Diretta/ Novara Busto Arsizio (risultato finale 3-1) video Rai: tris novarese!

- Claudio Franceschini

Diretta Novara Busto Arsizio streaming video Rai: orario e risultato live della partita che si gioca mercoledì 30 ottobre per la quarta giornata del campionato di Serie A1 volley femminile.

volley_busto_arsizio_sitoufficiale_ph_garbiele_alemani
Diretta Busto Arsizio Cuneo, Serie A1 volley femminile 8^ giornata (da sito ufficiale, foto di Gabriele Alemani)
Pubblicità

NOVARA BUSTO ARSIZIO (FINALE 3-1) GAME OVER

Si chiude con la vittoria di Novara la diretta di volley femminile tra le novaresi e Busto Arsizio. Risultato finale 3-1 alla fine di un match che si è fatto combattuto soprattutto nella seconda parte. Non che non lo fosse nella prima, dove Novara si è comunque sempre imposta: 28-26 al termine della prima frazione, 31-29 nella seconda. Si rialzano le ragazze di Busto Arsizio nel terzo set con un 23-25 che sembra ridare speranza di una rimonta. In effetti l’ultimo scorcio della partita è altrettanto incerto, equilibrato e combattuto. Novara però ritrova la bussola e chiude la sfida con un 25-22 che fa segnare sul tabellone il punteggio di 3-1. Bella partita tra due formazioni competitive: lo spettacolo non è mancato e il pubblico si è divertito moltissimo. (Agg.Jacopo D’Antuono)

Pubblicità

BIS NOVARESE, 3°SET!

Novara Busto Arsizio sul risultato di 2-0 quando siamo entrati nel terzo set del match. La diretta prosegue a ritmo tambureggiante e senza esclusione di colpi: gara sempre equilibrata, con le novaresi leggermente più precise ed efficaci in fase offensiva. Ventotto-ventisei nel primo set, trentuno-ventinove l’esito del secondo: la tendenza sorride alle padrone di casa, che ora possono provare a chiuderla definitivamente. Attenzione però alla voglia di rivalsa di Busto Arsizio, momentaneamente avanti nel parziale, che è sul 7-11. Partita tutt’altro che chiusa: Novara non ha approcciato benissimo a questa terza frazione ma ha tutte le carte in regola per evitare la remuntada di Busto Arsizio, che però ora ci crede. Vedremo chi avrà la meglio: gran finale tutto da vivere. (Agg.Jacopo D’Antuono)

Pubblicità

2°SET IN CORSO

Siamo nel corso della diretta di Novara Busto Arsizio, con le novaresi che conducono 1-0. Il primo set infatti è andata alla formazione di Novara che ha chiuso sul ventotto ventisei. Le due squadre stanno dando vita ad una partita combattuta ed equilibrata, come d’altronde era lecito aspettarsi. Anche il secondo parziale si sta confermando combattutissimo con il punteggio fermo sul 15-15. Nessuna delle due tra Novara Busto Arsizio sta riuscendo nell’allungo, anche se chiaramente Novara è riuscita a fare qualcosina in più. E’ un match che viaggia su equilibri molto sottili, con le due squadre che ribattono colpo su colpo. Vedremo se Novara riuscirà a far valere il fattore campo o se invece sarà Busto Arsizio ritrovare la bussola. Di certo ne vedremo delle belle nel corso della gara. Per ora Novara avanti 1-0. (Agg.Jacopo D’Antuono)

SI GIOCA

Siamo pronti a vivere la diretta di Novara Busto Arsizio: nell’ultimo turno di campionato la Agil ha vinto nettamente sul campo di Filottrano, un 3-0 nel quale i tre set sono stati combattuti ma la formazione piemontese, a parte nel primo (26-24) ha sempre trovato il modo di allungare senza soffrire troppo nei finali. La Unet E-Work invece ha fatto fruttare il fattore campo per superare Brescia, che fino a quel momento aveva sempre vinto ed era la sorpresa di Serie A1: Busto Arsizio ha perso un primo set davvero lungo (28-30) ma poi ha dominato, lasciando le avversarie rispettivamente a 21, 18 e 16 punti e dunque continuando a migliorarsi all’interno del match. Sarà dunque davvero interessante scoprire come andranno le cose tra poco, quando le due squadre si ritroveranno sul taraflex del Pala Igor Gorgonzola: il momento arriva tra pochi minuti, dunque mettiamoci comodi perchè finalmente Novara Busto Arsizio prende il via! (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Novara Busto Arsizio sarà trasmessa dalla televisione di stato, e dunque sarà un appuntamento in chiaro per tutti: i canali sono come sempre Rai Sport e Rai Sport + ai numeri 57 e 58 del vostro televisore, disponibili anche in alta definizione e con la possibilità, fornita dalla stessa emittente, di seguire questa partita in diretta streaming video visitando senza costi aggiuntivi, con dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone, il sito ufficiale www.raiplay.it. CLICCA QUI PER LO STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

LE STATISTICHE

Avvicinandoci alla diretta di Novara Busto Arsizio possiamo ora prendere in considerazione alcune statistiche, controllando così il rendimento delle protagoniste sul taraflex del Pala Igor Gorgonzola. Spiccano gli 81 punti di Elitsa Vasileva, che è seconda nella speciale graduatoria: fa meglio di lei (89) la sola Camilla Mingardi, opposto di Brescia, che ha avuto uno straordinario avvio di stagione. Prima di trovare la migliore di Busto Arsizio in tal senso troviamo un’altra giocatrice della Agil, vale a dire Cristina Chirichella che ha 54 punti: uno in più di Britt Herbots, schiacciatrice della Unet E-Work che al momento rappresenta il primo terminale offensivo della squadra lombarda e anche con distacco. La classifica degli attacchi vincenti non si discosta da quanto abbiamo appena detto; in battuta invece la palleggiatrice di Novara Danielle Hancock è prima in campionato insieme a Jessica Rivero (sempre di Brescia) con 10 ace, per Busto Arsizio troviamo Alessia Gennari con 4. A muro invece ha ben pochi rivali la Chirichella con 16, prima di tutta la Serie A1; oggi la sua principale avversaria in questo fondamentale sarà Sara Bonifacio, che ne ha 6. (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

I precedenti di Novara Busto Arsizio, prendendo in considerazione anche le partite che sono state giocate in Coppa Italia e nei playoff, sono 18: il bilancio sorride nettamente alla Agil, che ne ha portati a casa 14 contro le 4 vittorie delle lombarde. Busto Arsizio non batte Novara da tempo: per scoprire l’ultimo successo della Unet E-Work dobbiamo tornare addirittura all’undicesima giornata di ritorno nella regular season 2016-2017, quando al PalaYamamay era finita 3-1 in favore delle padrone di casa. Da allora le piemontesi hanno infilato addirittura otto vittorie, compresa la semifinale dell’ultima Coppa Italia (3-0); nei playoff abbiamo solo l’incrocio del 2018, una semifinale che la Agil aveva vinto per 3-0 senza nemmeno concedere un set alle avversarie; a tale proposito possiamo anche dire che le bustocche si sono comunque difese in termini di parziali, perchè nonostante un quadro decisamente sconfortante hanno vinto 21 set contro i 47 delle avversarie. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Novara Busto Arsizio si gioca alle ore 20:30 di mercoledì 30 ottobre: turno infrasettimanale nel campionato di volley femminile 2019-2020. La Serie A1 è arrivata alla quarta giornata: la Igor Gorgonzola è però una delle quattro squadre ad aver già disputato quattro partite, ha infatti anticipato quella del decimo turno prendendosi un successo al tie break sul campo di Firenze e in classifica insegue Conegliano, che con lo stesso numero di partite ha 12 punti e finora ha ottenuto punteggio pieno. Busto Arsizio, due vittorie e un ko, ha oggi l’occasione di avvicinare la vetta: 7 i suoi punti, ma dopo il ko all’esordio (a Firenze) le lombarde sono sempre riuscite a vincere e dunque appaiono in netta ripresa. Non resta adesso che valutare come andranno le cose nella diretta di Novara Busto Arsizio, della quale possiamo intanto andare ad analizzare i temi principali aspettandone l’inizio.

DIRETTA NOVARA BUSTO ARSIZIO: RISULTATI E CONTESTO

Al Pala Igor Gorgonzola Novara Busto Arsizio vale tanto per le piemontesi, che devono far vedere di poter puntare il primo posto in regular season: sarà molto importante ottenerlo in un’eventuale serie finale con Conegliano, che peraltro andrebbe a ricalcare esattamente quanto era accaduto nelle ultime due stagioni (in entrambi i casi lo scudetto è andato alla Imoco). Novara ha conquistato il suo primo e unico tricolore due anni fa, ma dal 2012 (data del ritorno di una piazza storica, che aveva già conquistato la Coppa Cev prima di tornare a Trecate e lasciare campo a Villa Cortese) ha compiuto passi da gigante ed è ormai una super potenza della pallavolo italiana, anche se in estate ha ceduto Paola Egonu a Conegliano e deve dimostrare di averla sostituita degnamente. La UYBA nello stesso 2012 aveva conquistato uno storico scudetto, ma in seguito ha faticato a tenere il passo; pure, si è presentata a questa stagione con la Coppa CEV in bacheca e punta ora a tornare in grande stile anche in ambito nazionale. L’obiettivo è quello di arrivare almeno in semifinale, da lì si vedrà perchè molto probabilmente una tra Conegliano e la stessa Novara andrà incrociata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità