DIRETTA/ Milano Virtus Bologna (risultato finale 75-68) streaming: titolo all’Armani!

- Mauro Mantegazza

Diretta Milano Virtus Bologna streaming video Nove: orario e risultato live della partita, finale della Supercoppa Italiana 2020 di basket (oggi 20 settembre).

Messina Djordjevic Milano Virtus
Ettore Messina e Sasha Djordjevic (Foto LaPresse)

DIRETTA MILANO VIRTUS BOLOGNA (RISULTATO FINALE 75-68): TITOLO ALL’ARMANI!

Alla fine l’Olimpia Milano l’ha chiusa, l’Armani trionfa nella Supercoppa Italiana 2020 di basket. Decisivo l’ultimo parziale in cui Milano è riuscita a ristabilire le distanze, 22-17 per l’Olimpia l’ultimo parziale e alla fine 7 punti di vantaggio sulla Virtus Bologna che alla fine del terzo quarto si era portata a -2. Decisiva la partenza nell’ultimo quarto con un parziale di 5-0 che ha portato Milano a +7, vantaggio mantenuto fino alla fine del match. E’ venuto fuori di prepotenza Datome con 17 punti, miglior marcatore della partita, mentre Punter ha chiuso a quota 14. Per la Virtus Bologna, 13 punti per Alibegovic e 12 per Abass e Gamble, ma non sono bastati per ribaltare una partita che ha visto comunque l’Olimpia Milano costantemente in vantaggio dall’inizio alla fine. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE MILANO VIRTUS BOLOGNA

La diretta tv di Milano Virtus Bologna sarà garantita anche in chiaro per tutti su Nove, naturalmente canale numero 9 del telecomando, oltre che su Eurosport 2 per gli abbonati al canale tematico che ha seguito per intero questa edizione della Supercoppa Italiana e che garantisce pure la diretta streaming video tramite il servizio Eurosport Player. Da notare infine che il sito ufficiale della Lega Basket fornirà il live score della finale. CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING SUL CANALE NOVE

LA VIRTUS TORNA SOTTO!

8-18 il parziale del terzo quarto in favore della Virtus Bologna e si riapre dunque la finale di Supercoppa Italiana, con l’Olimpia Milano ancora in vantaggio 53-51 sui felsinei. Ma dopo l’intervallo la formazione emiliana ha bloccato tutti i rifornimenti offensivi agli avversari, con Punter e Delaney rimasti senza idee sotto canestro. Dall’altra parte sono cresciuti Alibegovic e Abass con la Virtus che ha subito solo 8 punti nel terzo quarto, riuscendo così a passare da uno svantaggio di 12 punti a uno di 2 sole lunghezze pur senza stravolgere delle medie offensive abbastanza basse, ma facendo letteralmente crollare quelle degli avversari. (agg. di Fabio Belli)

ALLUNGA L’ARMANI

Si è chiuso il secondo quarto e di conseguenza il primo tempo nel match di Supercoppa Italiana di basket tra Olimpia Milano e Virtus Bologna, e arrivando a metà gara con 12 punti di vantaggio l’Armani mette una serie ipoteca sulla conquista del trofeo. 45-33 il risultato in favore di Milano con un parziale di 24-17 nel secondo quarto, sale in cattedra Delaney già in doppia cifra con 11 punti realizzati personalmente, seguito da un ottimo Datome a quota 8 punti. Dall’altra parte però è Gamble a imporsi per ora come miglior realizzatore della partita con 12 punti messi a segno, una performance però che non è stata sufficiente finora alla Virtus, molto bassa la produzione offensiva dei felsinei con Milano che sta giocando una partita quasi perfetta a livello difensivo. (agg. di Fabio Belli)

OLIMPIA AVANTI

Inizia bene la finale di Supercoppa Italiana per l’Olimpia Milano, che chiude il primo quarto avanti 21-16 contro la Virtus Bologna. 6 punti per Punter e 5 per Delaney tra le fila dell’Armani, dall’altra parte 5 punti personali per Gamble, ma né nella Virtus né nell’Olimpia le prestazioni individuali sono subito saltate all’occhio. La compattezza di Milano ha permesso di chiudere con 5 punti di vantaggio già alla fine del primo parziale, i felsinei effettivamente hanno avuto qualche problema sotto canestro vanificando il lavoro comunque buono della difesa e chiudendo il primo quarto con un magro bottino realizzativo. (agg. di Fabio Belli)

PALLA A DUE!

Tutto è pronto per Milano Virtus Bologna, l’attesissima finale che assegnerà la Supercoppa Italiana 2020 di basket, che quest’anno è stata una sorta di vero e proprio campionato di fine estate, coinvolgendo le 16 squadre che poi daranno vita al campionato di Serie A. Il cammino è stato lungo e intenso, ma alla fine sono arrivate in finale Olimpia Milano e Virtus Bologna, cioè senza dubbio le due formazioni in assoluto più attese. Va detto che nella storia non sempre hanno avuto un grande rapporto con la Supercoppa Italiana: la Virtus Bologna ha vinto la prima edizione nel 1995 contro Treviso (90-72), ma poi non è mai più riuscita a vincere questo trofeo e oggi proverà a spezzare un digiuno lungo 25 anni. L’Olimpia Milano invece ha dovuto attendere addirittura il 2016, quando ha avuto la meglio in finale su Avellino, anche se poi ha calato un tris consecutivo vincendo anche nel 2017 contro Venezia e nel 2018 contro Torino. Al di là della Supercoppa, questa è la sfida fra le due squadre più titolate d’Italia e non può mai essere una partita banale: parola dunque al campo, Milano Virtus Bologna comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

MILANO VIRTUS BOLOGNA: LE PAROLE DI SASHA DJORDJEVIC

Sempre più vicini alla diretta di Milano Virtus Bologna, spazio dunque anche alle dichiarazioni di Sasha Djordjevic, che a dire il vero dopo la semifinale vinta contro Sassari non si è presentato in sala stampa per la conferenza stampa. Le uniche parole di Djordjevic in seguito alla vittoria della sua Virtus Bologna dunque sono state quelle che il coach ha concesso agli inviati di Eurosport, emittente ufficiale della Supercoppa Italiana 2020 di basket, nei secondi immediatamente seguenti alla fine della semifinale: “Sono molto contento della risposta che ha dato la panchina e non posso che essere soddisfatto per l’intensità che abbiamo mostrato in partita. Da stasera pensiamo alla finale contro Milano: non sarà una gara facile ma nella vita non c’è nulla di facile.” Forse proprio il pensiero già rivolto in maniera così totale alla finale di questo pomeriggio ha portato Djordjevic a “dimenticarsi” di andare in sala stampa venerdì sera? Resta che lo stringato commento a fine partita è l’unica fonte ufficiale di parole da parte dell’allenatore della Virtus Bologna… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

MILANO VIRTUS BOLOGNA: PARLA ETTORE MESSINA 

Mentre aspettiamo la diretta di Milano Virtus Bologna, l’epilogo che tutti attendevano come finale della Supercoppa Italiana 2020 di basket, possiamo fare un passo indietro a venerdì per rileggere le dichiarazioni di coach Ettore Messina dopo la semifinale vinta dalla sua Olimpia Milano contro Venezia, primo atto della Final Four: “Sono molto contento, direi che abbiamo giocato un primo tempo di alto livello, poi nel secondo ci è venuto un po’ il braccino corto, come succede qualche volta ai tennisti, ma la difesa, la difesa che quest’anno vorremmo fosse una nostra caratteristica, ci ha permesso di conservare sempre un buon margine di vantaggio, quasi sempre in doppia cifra. Per cui sono contento, adesso abbiamo un’altra partita, una finale, che proveremo a interpretare nel modo giusto”. Naturalmente coach Ettore Messina nel momento di quelle dichiarazioni non sapeva ancora quale sarebbe stata l’avversaria dell’Olimpia Milano, intanto il sito ufficiale del club di Giorgio Armani accompagna le parole dell’allenatore con un dato statistico di assoluto valore: sesta finale per Milano nelle ultime sei Final Four di Supercoppa Italiana disputate. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

MILANO VIRTUS BOLOGNA: CHE FINALE SUPERCOPPA! 

Milano Virtus Bologna, diretta dagli arbitri Carmelo Lo Guzzo, Manuel Mazzoni e Andrea Bongiorni, si gioca presso la Segafredo Arena del capoluogo emiliano con palla a due alle ore 18.00 di oggi pomeriggio, domenica 20 settembre, come finale della Supercoppa Italiana 2020 di basket. Era l’epilogo più atteso per questa inedita e lunghissima edizione della Supercoppa Italiana allargata a tutte le squadre del campionato di Serie A, così arriviamo alla diretta di Milano Virtus Bologna con grandissime aspettative sulla sfida decisiva per il titolo proprio fra le due squadre considerate attualmente le più forti in Italia. Venerdì le due semifinali ci hanno detto che l’Olimpia Milano ha vinto contro Venezia soprattutto grazie a una eccellente prova della difesa (76-67), mentre la Virtus Bologna nel successo contro Sassari (88-76) ha avuto indicazioni positive soprattutto dall’attacco: potrebbe essere questa una delle chiavi tattiche della grande finale di oggi pomeriggio?

DIRETTA MILANO VIRTUS BOLOGNA: IL CONTESTO

La diretta di Milano Virtus Bologna è naturalmente attesissima: questa è la sfida che molti immaginavano come finale scudetto 2020 prima che il Coronavirus bloccasse tutto, adesso mette in palio la Supercoppa Italiana che come prestigio non è la stessa cosa ma certamente assume un valore speciale in questo periodo così particolare.

Come detto, l’Olimpia Milano di coach Ettore Messina contro Venezia ha vinto con una difesa molto solida e con un Malcolm Delaney mattatore: 19 punti, un contributo determinante al momento dell’allungo decisivo, sei assist e quattro recuperi ne hanno fatto l’MVP della partita, ruolo che per la Virtus Bologna contro Sassari è stato ricoperto invece da Milos Teodosic, una garanzia in tutti i momenti più caldi della partita – e non è certamente una novità per lui.

I temi di Milano Virtus Bologna sono davvero tanti, a cominciare dalla sfida in panchina fra gli ex Messina e Djordjevic, ma soprattutto finalmente il basket italiano torna a mettere in palio un titolo: è il simbolo della ripartenza.



© RIPRODUZIONE RISERVATA