Diretta/ Pisa Pordenone (risultato finale 1-1) Folorunsho pareggia in extremis!

- Claudio Franceschini

Diretta Pisa Pordenone streaming video tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per la 9^ giornata di Serie B, squadre in campo all’Arena Garibaldi.

Gucher Pisa Pordenone lapresse 2021 640x300
Diretta Pisa Pordenone, Serie B 9^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA PISA PORDENONE (RISULTATO FINALE 1-1)

Diretta Pisa Pordenone: si è appena chiusa la sfida per la nona giornata di Serie B e al triplice fischio finale pareggio spettacolare col risultato di 1-1. Dopo dunque un primo tempo dai ritmi alti ma con pochissime occasioni, è stato solo nella ripresa che la partita si è finalmente sbloccata. Rientrati in campo dopo l’intervallo pure all’Arena Garibaldi sono ancora ritmi alti: al via è ottima chance dei neroverdi con Tsadjout, ma dopo qualche minuto sono i toscani a graffiare, sbloccando l’incontro con Caracciolo.

In svantaggio il Pordenone raddoppia gli sforzi, ma nonostante anche l’inserimento di forze fresche pure i neroverdi non trovano il pareggio. Nel finale la squadra ospite tenta il tutto per tutto, ben approfittando dei tanti minuti di recupero concessi (pure si è fermato nel frattempo anche l’arbitro Tremolada). Dopo un paio di occasioni ferali, i ramarri riescono finalmente a ferire con Folorunsho, che segna il gol dell’1-1 al settimo minuto di recupero, approfittando di un errore di Nicolas. La rete gela i nerazzurri ma ormai non c’è più tempo per reagire: al triplice fischio finale è pareggio per 1-1 tra Pisa e Pordenone. (agg Michela Colombo)

INTERVALLO

Diretta Pisa Pordenone: si è appena chiuso il primo tempo del posticipo della nona giornata di Serie B e all’Arena Garibaldi è ancora tutto fermo sullo 0-0 iniziale. Alla sfida da testa e coda della classifica del campionato,  dir il vero ben poco è occorso nella prima frazione di gioco. Pure al via i ritmi sono ben elevati in terra toscana: in poco tempo i nerazzurri prendono le redini del match e al 12’ pure si fanno ben pericolosi con Caracciolo, che pure non indirizza al meglio il pallone.

Il Pordenone non è da meno e prova a sfruttare le ripartenza: c’è grande aggressività in campo, ma il gioco si concentra specialmente a centrocampo e sono poche le occasioni da gol create. E’ solo al 45’ che il Pisa si fa di nuovo pericoloso: nel finale del primo tempo ci pensa Hermannsson dalla distanza a dare fastidio, ma tra i pali Perisan para con sicurezza. E’ questa l’ultima occasione del primo tempo: vedremo che accadrà nella ripresa. (agg Michela Colombo)

DIRETTA PISA PORDENONE STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Pisa Pordenone sarà trasmessa sui canali della televisione satellitare, riservata ai possessori di un abbonamento al pacchetto Calcio oppure disponibile in pay per view: bisognerà visitare Sky Sport 252 (il numero è quello corrispondente sul decoder) mentre per la diretta streaming video ricordiamo che il campionato di Serie B è integralmente fornito anche da DAZN, dunque i suoi clienti potranno seguire la partita su dispositivi mobili come PC, tablet o smartphone.

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

La diretta di Pisa Pordenone prende il via tra qualche istante: un testa-coda chiarito anche dalle statistiche, che ci dicono come i toscani, pur reduci dalla prima sconfitta in campionato, abbiamo vinto 6 delle 8 partite disputate e siano riusciti a fare 4 su 4 all’Arena Garibaldi, un percorso immacolato nel quale peraltro hanno subito un solo gol, mentre per contro sono 5 quelli incassati in trasferta. Se vogliamo la differenza è qui ma si tratta di un distacco minimo, anche se nelle ultime tre giornate il Pisa ha ottenuto 4 punti e dunque si è un po’ riposato. Il Pordenone ha richiamato Bruno Tedino, e dunque è al terzo allenatore in stagione: non ha invertito la tendenza Massimo Rastelli, che ha ottenuto un pareggio contro la Reggina ma ha anche perso cinque volte, lasciando i ramarri ultimi con quell’unico punto.

Se non altro, il Pordenone ha segnato tutti i suoi 5 gol nelle ultime quattro partite: l’attacco ha avuto un moto di orgoglio, non la difesa che ha incassato ben 22 reti. Vedremo allora cosa succederà tra poco all’Arena Garibaldi: noi mettiamoci comodi e lasciamo che a parlare sia il terreno di gioco, finalmente la diretta di Pisa Pordenone comincia! PISA (4-3-1-2): Nicolas; Hermannsson, Leverbe, Ant. Caracciolo, Beruatto; I. Tourè, Nagy, M. Marin; Sibilli; Lucca, Marsura. Allenatore: Luca D’Angelo PORDENONE (4-3-1-2): Perisan; El Kaouakibi, Camporese, Barison, Falasco; Zammarini, Petriccione, Pasa; Folorunsho; Tsadjout, Cambiaghi. Allenatore: Bruno Tedino (agg. di Claudio Franceschini)

PISA PORDENONE: I TESTA A TESTA

Pisa Pordenone ha soltanto 6 precedenti, che però sono tutti recenti: il primo incrocio infatti è del maggio 2016 e il contesto era particolarmente importante, perché si trattava della semifinale playoff di Lega Pro. All’Arena Garibaldi il Pisa aveva vinto 3-0: straordinario mattatore Ignacio Lores Varela, la cui tripletta era stata determinante perché al ritorno era finita 0-0, e dunque il Pisa era volato in finale. Il quadro totale delle 6 sfide ci racconta di tre vittorie del Pisa, che sono maturate tutte in casa, a fronte di una sconfitta e due pareggi; il successo del Pordenone è datato luglio 2020, campionato appena ripreso dopo il lockdown per il Coronavirus e gol di Patrick Ciurria che aveva risolto la sfida.

Ricordiamo poi che sulla panchina dei ramarri è tornato Bruno Tedino: per lui 4 vittorie, 2 pareggi e altrettante sconfitte nel bilancio contro i nerazzurri toscani, ma anche due vittorie e una sconfitta nei confronti di Luca D’Angelo. Il quale, dal canto suo, ha dati positivi negli 8 match in cui ha incrociato il Pordenone: ne ha infatti vinti 5, pareggiandone uno e perdendone 2. In tutti i sensi sarà un bel match, il testa a testa naturalmente lascia il tempo che trova perché poi a parlare sarà come sempre il campo… (agg. di Claudio Franceschini)

PISA PORDENONE: RISCATTO IMMEDIATO PER LA CAPOLISTA?

Pisa Pordenone sarà diretta dal signor Paride Tremolada, e si gioca alle ore 14:00 di domenica 24 ottobre: il primo posticipo nella 9^ giornata di Serie B 2021-2022 ci presenta un testa-coda tra prima e ultima della classifica. Il Pisa ha perso la sua prima partita a Crotone, ma continua la sua corsa in vetta: Luca D’Angelo ha avuto un avvio straripante e all’Arena Garibaldi ha sempre vinto, dunque va a caccia di riscatto immediato sapendo però che le inseguitrici non scherzano, e dunque non bisognerà perdere un passo straordinario per evitare di ritrovarsi nel gruppone.

Il Pordenone, dopo aver perso in casa contro la Ternana, ha richiamato Bruno Tedino: allenatore apprezzato dall’ambiente, dovrà però risollevare una squadra che in otto partite ha ottenuto un solo pareggio, e che al momento appare ben poco attrezzata per salvarsi. Il tempo comunque non manca ai ramarri, e allora vedremo cosa succederà nella diretta di Pisa Pordenone; intanto però proviamo anche a dare un rapido sguardo a quelle che potrebbero essere le scelte di campo, leggendo insieme le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI PISA PORDENONE

Luca D’Angelo schiera il consueto 4-4-2 per Pisa Pordenone: davanti al portiere Nicolas vedremo come sempre Leverbe e Antonio Caracciolo come difensori centrali, poi due terzini che dovrebbero essere Birindelli e Beruatto con un centrocampo nel quale potrebbe tornare titolare Adam Nagy, che eventualmente giostrerebbe in mezzo con De Vitis e Marius Marin (o Di Quinzio) sulle mezzali. Da valutare Idrissa Touré che se la gioca, davanti invece Lucca sarà in campo e con lui potrebbe esserci Masucci, in competizione con Marsura e Sibilli.

Per il momento Tedino non dovrebbe rivoluzionare il Pordenone, ma qualche cambio sarà operato: la difesa torna a quattro con El Kaouakibi e Falasco sugli esterni, al centro dunque Barison, Sabbione e Camporese si giocano le due maglie per proteggere Perisan mentre il centrocampo dovrebbe diventare a tre, con Simone Pasa stretto tra Pinato e Zammarin. A quel punto Kupisz potrebbe agire come terzo nel tridente offensivo, insieme a Cambiaghi e Tsadjout; se la giocano ovviamente anche Butic, Mensah e Jacopo Pellegrini.

QUOTE E PRONOSTICO

L’agenzia Snai ha proposto il suo pronostico su Pisa Pordenone, e dunque possiamo andare a vedere cosa ci dicano le quote per questa partita. Il segno 1 che identifica la vittoria dei padroni di casa vi farebbe guadagnare 1,55 volte quanto messo sul piatto, l’eventualità del segno X che regola il pareggio porta in dote una somma corrispondente a 3,85 volte la vostra puntata mentre con la vittoria degli ospiti, per la quale dovrete puntare sul segno 2, andreste a guadagnare una cifra che ammonta a 6,00 volte l’importo investito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA