DIRETTA/ Nola-Palermo (risultato finale 0-1): i rosanero suonano la nona

- Dario D'Angelo

Diretta Nola Palermo tv video streaming: orario, quote, probabili formazioni e risultato live della partita valida per la 9^ giornata della Serie D girone I.

tifosi palermo 2019 lapresse
Il Palermo è ripartito dalla Serie D dopo il fallimento (Foto LaPresse)
Pubblicità

DIRETTA NOLA-PALERMO (RISULTATO FINALE 0-1): I ROSANERO SUONANO LA NONA

Nove su nove per il Palermo che batte anche il Nola con il risultato finale di 1-0 e rimane così in testa a punteggio pieno nel girone I di Serie D sempre più dominato dai rosanero che vogliono tornare al più presto tra i professionisti dopo la brutta storia del fallimento. Per gli uomini di Pergolizzi le cose diventano ancora più facili quando a un quarto d’ora dal novantesimo i bruniani rimangono in dieci per l’espulsione di Catavere che commette un bruttissimo fallo ai danni di Catavere disinteressandosi completamente del pallone. Rosso diretto inevitabile per il numero 11 che anticipa il suo rientro negli spogliatoi, nonostante l’uomo in più il Palermo rischia la beffa all’87’ quando Cardone non coglie l’attimo davanti a Pelagotti e perde la chance di pareggiare i conti. In precedenza era stato annullato a Ficarrotta il gol del raddoppio per un fallo in attacco da parte di Sforzini. Nel recupero è Todisco a spaventare la retroguardia avversaria anche se il gioco era fermo per una posizione di fuorigioco. {agg. di Stefano Belli}

LANCINI PORTA AVANTI I ROSANERO

A metà del secondo tempo è cambiato il parziale tra Nola e Palermo con la squadra di Pergolizzi in vantaggio per 1 a 0. Alla ripresa del gioco i rosanero aumentano i giri del motore e alzano il baricentro mettendo ancora più pressione la retroguardia avversaria, al 48′ Anatrella deve uscire dai pali per anticipare Sforzini che stava per concludere a rete. L’appuntamento con il gol è rinviato solamente di pochi minuti, al 55′ sugli sviluppi di un calcio piazzato ecco la deviazione vincente di Lancini che gonfia la rete e mette la gara in discesa per la capolista sempre più incontrastata del girone I di Serie D{agg. di Stefano Belli}

Pubblicità

KRAJA NON TROVA LA PORTA

Nola e Palermo vanno al riposo sul punteggio di 0-0 al termine di un primo tempo che non ha regalato particolari emozioni o colpi di scena tali da essere narrati nel dettaglio. Di certo per i bruniani non è un’impresa semplice tenere testa a rosanero che vogliono rimanere a punteggio pieno nel girone I di Serie D. Alla mezz’ora gli uomini di Pergolizzi si rendono minacciosi dalle parti di Anatrella con la conclusione di Kraja che termina appena la traversa. Allo Sporting Club di via Seminario si gioca costantemente in una sola metà campo con gli ospiti che per il momento non vedono premiati i loro sforzi. C’è ancora tutto il secondo tempo da giocare e la capolista non deve farsi prendere dall’ansia e dalla fretta di segnare. {agg. di Stefano Belli}

Pubblicità

CAPPIELLO MURATO DA CRIVELLO

Al ventesimo minuto del primo tempo Nola e Palermo rimangono sullo 0-0. Rosanero a caccia della nona vittoria consecutiva in campionato per rinforzare ulteriormente il primato nel girone I di Serie D. Pelagotti trova subito pane per i suoi denti bloccando il tiro senza troppe pretese di Catavere. La formazione allenata da Pergolizzi si propone in avanti con Martin che dalla bandierina pesca Mauri che non riesce però a impensierire l’estremo difensore avversario. Al 20′ occasione per i padroni di casa, Cappiello libera la conclusione trovando la ribattuta di Crivello che mura il tiro del numero 9 di Esposito e interrompe quella che poteva rivelarsi un’azione molto pericolosa. {agg. di Stefano Belli}

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: DOVE VEDERE LA PARTITA E LE QUOTE

La diretta streaming video di Nola Palermo sarà trasmessa su Eleven Sports per gli abbonati e disponibile anche in pay-per-view. Naturalmente i pronostici sono tutti in favore del Palermo capolista, con il 2 dei rosa-nero che è dato a 1.33, il primo pareggio della stagione per la squadra di mister Pergolizzi è quotato 4.25, mentre la vittoria del Nola addirittura a 7.5.

SI COMINCIA!

Sta finalmente per avere inizio la diretta di Nola Palermo, big match del girone I della Serie D: prima di dare la parola al campo vediamo però qualche numero importante fissato in questo avvio di stagione. Non possiamo certo tacere della partenza bruciante dei rosanero, stabili in cima alla vetta del girone con 24 punti e solo vittorie messe a tabellino: il Palermo poi fino ad oggi ha segnato 18 reti e ne ha concesse solo 6 all’avversario. Sono ben altri numeri per il Nola, che pure staziona a metà classifica con la 9^ piazza a 12 punti. I bianconeri hanno fissato a statistica 3 successi e altrettanti pari e inoltre hanno una differenza gol appena positiva con 10 reti segnate e 9 subite. Ora diamo la parola al campo, si gioca! (agg Michela Colombo)

LE PAROLE DI PERGOLIZZI

Manca sempre meno al fischio d’inizio della diretta di Nola Palermo e certo alla vigilia il tecnico dei rosanero Pergolizzi non ha mancato di caricare il club in vista di questa nona giornata del campionato di Serie D, raccontando anche che sta accadendo nello spogliatoio. In conferenza stampa l’allenatore del Palermo ha affermato: “E’ normale che dopo otto vittorie ci può essere quel calo fisiologico e mentale, devo essere bravo io a tenere alta l’attenzione. Non voglio scoprire troppo le carte, l’allenatore deve valutare la condizione e scegliere in base a chi ha lavorato meglio durante la settimana. Non abbiamo vinto ancora nulla, sono tutti pronti nell’angolino ad uscire, ci sarà sempre qualche difficoltà in più, ma otto vittorie consecutive non sono facili. Dobbiamo trovare equilibrio vivendo alla giornata. Il Nola? E’ un gruppo giovane, che cambia spesso modulo. Il campo mi sembra adatto per fare una buona partita. Lo stadio sarà pieno, le motivazioni ci saranno”. (agg Michela Colombo)

I TESTA A TESTA

In attesa di dare la parola al campo per la diretta tra Nola e Palermo, valida per la 9^ giornata del girone I di Serie D ecco che certo dobbiamo tenere conto anche dello storico che accompagna lo scontro, non ricchissimo a dir il vero. Dati alla mano possiamo infatti contare 4 precedenti raccolti tra i due club in contesti ufficiali, dal 1990 in avanti e in occasione sempre del terzo campionato nazionale. Il bilancio complessivo dunque ci racconta di 2 successi dei rosanero e di una sola affermazione dei bianconeri, con un pari rimediato entro il triplice fischio finale. Va però anche aggiunto che l’ultimo testa a testa occorso tra Nola e Palermo non è recentissimo, visto che risale alla stagione regolare della Serie C1, girone B del 1992-1993. (agg Michela Colombo)

PRESENTAZIONE DEL MATCH

Palermo Nola, diretta da Lipizer, si gioca alle ore 14.30 ed è la sfida della nona giornata del girone I del campionato di serie D. La squadra di mister Pergolizzi affronterà in trasferta il Nola formazione tranquillamente a metà classifica con 12 punti, lontana dalla zona retrocessione ma a -3 dagli ipotetici play-off per un posto in serie C. Fin qui i siciliani non hanno incontrato rivali: per loro un percorso netto fatto di 8 vittorie su altrettante partite disputate. L’otto è un numero ricorrente visto che sono anche i punti di vantaggio sulle prime inseguitrici, ossia il Città di Acireale e il Biancavilla, ferme a quota 16.

PROBABILI FORMAZIONI NOLA PALERMO: LE ULTIME NOTIZIE

Difficile trovare altre parole per questo Palermo. La squadra è stata costruita per tornare a essere una grande tra le grandi e dispone di una rosa di calciatori che da tutti è ritenuta di una categoria superiore rispetto alle altre. Un solco enorme scavato già tra loro e le squadre inseguitrici, nessuno in Italia è riuscito in questa impresa, con record che vengono battuti in successione. Le premesse non erano certo queste, con un roster in estate costruito velocemente e in gran fretta, eppure i nomi sono di grande qualità, con giocatori come Martinelli, Santana, Crivello, Pelagotti ai quali la serie D sta evidentemente stretta, e ad altri come Sforzini o Mauri che seppur validi a Palermo non trovano spazio se non per spezzoni di partita. Tutto merito anche del lavoro di mister Pergolizzi e di un pubblico caloroso che fa sentire forte la sua voce visto che nell’ultima gara al Barbera vinta dal Palermo per 2-1 contro il Licata gli spettatori erano più di 20.000, di cui 10.000 abbonati. Il mister predica calma, restare con i piedi per terra è un obbligo, il rischio di montarsi la testa altissimo. Secondo Pergolizzi ancora non è stato fatto niente, le otto vittorie danno soddisfazione così come tranquillità di otto punti di vantaggio sulle seconde, ma il cammino è ancora lungo, a partire dalla trasferta di Nola.

Il Nola intanto fa sapere che probabilmente non ci sarà il cambio di stadio. L’idea di un impianto più capiente era balenata per accogliere il grande numero di tifosi che sicuramente domenica accorrerà alla partita. Ma pare che sarà confermato lo Sporting Club di Nola che con i suoi 1200 posti, farà sicuramente segnare il tutto esaurito. Esposito è certo che i suoi ragazzi non sfigureranno davanti ai primi della classe, malgrado il ko incassato nel precedente turno di campionato contro un’altra squadra siciliana, il Biancavilla. Sconfitta che ha interrotto un filotto di 6 partite utili consecutive, fatte di 3 vittorie e 3 pareggi. Il mister si affiderà certamente ancora a Giliberti e Chiacchio, due giovani che sanno come spaccare in due la partita. Ancora non al top Serrano e Cardone, senza i 90 minuti nelle gambe. La squadra è giovane e ha bisogno di continue motivazioni, ma in questo Esposito sta lavorando al meglio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità