Diretta/ Parma Benevento (risultato finale 1-0) streaming: Mihaila in pieno recupero

- Claudio Franceschini

Diretta Parma Benevento streaming video DAZN: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per la seconda giornata di Serie B, squadre in campo al Tardini.

Buffon Parma Serie B
Gigi Buffon, Parma (da Twitter @gianluigibuffon)

DIRETTA PARMA BENEVENTO (RISULTATO 1-0): MIHAILA IN PIENO RECUPERO

Inizia la ripresa tra Parma e Benevento, si riparte dallo zero a zero. Foulon pesca Sau che per poco non trova la porta. Il nuovo entrato Inglese prova subito la conclusione ma senza trovare la porta. Abbiamo superato l’ora di gioco ed il match non si sblocca. Vazquez trova Inglese ma Paleari è bravo nel deviare in angolo. Mihaila per poco non trova il tocco vincente, salva ancora Paleari. Moncini calcia da due passi ma trova la grandissima parata di Buffon. Inglese ci prova di testa ma trova il palo. Ancora una grande occasione per Moncini che trova la grande risposta di Buffon. Mihaila! Il Parma vince all’ultimo respiro! Vazquez lancia il compagno di squadra che supera due avversari e poi supera Paleari! Termina il match, vince il Parma. (agg. Umberto Tessier)

CI PROVA BRUNETTA

Inizia il match tra Parma e Benevento. Man scambia con Sohm e calcia, Paleari. La prima occasione della partita è a favore dei sanniti, cross di Letizia con Ionita che sfiora il gol. Azione personale di Brunetta che supera due avversari ma poi non trova la porta. Vazquez prova la giocata centrale ma i sanniti chiudono bene. Brunetta ci prova su punizione, la sfera termina fuori di pochissimo. Il Benevento risponde con Sau, il suo tiro non impensierisce Buffon. Man è il primo ammonito della gara. Calò ci prova su punizione, non ci arriva però nessuno. Siamo ora alla mezzora di gioco, non si sblocca il match. (agg. Umberto Tessier)

DIRETTA PARMA BENEVENTO STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Parma Benevento sarà trasmessa su Sky Sport Uno, appuntamento riservato agli abbonati della televisione satellitare al numero 201 del decoder e in mobilità con l’applicazione Sky Go; inoltre, quest’anno sappiamo che il campionato cadetto si “sdoppia” ed è fornito anche da DAZN come già nella passata stagione. I clienti di questa piattaforma avranno accesso alle immagini in diretta streaming video, utilizzando dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone oppure servendosi di una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

SI COMINCIA!

Possiamo dare il via alla diretta di Parma Benevento: una delle partite più attese dell’intero campionato di Serie B, tra due squadre retrocesse che vogliono immediatamente tornare al piano di sopra. Sulla panchina dei sanniti si è seduto Fabio Caserta: allenatore che dal 2018 a oggi ha centrato due promozioni dalla Serie C, prima festeggiando con la Juve Stabia (78 punti in 36 partite e 18 gol subiti da una difesa che a lungo è stata la meno battuta d’Europa) e poi ripetendosi con il Perugia, riuscendo a rimontare nelle ultime giornate e avere la meglio sul Padova grazie alla differenza reti nella doppia sfida diretta (ma ad un certo punto il Grifone era addirittura terzo, dietro anche al Sudtirol).

La carriera di Caserta come allenatore è appena iniziata, ma i risultati sono di livello: nei campionati – c’è anche quello di Serie B, retrocessione con le Vespe – ha un totale di 72 vittorie, 45 pareggi e 35 sconfitte, riuscendo a ottenere il 47,4% di successi. Anche questa stagione gli regalerà una soddisfazione immediata? Lo scopriremo, ma intanto possiamo andare a vedere come andranno le cose in questo test del Tardini, che potrebbe già essere parecchio indicativo: mettiamoci comodi e lasciamo che a parlare sia il campo, finalmente la diretta di Parma Benevento sta per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

Parma Benevento, una delle partite più attese nella seconda giornata di Serie B, ha in realtà una storia davvero corta: lo scorso campionato le due squadre si sono trovate avversarie in Serie A, e non si erano mai incrociate prima di allora. I sanniti nel massimo campionato ci erano arrivati anche nel 2017-2018, ma quella era la stagione in cui i ducali avrebbero timbrato la terza promozione consecutiva, dopo essere ripartiti dalla Serie D a causa del fallimento: ruoli sostanzialmente invertiti, ma finalmente il 6 dicembre 2020 il Tardini ha ospitato il primo match tra queste due società. I tifosi di entrambe sono rimasti sostanzialmente delusi: partita di bassa classifica e pareggio senza reti né emozioni. Molto meglio la partita di ritorno, al Vigorito: il Benevento era passato in vantaggio due volte con Kamil Glik e Artur Ionita, il Parma aveva centrato il primo pareggio con Jasmin Kurtic e poi, a due minuti dal 90’, aveva trovato il definitivo 2-2 grazie a Dennis Man. Una delle tante occasioni scialacquate dai giallorossi di Filippo Inzaghi, che alla fine a causa di queste gare gettate alle ortiche erano retrocessi in Serie B, in compagnia appunto del Parma e del Crotone. (agg. di Claudio Franceschini)

PARMA BENEVENTO: SPETTACOLO AL TARDINI!

Parma Benevento, in diretta dallo stadio Ennio Tardini, va in scena alle ore 20:30 di domenica 29 agosto: un grande spettacolo quello valido per la 2^ giornata di Serie B 2021-2022, perché sul campo si affrontano due delle principali candidate alla promozione e, forse, le più accreditate a prendersela senza passare dai playoff. Scopriremo se sarà così, ma le premesse ci dicono che ducali e sanniti sono due corazzate; retrocesse a braccetto a maggio, cercheranno subito di tornare al piano di sopra.

Falsa partenza o quasi per il Parma, che si è fatto riprendere dal Frosinone negli ultimi minuti mancando quella che sarebbe stata una preziosa vittoria esterna; ha sofferto anche il Benevento, che pur subendo 3 gol ha avuto ragione dell’Alessandria. Vedremo adesso come andranno le cose nella diretta di Parma Benevento, aspettando la quale possiamo fare qualche rapida valutazione sulle scelte operate dai due allenatori, leggendo insieme le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI PARMA BENEVENTO

Enzo Maresca ha a disposizione tante alternative per Parma Benevento: dovrebbe partire ancora con il 4-2-3-1 e una difesa con Osorio e Balogh a protezione di Gigi Buffon, mentre Sohm e Gagliolo saranno i terzini. A centrocampo Brugman fa concorrenza a Stanko Juric, verso la conferma Schiattarella e poi una linea di trequarti impreziosita da Federico Vazquez, che agirà centrale con Man e Brunetta che dovrebbero correre ai suoi lati. Davanti a tutti abbiamo Tutino, ma attenzione al polacco Benedyczak che rappresenta un’interessante alternativa tattica.

Il Benevento di Fabio Caserta adotta un modulo speculare, con altrettante scelte possibili: in difesa sembra tutto fatto con Glik-Pastina coppia centrale davanti a Paleari e due terzini come Gaetano Letizia e Foulon, a centrocampo però abbiamo Acampora e Basit che sono soluzioni in ballottaggio con Ionita e Calò, così come per gli esterni bisogna fare attenzione a Kragl che insidia Elia e Improta. Con l’ingresso dal primo minuto di Vokic invece, Roberto Insigne allargherebbe la sua posizione; davanti a tutti Sau rimane favorito, ma Moncini parte più o meno alla pari con il veterano.

QUOTE E PRONOSTICO

L’agenzia Snai ha fissato il suo pronostico su Parma Benevento, dando per favorita la squadra di casa anche se di poco: le quote del bookmaker ci dicono infatti che il segno 1 per la vittoria interna vale 2,50 volte quanto messo sul piatto, con l’eventualità del pareggio – identificata dal segno X – arriviamo ad un valore che corrisponde a 3,15 volte la vostra giocata mentre il segno 2, per il successo degli ospiti, porta in dote una vincita che ammonta a 2,90 volte l’importo che avrete scelto di investire.

© RIPRODUZIONE RISERVATA