabio Belli)

C’E’ LUKAKU, POKER PINAMONTI!

A inizio secondo tempo c’è l’ingresso in campo più atteso tra le fila nerazzurre, quello di Romelu Lukaku che prende il posto di Satriano, mentre Nainggolan e Kolarov lasciano spazio a Sensi e Ranocchia. Al 2′ Lukaku reclama subito un rigore in un’azione che si chiude con una conclusione a lato di Pinamonti, poi al 4′ su cross di Dimarco c’è Darmian che manca il poker da posizione ravvicinata. All’11’ c’è comunque spazio per il 4-0 che viene firmato da Pinamonti, bravo a sfruttare ancora un assist di un incontenibile Calhanoglu. (agg. di Fabio Belli)

TRIS DI CALHANOGLU!

L’Inter ha chiuso sul 3-0 il primo tempo del match contro il Crotone, dominando il campo in questo test contro i calabresi. A firmare il tris è stato il mattatore di questa prima metà di gara, Hakan Calhanoglu, che ha piazzato il pallone a giro servito da Pinamonti, che aveva sfruttato un errore di Rojas. Al 33′ palo di Pinamonti a Festa battuto, con i nerazzurri davvero vicinissimi al poker. Si è visto poco da parte del Crotone in questo primo tempo ma va detto che la performance dell’Inter, considerando il periodo, è stata davvero brillante. (agg. di Fabio Belli)

RADDOPPIA DIMARCO!

L’Inter gioca bene in verticale e riesce a tenere alti i ritmi dell’amichevole. Satriano continua a destare un’ottima impressione e va vicino al raddoppio al 13′ su assist di Pinamonti, quindi il Crotone prova a mettere un po’ la testa avanti ma senza incidere troppo, con la difesa nerazzurra che controlla bene. Il raddoppio degli uomini di Simone Inzaghi si concretizza al 22′, è ancora Calhanoglu a ispirare e a trovare stavolta il corridoio sulla destra per Dimarco, che avanza palla al piede e infila Festa sul primo palo. (agg. di Fabio Belli)

SATRIANO COLPISCE ANCORA

Al 5′ prima grande giocata di Calhanoglu che cerca la verticalizzazione per Nainggolan, che non arriva al tiro contrastato. Al 10′ i nerazzurri passano in vantaggio: Satriano svetta di testa su cross da calcio d’angolo, sbloccando il risultato e confermandosi grande protagonista dell’estate interista. Queste le formazioni schierate dal 1′ dai due allenatori. INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Kolarov; Darmian, Nainggolan, Brozovic, Calhanoglu, Dimarco; Satriano, Pinamonti. A disposizione: Cordaz, Radu, Lukaku, Sensi, Ranocchia, Salcedo, Agoumé, Vidal, Nunziatini, Moretti, Sottini, Zanotti, Carboni. Allenatore: Simone Inzaghi. CROTONE (3-4-2-1): Festa; Nedelcearu, Marrone, Mondonico; Rispoli, Zanellato, Vulic, Molina; Borello, Rojas; Kargbo. A disposizione: Saro, D’Aprile, Tutyskinas, Zak, Ranieri, Yakubiv, Giannotti, Bruzzaniti, Petriccione, Juwara, Nanni, Mulattieri. Allenatore: Francesco Modesto. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

Pronti a vivere la diretta di Inter Crotone, dobbiamo ricordare che l’anno scorso le due squadre si sono incrociate in Serie A: destini avversi con i nerazzurri campioni d’Italia e gli squali mestamente retrocessi, a San Siro il 3 gennaio avevamo avuto un riassunto dell’esito della stagione. L’Inter aveva vinto 6-2: in svantaggio per effetto del gol di Niccolò Zanellato, aveva ribaltato con Lautaro Martinez e autorete di Luca Marrone prima di subire il pareggio su rigore, con Vladimir Golemic. Nel secondo tempo però si era scatenato il Toro: Lautaro aveva segnato il gol del 3-2 e poi anche la quinta rete nerazzurra, dopo il sigillo del solito Romelu Lukaku. A chiudere i conti era stato Achraf Hakimi; allo Scida se non altro la partita era stata più equilibrata e l’Inter l’aveva sbloccata solo al 69’ minuto, grazie a Christian Eriksen rinato nella seconda parte di campionato. Il gol finale lo aveva segnato ancora Hakimi; ora vedremo se la squadra calabrese, sia pure solo in amichevole, saprà dare filo da torcere ai campioni d’Italia e per scoprirlo mettiamoci comodi e lasciamo che a parlare sia il campo, dove finalmente la diretta di Inter Crotone sta per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

