DIRETTA/ Milan Salernitana (risultato finale 2-0) rossoneri in scioltezza

- Maurizio Mastroluca

Diretta Milan Salernitana, streaming video e tv: probabili formazioni, quote, risultato live del match della sedicesima giornata d’andata di Serie A.

Milan
I giocatori del Milan (Foto LaPresse)

DIRETTA MILAN SALERNITANA (RISULTATO FINALE 2-0): ROSSONERI IN SCIOLTEZZA

Florenzi calcia dopo un calcio d’angolo, sfera deviata. Milan che gestisce la partita tranquillamente contro una Salernitana che sembra ormai rassegnata. Veseli salva due volte, prima su Krunic e poi su Florenzi. Brahim Diaz per Messias, bel tiro su cui Belec compie un’altra bella parata. Ancora Belec protagonista su Brahim Diaz. Tonali pronto ad entrare in campo, è l’ultimo cambio di Pioli. Dieci minuti alla fine di una gara che ha ormai poco da dire. Nel Milan esce Kessie ed entra Tonali. Ci prova ancora Messias, blocca facile Belec. Saelemaekers serve una grandissima palla per Brahim Diaz che spreca in maniera incredibile. Solo Milan in campo in questi ultimi minuti di gara, solo Belec sta evitando l’imbarcata ai campani. Giallo per Djuric dopo un gomito alto su Romagnoli. Termina un match chiuso dal Milan nei primi diciotto minuti della gara. Poi Pioli ha pensato a preservare i suoi ragazzi in vista della sfida contro il Liverpool. Il Milan torna momentaneamente in testa al campionato, Salernitana che resta ultima. (agg. Umberto Tessier)

KESSIE’ PERICOLOSO

Inizia la ripresa tra Milan e Salernitana, entrano in campo Messias e Bennacer per Leao e Bakayoko, Pioli è già proiettato per la sfida alla Champions League. Nella Salernitana è entrato Kastanos per Di Tacchio. Diaz e Saelemaekers provano a dialogare ma non chiudono l’azione. Messias serve con il tacco Florenzi, sul cross dell’esterno Kessie non ci arriva per pochissimo. Kastanos calcia dalla lunghissima distanza non trovando lo specchio. Continua a controllare il gioco il Milan senza particolari problemi. Si ferma Zortea, molto probabilmente dovrà lasciare il campo. Resta in campo Zortea. Ricordiamo che il Milan sarà impegnato martedì 7 dicembre contro il Liverpool per l’ultimo match dei gironi di Champions League. Girandola di cambi nelle due compagini, nel Milan esce anche Theo Hernandez. (agg. Umberto Tessier)

MILAN SALERNITANA STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA DI SERIE A

La diretta tv della partita Milan Salernitana di Serie A sarà trasmessa in esclusiva dalla piattaforma DAZN. Si tratterà quindi di una diretta streaming video. Per accedere ai contenuti dell’emittente digitale bisognerà essere abbonati al servizio e disporre di una Smart Tv connessa ad internet o di un dispositivo mobile come smartphone, tablet o PC con l’applicazione dedicata installata. La gara non sarà quindi una delle tre partite trasmesse in co-esclusiva da Sky Sport.

BELEC SALVA

Di Tacchio va in ritardo su Krunic e si prende il giallo. Bella azione di Leao che supera l’avversario di slancio, la sua conclusione è respinta da un avversario. Simy imbecca per Ranieri, arriva Tomori in chiusura. Prova la conclusione Coulibaly ma è imprecisa. Krunic imbecca per Theo Hernandez che viene chiuso in angolo. Florenzi per Brahim Diaz che prova a servire di tacco Leao, chiude tutto Veseli. Salernitana che non riesce a costruire azioni degne di nota per una sfida che sembra già segnata. Kessiè per Krunic, ottima la risposta di Belec che salva in angolo. Simy per Zortea che prova la conclusione, para facile Maignan. Kessie sfiora la doppietta personale al volo, la sfera termina fuori di pochissimo. (agg. Umberto Tessier)

RADDOPPIA SAELEMAEKERS!

Inizia il match tra Milan e Salernitana. La sbloccano i padroni di casa dopo appena sei minuti di gioco! Grandissima progressione di Leao che supera Zortea e la mette in mezzo per Kessiè. il centrocampista ivoriano la mette dentro con il sinistro. Bakayoko per Brahim Diaz che in spaccata trova solo l’esterno della rete. Saelemaekers ci prova da fuori area e per pochissimo non trova il raddoppio, solo Milan in campo. Problema muscolare per Pellegri che deve lasciare il rettangolo verde, al suo posto c’è Krunic. Raddoppia il Milan! Brahim Diaz trova Saelemaekers che angola la conclusione e batte per la seconda volta Belec. Abbiamo superato intanto il ventesimo minuto di gioco con il Milan già avanti di due gol. Bakayoko falloso su Simy, arriva il primo giallo della gara. (agg. Umberto Tessier)

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Milan Salernitana sta per cominciare e sulla carta dovrebbe essere una partita facile per i padroni di casa rossoneri, come dimostrano in modo eloquente le statistiche del campionato di Serie A. Basterebbe dire che il Milan ha 35 punti in classifica e la Salernitana 8 per capire che gli ospiti la missione sembra disperata oggi pomeriggio a San Siro. Nel dettaglio: undici vittorie, due pareggi e altrettante sconfitte per il Milan; due vittorie, altrettanti pareggi e undici sconfitte per la Salernitana. I rossoneri hanno segnato 33 gol e ne hanno subiti 18 per una differenza reti pari a +15, mentre la Salernitana ha 11 gol all’attivo e 31 al passivo, dunque la differenza reti è pari a -20 per i campani.

Adesso però basta numeri e parole: leggiamo le formazioni ufficiali di Milan Salernitana, poi la parola deve passare al campo!

FORMAZIONI UFFICIALI MILAN SALERNITANA

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Florenzi, Tomori, Romagnoli, Hernandez; Bakayoko, Kessie; Saelemaekers, Diaz, Leao; Pellegri. A disposizione: Mirante, Tătărușanu, Ballo-Touré, Conti, Gabbia, Kalulu, Bennacer, Krunić, Messias, Tonali, Ibrahimović, Maldini. All. Pioli.

SALERNITANA (4-3-1-2): Belec, Veseli, Schiavone, Di Tacchio, Coulibaly L., Ranieri, Zortea, Gyomber, Simy, Bogdan, Ribery. A disposizione: Fiorillo, Guerrieri, Jaroszynski, Bonazzoli, Djuric, Kastanos, Obi, Kechrida, Capezzi, Delli Carri, Vergani. All. Colantuono. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA MILAN SALERNITANA: GLI ALLENATORI

In attesa della diretta di Milan Salernitana, possiamo fare un confronto tra i due allenatori Stefano Pioli e Stefano Colantuono. Fino a qualche tempo fa, avremmo potuto presentarlo come il duello tra due stimati allenatori “di provincia”, ma naturalmente adesso lo status di Pioli è cambiato e gli obiettivi dei due allenatori sono diametralmente opposti, come la classifica dimostra in maniera molto evidente.

Pioli può mettere sul piatto anche una continuità di lavoro ormai importante e il suo Milan è cresciuto nel tempo, mentre Colantuono è arrivato alla Salernitana solamente da poche settimane e naturalmente è difficile in queste condizioni paragonare i due allenatori. Possiamo dire che oggi la pressione sarà tutta su Pioli: per il Milan vincere è un obbligo, per la Salernitana anche un pareggio sarebbe un colpaccio, soprattutto dal punto di vista psicologico. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

TESTA A TESTA

La diretta di Milan Salernitana ha solo due precedenti a San Siro. Il più recente è ascritto a quel mitico campionato del 1998/99 nel quale gli amaranto meritarono la massima categoria per la seconda volta. La squadra rossonera, allenata all’epoca da Alberto Zaccheroni, poteva contare su campioni del calibro di Costacurta, Maldini, Boban, Weah e Bierhoff. Proprio il tedesco fu decisivo nel finale 3-2. I campani erano andati sorprendentemente in vantaggio dopo essere stati sotto per la rete del tedesco.

I gol di Giampaolo e Del Grosso avevano fatto sperare in una serata trionfale prima che il liberiano Weah pareggiasse e l’ex Udinese trovasse la rete della vittoria e personalissima doppietta. L’altro match risale alla stagione 1947/48, primissima della storia per la squadra di Salerno nella massima categoria. Il match terminò col risultato finale di 2-0 grazie alle reti di Carapellese e Degano. Era il Milan di Giuseppe Bigogno, forte ma secondo alla fine del campionato dietro al Grande Torino. (agg Matteo Fantozzi)

MILAN SALERNITANA: GARA FACILE PER I ROSSONERI

Milan Salernitana, in diretta sabato 4 dicembre alle ore 15:00, presso lo stadio San Siro di Milano, sarà il primo anticipo della 16^ giornata del campionato di Serie A. Il Milan è reduce dalla vittoria per 0-3 sul campo del Luigi Ferraris di Genova, grazie al gol di Ibrahimovic e alla doppietta di Junior Messias. Dopo due sconfitte consecutive, i rossoneri sono tornati al successo, con la squadra di Stefano Pioli che ha approfittato del concomitante pareggio del Napoli per portarsi a un punto di distanza dai partenopei. I rossoneri restano quindi in piena lotta per lo scudetto, con l’Inter a -1 e l’outsider Atalanta che insegue a quattro lunghezze di distanza. Per il tecnico rossonero, sarà una sfida contro il suo passato. Infatti l’emiliano ha guidato i granata nel campionato di Serie B 2003/2004.

La Salernitana si appresta ad affrontare la difficile trasferta di Milano, dopo essere stata battuta in casa dalla Juventus, con il risultato di 0-2. La formazione allenata da Stefano Colantuono, è il fanalino di coda della classifica con 8 punti, arrivati in seguito a 2 vittorie e 2 pareggi. Nelle ultime cinque giornate di campionato, hanno perso quattro gare e pareggiato lo scontro salvezza contro il Cagliari. Nei due precedenti disputati in Serie A tra le due compagini, il Milan ha sempre vinto, segnando cinque reti e subendone due.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI MILAN SALERNITANA

Diamo uno sguardo alle probabili formazioni che scenderanno in campo per disputare Milan Salernitana di Serie A. Il tecnico rossonero, Stefano Pioli, deve fare i conti con l’infermeria. Ai già infortunati Calabria, Bennacer, Castillejo, Rebic, e Giroud, si va ad ad aggiungere Simon Kjaer. Il centrale danese è uscito dal campo in barella nella trasferta di Genova. Al suo posto dovrebbe esserci il rientrante dalla squalifica, Romagnoli. Questa la probabile formazione titolare del Milan, schierata con il modulo 4-2-3-1: Maignan; Kalulu, Tomori, A. Romagnoli, Theo Hernández; Tonali, Bakayoko; Messias, Brahim Díaz, Rafael Leão; Ibrahimovic.

In casa Salernitana, Stefano Colantuono potrebbe scegliere la prudenza, come in occasione della partita disputata contro la Juventus. Il tecnico granata dovrebbe quindi riproporre il modulo 5-3-2, affidandosi agli stessi uomini dell’ultimo turno, con Simy confermato in attacco, al fianco di Bonazzoli. Ecco la probabile formazione titolare della Salernitana: Belec; Zortea, Veseli, Gyomber, Gagliolo, Ranieri; Kechrida, Di Tacchio, L. Coulibaly; Bonazzoli, Simy.

QUOTE PER LE SCOMMESSE

Andiamo a vedere le quote per le scommesse della partita Milan Salernitana di Serie A, proposte dall’agenzia Snai. Favoriti i rossoneri, infatti il successo del Milan, abbinato al segno 1 è quotato 1.20. L’eventuale pareggio delle delle due squadre, viene proposto con il segno X, ed ha una quota di 6.50. Sembra molto difficile una vittoria esterna della Salernitana, con il segno 2 quotato 13.00.

© RIPRODUZIONE RISERVATA