VIDEO/ Napoli Feralpisalò (risultato finale 5-0): highlights e gol, Gaetano sorprende

- Claudio Franceschini

Video Napoli Feralpisalò, risultato finale amichevole 5 a 0: highlights e gol, Gaetano sorprende mister Carlo Ancelotti, anche Insigne tra i migliori

Callejon Verdi Napoli estate lapresse 2019
Calciomercato Napoli news: Simone Verdi (Foto LaPresse)

Carlo Ancelotti si è detto soddisfatto della prestazione del Napoli contro la Feralpisalò. Del resto cn l’arrivo dei calciatori dalle vacanze riesce a definire meglio la squadra. «Stiamo cercando di consolidare quello che avevamo l’anno scorso, provando un pressing più offensivo», ha dichiarato ai microfoni di Sky Sport. E queste partite amichevoli gli permettono di provare esattamente ciò. Tra i migliori in campo Insigne: «Per me può giocare in tutte le posizioni dell’attacco. Deve essere volitivo e prendere iniziative come ha fatto nel secondo tempo». Invece su Gaetano, giovane talento che ben si è espresso in campo: «Lo stiamo proponendo in una posizione nuova, credo che possa fare benissimo il centrocampista. È un ragazzo molto interessante del 2000 che viene dal nostro settore giovanile». L’allenatore del Napoli dopo la vittoria sulla Feralpisalò ha ammesso che con il club sta valutando la possibilità di tenerlo in squadra. L’alternativa è cederlo in prestito per fargli fare esperienza. (agg. di Silvana Palazzo)

DIRETTA NAPOLI FERALPISALÒ (RISULTATO FINALE 5-0): TUTINO FIRMA LA “MANITA”

Termina la diretta di Napoli-Feralpisalò, prima amichevole stagionale della squadra di Carlo Ancelotti. Il match è finito 5 a 0 per i partenopei che, dopo la rete di Kostas Manolas nel primo tempo, hanno dilagato nel secondo. Verdi si è messo in mostra con una doppietta, poi ha segnato Tonelli, quindi a 8 minuti dalla fine la bellissima rete di Tutino. Il giovane attaccante del Napoli è stato bravo nel superare l’avversario e a battere De Lucia con un bel diagonale. Ma altrettanto bella è stata la palla di Insigne, che si è messo subito in mostra in questa prima uscita. Del resto quando la condizione fisica non è al top, come è normale che sia in questa fase iniziale della stagione, a fare la differenza è la tecnica. E a Insigne sicuramente non manca, come ha dimostrato anche oggi. A tre minuti dalla fine, ad esempio, ha provato una grande giocata. Dopo aver superato due avversari in palleggio ha provato un’apertura al volo strepitosa per Tutino e Verdi, ma il colpo non gli è riuscito. (agg. di Silvana Palazzo)

VERDI CALA IL POKER

La diretta di Napoli Feralpisalò ci regala altri tre gol, entrambi degli azzurri. Il secondo tempo si è aperto comunque con la girandola di cambi di Carlo Ancelotti, che ha mandato in campo Malcuit, Tonelli, Luperto, Hysaj e Verdi al posto di Di Lorenzo, Manolas, Maksimovic, Mario Rui e Younes. Il gol del raddoppio è firmato da Verdi, che all’8’ del secondo tempo battuto di prima Liverani. Da evidenziare comunque l’errore della Feralpisalò che ha perso un pallone “sanguinoso” al limite dell’area, permettendo ad Insigne di servire Verdi. Il napoletano ha provato poi il tiro a giro, ma anche questa volta senza fortuna. Troppo debole invece il tocco di Gaetano dopo un ottimo sviluppo di azione con Mertens. Ma il terzo gol è nell’aria e arriva al 14’ st con Tonelli: sugli sviluppi del piazzato svetta in area e colpisce di testa spingendo la palla in rete. Il Napoli così comincia a dilagare. Dopo 17 minuti dall’inizio della seconda frazione di gioco Verdi cala il poker e firma la doppietta personale: altra bella incursione di Insigne, che recupera palla e parte in contropiede, poi serve Verdi che deve solo appoggiare in rete. (agg. di Silvana Palazzo)

FINE PRIMO TEMPO

Il gol di Kostas Manolas sta decidendo per ora l’amichevole tra Napoli e Feralpisalò. Il primo tempo si è chiuso infatti sul risultato di 1 a 0 per la squadra di Carlo Ancelotti. Ma le occasioni non sono mancate, anche per il pareggio. Al 38’ ad esempio Contessa, ripartito a gran velocità, ha creato una situazione di tre contro tre: il tiro però è stato parato bene col piede da Contini. Col passare dei minuti è venuta fuori la stanchezza del Napoli, del resto la condizione fisica dei giocatori è precaria. Alcuni giocatori sono arrivati in ritiro appena una settimana fa. Comunque al 40’ è arrivata la risposta di Mertens, che però non è riuscito a centrare lo specchio della porta: la palla è quindi finita alla destra di Liverani. Poi ci ha provato a giro anche Insigne, ma la palla è finita ancora fuori. Proprio lui ha avuto al 34’ una grande chance: dopo un liscio di un difensore avversario, ha controllato bene la palla e sbagliato il momento del tiro, facendosi chiudere da Giani. Nel frattempo è cominciato il riscaldamento di Verdi e Tonelli, che potrebbero trovare spazio nel secondo tempo. (agg. di Silvana Palazzo)

SUBITO IN GOL MANOLAS!

È cominciata con un omaggio a Luciano De Crescenzo l’amichevole tra Napoli e Feralpisalò. “Luciano… onore a te che hai messo Napoli in Bellavista”, lo striscione esposto dai tifosi alle spalle della porta del campo di Carciato. La diretta del match comunque ci porta a segnalare la rete di Kostas Manolas, che dunque bagna con un gol il suo debutto. Sugli sviluppi di un piazzato di Mario Rui, il difensore si è inserito di testa e ha incornato perfettamente. La squadra di Carlo Ancelotti deve comunque riprendere ritmo e misure: nei primi 15 minuti sono stati fischiati ben cinque fuorigioco, ma del resto i movimenti non possono essere già perfetti. Al 15’ comunque Zielinski ha provato il tiro dalla distanza, ma la palla è finita di poco a lato. Un primo spunto del centrocampista. Molto coinvolto Gaetano, che sta entrando bene nel nuovo ruolo di centrocampista centrale. È sempre pronto a impostare con Zielinski. Proprio Gaetano al 20’ prova il tiro, che viene respinto da Liverani: Mertens anticipa poi il portiere, che lo spinge a terra. L’arbitro assegna il rigore, ma la decisione viene poi rettificata: c’era fuorigioco dell’attaccante. (agg. di Silvana Palazzo)

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Siamo al via di Napoli Feralpisalò: dal ritiro di Dimaro sono arrivati dichiarazioni forti da parte di Dries Mertens che, nel consueto appuntamento con le domande del pubblico, ha pubblicamente espresso il suo pensiero circa l’operato della dirigenza. “Le altre comprano grandi giocatori; anche il Napoli è forte ma finora non è bastato, quindi la società deve alzare l’asticella”. Parole dirette e senza fronzoli da parte di un calciatore che si è ormai totalmente identificato con squadra e ambiente ma che, almeno così pare, potrebbe non vedere il contratto rinnovato (è in scadenza nel 2020) e dunque andare incontro a qualche scenario imprevisto di calciomercato. Mertens resta oggi uno dei calciatori più importanti nella formazione azzurra, e lo ha dimostrato anche nell’ultima stagione dove pure non ha tenuto lo stesso rendimento dello straripante triennio con Maurizio Sarri; ora vedremo come si comporterà in questa seconda amichevole che sta per cominciare, mettiamoci dunque comodi, leggiamo le formazioni ufficiali e diamo la parola al campo per la diretta di Napoli Feralpisalò! Napoli (4-2-3-1): Contini; Di Lorenzo, Manolas, Maksimovic, Mario Rui; Gaetano, Zielinski; Callejon, Younes, Insigne; Mertens. A disp. Idasiak, Malcuit, Tonelli, Luperto, Hysaj, Palmiero, Tutino, Verdi. All. Ancelotti. Feralpisalò (3-5-2): Liverani, Rinaldi, Giani, Altare; Contessa, Scarsella, Pesce, Magnino, Eleuteri; Marchi, Ferretti. A disp. De Lucia, Spezia, Legati, Caracciolo, Ceccarelli, Mordini, Menni, Travaglini, Lanza, Miceli, Libera, Rigamonti, Moraschi, Bertoli, Mauri. All. Zenoni. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Napoli Feralpisalò sarà trasmessa sulla televisione satellitare, come confermato dalla stessa emittente: l’appuntamento per tutti gli abbonati è sul canale Sky Sport Serie A (202) oppure, in assenza di un televisore, con l’applicazione Sky Go che senza costi aggiuntivi si può attivare per seguire l’amichevole in diretta streaming video, utilizzando dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

UNA “PRIMA” DA RISCATTARE

Napoli Feralpisalò è la seconda amichevole estiva per i partenopei che, come visto, lo scorso sabato sono caduti a sorpresa contro il Benevento. Tuttavia va detto che per la prima uscita Carlo Ancelotti ha fatto a meno di tanti big: non hanno giocato il nuovo arrivato Kostas Manolas e quelli che di fatto sono i tre attaccanti titolari della squadra, vale a dire Lorenzo Insigne, Arkadiusz Milik e Dries Mertens. Con una squadra priva anche di Kalidou Koulibaly (il suo Senegal gioca stasera la Coppa d’Africa, ma lui mancherà per squalifica), perdere contro una delle migliori formazioni della Serie B ci può sicuramente stare; nel secondo tempo Ancelotti ha dato spazio a tanti giovani mentre oggi potrebbe finalmente presentare un undici molto simile a quello che affronterà poi la prossima stagione, al netto chiaramente di chi deve ancora raggiungere il ritiro (anche Adam Ounas) e di qualche volto nuovo che potrebbe arrivare a rinforzare la rosa di una squadra che punta lo scudetto. (agg. di Claudio Franceschini)

I BRESCIANI

Avvicinandoci alla diretta di Napoli Feralpisalò, gettiamo uno sguardo anche sulla squadra bresciana: l’anno scorso un ottimo campionato per i Leoni del Garda, che hanno chiuso al quarto posto il girone B di Serie C e hanno eliminato il competitivo Catanzaro negli ottavi dei playoff, cadendo poi contro la Triestina a causa dello 0-2 subito al Nereo Rocco. Damiano Zenoni, che alla fine della regular season aveva preso il posto di Mimmo Toscano, è stato confermato in panchina e la società si è già mossa in sede di calciomercato, per esempio rinnovando con l’Atalanta il prestito del centrocampista Denis Hergheligiu e facendo arrivare il portiere Luca Liverani (dal Monza) e due difensori centrali come Michele Rinaldi e Christian Travaglini. Confermati al momento Andrea Caracciolo (37 anni) e Mattia Marchi: sarà ancora su loro due che la Feralpisalò proverà a costruire le proprie fortune che significano correre nuovamente per la promozione in Serie B. (agg. di Claudio Franceschini)

TESTA A TESTA

Napoli Feralpisalò, lo abbiamo anticipato, si è già giocata nel corso dell’estate: per la precisione questa amichevole a Dimaro sarà la quarta a cominciare dal 2013, quando i partenopei si erano imposti per 5-1 grazie a due gol di Emanuele Calaiò e ai sigilli di Davide Bariti, Blerim Dzemaili e Soma Novothny. Era il primo Napoli di Rafa Benitez: la campagna acquisti del periodo aveva di fatto aperto la costruzione della rosa che ha poi sfiorato lo scudetto con Maurizio Sarri, e alcuni dei protagonisti di allora (Callejon e Mertens) sono ancora qui. L’anno seguente il Napoli si era imposto per 2-0 grazie a Marek Hamsik e Nicolao Dumitru; poi c’era stata l’amichevole con Sarri in panchina, nel 2015, e i partenopei avevano trovato nuovamente cinque gol (subendone due) con doppietta di Dries Mertens alla quale si erano accompagnate le marcature di Kalidou Koulibaly, Lorenzo Insigne e Jonathan De Guzman. Il Napoli dunque ha sempre battuto la Feralpisalò: sarà così anche oggi? (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Napoli Feralpisalò si gioca alle ore 17:30 di venerdì 19 luglio: seconda amichevole estiva per i partenopei che, dopo aver perso a sorpresa contro il Benevento – ma l’inizio della preparazione può sempre riservare risultati di questo genere – affronta un avversario “classico”, che spesso e volentieri ha fatto da sparring partner negli ultimi anni. La sfida sarà ovviamente disputata a Dimaro, dove ormai da qualche giorno la squadra di Carlo Ancelotti si è radunata; l’obiettivo degli azzurri è quello di migliorarsi rispetto alla stagione passata, questo vorrebbe dire vincere lo scudetto o quantomeno provare a rimanere più vicini alla Juventus oltre a superare il girone di Champions League. La Feralpisalò è una realtà ambiziosa, che da qualche stagione ha fatto il salto di qualità e parte ancora con possibilità concrete di prendersi la promozione in Serie B; vedremo allora come andranno le cose nella diretta di Napoli Feralpisalò, nel frattempo possiamo valutare in che modo Ancelotti potrebbe disporre la sua squadra sul terreno di gioco analizzando in maniera più approfondita le probabili formazioni della partita amichevole.

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI FERALPISALO’

Per Napoli Feralpisalò dovrebbe essere confermato il 4-4-2: Ancelotti punta ancora su questo modulo almeno inizialmente, ma potrebbe cambiare qualcosa rispetto alla partita contro il Benevento. In difesa per esempio è pronto a fare il suo esordio Manolas, che affiancherà uno tra Maksimovic e Luperto davanti a Karnezis; possibili titolari anche Di Lorenzo e Ghoulam sulle corsie esterne, mentre a centrocampo potremmo vedere il giovane Palmiero affiancato a Rog – il cui futuro è ancora da decidere – con Verdi che stavolta potrebbe agire sulla corsia mediana, magari a sinistra con Callejon dall’altra parte oppure a destra con la conferma di Younes sull’altro versante. Il che significa che davanti si preparano Insigne, Mertens e Milik: due di loro potrebbero essere titolari con il terzo pronto a subentrare, ma in ogni caso appare certo che nel secondo tempo ci sarà ampio turnover e spazio per altri giocatori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA