Diretta/ Italia-Australia (risultato finale 3-2): azzurri vittoriosi al tie-break!

- Michela Colombo

Diretta Italia Australia: streaming video e tv Rai del match, secondo banco di prova degli azzurri per il torneo di qualificazione olimpica per Tokyo 2020.

italia_nazionale_volley_maschile_fivb_2018
Diretta Italia Australia (fivb - repertorio)

DIRETTA ITALIA-AUSTRALIA (RISULTATO FINALE 3-2): AZZURRI VITTORIOSI AL TIE-BREAK

L’Italia vince al tie-break battendo l’Australia 15-13! Che serata di sofferenza al PalaFlorio di Bari dove gli azzurri regolano gli oceanici e domani devono vedersela con la Serbia, ultimo ostacolo verso la qualificazione al torneo olimpico di Tokyo 2020. Questa partita sembrava non finire mai, le due squadre si sono battaglia equivalendosi sotto molti punti di vista. Alla fine, a fare la differenza, i muri di Giannelli e gli affondi di Juantorena che hanno letteralmente piegato le mani agli avversari. Ci sono volute quasi tre ore, ma alla fine ad avere la meglio siamo stati noi! Ora però non adagiamoci sugli allori, ci serve un’altra impresa domani per volare in Giappone. {agg. di Stefano Belli}

SI VA AL TIE-BREAK

Italia e Australia vanno al tie-break: il quarto set si è concluso sul punteggio di 25-17 che si portano quindi sul 2-2. Gli azzurri hanno reagito da campioni alle avversità, dopo il terzo set tutto sembrava perduto, invece Zaytsev e compagni non si sono persi d’animo, all’inizio hanno concesso qualche punto di troppo agli avversari ma poi hanno ritrovato il giusto ritmo grazie all’innesto di Nelli, con lui in campo l’Italia sembra avere una marcia in più. Anche gli altri ritrovano fiducia nei loro mezzi, gli uomini di Lebedew che già stavano facendo sogni di vittoria vengono bruscamente risvegliati. Ormai siamo alla resa dei conti. {agg. di Stefano Belli}

SI METTE MALE PER GLI AZZURRI

L’Australia si aggiudica il terzo set con il punteggio di 26-24, il torneo preolimpico comincia a prendere una brutta piega per l’Italia che stasera ha bisogno di una vittoria come il pane, in caso di KO per 1-3 gli azzurri sarebbero costretti a battere la Serbia per 3-0, quindi ora si capisce perché i ragazzi di Blengini, Zaytsev, siano così tesi e abbiano tantissima paura di sbagliare anche le giocate più facili. Più rilassati e sciolti gli oceanici che non sono immuni da errori ma stasera in campo ci stanno mettendo molta più cattiveria e soprattutto voglia di vincere. Che sta mancando ai nostri beniamini, solo un miracolo in questo momento li può scuotere. {agg. di Stefano Belli}

INIZIA IL 3^ SET

L’Italia vince il secondo set 25-19 e pareggia momentaneamente i conti con l’Australia portandosi sull’1-1. Gli azzurri, che avevano chiuso il primo set con il dente avvelenato per la scelta polemica di assegnare il punto agli oceanici nonostante un loro evidente tocco sulla schiacciata di Zaytsev, incanalano la rabbia nel migliore dei modi costringendo gli avversari sulla difensiva. Russo continua a sbagliare, poco male, ci sono Juantorena e Piano a totalizzare punti. La tensione rischia di giocare brutti scherzi ai ragazzi di Blengini, il coach trova il modo di toccare le corde giuste e li ricarica a ogni time-out. È di Lanza la giocata decisiva , quella che ci proietta al terzo set. {agg. di Stefano Belli}

COMINCIA IL 2^ SET

Al PalaFlorio di Bari è cominciata la sfida tra Italia e Australia che si affrontano nel torneo di qualificazione alle Olimpiadi di Tokyo 2020, il primo set si è concluso sul punteggio di 21-25. Azzurri subito aggressivi con Zaytsev che al servizio fa vedere i sorci verdi agli avversari. Alla battuta gli australiani sbagliano con Williams e Smith e ci regalano diversi punti, tuttavia funziona molto bene il muro dei ragazzi di Mark Lebedew e in ricezione ci inducono spesso e volentieri all’errore. Gli uomini di Blengini rispondono con azioni velocissime, da far venire il mal di testa, le schiacciate di Juantorena fanno abbassare la cresta agli aussie che ci prendono le misure e passano a condurre sul 17-15. L’Italia insegue ma il muro di Amadori non è abbastanza efficace. Anche grazie a una svista arbitrale che concede il punto all’Australia nonostante il tocco della difesa, gli avversari hanno a disposizione tre set point per chiudere i giochi, cosa che già avviene al primo tentativo. {agg. di Stefano Belli}

INFO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, COME SEGUIRE ITALIA AUSTRALIA

Ricordiamo a tutti gli appassionati di volley che la diretta tv di Italia Australia di questa sera alle ore 21.15, come pure gli altri match degli azzurri per il torneo di qualificazione olimpica a Tokyo 2020, sarà visibile sulla tv di stato. Appuntamento con la squadra del c.t. Blengini su Rai Due, ma ricordiamo anche la diretta streaming video degli incontri, che sarà assicurata naturalmente tramite il servizio RaiPlay.  CLICCA PER LA DIRETTA STREAMING VIDEO SU RAI DUE

SI GIOCA

Sta per avere inizio la diretta di Italia Australia, secondo match degli azzurri per il torneo di qualificazione alle prossime Olimpiadi di Tokyo 2020. dopo il primo successo ottenuto ieri con il Camerun, Blengini punta a ripetersi anche oggi: servirà infatti il punteggio pieno per poter fronteggiare la temibile Serbia con il giusto biglietto da visita. Come abbiamo già ripetuto nel girone C il nostro ostacolo più grande fino a Tokyo è la squadra di Nikola Grbic (ex allenatore anche di Verona, club di Superlega): eppure batterla sarà fondamentale perché i biglietti per le prossime olimpiadi sono ben pocho. Se gli azzurri falliranno questo turno di qualificazione olimpica, infatti avranno come ultima chance di volare in Giappone per la prossima avventura a cinque cerchi, il torneo di qualificazione continentale, previsto in questo inverno. Qui però sarà un solo biglietto per tutta l’Europa (il torneo vedrà in campo 8 nazionali). Capiamo bene che le strette regole di qualificazione non ci permetteranno alcun passo falso, neppure oggi. Diamo quindi la parola alla diretta Italia Australia!

TESTA A TESTA

In attesa di dare la parola al campo per la diretta di Italia Australia, è certamente bene andare a considerare pure lo storico che le due nazionali di volley maschile condividono alla vigilia del fischio d’inizio. Considerata anche la distanza geografica, oltre che il diverso tipo di risultati ottenuti anche negli ultimi anni non ci sorprende segnalare che dal 2012 a oggi le due nazionali si sono affrontate a viso aperto solo in 13 occasioni, registrate tra Giochi Olimpici, World league, Mondiali e Nations league. Il bilancio complessivo dunque ci racconta anche di ben 11 affermazioni degli azzurri nello scontro diretto e solo due successi degli Aussie, di cui però l’ultimo consumato nell’edizione 2018 della Nations league. Risale a questo tipo di torneo Fivb l’ultimo testa a testa tra Italia e Australia: il 15 giugno 2019 scorso nella terza settimana di Nations league gli azzurri batterono gli australiani col risultato di 3-1.

LE AMBIZIONI AUSSIE

Come riferito prima, la diretta Italia Australia, pur potenzialmente beffarda (come sempre accade nella pallavolo moderna) non dovrebbe essere un ostacolo complicato per la formazione di Blengini che nel confronto risulta certamente più titolata, forte e preparata. Senza voler fare demerito dei nostri avversari, infatti le ambizioni della squadra del ct Lebedew risultano abbastanza limitate, anche se certo negli ultimi decenni abbiamo osservato comunque una netta crescita del movimento nazionale. Dati alla mano non possiamo non ricordare che la nazionale australiana di volley maschile non si è qualificata agli ultimi giochi di Rio e in generale il miglior piazzamento alle Olimpiadi è stato un’ottavo posto ad Atene 2000. Per i risultati più recenti poi ricordiamo per l’Australia anche il 4^ posto agli ultimi mondiali e la 13^ piazza nella Nations league del 2019 (dove invece un’Italia piena di giovani ha comunque strappato l’ottava posizione nella classifica finale).

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Italia Australia, in diretta dal Pala Florio di Bari, è la partita di volley maschile in programma oggi sabato 10 agosto con fischio d’inizio già fissato per le ore 21,15. Secondo atto del torneo di qualificazione alle Olimpiadi di Tokyo 2020 per la formazione di ct Gianlorenzo Blengini: dopo le buone cose fatte vedere dagli azzurri nel primo match di questa manifestazione di stanza a Bari contro il Camerun, ora è momento di fare cappotto. Animata dal caldissimo pubblico barese, la nostra Italia dovrà fare ancora punteggio pieno contro gli Aussie, per potersi giocare il tutto per tutto contro la Serbia, storica bestia nera della formazione azzurra di volley maschile, e ottenere l’unico pass per la prossima avventura a cinque cerchi. Come è noto solo settimana scorsa, la squadra femminile ha già fatto il biglietto per il Giappone: ora tocca agli uomini ma il cammino non pare semplice e di certo il risultato della diretta Italia Australia sarà determinante.

DIRETTA ITALIA AUSTRALIA: IL CONTESTO

Come detto, serve la vittoria piena da parte degli azzurri pure in occasione della diretta Italia Australia di questa sera, per perseguire l’obiettivo Tokyo 2020, ma oggi la pratica potrebbe essere più complessa. Certo la squadra australiana non è il maggior spauracchio del girone C per il torneo di qualificazione alle olimpiadi, ma non è nemico da sottovalutare: dobbiamo infatti tenere alta la concentrazione, anche se certo la sfida più importante del calendario sarà quella contro la Serbia che si celebrerà solo domani sera sempre a Bari. Sulla carta infatti la squadra di Mister Lebedew potrebbe comunque giocarsi qualche scherzetto se gli concederemo spazio: il movimento aussie è infatti in crescita in questi ultimi decenni, benché certo il loro gioco sia ancora abbastanza statico e poco innovativo. Non ci resta che vedere che cosa la nostra Italia riuscirà a mettere in campo: sappiamo bene che la squadra di Blengini ha tutte le doti per trovare le ultime due vittorie e strappare il pass per Tokyo 2020, ma servirà la nostra massima concentrazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA