DIRETTA/ Messina Monterosi Tuscia (risultato finale 2-1): decidono Rosafio e Plescia (Serie C, 7 aprile 2024)

- Gianmarco Mannara

Diretta Messina Monterosi Tuscia streaming video tv: risultato live, formazioni e dove vedere il match salvezza di oggi 7 aprile della Serie C, si gioca una partita molto interessante.

Monterosi Tuscia calcio I calciatori del Monterosi Tuscia (fonte: facebook.com/monterositusciafc, 2024)

DIRETTA MESSINA MONTEROSI TUSCIA (RISULTATO FINALE 2-1): GRAN COLPO IN CHIAVE-SALVEZZA!

Allo stadio “San Filippo – Franco Scoglio” di Messina si è da poco concluso l’avvincente match tra la formazione siciliana padrona di casa e il Monterosi Tuscia: sfida calda che metteva in palio importanti punti in chiave-salvezza e previsioni della vigilia rispettate. Dopo che la prima frazione si era chiusa a sorpresa sul 2-0 grazie alle due reti siglate proprio nel finale da Rosafio e Plescia, la ripresa sembrava pura accademia per i ragazzi di Modica che, per lunghi tratti, si sono limitati a controllare e rischiando solo in una circostanza. Poi, al 72’, il lampo di Eusepi accorciava le distanze e riapriva la contesa.

Infatti la sfida si accendeva improvvisamente, con Giunta che però si divorava il 3-1 al 76’ e poi si vedeva respinto all’ultimo la conclusione (78’) che avrebbe messo in ghiacciaia il risultato. Con i biancorossi tutti avanti, i peloritani avevano ancora con Zunno in contropiede la chance del tris (deviazione all’ultimo a negargli un gol meritato questo pomeriggio) poi brividi nel finale col forcing ospite… con questo successo il Messina torna a fare bottino pieno e sale al tredicesimo posto a quota 44, staccando il Potenza, mentre il Monterosi Tuscia resta penultimo a 28 punti e manca l’aggancio alla Virtus Francavilla, diciottesima. (agg. di R. G. Flore)

DIRETTA MESSINA MONTEROSI TUSCIA STREAMING VIDEO TV: DOVE VEDERLA?

Per seguire in diretta Messina Monterosi Tuscia bisognerà possedere un abbonamento alla piattaforma satellitare di Sky, che detiene i diritti per questa competizione, in più bisognerà acquistare un pacchetto Calcio. In alternativa, con le medesime modalità, si potrà seguire il match anche su NowTv.

2° TEMPO, EUSEPI ACCORCIA LE DISTANZE AL 72′!

Nella cornice dello stadio “San Filippo – Franco Scoglio” di Messina è in corso il secondo tempo della sfida tra la formazione peloritana di Giacomo Modica e il Monterosi Tuscia di Cristiano Scazzola: dopo che la prima frazione si era chiuso col mortifero 2-0 siglato per i giallorossi di casa da Rosafio e Plescia proprio nel finale, in questa ripresa (cominciata con un cambio tra le fila laziali: fuori Vano in attacco e dentro Rossi) i padroni di casa vanno subito al tiro pericolosamente con Frisenna (48’), poi arrivano anche per loro i primi due ‘gialli’ – Fumagalli e Manetta- dopo che nel primo tempo erano finiti sul taccuino del direttore di gara tre biancorossi.

Poco prima dell’ora di gioco ecco il secondo avvicendamento per il Monterosi -fuori Gavioli, in campo Silipo: proprio il neo entrato impegna Fumagalli con un tiro l 56’- da parte degli ospiti per provare a sparigliare il copione tattico di una gara che sembra incanalarsi su binari congeniali ai messinesi. Al 61’ nuovo tentativo di Silipo, entrato col piglio giusto, ma sembra che questo pomeriggio la difesa dei siciliani sia impenetrabile ma, al 72’, ecco il colpo di scena che riaccende la contesa: sugli sviluppi di un nuovo corner è Eusepi a trovare la zampata che vale il 2-1 (palla che s’insacca beffarda tra le gambe del portiere Fumagalli) e tutto torna in discussione a poco più di 20 minuti dalla fine, recupero compreso! (agg. di R. G. Flore)

FINE 1° TEMPO, UNO-DUE DA KO DI ROSAFIO E PLESCIA!

Nella cornice dello stadio “San Filippo – Franco Scoglio” di Messina si è chiuso sul punteggio di 1-0 il primo tempo del match tra la formazione siciliana padrona di casa e il Monterosi Tuscia: gara divertente finora e giocata a viso aperto dalle due compagini, entrambi vicine al gol del vantaggio. Dopo un rigore apparso netto ma negato ai giallorossi e una ottima chance per Zunno (gran risposta del portiere laziale, Forte) erano i biancorossi a rendersi pericolosi direttamente su calcio d’angolo con Parlati (ottimo anche Fumagalli nella respinta) e poi la gara s’innervosiva: ben tre cartellini gialli sventolati dal direttore di gara dopo la mezz’ora -tutti a carico dei biancorossi- ma con i siciliani che sembravano avere il pallino del gioco.

Poi, al 36’, un brutto errore di Pacciardi consentiva a Vano di involarsi verso Fumagalli e solo la conclusione addosso al portiere -comunque molto freddo nella circostanza- negava ai ragazzi di Scazzola di andare al riposo sullo 0-1 e anzi diventava fondamentale per quello che accadeva poco dopo. Primai l lampo di Rosafio: era il 44’ quando, su assist del sempre prezioso Zunino, l’ala offensiva batteva Forte con un pregevole diagonale. 1-0! Finita? Macchè: al 3’ di recupero era Plescia a mettere in ginocchio gli avversari, servito da Rosafio, con un gol al volo da antologia dopo lo stop di petto. 2-0 e tutti negli spogliatoi! Appuntamento al secondo tempo di questo match che appare molto più equilibrato rispetto ai pronostici della vigilia e che è pronto a riservare altri 45’ intensi dal momento che la posta in palio, per Messina e Monterosi Tuscia, è molto importante dal punto di vista della corsa alla salvezza. (agg. di R. G. Flore)

1° TEMPO, GRANDI PARATE DI FORTE E FUMAGALLI!

Nella cornice dello stadio “San Filippo – Franco Scoglio” di Messina si disputa quest’oggi l’interessante incrocio tra la formazione peloritana padrona di casa e il Monterosi Tuscia: l’incrocio che riguarda la colonna di destra della classifica tra la formazione siciliana guidata da Giacomo Modica e i laziali di Cristiano Scazzola è una sfida-salvezza con le due compagini, 13sima e 19esima, separate da 13 punti e alla ricerca di punti utili rispettivamente a evitare la lotteria dei play-out e a conseguire un piazzamento buono in ottica post-season. E quando sono trascorsi i primi 20’ di gara il punteggio è ancora di 0-0: avvio a ritmi non irresistibili anche se al minuto 5 un cross del giallorosso Zunno per poco non vede la deviazione vincente di Plescia.

Poco dopo un tiro di Dumbravanu trova il tocco di braccio in area di Bittante ma il direttore di gara non concede un penalty apparso netto (7’) e scatenando le proteste del pubblico siciliano: gli ospiti agiscono di rimessa ma non pungono e così sono ancora i giallorossi pericolosi al 16’ (Zunno, imbeccato da Rosafio, chiama agli straordinari il portiere ospite, Forte). Al 24’ primo squillo Monterosi: direttamente da corner Parlati costringe il numero uno di casa Fumagalli alla grande respinta. Quando mancano poco più di 20 giri di lancette all’intervallo sembra che il Messina abbia preso in mano le redini del match anche se fino ad ora non è riuscita a trovare lo spiraglio giusto tra le maglie dell’ordinata retroguardia del Monterosi. (agg. di R. G. Flore)

IN CAMPO, SI GIOCA!

La diretta della sfida che vede scendere in campo Messina Monterosi Tuscia evidenzia due formazioni che si ritrovano al momento rispettivamente al quattordicesimo e diciannovesimo posto in classifica. Padroni di casa che hanno vissuto un grande momento di forma tra il mese di gennaio e Febbraio con ben 5 vittorie su sei sfide.

Terminato il grande momento di forma la formazione siciliana è tornata con difficoltà a fare punti con solamente una vittoria contro il Brindisi e due pareggi nelle sfide contro Latina e Benevento. La gara di oggi è fondamentale per tornare ad ottenere il bottino pieno. Dall’altra parte il Monterosi è alla ricerca di punti disperati per cercare di non fare i conti con la matematica. Il miglior marcatore all’interno di questa sfida risulta essere l’attaccante classe 1997 del Messina Emmausso, segue Zunno con 7. (Marco Genduso)

MESSINA MONTEROSI TUSCIA: I TESTA A TESTA

La storia che ci accompagna verso la diretta di Messina Monterosi Tuscia è molto breve ma negli ultimi anni è diventato un appuntamento quasi tradizionale, infatti dal campionato 2021-2022 in poi si contano cinque confronti, con un bilancio in perfetta parità, frutto di due vittorie a testa più un pareggio. In realtà, la prima parte di questa storia era stata tutta in favore del Monterosi Tuscia, che aveva vinto sia all’andata in trasferta sia al ritorno in casa – curiosamente con un doppio 3-1 – le due partite della già citata stagione 2021-2022, poi però il Messina ha cominciato a recuperare.

Nel campionato 2022-2023 ecco infatti all’andata in Sicilia la prima vittoria del Messina (3-2), mentre al ritorno ci fu un pareggio per 1-1. Infine, arriviamo a sabato 2 dicembre scorso e alla partita d’andata dell’attuale campionato di Serie C, con vittoria esterna per 0-2 del Messina contro il Monterosi Tuscia, per cui oggi i siciliani avrebbero l’occasione per mettere a segno quello che sarebbe (anche) il sorpasso nel testa a testa storico fra le due formazioni. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

MESSINA MONTEROSI TUSCIA: PELORITANI PER I PLAYOFF!

Pronti a pranzare in compagnia della diretta di Messina Monterosi Tuscia che andrà in scena oggi 7 aprile alle ore 14,00. Valida per la 35esima giornata di Serie C.  Il Messina, reduce da due sconfitte consecutive, si è visto scivolare al 14º posto in classifica. La sconfitta più recente contro la Juve Stabia con un pesante 4-1 ha sollevato interrogativi sulla forma della squadra siciliana.

Il Monterosi Tuscia arriva da un pareggio per 1-1 contro il Benevento, risultato che li ha lasciati al penultimo posto in classifica. Nonostante la posizione difficile, la squadra cerca di cogliere punti preziosi in ogni partita per risalire la classifica e garantire la permanenza nella categoria.

MESSINA MONTEROSI TUSCIA: PROBABILI FORMAZIONI

Spostiamo l’attenzione dalla diretta di Messina Monterosi Tuscia alle probabili formazioni cercando insieme i papabili uomini partita di oggi: Il Messina potrebbe schierare Zona sin dal primo minuto, contando sulle sue capacità nel centrocampo. Zona ha mostrato segnali positivi nell’ultima partita con lanci precisi che hanno contribuito alla fluidità del gioco della squadra.

Dall’altra parte del campo, potrebbero affidarsi a Silipo, un giocatore noto per la sua abilità nel mettere in difficoltà le difese avversarie. La sua progressione palla al piede è degna di nota e potrebbe essere una minaccia costante per la difesa del Messina.

MESSINA MONTEROSI TUSCIA, LE QUOTE

In ultima battuta vi presentiamo le quote della diretta di Messina Monterosi Tuscia sul sito di Sisal: la vittoria casalinga è quotata a 2,4 mentre quella ospite a 2,8. Il pareggio è fissato a 2,5.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Serie C

Ultime notizie