DIRETTA/ Juventus Cagliari (risultato finale 4-0): poker bianconero!

- Mauro Mantegazza

Diretta Juventus Cagliari streaming video tv: orario, quote, probabili formazioni e risultato live della partita per la 18^ giornata di Serie A

Matuidi Juventus
Probabili formazioni Cagliari Juventus (LaPresse)

DIRETTA JUVENTUS CAGLIARI (RISULTATO FINALE 4-0): POKER BIANCONERO!

La Juventus batte il Cagliari per 4-0, tutti i gol sono arrivati nel secondo tempo, non a caso quando i bianconeri hanno deciso di fare sul serio dopo aver cazzeggiato nella prima frazione di gioco. Quando erano ancora sotto di soli due gol i casteddu non sono riusciti a riaprire la contesa e a dieci minuti dal novantesimo colano a picco con Higuain che si accentra e non lascia scampo a Olsen. Nemmeno il tempo di rimettere il pallone a centrocampo e la vecchia Signora cala il poker con Cristiano Ronaldo che fa tripletta e diventa il secondo miglior marcatore della Serie A con 13 centri all’attivo. Terza sconfitta consecutiva per la squadra di Maran che sembra aver esaurito la spinta propulsiva che a un certo punto l’aveva portata al terzo posto in classifica, giornata no per Joao Pedro che nel recupero colpisce il palo che gli impedisce di segnare almeno il gol della bandiera. {agg. di Stefano Belli}

DOPPIETTA DI CRISTIANO RONALDO!

A venti minuti dal novantesimo è cambiato il parziale tra Juventus e Cagliari con la squadra di Sarri che conduce per 2-0. Al 49′ Klavan sbaglia il retropassaggio per Walukiewicz, pallone recuperato da Cristiano Ronaldo che salta anche Olsen e gonfia la rete, undicesimo gol in campionato per il portoghese che restituisce il sorriso al pubblico dell’Allianz Stadium, grave errore della retroguardia sarda che ha letteralmente regalato il vantaggio alla vecchia Signora. Non contento della figuraccia di prima, due minuti più tardi il numero 40 di Maran sfiora l’autogol, il portiere svedese con un guizzo salva i suoi dallo 0-2. Dall’altra parte del campo Simeone spaventa Szczesny con un colpo di testa, il portiere polacco riesce a cavarsela con l’aiuto della traversa. Al 63′ Dybala impegna Olsen con una punizione tesa, tre minuti più tardi la Joya si procura un calcio di rigore subendo fallo da Olsen, dagli undici metri CR7 fa doppietta e sale a quota 12 nella classifica dei marcatori. {agg. di Stefano Belli}

TRAVERSA DI DEMIRAL!

Il primo tempo di Juventus Cagliari va in archivio sullo 0-0. Con il passare dei minuti i bianconeri trovano sempre più spazi sulle corsie esterne dove hanno così la possibilità di far valere le loro qualità tecniche. Ma solamente al 30′ i campioni d’Italia si rendono pericolosi con una punizione di Dybala che pesca Cristiano Ronaldo, il portoghese colpisce di testa il pallone chiamando l’intervento di Olsen che con un autentico guizzo salva la situazione anche se si era alzata la bandierina per segnalare l’offside del numero 7 di Sarri. Al 35′ la Vecchia Signora colpisce la traversa con la zuccata di Demiral che sugli sviluppi di un calcio d’angolo è saltato più in alto di tutti. I casteddu si rendono pericolosi in contropiede con Nainggolan che al 41′ calcia malissimo davanti a Szczesny. {agg. di Stefano Belli}

INIZIO EQUILIBRATO

All’Allianz Stadium l’arbitro Giacomelli ha dato il via alle ostilità tra Juventus e Cagliari che si affrontano nella 18^ giornata di Serie A 2019-20, quando sono trascorsi poco meno di venti minuti dal fischio d’inizio il punteggio è fermo sullo 0-0. Partita che si preannuncia molto equilibrata con i casteddu che non si fanno assolutamente intimidire dal blasone dei campioni d’Italia e anzi li affrontano a viso aperto, a centrocampo sarà un duello serratissimo tra Pjanic e Nainggolan, compagni di squadra alla Roma. Piccola interruzione al 5′ con un’invasione di campo che viene immediatamente arginata dagli addetti alla sicurezza. Quattro minuti più tardi Cuadrado apre per Alex Sandro che calcia al volo, palla che si impenna e termina in tribuna. Al 13′ ci prova Ramsey che non inquadra la porta (complice il disturbo involontario di Matuidi), il tiro del gallese esce di poco a lato. {agg. di Stefano Belli}

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Ricordiamo a tifosi e appassionati che la diretta tv di Juventus Cagliari sarà garantita in esclusiva sui canali di Sky, con Sky Sport Serie A (il numero 202) come principale punto di riferimento. Di conseguenza anche la diretta streaming video tramite il servizio offerto da Sky Go sarà riservato agli abbonati alla televisione satellitare.

FORMAZIONI UFFICIALI!

Juventus Cagliari comincia fra qualche minuto all’Allianz Stadium, nel frattempo analizziamo il rendimento delle due squadre in questo campionato di Serie A: fatti i debiti paragoni, sono applausi per tutti. La Juventus infatti ha 42 punti in classifica, arrivati attraverso tredici vittorie, tre pareggi e una sola sconfitta. Di conseguenza la differenza reti è molto positiva per i bianconeri di Maurizio Sarri, che hanno segnato 31 gol (non tantissimi a dire il vero) e ne hanno invece subiti 17, per un bilancio pari a +14. Il Cagliari di Rolando Maran invece è la rivelazione del campionato e ha finora raccolto 29 punti tramite otto vittorie, cinque pareggi e quattro sconfitte, l’ottimo dato di 33 gol segnati a fronte dei 23 subiti porta la differenza reti dei rossoblù sardi al valore di +10. Adesso però non è più tempo di numeri e parole: leggiamo le formazioni ufficiali di Juventus Cagliari, poi la partita comincia! JUVENTUS (4-3-1-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, Demiral, Alex Sandro; Rabiot, Pjanic, Matuidi; Ramsey; Dybala, Cristiano Ronaldo. Allenatore: Maurizio Sarri CAGLIARI (4-3-1-2): Olsen; Cacciatore, Walukiewicz, Klavan, Lu. Pellegrini; Nandez, Cigarini, Rog; Nainggolan; Joao Pedro, G. Simeone. Allenatore: Rolando Maran (Agg. di Mauro Mantegazza)

JUVENTUS CAGLIARI: RIPARTENZA!

Juventus Cagliari, in diretta dall’Allianz Stadium alle ore 15.00 di oggi pomeriggio, sarà certamente una delle partite più interessanti nella diciottesima giornata di Serie A, che segna la ripartenza del campionato dopo la pausa per le festività. Juventus Cagliari mette infatti di fronte i campioni d’Italia in carica e la rivelazione della stagione in corso, anche se entrambe le compagini saranno animate dalla voglia di riscatto. Maurizio Sarri infatti ha finito il 2019 perdendo la Supercoppa Italiana contro la Lazio e lasciandosi dunque sfuggire la prima occasione per vincere un trofeo alla guida della Juventus. Rolando Maran invece ha fatto i conti con due sconfitte consecutive che hanno un po’ ridimensionato il meraviglioso cammino compiuto fino al 90’ della partita contro la Lazio (avversario che ricorre), terminata con una bruciante sconfitta cui ha fatto seguito quella sul campo dell’Udinese prima di Natale. Certo, ripartire contro la Juventus non sarà facile: il Cagliari ne sarà in grado?

SARRI CONTRO MARAN

Per la diretta di Serie A tra Juventus e Cagliari è certo interessante fissare la nostra attenzione anche sui due allenatori che oggi saranno in campo a Torino per la 19^ giornata di Campionato. Padrone di casa sarà di certo Maurizio Sarri, divenuto tecnico della Vecchia signora solo l’estate passata e dunque già pronto a festeggiare la sua panchina numero 25 in bianconero. Il suo approdo a Torino è stato più che vincente: il tecnico ex Napoli infatti ha messo da parte una media punti di 2,42 a incontro, anche se certo pesa nel suo curriculum la sconfitta con la Lazio nella Supercoppa Italiana. Di contro ecco oggi Rolando Maran, allenatore del Cagliari già nella passata stagione e arrivato in questa 19^ giornata alla sua 61^ presenza in panchina. Pure il tecnico di Trento ha che da sorridere guardandosi indietro: alla chiusura della prima parte della stagione i sardi occupano infatti la sesta piazza della classifica, in zona coppe. (agg Michela Colombo)

I PRECEDENTI DI JUVENTUS CAGLIARI

L’ultima vittoria esterna degli isolani in Juventus Cagliari rimane quella del gennaio 2009: sulla panchina rossoblu sedeva Massimiliano Allegri mentre su quella bianconera c’era Claudio Ranieri. Un ex storico e un tecnico che avrebbe poi riscritto i record bianconeri, quest’ultimo aveva avuto la meglio con il ribaltone finale targato Jeda e Alessandro Matri, dopo che Mohamed Sissoko e Pavel Nedved avevano risposto a Davide Biondini. Da quel momento la Juventus ha dominato le sfide contro il Cagliari, tanto da vincerne 15 su 18 di cui le ultime sei consecutive; gli isolani curiosamente sono riusciti a pareggiare tre volte all’Allianz Stadium, e sempre con il risultato di 1-1. L’ultima in ordine cronologico risale al maggio 2015, nel giorno in cui la squadra bianconera festeggiava davanti ai suoi tifosi uno scudetto appena vinto: il gol di Paul Pogba (con deviazione) non era bastato perché a 5 minuti dal 90’ Luca Rossettini aveva battuto Marco Storari, che di lì a poco si sarebbe trasferito a Cagliari per diventare il portiere della promozione isolana. (agg. di Claudio Franceschini)

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS CAGLIARI

Analizziamo adesso le probabili formazioni di Juventus Cagliari. Senza lo squalificato Bentancur, Maurizio Sarri potrebbe optare per Rabiot oppure Ramsey, ma anche l’assetto del centrocampo dipenderà dalle scelte in attacco, dove potrebbe trovare ancora spazio il tridente con Dybala, Higuain e Cristiano Ronaldo. Anche Emre Can è un’alternativa per il centrocampo, con Pjanic e Matuidi che sembrano invece certi delle altre due maglie a disposizione. In difesa potrebbe riproporsi il dubbio fra De Ligt e Demiral al fianco di Bonucci davanti a Szczesny, mentre Cuadrado e Alex Sandro sono favoriti come terzini. Rolando Maran deve invece fare i conti con qualche problema in difesa, dove le certezze sono Klavan e il rientro di Olsen dopo le quattro giornate di squalifica. In compenso a centrocampo dovrebbero esserci solo conferme: in regia Cigarini, con Nandez e Rog che saranno ai suoi lati in qualità di mezzali. Lo stesso discorso vale per l’attacco, con Nainggolan trequartista e davanti a lui come sempre la coppia formata da Joao Pedro e Giovanni Simeone.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo infine uno sguardo anche alle quote per il pronostico su Juventus Cagliari. Naturalmente partono favoriti i padroni di casa: il segno 1 è quotato a 1,27 dall’agenzia Snai, mentre poi si sale già a quota 6,00 in caso di segno X e fino a 10,00 volte la posta in palio per chi avrà creduto nel segno 2 in caso di vittoria del Cagliari all’Allianz Stadium.

© RIPRODUZIONE RISERVATA