DIRETTA/ Lecce Bologna Primavera (risultato finale 3-2): i salentini resistono! (25 novembre 2023)

- Claudio Franceschini

Diretta Lecce Bologna Primavera streaming video tv: probabili formazioni, orario e risultato live della partita che si gioca per il campionato 1, in campo oggi per l'undicesima giornata.

Rares Burnete Lecce Primavera facebook 2023 2 1 640x300 Diretta Lecce Inter Primavera, campionato 1 15^ giornata (da Facebook)

DIRETTA LECCE BOLOGNA PRIMAVERA (RISULTATO FINALE 3-2): I SALENTINI RESISTONO!

Difese più aperte nella parte conclusiva del match. Al 31′ sponda aerea di Menegazzo per Ebone che arriva a un soffio dalla deviazione vincente da due passi, sfiorando il pareggio per il Bologna e la tripletta personale. Risponde il Lecce con Corfitzen che si fa ipnotizzare da Gasperini che evita il poker leccese. Girandola di sostituzioni nel finale di partita col Bologna che cerca un assetto ultra-offensivo per andare a caccia del pareggio, ma dopo 4′ di recupero arriva il triplice fischio con i salentini che conquistano 3 punti che sono oro per la classifica. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA LECCE BOLOGNA PRIMAVERA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Lecce Bologna Primavera non sarà trasmessa sui canali della nostra televisione, ma bisogna ricordare che il principale campionato Under 19 viene fornito da Sportitalia, e questa emittente mette comunque a disposizione tutti i match di ciascun turno in diretta streaming video. Potrete dunque utilizzare dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone per assistere alla partita in questione, con due modalità: visitare il sito ufficiale dell’emittente (www.sportitalia.com) oppure rivolgervi al canale Sportitalia Live 24 che è presente solo in streaming.

PRESSIONE FELSINEA

Nella ripresa Bologna arrembante dopo la doppietta di Ebone, ma la difesa leccese chiude bene su tutte le iniziative felsinee nel primo quarto d’ora. Il Bologna guadagna un paio di calci piazzati senza riuscire però a creare particolari problemi alla retroguardia di casa, al 21′ torna a farsi vedere in avanti in maniera significativa il Lecce con Gasperini che in uscita bassa salva la porta rossoblu su un pallone di Brunete che aveva preso in controtempo De Luca. (agg. di Fabio Belli)

PRIMO TEMPO SHOW!

E’ un autentico show il primo tempo tra Lecce e Bologna Primavera. I salentini al 23′ realizzando il 3-0 sembrano realizzare il colpo del ko anticipato, con Brunete che ribadisce a rete su una difettosa respinta di Gasperini. Il Bologna però nel finale di primo tempo riesce a tornare in partita. Al 36′ accorciano le distanze i felsinei con un calcio di rigore trasformato da Ebone, penalty fischiato per un fallo in area di Kongslev su Amey. Al 44′ ancora guizzo di Ebone che firma la doppietta personale e permette al Bologna di tornare sotto sul 3-2 prima dell’intervallo. (agg. di Fabio Belli)

SAMEK-CORFITZEN!

Partenza a razzo per il Lecce nella sfida interna contro il Bologna nel campionato Primavera. Salentini in vantaggio già dopo appena 20”, Samek addomestica un cross di Minerva e scarica a rete di prima intenzione. Viene ammonito Ebone nel Bologna, quindi al quarto d’ora è già 2-0 per il Lecce: il raddoppio viene firmato da Corfitzen su invito di Vulturar, che con una grande invenzione serve il pallone del secondo gol in favore dei padroni di casa. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

Eccoci arrivati alla diretta di Lecce Bologna Primavera, come già detto sfida delicatissima per la salvezza. I salentini, campioni d’Italia in carica, non hanno ancora vinto: quattro pareggi e sei sconfitte, di queste ne sono arrivate quattro nelle ultime cinque giornate con tre ko consecutivi entrando nella partita di oggi. La straordinaria macchina da gol dello scorso anno non esiste più: il Lecce ha segnato appena 9 gol, per contro ne ha subiti 25 e di conseguenza si deve sistemare un po’ dappertutto, se non altro possiamo dire che, anche senza successi, in casa il saldo è positivo con tre pareggi e due sconfitte.

Solo leggermente meglio il Bologna, la cui unica vittoria è però lontana: 3-0 al Frosinone alla prima giornata, da quel momento due pareggi (esterni) e sette sconfitte, le ultime tre consecutive e segnando 3 gol a fronte di 7 subiti. In totale i giovani felsinei hanno realizzato 11 reti facendo meglio del Lecce, e ne hanno subiti 18; le statistiche non mentono e infatti a oggi questa squadra dovrebbe giocare il playout. Adesso però mettiamoci comodi e lasciamo che a parlare siano tutte le emozioni che arriveranno dal campo, perché finalmente è arrivato il momento che stavamo aspettando: ci siamo davvero, la diretta di Lecce Bologna Primavera può farci compagnia! (agg. di Claudio Franceschini)

PARTITA DELICATISSIMA!

Lecce Bologna Primavera, che sarà in diretta dal Comunale San Pietro in Lama, si gioca alle ore 14:30 di sabato 25 novembre ed è valida per l’undicesima giornata nel campionato Primavera 1 2023-2024. Partita delicatissima per la salvezza: stiamo parlando di penultima e terzultima in classifica, separate da un solo punto e in grande difficoltà. Come detto più volte sorprende in negativo il Lecce, che gioca con lo scudetto con la maglia: i giovani salentini, reduci dalla sconfitta contro il Milan, non hanno ancora vinto e hanno raccolto la miseria di quattro pareggi in sei partite.

Poco meglio il Bologna, che ha perso di più ma vinto una volta: prima della sosta i felsinei sono caduti in casa, nel derby contro il Sassuolo. Ora per entrambe c’è l’occasione per provare a risalire la corrente, ma è probabile che comunque questo campionato sia tutto disputato con il rischio di retrocedere; intanto vedremo cosa succederà nella diretta di Lecce Bologna Primavera, aspettando la quale possiamo fare qualche considerazione sulle scelte dei due allenatori leggendo insieme le probabili formazioni della partita.

PROBABILI FORMAZIONI LECCE BOLOGNA PRIMAVERA

In Lecce Bologna Primavera Federico Coppitelli insiste sul 4-3-3, da valutare l’utilizzo di Burnete e Corfitzen eventualmente “prestati” dalla prima squadra ma in alternativa Helm sarebbe la prima punta con Jemo e Salomaa di supporto sugli esterni, poi un centrocampo con Vulturar a guidare e impostare e due mezzali che sarebbero McJannet (o Gromek) e Samek. Per quanto riguarda la difesa, Giacomo Faticanti e Pacia si piazzano a protezione del portiere Lampinen-Skaug, con Pol Muñoz e Addo che giocheranno come terzini.

Due squalificati nel Bologna di Luca Vigiani: sono Baroncioni e Rosetti. Il terzino sinistro dovrebbe allora farlo Carretti, con Amey che si sposta a destra e Mercier inserito come centrale insieme a Svoboda, davanti a Tito Gasperini. A centrocampo la maglia di Rosetti la prenderebbe uno tra Hodzic e Idaro; con lui ci sarà regolarmente Saer Diop, poi linea di trequarti con Cesari che insidia Byar, Mangiameli e Menegazzo agiranno sugli esterni con Tonin, Ebone e Ravaglioli a giocarsi il ruolo di prima punta.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Primavera

Ultime notizie