DIRETTA/ Nardò-Foggia (risultato finale 0-1): gioiscono gli ospiti!

- Dario D'Angelo

Diretta Nardò Foggia tv video streaming: orario, quote, probabili formazioni e risultato live della partita valida per la 9^ giornata della Serie D girone H.

tifosi Foggia
Il Foggia milita nel girone H di Serie D (LaPresse)
Pubblicità

DIRETTA NARDÒ-FOGGIA (RISULTATO FINALE 0-1): GIOISCONO GLI OSPITI!

È arrivato il triplice fischio dell’arbitro Sfira che ha mandato tutti sotto la doccia, il Foggia batte il Nardò per 1 a 0 anche se non riesce a riprendersi il primato nel girone H di Serie D in virtù della vittoria del Bitonto sul campo del Brindisi. Non è stato comunque un gioco da ragazzi sconfiggere il fanalino di coda in classifica, il risultato è sempre rimasto in bilico con i satanelli che non sono riusciti a trovare il secondo gol che gli avrebbe consentito di mettere i tre punti in ghiaccio e di regalarsi un finale tranquillo. Gli uomini di Foglia Manzillo si affacciano con insistenza dalle parti di Fumagalli (al quale i compagni devono offrire una cena per i due miracoli su Camara nel primo tempo) ma non trovano il modo di far male agli avversari, nel recupero Cadili si immola per anticipare l’attaccante guineano, vera spina nel fianco per i difensori di Corda che comunque stringono i denti e dopo aver mancato il colpo del KO con Campagna, portano a casa un risultato prezioso come l’ossigeno. {agg. di Stefano Belli}

I SATANELLI CONTROLLANO LA PARTITA

A venti minuti dal novantesimo resiste il vantaggio del Foggia sul Nardò con la capolista del girone H di Serie D in vantaggio per 1 a 0. A inizio ripresa la formazione di Foglia Manzillo si ripropone in avanti con il tentativo di Calemme stoppato da Fumagalli, già autore nel primo tempo di un paio di parate decisive su Camara. Al 54′ Cittadino torna a sgomitare nell’area di rigore avversaria, la conclusione del centrocampista dei satanelli si perde però sul fondo. Nei minuti successivi gli ospiti amministrano il risultato cercando di tenere i padroni di casa il più lontano possibile dalla loro trequarti. {agg. di Stefano Belli}

Pubblicità

FUMAGALLI SALVA IL RISULTATO

Il primo tempo di Nardò-Foggia si è concluso sul punteggio di 1 a 0 in favore degli uomini di Corda. Grande nervosismo in campo, Calemme calcia in porta con un avversario a terra, i satanelli non la prendono benissimo e affrontano a muso duro l’attaccante di Foglia Manzillo, Russo si fa scappare qualche parola di troppo e viene ammonito dall’arbitro Sfira. Alla mezz’ora Fumagalli compie il secondo miracolo del pomeriggio negando nuovamente il gol del pari a un ispiratissimo Camara, senz’altro il più pericoloso dei suoi nell’area di rigore foggiana. Poco prima dell’intervallo gli ospiti sfiorano il raddoppio con il colpo di testa di Cittadino (che in precedenza aveva propiziato l’autogol di Aquaro), Montagnolo respinge con l’aiuto del palo. Al termine dei quattro minuti di recupero concessi dal direttore di gara per le tante interruzioni che hanno spezzettato il gioco le squadre rientrano negli spogliatoi ma a breve torneranno in campo per l’inizio della ripresa. {agg. di Stefano Belli}

Pubblicità

AUTOGOL DI CAMARA

A metà del primo tempo il punteggio di Nardò-Foggia vede i satanelli in vantaggio per 1 a 0. La formazione di mister Corda ha rotto gli indugi al 19′ grazie all’autogol di Aquaro che nel tentativo di deviare il tiro partito dai piedi di Cittadino beffa il suo portiere Montagnolo che viene così scavalcato dalla traiettoria del pallone che si posa in fondo alla rete. Da segnalare l’allontanamento per proteste da parte dell’allenatore Foglia Manzillo che condivideva affatto le decisioni dell’arbitro Sfira che sta dirigendo il match valevole per la nona giornata del girone H di Serie D. Padroni di casa a un passo dal pareggio al 22′ con Camara, strepitoso l’intervento di Fumagalli che salva il risultato, poi ci pensa Delli Carri ad allontanare definitivamente la sfera dalla propria area di rigore. {agg. di Stefano Belli}

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: DOVE VEDERE LA PARTITA E LE QUOTE

La diretta streaming video di Foggia Nardò verrà trasmessa su Eleven Sports, la piattaforma che garantisce la possibilità di vedere tutte le partite della squadra rossonera in questo campionato di Serie D. Per quanto riguarda le quote del match sul portale Goldbet il successo della formazione ospite viene dato a 1,77: da capire se il pronostico sarà confermato.

SI COMINCIA!

Sta per avere inizio la diretta di Nardò Foggia, big match del girone H della Serie D e che vedrà ancora una volta i satanelli favoriti d’obbligo. La formazione del tecnico Costa infatti ben punta ai tre punti in palio contro il fanalino di coda del girone: i numeri sono poi tutti dalla sua parte nonostante una recente lieve flessione. Ricordiamo però che la classifica del gruppo di Serie C ci ricorda per il Foggia la quarta piazza con 15 punti, un tabellino con 4 successi e tre pari, oltre che una differenza reti con 11 gol fatti a 6 subiti. Per il Nardò ecco invece l’ultima posizione con solo 4 punti vinti con una vittoria e un pari, oltre a una differenza gol ben pesante, con 15 reti subite a fronte delle appena 6 segnate. Ora però dobbiamo dare la parola al campo, si gioca!(agg Michela Colombo)

IL PROTAGONISTA

Protagonista annunciato per la diretta di Nardò Foggia sarà di certo il numero 1 dei satanelli Ermanno Fumagalli, che pochi giorni prima del fischio d’inizio ha di nuovo lanciato la carica verso questo nuovo impegno. Sulle colonne della Gazzetta dello sport, il numero 1 rossonero ha affermato: “ Il Nardò? Guai a sottovalutarli: è una squadra che ha appena messo in difficoltà il Brindisi, pareggiando e sfiorando la vittoria. Si giocherà su un terreno che non è in buone condizioni, contro una formazione che in casa propria dà il meglio e riesce a non far esprimere al massimo gli avversari”. Fumagalli poi ha anche aggiunto sulle sue prestazioni ottime in questo avvio di stagione: “Quando si lavora bene in settimana, la domenica si raccolgono i frutti. Ringrazio lo staff tecnico e la famiglia del Foggia per come mi hanno accolto e per il bel clima con cui si lavora. Spero di continuare così, di essere sempre d’aiuto alla squadra nei momenti di difficoltà”. (agg Michela Colombo)

I TESTA A TESTA

Volendo dare un occhio anche ai precedenti della diretta tra Nardò e Foggia, match della Serie D in programma oggi, scopriamo subito che tale incontro non è inedito, ma certo non vanta una grande tradizione ufficiale. Dati alla mano infatti possiamo trovare per questa sfida odierna del girone H del campionato dilettanti appena un precedente, questo però ben vicino a noi dato che risale appena allo scorso mese di agosto. Per la precisione il 25 agosto scorso Nardò e Foggia si sono affrontate a viso aperto in occasione della primo turno della Coppa Italia di Serie D e allora furono i satanelli ad avere la meglio, ma solo ai calci di rigore. La sfida infatti era terminata a reti bianche sia dopo i regolamentari 90 minuti che anche dopo i due tempi supplementari: solo la roulette al dischetto ha chiuso il match e qui si segnala il gol decisivo dei rossoneri di Filippo Gemmi. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Foggia Nardò, diretta dall’arbitro Sfira, si gioca oggi alle ore 14:30 ed è una partita del Girone H della Serie D. Le due squadre sono divise da 11 punti in classifica con i padroni di casa a quota 4 e la squadra di mister Grassadonia con 15 punti, in coabitazione con Gladiator e Fasano, in piena zona promozione, visto che la capolista Bitonto è a un solo punto di distanza dal Foggia. La gara tra Nardò e Foggia non rientra nel palinsesto dei principali siti di scommesse online.

PROBABILI FORMAZIONI NARDO’ FOGGIA

Il Foggia è reduce da due mezzi passi falsi con i pareggi della 7^ e 8^ giornata. Soprattutto in quest’ultima gli uomini di Grassadonia hanno deluso le attese tra le mura amiche dello stadio Zaccheria contro il Casarano. I rossoneri erano passati in vantaggio con Iadaresta, ma si sono fatti raggiungere appena 10 minuti dopo dalla rete di Mattera al 39° e non sono poi più riusciti a battere ancora Al-Tumi, malgrado il pubblico numerosissimo accorso allo Zaccheria. Il Foggia è una delle squadre più seguite quando gioca in casa, ma la squadra ancora non riesce a sfruttare appieno il fattore campo, sebbene resti ancora imbattuto, ma con vittorie e pareggi che si dividono il bottino delle 4 gare con due a testa. Grassadonia, per la trasferta in Puglia, entrerà in campo con il 3-5-2 che ha comunque ben figurato fino a questo momento.

I 4 punti del Nardò sono arrivati proprio nel corso delle ultime tre partite, con la vittoria in casa contro l’Audace Cerignola nella 6^ giornata e il pareggio con il Brindisi nell’ultimo turno di campionato, inframmezzate dalla sconfitta rimediata a Potenza contro il Grumentum Val d’Agri. Un periodo positivo per la squadra di mister Manzillo, anche se la gara di domenica si preannuncia come un difficile scoglio da superare. La giovane età della squadra pugliese paga dazio all’inesperienza che si traduce con la peggiore difesa del campionato con 15 reti incassate e uno dei peggiori attacchi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità