Diretta/ Juventus Bologna (risultato finale 1-1): Vlahović riacciuffa i felsinei! (27 agosto 2023)

- Mauro Mantegazza

Diretta Juventus Bologna (risultato finale 1-1) streaming video tv della partita valevole per la 2^ giornata di Serie A. Incornata vincente di Vlahović che pareggia i conti.

Bologna Juventus Diretta Juventus Bologna, un precedente (Foto LaPresse)

DIRETTA JUVENTUS BOLOGNA (RISULTATO FINALE 1-1): VLAHOVIĆ RIACCIUFFA I FELSINEI!

Gli sforzi della Juventus vengono finalmente premiati a una decina di minuti dal novantesimo, quando Iling-Junior dalla fascia sinistra disegna un assist perfetto per l’incornata vincente di Vlahović che brucia Skorupski e pareggia i conti all’Allianz Stadium. I bianconeri, che in precedenza si erano resi pericolosi con il sinistro di Rabiot terminato sopra la traversa, non si accontentano del pareggio e nel recupero provano a vincerla, tutto il Bologna si chiude nella sua area di rigore e parcheggia il pullman davanti alla porta. Ma ogni volta che riconquistano palla i felsinei ripartono in contropiede visto che gli uomini di Allegri sono tutti in avanti alla ricerca disperata del gol che non arriva, finisce 1-1 con la squadra di Thiago Motta che artiglia il primo punto in campionato, la Vecchia Signora perde contatto da Milan e Verona che restano da sole in testa alla classifica a punteggio pieno, in attesa di Napoli e Inter. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA JUVENTUS BOLOGNA STREAMING VIDEO TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta Juventus Bologna sarà data in tv? Più correttamente assisteremo ad una diretta streaming video: le modalità sono rimaste identiche allo scorso campionato, allora ricordiamo che questa sarà una delle sette partite della seconda giornata di Serie A 2023-2024 visibile solamente per gli abbonati alla piattaforma DAZN.

0-1, PORTIERI IN GRAN SPOLVERO

La Juventus sfiora il gol del pareggio: al 57’ Weah calcia fortissimo, Skorupski è sulla traiettoria del pallone e riesce a respingere, sulla ribattuta arriva Bremer che però scuote solamente l’esterno della rete dando comunque al pubblico dell’Allianz Stadium l’illusione del gol. Un paio di minuti più tardi ci prova anche Fagioli dalla stessa posizione, stesso esito. Con i bianconeri sbilanciati in avanti aumentano gli spazi in contropiede per il Bologna che al 71’ arriva a un soffio dal raddoppio: Ferguson inventa un corridoio per Zirkzee che chiama al dovere Perin, bravissimo a tenere ancora a galla la Vecchia Signora, sul prosieguo dell’azione Iling-Junior e Ndoye si scontrano all’interno dell’area piccola. I felsinei chiedono il rigore, Di Bello non prende provvedimenti (neanche il VAR interviene) e ammonisce piuttosto Thiago Motta per proteste. Resiste il vantaggio degli ospiti che conducono sempre per 1 a 0, prepariamoci a un finale da batticuore con Allegri che vuole ribaltarla a tutti i costi e getta nella mischia Pogba e Milik. {agg. di Stefano Belli}

0-1, GOL ANNULLATO A VLAHOVIĆ!

Il secondo tempo di Juventus-Bologna comincia con i bianconeri all’attacco e non potrebbe essere altrimenti visto lo svantaggio maturato nella prima frazione di gioco. Chiesa prende palla, avanza di gran carriera sulla corsia di sinista, ubriaca Ndoye con una doppia sterzata e poi crossa addosso a Skorupski che blocca la sfera. Weah invece prende l’iniziativa al 48’, il figlio di George porta a casa un calcio d’angolo che viene poi neutralizzato dalla retroguardia felsinea, sul prosieguo dell’azione Vlahović colpisce Ferguson con una sbracciata e induce Di Bello a fischiare in favore degli ospiti che possono quindi respirare. Il centravanti serbo pareggia i conti al 52’ sulla sponda di Bremer ma il VAR lo inchioda: fuorigioco. Lo stadio smette di esultare e rumoreggia per il gol annullato, si rimane sull’1 a 0 per la squadra allenata da Thiago Motta che in questo inizio di ripresa appare comunque in seria difficoltà. {agg. di Stefano Belli}

0-1, INTERVALLO!

La Juventus prova a prendere in mano la situazione, al 34’ il Bologna si sbilancia troppo in avanti e rischia di farsi infilare in contropiede con Chiesa che si invola verso la porta di Skorupski ma viene chiuso in fallo laterale da Beukema che in questa maniera gli impedisce di servire Vlahović il quale stava seguendo l’azione. Al 38’ imbucata di Danilo per Weah murato da Lucumí, la palla sbatte sul braccio in appoggio e quindi da regolamento non può essere calcio di rigore, il centrale colombiano si è preso comunque un bel rischio ma alla fine è riuscito a stoppare l’azione offensiva dei padroni di casa. I bianconeri sfruttano anche i calci piazzati come al 42’ quando Fagioli batte una punizione cercando la porta, Skorupski non si fa sorprendere e respinge salvando il risultato di 1 a 0 in favore dei felsinei. {agg. di Stefano Belli}

0-1, FERGUSON GELA L’ALLIANZ STADIUM!

Buon momento per il Bologna che al 23’ si affaccia in avanti con Zirkzee, il numero 9 olandese apre per Ndoye che aveva seguito l’azione dalla corsia di sinistra e libera il tiro senza angolarlo, nessun problema quindi per Perin che in tuffo blocca la sfera. I felsinei insistono sempre con Zirkzee che si libera della marcatura di Bremer e Alex Sandro (i quali si scontrano pure tra di loro) e confeziona un assist perfetto per Ferguson che a differenza del suo compagno non sbaglia e gonfia la rete facendo calare letteralmente il gelo all’Allianz Stadium. Oltre al danno la beffa per Allegri visto che il difensore brasiliano nel contrasto con il suo connazionale si è fatto male e per precauzione il tecnico della Juventus fa scaldare Gatti e Rugani. Sullo 0-1 i bianconeri provano a reagire ma adesso diventa ancora più difficile per i padroni di casa trovare spazi per sfondare, gli uomini di Thiago Motta curano alla perfezione la fase difensiva e in contropiede sfiorano addirittura il raddoppio, Zirkzee sembra avere un conto aperto con la Vecchia Signora! {agg. di Stefano Belli}

0-0, PRIME SCHERMAGLIE

Era da tempo che non si vedeva un simile entusiasmo all’Allianz Stadium dove oggi la Juventus fa il suo esordio in casa sfidando il Bologna per la seconda giornata di Serie A 2023-24. Il caldo opprimente dei giorni scorsi è già un lontano ricordo in quel di Torino dove nelle ultime ore i temporali e le raffiche di vento provenienti dal nord hanno fatto scendere la temperatura a 22 gradi. I bianconeri vanno subito all’arrembaggio con Vlahović che tenta la girata ma c’era fuorigioco. Tutto lo stadio chiede il calcio di rigore al 9’ quando Chiesa e Moro si scontrano all’interno dell’area, l’arbitro Di Bello però non è dello stesso avviso e fa proseguire il gioco con i felsinei che si riversano in avanti, Orsolini non riesce però a chiudere l’azione e il pallone viene agguantato facilmente da Perin. Risultato che rimane fermo sullo 0-0 quando sono trascorsi poco più di quindici minuti dal fischio d’inizio. {agg. di Stefano Belli}

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

La diretta di Juventus Bologna sta per cominciare: per i bianconeri è arrivato il secondo 3-0 consecutivo all’esordio in campionato, dopo quello timbrato contro il Sassuolo l’anno scorso, ma è anche il terzo nelle ultime quattro stagioni perché nel 2020 la prima di Andrea Pirlo sulla panchina della Juventus era coincisa con un brillante 3-0 alla Sampdoria. Nelle due occasioni precedenti il tris non era poi stato confermato dall’esito della stagione, piuttosto in chiaroscuro sia con il Maestro (che pure aveva vinto due trofei e portato la squadra in Champions League) che nel ritorno di Massimiliano Allegri, anche se qui bisognerebbe parlare di fattori extra campo.

Il Bologna contro il Milan ha dato la sensazione di essere ancora un cantiere aperto: i felsinei, come già detto, hanno perso qualche giocatore importante e anche la conferma di Thiago Motta non può essere sufficiente, per quanto comunque molto preziosa, per garantire che la squadra ripeta il brillante campionato scorso. Il campo intanto ci darà il suo responso sulla partita di oggi: ecco le formazioni ufficiali, mettiamoci comodi perché la diretta di Juventus Bologna comincia! JUVENTUS (3-5-2): Perin; Danilo, Bremer, Alex Sandro; T. Weah, Fagioli, Locatelli, Rabiot, Cambiaso; F. Chiesa, Vlahovic. BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Posch, Beukema, Lucumì, Lykogiannis; Aebischer, N. Moro; Orsolini, L. Ferguson, Ndoye; Zirkzee. Allenatore: Massimiliano Allegri (agg. di Claudio Franceschini)

JUVENTUS BOLOGNA: I TESTA A TESTA

Parlare dei precedenti nella diretta di Juventus Bologna è impresa complicata, perché le partite tra queste due squadre sono davvero tante; va comunque notato che per i felsinei la partita contro i bianconeri è davvero un tabù, anche se nell’aprile 2022 è arrivato un pareggio (con i gol di Marko Arnautovic e Dusan Vlahovic) che è una vittoria sfiorata visto che la rete del serbo era arrivata al 95’ minuto. Un punto che ha spezzato la serie negativa: in precedenza il Bologna aveva perso 12 partite consecutive contro la Juventus, poi lo scorso aprile ha nuovamente fatto 1-1 al Dall’Ara.

L’appuntamento con la vittoria però manca da tempo immemore: bisogna tornare al febbraio 2011, Juventus allenata da Gigi Delneri e fuori dall’Europa al termine della stagione. Prima ancora dei nove scudetti consecutivi, il Bologna di Alberto Malesani aveva fatto festa a Torino con la doppietta di Marco Di Vaio, già passato dai bianconeri: pensate, un match così lontano che la Vecchia Signora non giocava ancora all’Allianz Stadium. L’ultima vittoria casalinga della Juventus è dell’ottobre 2022, nell’ultimo campionato: primo gol bianconero per FIlip Kostic, poi i sigilli di Vlahovic e Arkadiusz Milik. (agg. di Claudio Franceschini)

JUVENTUS BOLOGNA: I BIANCONERI CERCANO LA SECONDA VITTORIA IN SERIE A

La diretta Juventus Bologna, è prevista alle ore 18.30 di oggi pomeriggio, domenica 27 agosto 2023, si giocherà naturalmente all’Allianz Stadium per la seconda giornata del nuovo campionato di Serie A. In copertina c’è l’atteso debutto casalingo della Juventus di mister Massimiliano Allegri: settimana scorsa i bianconeri hanno travolto per 0-3 l’Udinese in Friuli, facendo crescere le speranze del popolo juventino. Il campionato sarà fondamentale per la Vecchia Signora in una stagione che vedrà la Juventus esclusa dalla partecipazione alle Coppe europee, l’obiettivo quindi deve essere quello di cucirsi il tricolore sul petto.

Per il Bologna di mister Thiago Motta sarà invece un esame molto impegnativo in un inizio di campionato nel quale certamente il calendario non dà una mano ai rossoblù felsinei, perché la trasferta sul campo della Juventus arriva dopo la sconfitta casalinga contro il Milan nel debutto stagionale di lunedì sera al Dall’Ara. Adesso ecco un’altra grande sfida: non sarà facile per il Bologna, però sarebbe prezioso anche dal punto di vista del morale riuscire a muovere finalmente la classifica allo Stadium. L’impresa sarà possibile? Ce lo dirà la diretta di Juventus Bologna

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS BOLOGNA

Scopriamo adesso quali potrebbero essere le probabili formazioni per la diretta Juventus Bologna. Massimiliano Allegri dovrebbe scegliere il modulo 3-5-2, che è ormai il suo tradizionale punto di riferimento. Quanto ai titolari, ecco naturalmente Szczesny in porta e davanti a lui scegliamo la difesa a tre tutta brasiliana formata da Danilo, Bremer e Alex Sandro; il nuovo arrivato Weah è già il padrone della fascia destra, poi ecco nel cuore della mediana Fagioli, Locatelli e Rabiot, attenzione a Cambiaso che potrebbe essere favorito su Kostic per completare a sinistra il centrocampo a cinque della Juventus; infine, in attacco i due titolari dovrebbero essere Chiesa e Vlahovic.

Sul fronte rossoblù, ci dovrebbe essere un modulo 4-2-3-1 per l’allenatore ospite Thiago Motta. Anche il Bologna ha un portiere polacco, naturalmente Skorupski; davanti a lui la difesa a quattro dovrebbe prevedere Posch, Beukema, Lucumì e Lykogiannis, anche se quest’ultimo è in ballottaggio con Corazza; passiamo poi alla coppia mediana, dove non dovrebbero esserci dubbi su Dominguez e Moro; attenzione invece ad Orsolini, che scalpita per un posto da titolare nella linea dei trequartisti (sarebbe in lotta con Ndoye) al fianco di Ferguson e Aebischer, per assistere Zirkzee che dovrebbe essere il centravanti titolare del Bologna.

JUVENTUS BOLOGNA: PRONOSTICO E QUOTE

Diamo infine uno sguardo anche al pronostico sulla diretta di Juventus Bologna in base alle quote offerte dall’agenzia Snai, che vede nettamente favoriti i padroni di casa bianconeri: il segno 1 infatti è quotato a 1,45, poi si sale a quota 4,50 per il segno X in caso di pareggio e fino a 7,00 volte la posta in palio sul segno 2 qualora dovesse vincere il Bologna questa sera.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Serie A

Ultime notizie