DIRETTA/ Monza Conegliano (risultato finale 2-3): Imoco Volley Campione d’Italia!

- Mauro Mantegazza

Diretta Monza Conegliano streaming video Rai: orario e risultato live di gara-4 della finale scudetto del volley femminile, Imoco per il titolo (oggi 10 maggio).

Conegliano Monza
Diretta Monza Conegliano, gara-4 finale scudetto (da Facebook)

CONEGLIANO SI CONFERMA CAMPIONE D’ITALIA

Una spaziale Paola Egonu fa la differenza in questo ultimo atto di quella che è stata una meravigliosa finale Scudetto. Un vero spot per la pallavolo questa serie, che si conclude con un definitivo 3-1 per Conegliano, ma vede una Monza, principale sorpresa di questa stagione, uscire a testa altissima. Gara 1, gara 2 e gara 4 si sono concluse al tie break, ed hanno mostrato un perfetto equilibrio in campo, nonostante la superiorità della formazione veneta. Ha prevalso l’esperienza delle campionesse in carica, che si confermano ancora una volta regine d’Italia.

Il decisivo punto del 15-8 questa sera lo realizza Folie, con un muro perfetto, e corona una straordinaria prestazione individuale. Tante volte abbiamo criticato Egonu per qualche leggerezza, ma alla fine, quando i punti han cominciato a diventare pesanti, ed il pallone ha iniziato a scottare, l’italiana si è presa in mano la squadra e l’ha condotta alla vittoria. Non bastano, dunque, il cuore immenso della Vero Volley, le schiacciate di Van Hecke e la difesa perfetta di Parrocchiale. Monza deve arrendersi allo strapotere dell’Imoco Volley Conegliano, che alza la coppa per la quinta volta. (Agg. Samir Bertolotto)

MONZA NON MUORE MAI: 2-2

Una quarta frazione di gioco interpretata in maniera spettacolare da entrambe le parti, giocata punto a punto dopo l’ennesima rimonta delle padrone di casa ed in equilibrio fino alla fine. La grande protagonista di questo quarto set è senza dubbio Parrocchiale, che recupera qualsiasi pallone le passi vicino, tenendo in vita fino alla fine Monza. La Vero Volley vince 25-21 e si porta sul 2-2 complessivo, sventando il primo assalto allo Scudetto tentato da Conegliano. Si va al tie break, ancora una volta.

Ci si attende un’ultima frazione di gioco dove a prevalere sarà la grande tensione. In palio uno c’è un intero campionato, il titolo di campionesse d’Italia. Le brianzole vogliono pareggiare la serie, andare sul 2-2 e portare la sfida a gara 5, mentre la Imoco vuole far valere la sua leadership e maggior esperienza, sfruttando le fuoriclasse a disposizione. Ricordiamo che in caso di vittoria delle venete, Egonu e compagne si laureerebbero campionesse già questa sera. (Agg. Samir Bertolotto)

CONEGLIANO SI RIPORTA IN VANTAGGIO: 2-1

Torna avanti Conegliano alla fine del terzo set: Paola Egonu schiaccia il punto del definitivo 25-21 e regala un set sempre stato in controllo della formazione veneta. Folie si conferma in grande forma, Sylla è semplicemente una sicurezza, Plummer macina punti in qualsiasi modo. L’Imoco Volley è una macchina da guerra, ma Monza regge e riesce sempre a rimanere in partita. Nonostante il risultato, le padrone di casa non lasciano mai scappare le avversarie nel punteggio e mettono loro pressione.

Il quarto set, però, può risultare decisivo e la Vero Volley dovrà tirare fuori l’orgoglio che si è visto nel corso della seconda frazione di gioco. Ora Monza ha bisogno di una Van Hecke trascinante, un leader a cui aggrapparsi, perché a partire da adesso ogni punto sarà più pesante in chiave Scudetto. Le brianzole, sorprese indiscusse di questo campionato, non vogliono smettere di sognare, trascinando fino all’ultimo pallone il loro meraviglioso pubblico, che non ha smesso di cantare neanche per un secondo. (Agg. Samir Bertolotto)

MONZA STUPISCE: 1-1, RIMONTA DA URLO

Domina Conegliano per larghi tratti nel secondo set e gela il pubblico di casa. L’Imoco si dimostra superiore e asfalta Monza, senza mai dare l’idea di poter perdere questa seconda frazione di gioco. Finalmente una maestosa Paola Egonu si mette in mostra e bombarda letteralmente il muro della Vero Volley a più riprese, trovando anche punti spettacolari. Sono i troppi errori di Monza, specialmente in battuta, ad indirizzare definitivamente il set, facilitando la pratica alla formazione ospite.

Clamorosa, però, la reazione d’orgoglio della squadra brianzola nel finale, guidata specialmente da una straordinaria Larson (che addirittura esegue un imperioso monster block su Plummer). La formazione lombarda riesce addirittura a portarsi in vantaggio, togliendo ogni certezza alle venete. A quel punto, l’inerzia del set va tutta a favore delle padrone di casa, che portano a casa il pareggio con Stysiak. Davvero incredibili le emozioni che ci ha regalato la Vero Volley in questa frazione di gioco, una rimonta impensabile su una Imoco Volley completamente in controllo del match. (Agg. Samir Bertolotto)

PRIMO SET A CONEGLIANO: EGONU E COMPAGNE VANNO SULL’1-0

A Monza va in scena il terzo atto della finale Scudetto tra la squadra di casa e il Conegliano. Un primo set giocato a grandi ritmi e rimasto in equilibrio per più della metà della sua durata, ma alla fine a prevalere è stata la formazione ospite, che a fine frazione di gioco è scappata via nel punteggio. Non bastano una Davyskiba in stato di grazia ed una sempre affidabile Van Hecke alla Vero Volley per portarsi in vantaggio davanti al proprio pubblico, la Imoco, infatti, è stata più cinica ed ha azzannato la gara nel momento decisivo.

Il 25-20 definitivo lo firma Sylla con una schiacciata inarrestabile, che buca le mani alla retroguardia lombarda e si infrange sul campo avversario. La Egonu alterna punti da top player ad errori di misura che potevano costare cari alla sua squadra, mentre Plummer si dimostra anche in questo primo set una certezza. Una meravigliosa prima frazione di gioco, che ci ha offerto scambi avvincenti e sprazzi di pallavolo di altissimo livello. Nel secondo set ci si aspetta una reazione di Monza, che vuole rimanere aggrappata alla lotta per il titolo. (Agg. Samir Bertolotto)

DIRETTA MONZA CONEGLIANO (RISULTATO 0-0): SI GIOCA!

Monza Conegliano finalmente comincia, una partita che naturalmente il Vero Volley non può permettersi di sbagliare. Al termine della sconfitta in gara-3, questo era stato il commento di Alessia Gennari, schiacciatrice del Vero Volley Monza: “Stiamo riuscendo a giocare alla pari di Conegliano e questo non è poco. Oggi secondo me si sono visti anche residui di stanchezza della gara di martedì e loro hanno fatto una bella prova nel muro-difesa. Abbiamo fatto fatica a mettere palla a terra, mancando diverse freeball che sono arrivate nel nostro campo: cosa che non dovrà accadere martedì (oggi, ndR).

Battere forte, provare a staccarle da rete, mettendo pressione nel muro-difesa e appena ci arriva una occasione portarla a casa: ripartiamo da questi aspetti per Gara 4”. Il libero Beatrice Negretti invece aveva aggiunto: “Difficile fare una analisi dopo una gara così. Ci è mancato cinismo nel primo e terzo set, dove abbiamo retto fino alla fine subendo in alcune situazioni in cui avremmo dovuto fare side-out. Loro hanno fatto vedere che stanno giocando, ora tocca a noi dimostrare lo stesso”. Adesso allora è giunto il momento di far parlare il campo: Monza Conegliano inizia davvero! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA MONZA CONEGLIANO STREAMING VIDEO TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Monza Conegliano sarà garantita per tutti sia su Rai Sport + HD (canale numero 58 in chiaro) sia per gli abbonati sui canali di Sky Sport, essendo il campionato di Serie A1 di volley femminile condiviso dalle due emittenti. Questo significa che la diretta streaming video sarà garantita sia tramite Rai Play per tutti, sia tramite Sky Go ma naturalmente in questo caso solo per gli abbonati. CLICCA QUI PER LA DIRETTA MONZA CONEGLIANO STREAMING VIDEO RAIPLAY

MONZA CONEGLIANO: PARLA JOHANNA WOLOSZ

Aspettando la diretta di Monza Conegliano, possiamo rileggere le parole di Johanna Wolosz, capitano della Imoco, al termine di gara-3 vinta da Conegliano con un perentorio 3-0 sabato sera. Wolosz aveva spiegato così il successo della Imoco: “Sin dalle prime battute siamo state brave a spingere oltre che ad essere meno fallose che nelle altre gare e poi, quando abbiamo preso il ritmo, abbiamo praticamente controllato tutta la partita. Nei momenti in cui ci siamo rilassate un po’, però, Monza è sempre riuscita a rientrare, quindi dobbiamo spingere sempre perché loro sono una bellissima squadra”.

Questa finale sicuramente è resa più bella dal ritorno dei tifosi in un PalaVerde pieno: “Ci mancava davvero un palazzetto così, lo aspettavamo da più di due anni. Non eravamo più abituate a questa atmosfera, al vero tifo, e voglio ringraziare tutti coloro che sono venuti”, ha detto in proposito Wolosz. Oggi però sarà Monza ad avere la spinta del pubblico di casa: potrà essere un fattore in gara-4? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

MONZA CONEGLIANO: I BRIANZOLI DEVONO VINCERE!

Monza Conegliano, in diretta dall’Arena di Monza del capoluogo brianzolo, si giocherà con fischio d’inizio alle ore 20.45 di questa sera, martedì 10 maggio 2022, e sarà la partita di pallavolo valida come gara-4 della finale scudetto della Serie A1 di volley femminile, con il Vero Volley Monza che deve vincere per allungare la serie fino a gara-5, mentre l’Imoco Conegliano avrà a disposizione il primo match point per chiudere i conti e vincere l’ennesimo titolo di un ciclo che sta segnando la storia del volley in Italia e pure a livello internazionale.

La serie scudetto è infatti al meglio di cinque partite e Conegliano conduce 2-1, quindi naturalmente la diretta di Monza Conegliano potrebbe essere l’atto finale del campionato. Monza però venderà cara la pelle davanti al proprio pubblico, cercando di bissare il successo ottenuto in gara-1 addirittura in Veneto; Conegliano invece ha già vinto in Lombardia gara-2 e soprattutto ha dominato gara-3, nella quale il trend sembra essere stato definitivamente invertito in favore della Imoco. Sarà davvero così? Che cosa succederà in Monza Conegliano? Avremo le risposte stasera…

DIRETTA MONZA CONEGLIANO: RISULTATI E CONTESTO

Verso la diretta di Monza Conegliano, dobbiamo osservare che questo per il Vero Volley è già un campionato indimenticabile grazie alla prima finale scudetto conquistata eliminando Novara in semifinale. Il colpaccio in gara-1 in casa di Conegliano tuttavia ha indicato che Monza può lottare davvero fino in fondo anche per il titolo e certamente c’è qualche rimpianto per l’epilogo di gara-2, persa in casa solamente al quinto set, perché andando 2-0 le brianzole allenate da Marco Gaspari avrebbero messo spalle al muro Conegliano. Adesso però c’è una partita da vincere per salutare alla grande i tifosi e rinviare i verdetti alla bella…

Conegliano di certo è molto più abituata a vivere partite così importanti, in questa stagione è apparsa meno dominante rispetto al passato ma è comunque in finale scudetto e pure in finale di Champions League, quindi l’Imoco resta il punto di riferimento per tutti. Forse proprio questo dettaglio ha fatto la differenza nel quinto set di gara-2, poi è arrivato il perentorio 3-0 di sabato sera in gara-3 che ha detto come le ragazze di Daniele Santarelli siano sempre le grandi favorite per lo scudetto. Riusciranno a chiudere i conti già questa sera?





© RIPRODUZIONE RISERVATA