INTER CROTONE: TORNANO I NAZIONALI

Siamo impazienti di dare il via alla diretta di Inter Crotone, atteso test amichevole, dove pure Mister Inzaghi potrebbe dare spazio a qualche big, appena tornato alla Pinetina dalle vacanze. Lukaku, Vecino, Sanchez, e Vidal infatti sono tra gli ultimi ad arrivare a Milano (ma mancano ancora Bastoni, Barella e Lautaro Martinez, in arrivo per la prossima settimana) e chissà che per loro possa esserci già uno spezzone in campo con gli squali. In tal senso nome sicuramente dei più attesi è quello del bomber belga, a cui l’Inter deve molto del titolo del campione d’Italia vinto nella scorda stagione: Romelu Lukaku è al centro del progetto di Simone Inzaghi, con il tecnico che vuole fare dell’attaccante vero padrone dell’attacco, moltiplicando la sua efficacia. Tra i due per il momento il rapporto è ottimo, ma serve ancora tempo perchè Inzaghi possa entrare nella testa di Lukaku e fren di lui il giocatore di punta anche per la prossima stagione. La strada è tracciata: staremo a vedere. (agg Michela Colombo)

INTER CROTONE: AMICHEVOLE AD APPIANO GENTILE

Inter Crotone è in diretta da Appiano Gentile, alle ore 18:00 di mercoledì 28 luglio: sarà di nuovo la Pinetina a ospitare un’amichevole che la squadra nerazzurra affronta nel corso della preparazione al nuovo campionato, nel quale per la prima volta dopo 11 anni si troverà a difendere lo scudetto. Tutto nuovo per un’Inter che ha salutato a malincuore Antonio Conte, e ha affidato la panchina a Simone Inzaghi; tatticamente un allenatore simile al salentino ma per il modulo, l’approccio alle varie partite resta leggermente diverso e dunque anche per questo le attese per quello che sarà non mancano.

Fino a questo momento la Beneamata ha disputato degli allenamenti congiunti, svolgendo delle partitelle contro Pro Vercelli e Pergolettese ma con ritmo blando; oggi affronta invece il Crotone, una squadra che è retrocessa in Serie B e come allenatore per la risalita (che si spera immediata) ha scelto Francesco Modesto, che in questo club aveva giocato due anni verso il finale di carriera. Vedremo allora come andranno le cose nella diretta di Inter Crotone, aspettando la quale possiamo provare a valutare le scelte nelle probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI INTER CROTONE

Per Inter Crotone Simone Inzaghi si affiderà ovviamente al rodato 3-5-2, nel quale Calhanoglu e magari Sensi potrebbero essere le due mezzali a supporto di Gagliardini, che giocherebbe come regista davanti alla difesa ma in qualità più che altro di franfiglutti. In porta dovremmo vedere Handanovic, davanti a lui invece avremo Ranocchia a guardia della linea difensiva con Kolarov che potrebbe avere nuovamente spazio come centrale di sinistra, sull’altro versante Danilo D’Ambrosio resta il favorito aspettando il rientro dei nazionali. Detto della zona mediana del centrocampo, sulle corsie esterne Inzaghi potrebbe dare fiducia a Darmian e Federico Dimarco, quest’ultimo tornerebbe a giocare laterale dopo l’esperienza della difesa a tre negli ultimi mesi a Verona. Davanti, il 2001 Satriano ha le quotazioni in crescita e infatti l’Inter non lo vorrebbe dare in prestito: l’amichevole di oggi potrebbe confermare quanto si è visto finora, al suo fianco Pinamonti appare il favorito per iniziare il match contro il Crotone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA