DIRETTA/ Pergolettese Pordenone (risultato finale 1-5): ‘manita’ friulana e 2° posto!

- Mirko Bompiani

Diretta Pergolettese Pordenone streaming video tv: formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per la 11^ giornata di Serie C

diretta pro sesto pergolettese Pergolettese (Foto LaPresse)

DIRETTA PERGOLETTESE PORDENONE (RISULTATO FINALE 1-5): CHE ‘MANITA’, FRIULANI SECONDI!

Allo stadio “Giuseppe Voltini” di Crema, il Pordenone di Domenico Di Carlo serve un pesante pokerissimo a domicilio battendo per 1-5 la Pergolettese padrona di casa. I gialloblu allenati da Alberto Villa durano poco più di mezzora, dando l’idea di poter rispondere colpo su colpo ai neroverdi: dopo il botta e risposta dell’1-1, le reti di Candellone e Dubickas chiudevano la prima frazione sull’1-3, mettendo di fatto la gara in ghiaccio. Nella ripresa nessun segnale di riscossa dai lombardi e così, a poco a poco, ecco le picconate friulane a rendere ancora più pesante il passivo finale: se Zammarini serviva il poker al minuto 64, dopo l’espulsione di Guiu (doppia ammonizione per l’autore dell’unico gol dell’undici di Villa) ecco la ‘manita’ firmata da Piscopo, entrato da poco in campo al posto di Dubickas (72’). Il resto era accademia, con l’interruzione temporanea del match per l’infortunio del direttore di gara, prontamente sostituito dal quarto uomo: il Pordenone vince e vola al secondo posto a quota 20, mentre la Pergolettese perde l’occasione di agganciare i rivali di giornata e resta a quota 14 a metà classifica. (agg. di R. G. Flore)

PERGOLETTESE PORDENONE STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Pergolettese Pordenone non è una di quelle disponibili per questa giornata di campionato: la televisione satellitare ha scelto altre sfide per il turno (ma la visione di gol e azioni salienti sarà comunque disponibile per gli abbonati Sky su Diretta Gol Serie C), e dunque l’alternativa rimane quella di Eleven Sports che ormai da diverse stagioni è la casa “ufficiale” della Serie C. La visione del match sarà dunque in diretta streaming video, e non è necessariamente riservata agli abbonati: si potrà infatti anche acquistare il singolo evento ad un prezzo fisso e vedere il match tramite smart tv o pc o con dispositivi mobili come smartphone o tablet.

GOL DI ZAMMARINI AL 64′!

Allo stadio “Giuseppe Voltini” di Crema, i padroni di casa della Pergolettese e il Pordenone sono da circa venti minuti in campo per il secondo tempo di questa sfida ricca di gol: dopo che il primo tempo si era chiuso sul parziale di 1-3 a favore della compagine friulana, in questa ripresa (nessun cambio all’intervallo) gli uomini allenati da Alberto Villa provano a riordinare le idee ma a differenza della precedente frazione mancano i fuochi d’artificio iniziali. Anzi, più che i lombardi a riaprire il match vanno vicini gli ospiti al poker: al 60’ infatti una bella ripartenza del Pordenone è frustrata dall’errore di Bruscagin e così l’occasione sfuma. Il quarto gol però arriva poco dopo: sugli sviluppi di un corner, Zammarini è bravo a insaccare anticipando pure il compagno di squadra Dubickas: 1-4 e giochi praticamente chiusi a favore dei neroverdi (64’)! (agg. di R. G. Flore)

UNO-DUE DI CANDELLONE E DUBICKAS!

Allo stadio “Giuseppe Voltini” di Crema da pochi minuti Pergolettese e Pordenone sono rientrate negli spogliatoi al termine di un primo tempo molto divertente e caratterizzato già da tre reti e diverse emozioni: si parte subito forte col vantaggio neroverde (autogol del gialloblu Arini), pareggiato poco dopo dalla bellissima rete di Guiu. Dopo un avvio di fuoco, gli animi si placano ma ecco alla mezz’ora il nuovo lampo: è il 30’ quando Zammarini imbecca bene Candellone, col centravanti che di destro batte Soncin e riporta avanti i suoi. 1-2 e Pordenone che torna in vantaggio! E sulle ali dell’entusiasmo, la squadra di Di Carlo mette il turbo e forse archivia già la partita: passano solo cinque giri di orologio e il compagno di reparto di Candellone colpisce ancora: Dubickas vince un contrasto e poi ‘spara’ verso Soncin facendo tris. 1-3 e Pergolettese sulle ginocchia al 36’! Nel finale di frazione secondo giallo del match (ammonito il gialloblu Andreini) e poi tutti al riposo: nel secondo tempo ci sarà la reazione della Pergolettese o la sfida è oramai incanalata verso una comoda vittoria del Pordenone? (agg. di R. G. Flore)

AUTOGOL DI ARINI, POI IL PARI DI GUIU!

Allo stadio “Giuseppe Voltini” di Crema si disputa questo pomeriggio l’interessante sfida che vede contrapposti i padroni di casa della Pergolettese e i friulani del Pordenone, con le due formazioni separate in classifica da soli tre punti a favore degli ospiti. E dopo i primi 20’ di gioco tra la compagine lombarda e i neroverdi ospiti il punteggio è già cambiato: si parte a ritmi nemmeno troppo sostenuti, poi un’autorete dà la stura al match. Siamo infatti al 12’ quando su un calcio piazzato di Burrai, il difensore Arini insacca nella propria porta: 0-1 e Pordenone avanti! Non passano che tre minuti ed ecco il pari: grande azione di Guiu che poi lascia partire un tiro all’incrocio dei pali della porta di Festa: 1-1 e gara fin qui scoppiettante (14’)! (agg. di R. G. Flore)

IN CAMPO, SI GIOCA!

Per Pergolettese Pordenone ormai tutto è pronto, proviamo comunque a dire ancora qualcosa che possa mettere a confronto, anche dal punto di vista storico, queste due formazioni che stanno per affrontarsi nel girone A di Serie C. La storia a dire il vero ci dice che Pergolettese Pordenone sarà una partita inedita per il calcio italiano, allora ci affidiamo al sito specializzato Transfermarkt per un altro tipo di testa a testa. I numeri ci dicono che la rosa della Pergolettese vale 3,51 milioni di euro, pari a 130.000 euro di media per ogni singolo giocatore della società lombarda.

Il Pordenone invece ha un valore globale di 6,07 milioni di euro e quindi laneria per ogni giocatore sale a 225.000 euro. Adesso però non è più il tempo per numeri, statistiche, parole, ricordi del passato e corsi e ricorsi (più o meno) storici: infatti a parlare dovrà essere solamente il campo di gioco, perché ora finalmente incomincia davvero la diretta di Pergolettese Pordenone! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PERGOLETTESE PORDENONE: RISULTATO IN EQUILIBRIO!

Pergolettese Pordenone, in diretta domenica 30 ottobre 2022 alle ore 14.30 presso lo Stadio comunale Giuseppe Voltini di Crema, sarà una sfida valida per l’undicesima giornata del girone A di Serie C. Punti importanti in palio tra squadre con obiettivi diversi ma reduci entrambe da una brutta sconfitta.

La Pergolettese ha raccolto 14 punti nelle prime dieci giornate grazie a quattro vittorie, due pareggi e quattro sconfitte. Nell’ultimo turno i gialloblu sono stati battuti 2-1 dal Mantova. Il Pordenone, invece, è a quota 17 punti, frutto di cinque vittorie, due pareggi e tre sconfitte. Nell’ultimo turno i neroverdi sono stati sconfitti 0-1 dalla Feralpisalò.

PROBABILI FORMAZIONI PERGOLETTESE PORDENONE

Le probabili formazioni della diretta Pergolettese Pordenone devono fare i conti con qualche nodo da sciogliere. Partiamo dalla compagine di casa, in campo con il 3-5-2: Soncin, Piccinini, Arini, Lambrughi, Bariti, Andreoli, Artioli, Varas, Villa, Abiuso, Iori. Passiamo adesso ai Ramarri, in campo con il consueto 4-3-1-2: Festa, Zammarini, Bruscagin, Bassoli, Benedetti, Torrasi, Giorico, Pinato, Deli, Candellone, DUbickas.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Andiamo a scoprire le quote per le scommesse della diretta Pergolettese Pordenone, al via tra pochissimo. Secondo i bookmakers, sarà una sfida piuttosto equilibrata. Ecco i dati di Eurobet: la vittoria della Pergolettese è a 2,65, il pareggio è a 2,90, la vittoria del Pordenone è a 2,70. L’Under 2,5 è a 1,60, mentre l’Over 2,5 paga 2,20 volte la posta. Equilibratissime le quote di Gol e No Gol, entrambe a 1,85.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Serie C

Ultime notizie