Diretta/ Inter Napoli (risultato finale 3-2) Handanovic salva su Mario Rui

- Maurizio Mastroluca

Diretta Inter Napoli: streaming video tv, orario, quote, probabili formazioni e risultato live della partita, nella 13^ giornata di Serie A.

Insigne Napoli
Calciomercato Napoli news - Lorenzo Insigne, capitano del Napoli (Foto LaPresse)

DIRETTA INTER NAPOLI (RISULTATO FINALE 3-2): HANDANOVIC SALVA SU MARIO RUI

Napoli che sta provando ad imbastire una reazione convincente ma l’Inter continua a controllare la gara. Perisic si accentra e calcia, la tiene bene Ospina. Fallo di Vidal su Koulibaly, giallo per il cileno. Quindici minuti alla fine, nel Napoli entrano Mertens ed Elmas. Mertens! La riapre il Napoli con il gol numero 103 in maglia azzurra. Il belga da fuori area ha trovato un grandissimo gol. Ospina esce su Dzeko e subisce una brutta testata, entrambi i giocatori a terra. Entrambi i giocatori vengono fasciati alla testa. Altra occasione per Mertens in area che prende male la sfera. Pochi minuti alla fine, si attende un recupero che sarà corposo. Sono otto i minuti di recupero. Colpo di testa a botta sicura di Mario Rui, salva Handanovic. La palla termina sulla traversa e poi fuori. Napoli che ci crede ancora quando mancano tre minuti alla fine. Giocata monumentale di Anguissa per Mertens che al volo spreca la rete del pareggio. Termina una partita bellissima, vince l’Inter che si rilancia in chiave scudetto. (agg. Umberto Tessier)

TRIS DI LAUTARO MARTINEZ!

Inizia la ripresa tra Inter e Napoli, si riparte del vantaggio dei nerazzurri per due a uno. Calhanoglu la mette in mezzo e trova Lautaro Martinez, salva Ospina. Di Lorenzo tiene la posizione su Correa e guadagna una rimessa da fondo. Scontro tra Osimhen e Skriniar di testa su un cross, entrambi i giocatori a terra. Osimhen deve abbandonare il campo dopo lo scontro, una brutta botta all’occhio che si è gonfiato. Al suo posto entra Petagna. Napoli che attacca ora ma senza trovare grande incisività. Palla su Petagna che viene chiuso da Bastoni. Zielinski per Fabian Ruiz che si vede il tiro ribattuto. Lautaro Martinez! Arriva il tris dell’Inter! Correa serve il compagno di squadra che si allarga e trova la terza rete. (agg. Umberto Tessier)

INTER NAPOLI STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA DI SERIE A

La diretta tv di Inter Napoli sarà una diretta streaming video, trasmessa in esclusiva dalla piattaforma DAZN. Come ben noto da quest’anno detiene i diritti di 7 partite su 10 a giornata, tra cui questa partita. Per poter accedere ai suoi contenuti, bisogna essere abbonati al servizio, disporre di una connessione ad internet e un dispositivo mobile o una Smart Tv con l’applicazione dedicata. Questa gara quindi non sarà disponibile su Sky Sport, con l’emittente satellitare che detiene i diritti di trasmissione di 3 partite per turno in co-esclusiva con la piattaforma digitale.

PERISIC DI TESTA!

Lozano per Osimhen che calcia ma trova il corpo di Skriniar. Calcio d’angolo in favore dell’Inter con Fabian Ruiz che mura Lautaro Martinez. Lozano per Osimhen che di testa non trova la porta. Calhanoglu ferma una ripartenza di Lozano e si prende il giallo. Meno di cinque minuti alla fine di una prima frazione davvero combattuta. Di Lorenzo regala palla a Barella che calcia, Ospina respinge bene. Perisic! La ribalta l’Inter! Calcio d’angolo di Calhanoglu con il croato che la prende di testa e supera Ospina. Termina la prima frazione, Inter avanti dopo lo svantaggio iniziale. (agg. Umberto Tessier)

CALHANOGLU SU RIGORE!

Grande chiusura di Koulibaly su Correa. Rigore per l’Inter! Braccio largo di Koulibaly sul tiro di Barella, il direttore di gara indica il dischetto. Calhanoglu parte con il destro e spiazza Ospina. Inter caricata dal pareggio attacca ora alla ricerca del vantaggio. Napoli ora sotto pressione, Mario Rui libera l’aria. Siamo ora alla mezzora di gioco, decidono al momento Zielinski e Calhanoglu. Vediamo se in questo finale di prima frazione il Napoli riuscirà a ritrovare il pallino del gioco. (agg. Umberto Tessier)

LA SBLOCCA ZIELINSKI!

