DIRETTA/ Real Madrid Betis (risultato finale 0-0) streaming: Vinicius manca il ko!

- Fabio Belli

Diretta Real Madrid Betis: streaming video DAZN e risultato live del match valevole per la dodicesima giornata della Liga Spagnola.

Eden Hazard Real Madrid Granada lapresse 2019
Diretta Alaves Real Madrid (Foto LaPresse)

DIRETTA REAL MADRID BETIS (FINALE 0-0): VINICIUS MANCA IL KO!

Il Real Madrid prova nel finale di partita ad aumentare la pressione: c’è un siparietto col portiere del Betis, Joel, che ha bisogno dell’aiuto della panchina per rimettere una lente a contatto. Ma è costretto a continuare con una sola lente: viene ammonito Feddal, seguito poi da un cartellino giallo per Mendy nel Real Madrid. Entra Jovic al posto di Benzema tra i padroni di casa, il Real protesta perché su un cross del francese Feddal aveva intercettato con un braccio, ma non c’è stato intervento del VAR. Al 90′ chance divorata da Vinicius che calcia malamente solo davanti a Joel, quindi al 93′ salvataggio di Feddal quasi sulla linea, sugli sviluppi di un corner per i Blancos. Dopo 5′ di recupero non c’è più tempo, finisce 0-0 al “Bernabeu” e il Real affianca il Barcellona senza sorpassarlo al primo posto. Domani chi riuscirà a ottenere i tre punti tra Granada e Real Sociedad nello scontro diretto passerà in testa alla Liga. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Real Madrid Betis Siviglia non sarà trasmessa sui canali in chiaro o a pagamento del digitale terrestre, né sul satellite. L’esclusiva sarà disponibile in diretta streaming video via internet su DAZN, collegandosi sul sito dazn.it con l’ausilio di un pc, oppure sull’applicazione DAZN tramite smart tv oppure con dispositivi mobili come tablet o smartphone.

MENDY, CHE ERRORE!

La ripresa inizia con un brivido per il Real, con Varane che rinvia maldestramente addosso ad Alex Moreno, rischiando di favorire il gol del Betis. Al 6′ Courtois si oppone proprio su una conclusione di Alex Moreno. Eden Hazard prova ad accelerare, ma la manovra del Real è lenta e il belga predica nel deserto. E quando potrebbero segnare i Blancos sprecano come accaduto al 19′ a Mendy, che paga decisamente il suo non essere attaccante. Al 20′ viene ammonito il portiere del Betis Siviglia, Joel, per perdita di tempo, gli ospiti gestiscono il pallone e soprattutto lasciano meno spazi possibili agli avversari. A metà secondo tempo risultato ancora a reti bianche all’Estadio Santiago Bernabeu tra Real Madrid e Betis Siviglia. (agg. di Fabio Belli)

JOEL SALVA SU RAMOS

Al 26′ Sergio Ramos si immola su una conclusione di Feddal, quindi Sidnei chiude su un tiro di Modric. Al 33′ brivido per il Real con un’uscita a vuoto di Courtois che porta alla conclusione al volo Guardado, ma senza fortuna. Al 35′ Benzema e Rodrygo non si inseriscono su una buona iniziativa di Hazard, subito dopo il centravanti francese conclude fuori dopo una bella combinazione tra Carvajal e Rodrigo. Al 40′ si registra un’ammonizione per Casemiro, con la pressione offensiva del Real che sembra perdere di intensità. Al 43′ però sale ancora in cattedra Joel, salvando su Sergio Ramos e consentendo al Betis Siviglia di chiudere sullo 0-0 il primo tempo contro il Real Madrid. (agg. di Fabio Belli)

GOL ANNULLATO A HAZARD

E’ partito a testa bassa il Real Madrid a caccia del vantaggio. Il portiere del Betis, Joel, al 7′ si esibisce già in una grande parata su Benzema. Subito dopo Eden Hazard trova il vantaggio, ma la rete viene annullata dal VAR per una posizione di fuorigioco che si rivela molto al limite. All’11’ c’è un cartellino giallo per Bartra per un intervento su Modric. Al 14′ Joel è attento su un colpo di testa di Sergio Ramos, quindi non ha fortuna una conclusione alta di Kroos. Il Real sembra padrone del match, il Betis pensa soprattutto a non prenderle. Al 21′ c’è la prima incursione della formazione di Siviglia con Fekir, ma il Real chiude. E’ ancora 0-0 all’Estadio Santiago Bernabeu. (agg. di Fabio Belli)

