DIRETTA/ Liverpool Atletico Madrid (risultato finale 2-3) streaming: la chiude Morata

- Fabio Belli

Diretta Liverpool Atletico Madrid streaming video e tv: probabili formazioni, orario, quote e risultato live del match valevole per il ritorno degli ottavi di finale di Champions League.

Thomas Wijnaldum Atletico Liverpool lapresse 2020 640x300
Thomas Partey, con la maglia dell'Atletico Madrid (Foto LaPresse)

DIRETTA LIVERPOOL ATLETICO MADRID (RISULTATO FINALE 2-3): LA CHIUDE MORATA

Il Liverpool cede subendo allo scadere dei supplementari anche il gol del ko. Lo segna Alvaro Morata, che chiude a favore dell’Atletico Madrid una partita che i Colchoneros hanno vissuto compressi a causa della grande pressione offensiva del Liverpool, che è riuscito poi a raddoppiare ma una volta subito il 2-1 di Marcos Llorente non è più stato in grado di essere incisivo, complice anche la stanchezza. Gli ingressi in campo di Origi e Fabinho non sono stati sufficienti, nel secondo tempo supplementare i Reds hanno dimostrato di non aver più benzina e la squadra di Simeone ha messo in archivio una memorabile qualificazione ai quarti di finale di Champions League. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

Per seguire in diretta tv Liverpool Atletico Madrid ci si dovrà collegare sul canale numero 201 del satellite, Sky Sport Uno, con la pay tv satellitare che trasmette in esclusiva le sfide di Champions League. Ci sarà anche la possibilità di vedere l’incontro in diretta streaming video via internet collegandosi sul sito skygo.sky.it tramite pc oppure utilizzando l’applicazione Sky Go con una smart tv o mediante dispositivi mobili come tablet o smartphone.

FIRMINO, POI LLORENTE!

Primo tempo supplementare col botto ad Anfield: dopo 3′ Wijnaldum impegna severamente Oblak, poi l’olandese sfonda a destra con una grande progressione e crossa a centro area trovando la testa di Roberto Firmino. Il pallone finisce sul palo ma ritorna nella disponibilità dell’attaccante brasiliano che non sbaglia per il raddoppio. Anfield è una bolgia, ma uno sciagurato errore di Adrian consegna il pallone a Joao Felix al 7′, sovrapposizione di Marcos Llorente che piazza un preciso diagonale realizzando il 2-1 che, se confermato a fine supplementari, permetterebbe all’Atletico Madrid di accedere ai quarti di finale. Il Liverpool avanza ma allo scadere del primo quarto d’ora Llorente riesce di nuovo a portarsi al limite dell’area e ad esplodere un gran destro che di fatto regala la qualificazione all’Atletico Madrid, salvo clamorosi stravolgimenti. (agg. di Fabio Belli)

SUPPLEMENTARI!

Supplementari ma con un enorme brivido finale per il Liverpool: la squadra di Klopp riequilibra lo 0-1 dell’andata e nel finale di partita cerca con caparbietà il raddoppio, con Alexander-Arnold e Mané che cercano di sorprendere la difesa dell’Atletico Madrid. Al 42′ classica accelerazione di Salah che trova però una conclusione non troppo felice. L’arbitro segnala solamente 2′ di recupero ma i Colchoneros possono usufruire di un ultimo calcio di punizione. Sulla battuta svetta in area Saul che gela Anfield, con un colpo di testa che si insacca sotto l’incrocio dei pali, ma l’arbitro annulla per fuorigioco: un sospiro di sollievo per i Reds che avrebbero subito la beffa di vedersi negati almeno i supplementari dopo una partita dominata. (agg. di Fabio Belli)

TRAVERSA DI ROBERTSON!

La ripresa inizia con il Liverpool che attacca a testa bassa e al 7′ Oxlade-Chamberlain ha una buona chance, ma calcia sopra la traversa. Al 10′ buon intervento di Oblak su un cross teso di Robertson, quindi prima sostituzione nell’Atletico Madrid all’11’ con Marcos Llorente che prende il posto di Diego Costa. Al quarto d’ora gran botta centrale di Firmino, ancora una volta Oblak si esibisce in un intervento straordinario che impedisce al Liverpool di trovare il raddoppio. Poi ci prova Saul, con l’Atletico Madrid che prova a riproiettarsi in avanti ma al 22′ l’occasione più clamorosa ce l’ha Robertson, che riesce a deviare di testa all’altezza dell’area piccola ma la sfera si infrange clamorosamente sulla traversa, a Oblak ormai battuto. (agg. di Fabio Belli)

COLPISCE WIJNALDUM!

Insiste il Liverpool con le maglie già strette della difesa dell’Atletico Madrid che devono serrarsi ancor di più. Al 36′ c’è una straordinaria parata di Oblak, che salva su una conclusione in area di Firmino che pareva a colpo sicuro. Insistono i Reds, con la formazione di casa che ci prova anche con Salah e Oxlade-Chamberlain, che al 43′ inventa però un perfetto cross in area per Wijnaldum che irrompe e di testa porta in vantaggio il Liverpool facendo esplodere di gioia Anfield. L’Atletico Madrid non ha tempo per imbastire una risposta, la prima frazione di gioco si chiude con la squadra di Jurgen Klopp in vantaggio 1-0. (agg. di Fabio Belli)

BRIVIDO FELIPE

Come previsto inizia con alti toni agonistici la sfida tra Liverpool e Atletico Madrid ad Anfield. Inglesi subito a caccia del gol che permetterebbe di recuperare lo svantaggio dell’andata, al 5′ Alexander-Arnold innesca Wijnaldum che di testa non trova lo specchio della porta. All’11’ è invece Salah a cercare l’assist per Henderson, anche il suo tentativo però finisce fuori. L’Atletico Madrid è compatto nella propria metà campo ma riesce a proporsi in avanti: al 18′ calcio d’angolo guadagnato dai Colchoneros, sulla battuta di Koke svetta Felipe che trova però solamente l’esterno della rete, facendo passare un brivido sulla schiena dei tifosi ad Anfield. A metà primo tempo cresce comunque la pressione del Liverpool a caccia del gol in grado di riequilibrare ancora la situazione, ma il risultato resta sullo 0-0. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Si accende la diretta di Liverpool Atletico Madrid, e anzi già le formazioni ufficiali del match della Champions league stanno facendo il loro ingresso in campo: prima di udire il fischio d’inizio vediamo però come i due club approdano al turno di ritorno degli ottavi. Punto di partenza è certo l’1-0 realizzato dagli spagnoli ad Anfield, successo che ha dato animo agli uomini di Simeone, che pure negli ultimi appuntamenti hanno rimediato parecchi pareggi. E’ stato pari anche l’ultimo scontro vissuto dall’Atletico Madrid, trovato lo scorso fine settimana in Lega, con l’2-2 segnato col Siviglia. Torna in campo dopo la buona prova in Premier league contro il Bournemouth, il Liverpool di Klopp, che dopo una stagione incredibile, nelle ultime occasioni si è rivelato meno infallibile del solito, come anche racconta il 3-0 subito dal Watford lo scorso 29 febbraio. Pure i Reds cerro oggi offriranno una prova importante: parola al campo! LIVERPOOL (4-3-3): Adrian; Alexander-Arnold, J. Gomez, Van Dijk, Robertson; Oxlade-Chamberlain, Henderson, Wijnaldum; Salah, Firmino, S. Mané. Allenatore: Jurgen Klopp ATLETICO MADRID (4-4-2): Oblak; Trippier, Savic, Felipe, Renan Lodi; A. Correa, Saul Niguez, Thomas, Koke; Diego Costa, Joao Felix. Allenatore: Diego Simeone (agg Michela Colombo)

I TESTA A TESTA

Manca sempre meno al fischio d’inizio della diretta di Liverpool Atletico Madrid: è dunque arrivato il momento anche di prendere in esame lo storico che unisce i due club, oggi chiamati in causa sul campo di Jurgen Klopp. Dati alla mano possiamo dunque parlare ora di ben cinque precedenti segnati tra i due club, e per la precisione dal 2008 a oggi e come è facile immaginare, sempre in occasione delle prime due coppe Europee. Il bilancio che ricaviamo di questi pochi dati poi oggi ci racconta di una sola affermazione da parte dei Reds nello scontro diretto e ben due successi degli spagnoli, che pure oggi ad Anfield non paiono certo i favoriti d’obbligo. Va però detto che la formazione di Simeone fa oggi tappa in Inghilterra forte dell’ 1-0 segnato in casa nel match di andata di questi ottavi di finale della Champions League 2019-2020. Allora ben ricordiamo la rete decisiva per gli spagnoli di Saul Niguez, arrivata al 4^ minuto di gioco, sufficiente per decidere la partita. (agg Michela Colombo)

ARBITRA DANNY MAKKELIE

La grande sfida Liverpool Atletico Madrid sarà diretta da Danny Makkelie: per il fischietto olandese le partecipazioni a questa Champions League sono già quattro, ed entrambe le squadre in campo ad Anfield lo hanno già incrociato. I Colchoneros all’esordio: sotto di due gol contro la Juventus, erano riusciti a rimontare nel finale prendendosi un pareggio prezioso anche se ottenuto al Wanda Metropolitana. Il Liverpool invece era stato diretto da Makkelie in trasferta, andando a vincere a Salisburgo per prendersi così il primo posto nel girone a scapito del Napoli; le altre due gare sono la vittoria del Bayern Monaco al Pireo e, purtroppo per noi italiani, il ko dell’Inter che da 2-0 si era fatto rimontare dal Borussia Dortmund al Signal Iduna Park. In questa stagione l’olandese ha già arbitrato 31 partite: le ammonizioni (88) sono poche, non si arriva nemmeno a tre per gara, mentre le espulsioni sono 6 e, di queste, 4 per rosso diretto. Makkelie ha inoltre assegnato 8 rigori, anche in questo caso una cifra non indifferente. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Liverpool Atletico Madrid, che sarà diretta dall’arbitro olandese Danny Makkelie e si gioca mercoledì 11 marzo 2020 alle ore 21.00 presso Anfield, sarà una sfida valevole per il ritorno degli ottavi di finale di Champions League 2019-2020. Reds chiamati alla sempre difficile impresa di operare una rimonta ai danni della squadra allenata dal Cholo Simeone. All’andata con un gol-lampo di Saul è arrivato un successo per i Colchoneros per 1-0, senza subire gol in casa. E’ stata l’apertura della prima mini-crisi stagionale per un Liverpool ormai sicuro del ritorno alla conquista della Premier League dopo trent’anni d’attesa, ma che ha anche incassato il primo ko in campionato contro il Watford e l’eliminazione dalla FA Cup per mano del Chelsea. Nell’ultima sfida di campionato Salah e compagni hanno ritrovato la vittoria battendo il Bournemouth e ora si giocheranno il passaggio del turno contro un Atletico Madrid che si è visto superato di nuovo in zona Champions League nella Liga spagnola dal Getafe, dopo l’ultimo pareggio nello scontro diretto d’alta classifica contro il Siviglia.

PROBABILI FORMAZIONI LIVERPOOL ATLETICO MADRID

Queste le probabili formazioni che dovrebbero essere chiamate a scendere in campo in Liverpool Atletico Madrid, mercoledì 11 marzo 2020 alle ore 21.00 presso Anfield a Liverpool. I padroni di casa del Liverpool, allenati da Jurgen Klopp, scenderanno in campo scegliendo come modulo un 4-3-3 e questo undici titolare: Alisson; Alexander-Arnold, Gomez, van Dijk, Robertson; Henderson, Fabinho, Wijnaldum; Salah, Firmino, Mané. Risponderà l’Atletico Madrid con questa formazione schierata dal tecnico Diego Pablo Simeone con un 4-4-2 scelto come modulo di partenza: Oblak; Trippier, Savic, Hermoso, Renan Lodi; Koke, Saul, Llorente, Lemar; Joao Felix, Morata.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi vorrà scommettere sull’esito del match, l’agenzia di scommesse Snai offre a una quota di 1.55 l’eventuale successo interno, il pareggio a una quota di 3.85 e l’eventuale successo in trasferta a una quota di 6.50. Per quanto riguarda i gol complessivamente realizzati nel corso del match, quota di 1.95 per quanto concerne l’over 2.5, mentre all’under 2.5 viene riservata una quota di 1.80.





© RIPRODUZIONE RISERVATA