Inizia il match tra Inter e Napoli. Bella chiusura di Koulibaly su Lautaro Martinez. Cross di Perisic che termina direttamente fuori. Napoli che prova a costruire, fallo su Osimhen. Fabian Ruiz prova a servire Di Lorenzo, suggerimento troppo lungo. Buon inizio del Napoli che sta pressando alto. Cross per Lautaro Martinez che di testa per poco non trova la porta. Osimhen pressa Skriniar in maniera troppa irruenta, giallo per lui. Osimhen ci prova con il destro ma trova il ginocchio di Ranocchia. Attacco Inter ma viene fischiato fuorigioco. Siamo giunti al minuti quindici, gara molto intensa ma le emozioni non sono ancora arrivate. Darmian ci prova con il mancino, palla larga. Zielinski! Gran gol del polacco! Insigne serve il centroampista che da fuori area trafigge Handanovic. (agg. Umberto Tessier)

LE FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

La diretta di Inter Napoli torna a essere una sfida d’alta classifica dopo diverso tempo. I nerazzurri sono terzi in classifica, mentre i campani sono primi. I nerazzurri hanno per ora raccolto 25 punti a fronte di 7 vittorie, 4 pareggi e 1 sconfitta. La squadra di Simone Inzaghi sta sicuramente sentendo il peso delle cessioni di Lukaku e Hakimi, ma nonostante questo Edin Dzeko finora ha dato garanzie. I gol fatti infatti sono 29 e hanno permesso alla squadra di avere per ora il miglior attacco. Anche la difesa sta facendo egregiamente con 13 reti incassate, meglio solo il Milan (11) e proprio il Napoli (4). Incredibile il dato delle reti incassate della squadra campana che su questo ha basato fino a ora la sua forza comandando la classifica a 32 punti.

I ragazzi di Spalletti sono una delle due squadre, l’altra il Milan, a non aver mai perso in campionato con 10 successi e 2 pari. I gol fatti sono invece 24. Adesso però leggiamo le formazioni ufficiali di Inter Napoli, poi si comincia a giocare!

FORMAZIONI UFFICIALI INTER NAPOLI

INTER (3-5-2): 1 Handanovic; 37 Skriniar, 13 Ranocchia, 95 Bastoni; 36 Darmian, 23 Barella, 77 Brozovic, 20 Calhanoglu, 14 Perisic; 10 Lautaro, 19 Correa. A disposizione: 21 Cordaz, 97 Radu, 2 Dumfries, 5 Gagliardini, 8 Vecino, 9 Dzeko, 11 Kolarov, 12 Sensi, 22 Vidal, 32 Dimarco, 33 D’Ambrosio, 48 Satriano. Allenatore: Simone Inzaghi.

NAPOLI (4-3-3): 25 Ospina; 22 Di Lorenzo, 13 Rrahmani, 26 Koulibaly, 6 Mario Rui; 99 Anguissa, 8 Fabian Ruiz, 20 Zielinski; 11 Lozano, 9 Osimhen, 24 Insigne. A disposizione: 1 Meret, 12 Marfella, 2 Malcuit, 5 Juan Jesus, 7 Elmas, 14 Mertens, 31 Ghoulam, 37 Petagna, 68 Lobotka Allenatore: Luciano Spalletti. (Agg. Matteo Fantozzi)

 

DIRETTA INTER NAPOLI: GLI ALLENATORI

Forse non c’è nemmeno bisogno di dirlo, ma la diretta di Inter Napoli sarà una partita molto attesa anche per quanto riguarda il duello in panchina fra i due allenatori, Simone Inzaghi e Luciano Spalletti, quest’ultimo evidentemente anche grande ex della partita. Spalletti all’Inter ha iniziato il lavoro coronato poi da Antonio Conte e che adesso Inzaghi vuole continuare, ma Luciano adesso punta allo scudetto con il Napoli e fare il colpo a San Siro sarebbe naturalmente fondamentale.

Per i partenopei finora brilla soprattutto la difesa, l’Inter di Simone Inzaghi invece ha il migliore attacco del campionato ma deve ancora trovare l’equilibrio che era la prima qualità ai tempi di Conte. Entrambi gli allenatori sono a caccia di risposte che solo i big-match possono dare: il Napoli potrà lottare fino in fondo per lo scudetto? L’Inter potrà tornare ad essere quella dello scorso campionato? La vittoria contro il Napoli poco prima di Natale fu fondamentale per l’Inter nello scorso campionato, questa volta che cosa succederà al Meazza? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I TESTA A TESTA

La diretta di Inter Napoli ci parla del confronto numero 76 in Serie A a San Siro tra le due squadre, 151 in totale nella massima categoria. Il bilancio è nettamente in favore della squadra meneghina che ha vinto in 49 occasioni, lasciando agli avversari appena 17 pareggi e 9 successi. La gara dello scorso anno terminò col risultato finale di 1-0 e mille polemiche. La decise un calcio di rigore trasformato da Romelu Lukaku al minuto 73 appena dopo che gli azzurri erano rimasti in inferiorità numerica per un rosso diretto raccolto da Lorenzo Insigne.

I campani non vincono in casa dell’Inter comunque da non molto tempo, basta infatti tornare alla semifinale di Coppa Italia del febbraio 2020, quando a deciderla fu una rete siglata da Fabian Ruiz all’ora di gioco. Il Napoli vinse poi quella Coppa Italia in finale ai rigori contro la Juve, ma si aspettò davvero tanto tempo prima di giocare quell’ultimo atto a causa della pandemia legata al Coronavirus che fece sospendere ogni attività agonistica professionale o meno. Una delle partite da ricordare è sicuramente uno 0-3 dell’ottobre del 2011. I nerazzurri rimasero in dieci per il rosso a Obi al minuto 41, subendo l’ira degli azzurri in gol con Campagnaro, Maggio e Hamsik.

INTER NAPOLI: SPALLETTI TORNA A SAN SIRO DA EX

Inter Napoli sarà diretta dall’arbitro Paolo Valeri della sezione di Roma 2. Allo stadio San Siro di Milano, le due compagini scenderanno in campo domenica 21 novembre alle ore 18:00, per disputare l’incontro di cartello della 13^ giornata di Serie A. Dopo il derby, l’Inter affronta l’altra capolista del campionato, il Napoli. La formazione di Simone Inzaghi è chiamata a vincere, per accorciare le distanze dalla prima posizione e continuare a lottare per lo scudetto. I nerazzurri non hanno mai perso tra le mura amiche, e potranno contare quindi sul Meazza per non fallire lo scontro diretto contro gli azzurri. In questa stagione, il più grande tabù dei meneghini sono stati gli scontri con le big del campionato. L’Inter ha pareggiato con Atalanta e Juventus, perso contro la Lazio, e conseguito un’altra X nell’1-1 del derby della Madonnina disputato due settimane fa contro il Milan. La squadra di Simone Inzaghi è terza in classifica con 25 punti, 7 in meno delle prime della classe Napoli e Milan.

Incontro cruciale anche per il Napoli. Luciano Spalletti torna per la prima volta a San Siro da avversario, dopo aver guidato l’Inter per due stagioni, con cui ha conquistato due quarti posti, riportando i nerazzurri in Champions League, competizione che mancava da ben 7 anni. Il tecnico di Certaldo punta sicuramente ai tre punti, i quali permetterebbero di consolidare il primo posto e di estromettere la sua ex squadra dalla corsa scudetto. Infatti gli azzurri, con una eventuale vittoria, si porterebbero a 10 punti di vantaggio sui nerazzurri, e si troverebbero a lottare solo con il Milan per la conquista del tricolore. Nell’ultima giornata, il Napoli ha pareggiato 1-1 con la mina vagante Verona, in cui Di Lorenzo ha risposto al momentaneo vantaggio di Simeone. Gli azzurri non hanno mai perso in campionato, e hanno la miglior difesa con sole 4 reti subite. Nelle ultime quattro gare di Serie A disputate a San Siro, il Napoli non ha mai segnato contro l’Inter. Si prospetta dunque una gara equilibrata.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI INTER NAPOLI

Diamo uno sguardo alle probabili formazioni di Inter Napoli di Serie A. L’allenatore dell’Inter, Simone Inzaghi dovrà fare a meno del leader difensivo Stefan De Vrij e di Alexis Sanchez. Entrambi hanno rimediato un problema muscolare con le rispettive nazionali, e saranno assenti per circa due settimane. Non in perfette condizioni Bastoni e Dzeko, con Dimarco e Correa pronti a sostituirli. I nerazzurri dovrebbero quindi scendere in campo con il classico modulo 3-5-2 e i seguenti undici: Handanovic; Skriniar, Ranocchia, Dimarco; Darmian, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Dzeko, Lautaro.

Pochi dubbi invece per il Napoli di Luciano Spalletti. L’allenatore partenopeo ritrova lo squalificato Kalidou Koulibaly, e con ogni probabilità anche Kostas Manolas, che dovrebbe partire dalla panchina. Non dovrebbe tornare Diego Demme, ancora positivo al Covid. Spalletti è quindi pronto a schierare la sua formazione tipo, con il consueto modulo 4-3-3. Questi i probabili titolari del Napoli: Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Anguissa, Fabian Ruiz, Zielinski; Politano, Osimhen, Insigne.

QUOTE PER LE SCOMMESSE

Vediamo le quote per le scommesse del big match di giornata Inter Napoli, proposte dall’agenzia Snai. Si prospetta una gara piuttosto combattuta. L’Inter sembra avere i favori dei pronostici, con la vittoria nerazzurra, abbinata al segno 1, quotata 2.25. Il risultato meno probabile sembra essere il pareggio, il segno X è infatti proposto a 3.30. Il successo esterno del Napoli, associato al segno 2, ha una quota di 3.25.

© RIPRODUZIONE RISERVATA