SI GIOCA

Si accende la diretta di Real Madrid Betis, e certo prima di dare la parola al campo del Bernabeu dobbiamo anche dare un occhio alle statistiche fissate dai due club alla vigilia di tale scontro per la 12^ giornata. Classifica della Liga alla mano ecco che segnaliamo per i Blancos la seconda posizione in classifica, con 21 punti e uno solo da recuperare sulla capolista blaugrana. Zidane fino a qui ha ottenuto 5 successi e tre pari, e fissato sul 21:9 la differenza gol. Numeri ben opposti per il Betis, fermo alla 15^ piazza della graduatoria con solo 12 punti, questi vinti con 3 successi e altrettanti pari. I biancoverdi inoltre fino a qui hanno segnato 14 gol ma ne hanno incassati ben 21. Ma è tempo ora di dare la parola al campo, si gioca! (agg Michela Colombo)

L’ARBITRO

Come abbiamo visto prima, al diretta di Real Madrid Betis è stata affidata al fischietto di Lorca Jose Maria Sanchez Martinez, che pure in questa occasione al Bernabeu verrà accompagnato dagli assistenti Xavier Estrada Fernandez e Guadalupe Porras Ayuso. Volendo ora mettere sotto ai riflettori il primo fischietto del match ecco che apprendiamo subito che in stagione l’arbitro iberico ha già messo a tabella 6 (5 in Liga) presenze in campo, con pure nel complesso 35 cartellini gialli e un rosso sventolati, oltre a 3 calci di rigore concessi. Va anche aggiunto che in carriera lo stesso signor Sanchez Martinez ha già incontrato ben 14 volte il Real Madrid, e sono 15 i suoi precedenti con il Betis: l’arbitro però non ha mai diretto questo particolare incrocio. (agg Michela Colombo)

TESTA A TESTA

In attesa di dare la parola al campo per la diretta di Real Madrid Betis certo vale la pena di ricordare anche lo storico che accomuna i due club, oggi chiamati in campo per la 12^ giornata del Campionato Spagnolo. Dati alla mano ci accorgiamo infatti di ben 110 precedenti già occorsi in occasioni ufficiali tra i due club, e per la precisione dal 1932 a oggi e sempre per il primo campionato nazionale come in Coppa del Rey: il bilancio complessivo dunque ci racconta di ben 62 successi dei Blancos per tale scontro diretto e solo 25 successi dei biancoverdi, a cui aggiungiamo 23 pareggi. Va poi naturalmente aggiunto che risale alla passata stagione della Liga l’ultimo testa a testa registrato tra Real Madrid e Betis. In occasione del doppio scontro regolare ricordiamo dunque del successo in trasferta dei Blancos per 2-1 nel turno di andata come del successo ottenuto fuori casa dai biancoverdi al ritorno, con l’ottimo esito di 2-0. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Real Madrid Betis Siviglia, diretta dall’arbitro Jose Maria Sanchez Martinez, sabato 2 novembre alle ore 21.00 presso l’Estadio Santiago Bernabeu di Madrid, sarà una sfida valevole per la dodicesima giornata della Liga Spagnola. Blancos chiamati a costruire ancora la loro risalita in una stagione che non sempre ha regalato finora pagine esaltanti, ma ha riportato innanzitutto la squadra di Zidane ad essere competitiva nella Liga dopo un “annus horribilis” che aveva chiuso il ciclo delle quattro Champions League vinte in cinque anni. Il Betis Siviglia si dibatte nei bassifondi della classifica della Liga, la partenza non è stata all’altezza delle speranze di una squadra che una stagione fa giocava in Europa ma che sembra faticare a far partire un nuovo ciclo anche nelle competizioni nazionali.

PROBABILI FORMAZIONI REAL MADRID BETIS

Le probabili formazioni di Real Madrid Betis Siviglia, sabato 2 novembre alle ore 21.00 presso l’Estadio Santiago Bernabeu di Madrid, sfida valevole per la dodicesima giornata della Liga Spagnola. I padroni di casa del Real Madrid, schierati col 4-3-3 dal tecnico Zinedine Zidane, giocheranno con: Courtois, Carvajal, Varane, Sergio Ramos, Marcelo, Valverde, Casemiro, Kroos, Rodrygo, Benzema, Hazard. Risponderà il Betis Siviglia, schierato col 4-1-4-1 dal tecnico Rubi, con: Robles, Emerson, Mandi, Feddal, Alfonso, Garcia, Tello, Canales, Fekir, Guardado, Loren.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Le quote della sfida per l’agenzia di scommesse Snai vedono il Real Madrid favorito sul Betis Siviglia. Quota per il segno ‘1’ fissata a 1.30, eventuale pareggio quotata 6.00 mentre la quota per il segno ‘2’ viene proposta a 8.00. Le quote per i gol realizzati complessivamente nel corso della partita vedono l’over 2.5 quotato 1.35 e l’under 2.5 quotato 3.20.



© RIPRODUZIONE RISERVATA