Diretta/ Palermo Reggina (risultato finale 2-1): decide Soleri nella ripresa!

- Christian Attanasio

Diretta Palermo Reggina streaming video tv: formazioni, quote e risultato live della partita valida per la 23^ giornata di Serie B tra i rosanero e i calabresi

Palermo Serie B I giocatori del Palermo (Foto LaPresse)

DIRETTA PALERMO REGGINA (RISULTATO 2-1): TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Renzo Barbera il Palermo batte la Reggina per 2 a 1. Nel primo tempo gli ospiti cercano di sorprendere i padroni di casa con un’iniziativa di Canotto, propositivo poi anche nel finale di frazione, e gli uomini di mister Corini replicano con la punizione alta di un soffio calciata da Valente al 20′. Nel secondo tempo i rosanero riescono a passare subito in vantaggio al 48′ grazie alla rete messa a segno da Brunori trasformando il calcio di rigore concesso per fallo di Gagliolo sullo stesso marcatore. Nell’ultima parte dell’incontro gli amaranto trovano il gol del pareggio al 76′ tramite l’autorete firmata da Marconi sul tiro di Strelec. Ci pensa Soleri di testa a riportare avanti i suoi sul pallone recuperato da Mateju all’81’ e Tutino sbaglia poi un calcio di rigore al 90’+3′ senza approfittare dell’espulsione per doppia ammonizione rimediata da Majer al 90′. I tre punti guadagnati quest’oggi consentono al Palermo di portarsi a quota 34 nella classifica della Serie B menre la Reggina resta ferma a 39 punti. (cronaca Alessandro Rinoldi)

DIRETTA PALERMO REGGINA STREAMING VIDEO

La diretta tv di Palermo Reggina sarà reperibile in tutto comfort con l’abbonamento Sky, nella sezione pacchetto Calcio oppure su DAZN, ugualmente tramite un piano annuale o mensile per la fruizione dei diritti di visione. Per quanto concerne lo streaming video della diretta Palermo Reggina sarà Helbiz a fornirlo, ma ancora, su Sky Go e dall’applicazione di DAZN da computer, tablet e smartphone, valida ai clienti delle relative emittenti.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Arrivati al cinquantacinquesimo minuto, il risultato tra Palermo e Reggina è cambiato ed è adesso di 1 a 0. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato con l’ingresso di Valerio Verre al posto di Segre tra le file dei padroni di casa al Barbera, i rosanero ripartono alla grande riuscendo a passare in vantaggio al 46′ grazie alla rete messa a segno da Brunori, bravo a trasformare il calcio di rigore da lui stesso conquistato avendo subito fallo da Gagliolo. Intanto l’arbitro ha ammonito anche Verre al 56′ tra i giocatori del Palermo. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del primo tempo le formazioni di Palermo e Reggina sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sullo 0 a 0 iniziale. I minuti scorrono sul cronometro ed i padroni d icasa guidati dal tecnico Corini crescono proponendosi in avanti con il tiro largo di Damiani al 14′ e con la punizione di poco imprecisa di Valente al 20′. I calabresi replicano con un’altra conclusione fuori misura di Canotto al 21′. Fino a questo momento il direttore di gara Daniele Minelli, proveniente dalla sezione di Varese, ha ammonito solamente Majer in apertura. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Sicilia la partita tra Palermo e Reggina è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il risultato è di 0 a 0. Nelle fasi iniziali dell’incontro gli ospiti allenati da mister Inzaghi tentano di affacciarsi pericolosamente in zona offensiva sparando largo al 10′ con Canotto. Intanto l’arbitro ha già ammonito Majer al 3′ tra i calciatori della Reggina. Ecco le formazioni ufficiali: PALERMO (3-5-2) – Pigliacelli; Mateju, Nedelcearu, Marconi; Valente, Saric, Damiani, Segre, Sala; Brunori, Di Mariano. All.: Corini. REGGINA (4-3-3) – Contini; Pierozzi, Cionek, Gagliolo, Di Chiara; Majer, Crisetig, Liotti; Canotto, Menez, Rivas. All.: F. Inzaghi. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

IN CAMPO, SI GIOCA

Soffermiamoci nel prepartita della diretta di Palermo Reggina dal punto di vista dei numeri. I rosanero sono sotto di 8 punti e sei posizioni di classifica. I siciliani sono imbattuti da otto turni nei quali hanno collezionato quattro vittorie e altrettanti pareggi. La squadra ha raccolto 31 punti a fronte di 8 successi, 7 pari e 7 ko. L’attacco ha segnato fino a questo momento 25 reti mentre la difesa ne ha incassate 26.

Dall’altra parte troviamo i calabresi che nelle ultime quattro giornate a una sconfitta hanno alternato una vittoria. I punti in tutto sono 39 con 12 successi, 3 pari e 7 ko. L’attacco ha segnato 33 reti, mentre la difesa ne ha incassate 20. Il reparto offensivo è tra i migliori, davanti solo Bari e Frosinone che ne hanno fatta una in più. Il migliore marcatore della partita è l’italiano Brunori che ha segnato 12 reti e si trova in testa alla classifica di chi ha segnato di più insieme al marocchino del Bari. (Matteo Fantozzi)

PALERMO REGGINA: I TESTA A TESTA

Soffermiamoci sui precedenti della diretta di Palermo Reggina. Al Renzo Barbera le due squadre si sono affrontate, prima di oggi, in altre undici occasioni. Il bilancio ci parla di sei successi per i padroni di casa e uno solo per gli ospiti con quattro pareggi. L’ultimo precedente ci porta indietro al 17 aprile del 2014 una gara disputata in Serie B e decisa da una giocata di Paulo Dybala alla mezz’ora di gioco. L’unico successo degli amaranto invece ci porta indietro al settembre del 2002, una partita terminata 0-1 e che ha visto gli ospiti dominare il secondo tempo dopo un sostanziale equilibrio nella prima frazione di gioco.

Nella gara d’andata gli amaranto si imposero col risultato di 3-0. Decisivo nel sbloccare la gara fu il gol di Fabbian al settimo di gioco e subito dopo al diciannovesimo i padroni di casa rimasero in inferiorità numerica con un gol annullato dal Var per fuorigioco. Il raddoppio lo siglò Menez all’ora di gioco con ciliegina sulla torta di Liotti al 73esimo dopo che Cionek era stato espulso dieci minuti prima. Nel finale fu espulso anche Bettella. (Matteo Fantozzi)

PALERMO REGGINA: I CALABRESI CERCANO STABILITA’

La diretta Palermo Reggina, in programma domenica 5 febbraio 2023 alle ore 16:15, vede due squadre impegnate a loro modo nel sogno promozione. I rosanero sperano di strappare un biglietto per i playoff, in particolar modo dopo aver collezionato undici punti nelle ultime cinque gare frutto di tre vittorie e due pareggi tra cui l’importante successo sul Bari. I calabresi invece sono in un periodo altalenante: tre punti con l’Ascoli, ko con la Spal, rialzata la china con la Ternana e infine capitombolo in casa del Sudtirol. Un’altalena di risultati che ora chiede stabilità.

Il Renzo Barbera si sta dimostrando un fattore positivo nel recente periodo per il Palermo con due vittorie consecutive tra le mura amiche (il 2-1 con il Cagliari e l’1-0 contro il Bari). Prima di questo doppio successo, un pareggio senza gol col Como. Molto bene anche la Reggina che in trasferta è la quarta forza del campionato. Sono state infatti sei le vittorie in undici gare lontano dalla Calabria tra cui quattro consecutive prima della caduta altoatesina.

PALERMO REGGINA PROBABILI FORMAZIONI

Le probabili formazioni della diretta Palermo Reggina seguiranno la modulistica 3-5-2 per i siciliani e per gli Amaranto il buon vecchio 4-3-3. A impedire che vengano incassati dei supplì nella rete rosanera sarà Pigliacelli. Tridente difensivo composto dal terzino destro Mateju, il collega di ruolo sinistro Marconi e al centro Nedelcearu.
Vera e propria barriera di centrocampo il laterale che apre la fascia Valente, Segre, in cabina di regia Damiani, Saric e il chiudifila esterno Sala. Brunori autore della doppietta servita all’Ascoli, sarà il partner di giornata con Di Mariano in avanti.

Difende dai piccanti goal in rete calabrese, Contini. S’innalza in prima linea la schiera Pierozzi, Cionek, Gagliolo e il terzino sinistro Di Chiara. In Asse centrale sono in vigore mezzala destra Fabbian, il metronomo Crisetig e la mezzala sinistra Hernani.
Canotto, Gori, Menez il terzetto all’attacco





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Serie B

Ultime notizie