Diretta/ Juventus Atletico Madrid (risultato finale 1-2) streaming SI: bianconeri ko

- Mauro Mantegazza

Diretta Juventus Atletico Madrid streaming video su Sportitalia: orario, quote, risultato live e probabili formazioni della partita di Stoccolma, ultimo atto della ICC 2019

Cristiano Ronaldo futuro
Cristiano Ronaldo (Foto LaPresse)

DIRETTA JUVENTUS ATLETICO MADRID (RISULTATO FINALE 1-2): BIANCONERI KO

E’ terminata a Stoccolma l’amichevole tra Juventus e Atletico Madrid, con gli spagnoli che hanno capitalizzato al meglio la doppietta realizzata da Joao Felix nel primo tempo. Dopo aver momentaneamente raggiunto il pari con Khedira, nella ripresa la Juventus non è riuscita a riequilibrare il match. Tra il 33′ ed il 35′ conclusioni di Dybala, Bernardeschi e Cuadrado non hanno trovato fortuna, quindi al 40′ ancora Dybala ha messo in difficoltà Oblak, che ha bloccato praticamente sulla linea l’insidiosa conclusione dell’argentino. 4′ di recupero non cambiano la situazione, l’Atletico Madrid batte la Juventus 2-1. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO SPORTITALIA: COME VEDERE JUVENTUS ATLETICO MADRID

Ricordiamo a tifosi e appassionati che la diretta tv di Juventus Atletico Madrid sarà disponibile su Sportitalia, che ha acquistato i diritti di tutta la International Champions Cup 2019. Dobbiamo segnalare che il canale non è più disponibile sulla piattaforma satellitare Sky e dunque l’appuntamento sarà esclusivamente sul canale numero 60 in chiaro. Resta valida invece l’alternativa del sito ufficiale: su sportitalia.com potrete infatti la sfida sarà disponibile in diretta streaming video, senza costi aggiuntivi.

ESORDIO PER DANILO

L’Atletico Madrid prova a scuotersi dopo una fase di inizio secondo tempo in cui si è trovato a soffrire la pressione juventina e al 17′ Diego Costa si rende pericoloso, senza centrare però il bersaglio. I tanti cambi rallentano molto il ritmo del match, al 24′ Vitolo, appena subentrato, riesce comunque a farsi subito ammonire per un duro intervento su Dybala. Al 26′ ancora triplo cambio per Sarri, escono Ronaldo, Rabiot e De Ligt, entrano Mandzukic, Emre Can e Demiral. CR7 poco incisivo in un precampionato finora opaco per lui. 2′ dopo c’è l’esordio di Danilo in bianconero che prende il posto di De Sciglio. Alla mezz’ora della ripresa Atletico Madrid sempre avanti 2-1 nell’amichevole di Stoccolma contro la Juventus. (agg. di Fabio Belli)

PALO DI RABIOT!

Iniziato il secondo tempo tra Juventus e Atletico Madrid a Stoccolma. Dopo 2′ una conclusione deviata di Douglas Costa scheggia il palo, segno di una Juve pronta a cercare a testa bassa il pareggio. Al 6′ è Higuain a mancare di poco il bersaglio, quindi 2′ dopo ci riprova Douglas Costa che sfiora il gol di sinistro. E’ una Juventus brillante, all’11’ Simeone mescola le carte in tavola operando ben 6 cambi e cambiando faccia ai Colchoneros. Ai bianconeri manca anche fortuna, secondo legno in meno di un quarto d’ora colpito al 13′ da Rabiot, con una potente conclusione dalla distanza che si infrange sul palo a Oblak ormai battuto. Anche Sarri cambia, tra gli altri Buffon prende il posto di Szczesny in porta e Dybala rileva Higuain: al 15′ della ripresa l’Atletico Madrid resta in vantaggio 2-1 sulla Juventus. (agg. di Fabio Belli)

DOPPIO JOAO FELIX!

E’ terminato il primo tempo nel match amichevole tra Juventus e Atletico Madrid, con i Colchoneros avanti 1-2 nel punteggio. Ad andare a segno e riportare ancora gli spagnoli avanti è stato il giovane Joao Felix, il portoghese classe ’99 prelevato in estate dall’Atletico Madrid per 126 milioni di euro. Una cifra record che il più giovane autore di una tripletta nella storia dell’Europa League (primato stabilito l’anno scorso in Benfica-Eintracht Francoforte) sta meritando di valere: al 33′ doppietta per lui, addomesticando con grande classe un lancio di Lemar per poi andare a segno al volo, smarcatosi con astuzia. Giocatore eccezionale, la Juventus nel finale di tempo ha comunque opposto una reazione e al 39′ una rasoiata di Higuain è terminata di poco a lato. In chiusura provvidenziale anticipo per i Colchoneros di Renan Lodi su Cristiano Ronaldo, si va all’intervallo con la squadra di Simeone avanti di misura su quella di Sarri. (agg. di Fabio Belli)

JOAO FELIX-KHEDIRA!

Si è accesa l’amichevole tra Juventus e Atletico Madrid a Stoccolma. Al 17′ Juventus pericolosa con un sinistro dal limite dell’area di Cristiano Ronaldo, deviato in calcio d’angolo da un difensore. L’Atletico Madrid aumenta però i giri: al 22′ Koke conclude praticamente a botta sicura, per i bianconeri è provvidenziale il salvataggio di Alex Sandro. Al 24′ però Joao Felix sblocca il risultato: il giovane talento ex Benfica la piazza al volo, una gran girata: ma i Colchoneros vedono durare poco il loro vantaggio, perché al 29′ la Juventus va a segno: su una conclusione di Rabiot respinta, Pjanic ruba il tempo a Lemar e serve Khedira, che piazza il pallone all’angolino dove Oblak non può arrivare, portando il risultato sull’1-1. (agg. di Fabio Belli)

CHIELLINI PERICOLOSO

E’ iniziata la sfida tra Atletico Madrid e Juventus a Stoccolma, con gli spagnoli che hanno avuto un approccio maggiormente aggressivo, tenendo il possesso palla e cercando di fare pressing sui portatori di palla bianconeri. La Juventus mette la testa fuori dal guscio al 7′ con un cross di Douglas Costa che non trova però i tempi giusti dell’inserimento da parte di Cristiano Ronaldo. La prima vera palla gol del match ce l’ha Giorgio Chiellini all’11’, sul suo inserimento in area è reattivo Oblak a deviare in angolo. Al 14′ Koke respinge su un cross di De Sciglio, la Juventus aumenta la pressione ma dopo 15′ nel primo tempo il risultato è ancora sullo 0-0. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Tutto è pronto per Juventus Atletico Madrid, atto finale della ICC 2019 a Stoccolma. La memoria di tutti torna naturalmente a pochi mesi fa, quando le due squadre si affrontarono in un vibrante ottavo di finale di Champions League. L’Atletico Madrid aveva vinto con pieno merito per 2-0 all’andata al Wanda Metropolitano il 20 febbraio scorso, grazie alle reti messe a segno da Gimenez al 78’ minuto e da Godin al minuto 83, concretizzando nel finale una superiorità comunque evidente. Discorso completamente diverso al ritorno, il 12 marzo allo Juventus Stadium di Torino, quando fra i padroni di casa spiccò la stella di Cristiano Ronaldo, autore della tripletta che rovesciò la situazione dando la qualificazione ai bianconeri. Oggi naturalmente la posta in palio non è nemmeno paragonabile a quella di cinque mesi fa, ma si tratterà comunque di un’amichevole di grande interesse: Juventus Atletico Madrid comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza) ATLETICO MADRID (4-4-2): Oblak; Trippier, Giménez, Savic, Lodi; Koke, Llorente, Saúl, Lemar; João Félix, Morata. Allenatore: Diego Simeone. JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, De Ligt, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Rabiot; Douglas Costa, Higuain, Cristiano Ronaldo. Allenatore: Maurizio Sarri.

IL CAMMINO NELLA ICC 2019

Avvicinandoci sempre più alla diretta di Juventus Atletico Madrid, va detto che il cammino non esaltante dei bianconeri nella ICC 2019 non preoccupa molto, perché anche nelle scorse stagioni la Juventus non ha mai fatto faville nella International Champions Cup. Nel 2017 ci furono la sconfitta per 2-1 contro il Barcellona con doppietta di Neymar e gol di Chiellini, il successo per 3-2 contro il Paris Saint Germain grazie al gol di Higuain e alla doppietta di Marchisio (in gol per i francesi Guedes e Pastore) ed infine il pareggio per 1-1 contro la Roma con i gol di Mandzukic e Dzeko, con la Juventus che poi si impose per 5-4 ai calci di rigore grazie all’errore del giovane giallorosso Tumminello. Nel 2018 si cominciò invece con la vittoria per 2-0 contro il Bayern Monaco che mise in copertina il giovane Favilli, autore di una doppietta, seguita dal successo ma ai calci di rigore con punteggio complessivo di 5-3 contro il Benfica (pareggio 1-1 sul campo, gol bianconero di Clemenza). A spegnere i sogni di gloria arrivò però la sconfitta per 3-1 contro il Real Madrid con i gol di Bale e due volte Asensio dopo il vantaggio della Juventus su autorete di Carvajal. (Agg di Mauro Mantegazza)

IL PERCORSO SPAGNOLO

Sempre più vicina la diretta di Atletico Madrid Juventus, nemmeno gli spagnoli di Diego Simeone hanno più possibilità di conquistare la ICC 2019. L’Atletico Madrid a dire il vero ha fatto meglio, con una vittoria sul campo più un’altra arrivata ai calci di rigore per un totale di 5 punti, tuttavia il Benfica è irraggiungibile a quota 9 punti grazie a tre vittorie su tre. Per l’Atletico Madrid pesa dunque il pareggio per 0-0 ad Arlington il 23 luglio contro i messicani del Chivas Guadalajara, pur convertito poi in una vittoria per 5-4 ai calci di rigore. Poco male per l’Atletico, che infatti nella seconda uscita ha colto una memorabile vittoria per 7-3 nel derby con i cugini del Real Madrid a East Rutherford, che vale più di una ICC: Diego Costa fu il mattatore assoluto segnando addirittura quattro gol ai quali aggiungere le reti di Joao Felix, Correa e Vitolo per un trionfo che naturalmente ha destato grande sensazione, in Spagna e non solo per il punteggio decisamente particolare. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL CAMMINO BIANCONERO

Parlando della diretta di Juventus Atletico Madrid, abbiamo già accennato al fatto che le due squadre non hanno più possibilità di conquistare la ICC 2019, che è già stata matematicamente assegnata al Benfica. Nello specifico, la Juventus nelle sue due prime uscite ha raccolto una sconfitta e un successo ai rigori, per un totale di 2 punti in classifica, cioè quanto vale una vittoria dal dischetto dopo il pareggio al 90’ minuto. I bianconeri avevano debuttato in questa International Champions Cup 2019 con una sconfitta per 3-2 a Singapore contro il Tottenham domenica 21 luglio. I gol della Juventus erano stati segnati da Higuain e Cristiano Ronaldo, ma gli Spurs si erano presi la vittoria al 93’ con il gol di Kane dopo le precedenti due reti firmate da Lamela e Lucas. Il 24 luglio c’era stato invece il derby d’Italia con l’Inter a Nanchino: pareggio per 1-1 al termine dei tempi regolamentari con autorete di De Ligt e altro gol di Ronaldo, ma dal dischetto la Juventus è stata più precisa e si è imposta per 4-3. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

JUVENTUS ATLETICO MADRID, ICC 2019

Juventus Atletico Madrid, in diretta dallo stadio Friends Arena di Stoccolma, si gioca alle ore 18.00 di questa sera, sabato 10 agosto 2019, come ultimo atto della ICC 2019. Siamo dunque all’ultima partita in calendario per quest’estate nella International Champions Cup, ormai tradizionale appuntamento estivo con partite amichevoli sparse in giro per il mondo. La Juventus finora non è andata benissimo, avendo raccolto una sconfitta contro il Tottenham e la vittoria ai rigori contro l’Inter, ma naturalmente per Maurizio Sarri la classifica della ICC 2019 ha importanza relativa, a maggior ragione adesso che siamo ad appena due settimane dall’inizio del campionato. Pure l’Atletico Madrid non può più vincere il torneo, di conseguenza la partita di oggi resta un’amichevole di lusso e un test di grande valore tra due big del calcio europeo: i motivi per seguire Juventus Atletico Madrid da Stoccolma dunque non mancheranno.

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS ATLETICO MADRID

Vediamo adesso quali potrebbero essere le probabili formazioni di Juventus Atletico Madrid. Sarà il 4-3-3 il modulo di partenza della Juventus, con Szczesny tra i pali; per la difesa ipotizziamo Bonucci e De Ligt al centro del reparto, mentre toccherà a De Sciglio e Alex Sandro coprire le fasce. A centrocampo più ballottaggi: Matuidi, Pjanic e Rabiot sono comunque i nomi più probabili per essere titolari. In attacco vi sarà poi spazio per Cristiano Ronaldo, Higuain e Bernardeschi, con il Pipita dunque ancora atteso al centro del reparto. Simeone dovrebbe puntare invece sul 4-4-2: Oblak dal primo minuto tra i pali. Trippier e Renan dovrebbero essere i due terzini di una difesa che vedrà poi la coppia Savic-Hermoso al centro. La mediana invece vedrà in campo dal primo minuto il carissimo acquisto estivo Joao Felix, Saul, Koke e Lemar. Maglie già consegnate anche in attacco con Diego Costa e il grande ex Morata che saranno i pericoli per la difesa della Juventus.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo infine uno sguardo anche al pronostico di Juventus Atletico Madrid, basandoci sulle quote offerte dall’agenzia di scommesse sportive Snai. Parte leggermente favorita la Juventus, formalmente in trasferta: il segno 2 infatti è quotato a 2,50 mentre il segno 1 pagherebbe 2,60 volte la posta in palio. L’ipotesi più remunerativa tuttavia è il pareggio: il segno X infatti è quotato a 3,35.

© RIPRODUZIONE RISERVATA