DIRETTA/ Partizan Milano (risultato finale 82-69) streaming video: Shields 19 punti (oggi 7 dicembre 2023)

- Claudio Franceschini

Diretta Partizan Milano streaming video tv: orario e risultato live della partita che si gioca per la tredicesima giornata nel girone di basket Eurolega, l'Olimpia è in un momento negativo.

Olimpia Milano gruppo Eurolega facebook 2023 1 1 640x300 Diretta Partizan Milano, Eurolega 13^ giornata (da facebook.com/OlimpiaMilano1936)

DIRETTA PARTIZAN MILANO (RISULTATO 82-69): SHIELDS 19 PUNTI

Il match tra Partizan Belgrado e Milano termina 82-69. Andiamo a scoprire i realizzatori del match. Partizan: Andjusic 3, Leday 15, Punter 19, Smailagic 9, Nunnally 10, Dozier 8, Ponitka 2, Caboclo 16. Milano: Lo 12, Tonut 8, Melli 6, Hall 5, Shields 19, Hines 2, Voigtmann 5. (agg. Umberto Tessier)

INTERVALLO LUNGO

Partizan Belgrado e Milano vanno all’intervallo lungo sul 39-44. Andiamo a scoprire i realizzatori del match. Partizan: Leday 2, Punter 7, Smailagic 8, Nunnally 2, Dozier 2, Ponitka 2, Caboclo 16. Milano: Lo 7, Tonut 6, Melli 6, Hall 3, Shields 15, Hines 2, Voigtmann 3. (agg. Umberto Tessier)

PARTIZAN MILANO, DIRETTA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Partizan Milano sarà fornita come sempre dalla televisione satellitare: l’Eurolega di basket è appannaggio di Sky Sport che dunque garantirà le immagini ai suoi abbonati, con la possibilità di seguire il match anche in diretta streaming video (senza costi aggiuntivi) grazie all’applicazione Sky Go. Bisogna anche dire che questa partita sarà disponibile anche per gli abbonati della piattaforma DAZN, e ancora che sul sito www.euroleaguebasketball.net/euroleague troverete tutte le informazioni utili come il tabellino play-by-play e il boxscore con le statistiche della sfida, ma anche calendario e classifica di Eurolega.

CABOCLO 12 PUNTI

Il primo quarto tra Partizan Belgrado e Milano termina sul 20-25. Andiamo a scoprire i realizzatori del match. Partizan: Smailagic 2, Nunnally 2, Dozier 2, Ponitka 2, Caboclo 12. Milano: Lo 7, Tonut 2, Melli 2, Hall 3, Shields 9, Hines 2. (agg. Umberto Tessier)

PALLA A DUE!

Siamo arrivati alla palla a due di Partizan Milano. La squadra serba è ancora quella degli ex Olimpia: rispetto al roster dello scorso anno sono stati confermati sia Kevin Punter che Zach LeDay, peraltro uomini abbastanza importanti tra le fila di Zelimir Obradovic, ma anche James Nunnally che a Milano aveva giocato solo brevemente, tra l’altro diventando un “caso” in una partita persa 20-0 a tavolino, contro Pistoia, per essere stato schierato nonostante una squalifica che si trascinava dai tempi di Avellino. Rispetto alla Final Four sfiorata l’anno scorso, il Partizan ha perso due elementi chiave come Dante Exxum e Mathias Lessort ma ha aggiunto Mateusz Ponitka e Bruno Caboclo.

Curiosamente, entrambi avevano firmato per squadre italiane (nello specifico Reggio Emilia e Venezia) nelle ultime due stagioni salvo poi tornare sui loro passi e scegliere di andare a giocare l’Eurolega. Sono addizioni certamente preziose per una squadra che punta ai playoff o comunque al play in, intanto però noi dobbiamo metterci comodi e stare a vedere quello che succederà tra pochissimo sul parquet della Stark Arena perché finalmente è tutto pronto, e quindi la diretta di Partizan Milano sta davvero per farci compagnia! (agg. di Claudio Franceschini)

PARTIZAN MILANO: I TESTA A TESTA

La diretta di Partizan Milano ci consegna sei precedenti nell’Eurolega moderna: la squadra serba è tornata a giocare in questa competizione da poco, ma già in precedenza aveva sfidato l’Olimpia (sia pure in una formula diversa) e il bilancio è 4-2 a favore di Milano, che l’anno scorso aveva vinto entrambe le partite. Il blitz alla Stark Arena era arrivato a metà ottobre: risultato 75-80, con uno Shavon Shields indiavolato e autore di 25 punti con 7/11 dal campo (3/4 dall’arco) e 4 rimbalzi, poi c’erano stati i 15 punti di Brandon Davies (anche se con 5/10 al tiro) e i 12 di Kevin Pangos, che aveva perso 4 palloni ma comunque contribuito sia pure con un 2/6 dal perimetro.

Per trovare l’ultima vittoria casalinga del Partizan contro Milano dobbiamo invece tornare alla prima sfida di sempre: novembre 2008, al Pionir, risultato 81-76 con grande rimonta serba frutto del 43-21 nel secondo tempo. A esaltarsi era stato in particolar modo Stephane Lasme: 12 punti, 10 rimbalzi e 3 stoppate con 6/9 al tiro, il top scorer per il Partizan era stato Novica Velickovic autore di 14 punti, poi doppia cifra per Milenko Tepic (visto anche in Italia), Aleksandar Rasic, Cedomir Vitkovac e Zarko Rakocevic. Vedremo come andrà questa sera sul parquet della Stark Arena… (agg. di Claudio Franceschini)

PARTIZAN MILANO: TRASFERTA INSIDIOSA IN EUROLEGA PER L’OLIMPIA!

Partizan Milano è in diretta dalla Stark Arena di Belgrado, alle ore 20:30 di giovedì 7 dicembre: grande partita nella tredicesima giornata di basket Eurolega 2023-2024, un altro esame per un’Olimpia piena di dubbi in questo avvio di stagione, che in Eurolega non riesce a fare la differenza e rischia anche di non giocare il play in (la grande novità della stagione) ma è soprattutto in Serie A1 che sta fornendo riscontri negativi, da 16 anni non partiva così male e addirittura (per ora) mette a rischio la sua partecipazione al playoff.

Per tutti questi motivi la diretta di Partizan Milano sarà tutt’altro che semplice: l’Olimpia infatti deve fare i conti con una squadra che l’anno scorso è arrivata ad un passo dalla Final Four di Eurolega, eliminata dal Real Madrid (dopo essere stata 2-0 nella serie) con quella famosa controversia per la rissa scoppiata al termine di gara-2; Zelimir Obradovic in più è una vecchia volpe e sa come mandare ancora più in crisi gli ingranaggi di Milano, di conseguenza adesso vedremo quello che succederà tra poche ore nella caldissima Stark Arena di Belgrado.

EUROLEGA BASKET, PARTIZAN MILANO: RISULTATI E CONTESTO

La diretta di Partizan Milano sarà molto importante per dirci quanto l’Olimpia possa guarire dai mali che l’hanno attanagliata all’inizio della stagione: dopo aver perso contro Sassari la squadra è scivolata ad un record di 5-5 in campionato, abbastanza inusuale per una corazzata che ha vinto gli ultimi due scudetti e che certamente si pensava potesse fare ancora una corsa a due (con la Virtus Bologna) per vincere la regular season. Invece, nonostante le addizioni estive, questa Milano non decolla: anche in Eurolega le cose non stanno andando come previsto.

La classifica è ancora corta, ma certamente anche le difficoltà di Milano sono evidenti: l’Olimpia ha perso alcune partite abbordabili, per esempio quella contro lo Zalgiris in cui ha pagato un pessimo secondo quarto, mentre contro le big non è ancora riuscita a far vedere di poter giocare su quei livelli. Tradotto, potremmo andare incontro a una stagione anche fallimentare; solo il tempo, cioè le prossime settimane, ci diranno quanto la crisi di Milano sia profonda e se ci sia una maniera immediata ed efficace per venirne fuori, riprendendo la corsa in grande stile.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Eurolega Basket

Ultime notizie