DIRETTA/ Reggio Audace Carpi (risultato finale 2-0): vittoria granata nel centenario

- Claudio Franceschini

Diretta Reggio Audace Carpi (risultato finale 2-0) streaming video e tv: vittoria granata nel centenario. La cronaca della partita valida per la sesta giornata nel girone B della Serie C

Vano Carpi
Video Virtus Verona Carpi (Foto LaPresse)

DIRETTA REGGIO AUDACE CARPI (2-0): VITTORIA GRANATA NEL CENTENARIO

Termina col risultato di 2 a 0 la partita tra Reggio Audace e Carpi. Nel finale di partita gli ospiti hanno avuto l’occasione per accorciare le distanze grazie ad un calcio di rigore. Sul dischetto si presenta Michele Vano, la cui conclusione viene parata da Narduzzo. Tra l’altro il Carpi ha chiuso la partita in inferiorità numerica per l’espulsione di Sabotic, che nel giro di sei minuti si becca due ammonizioni. La prima per proteste, l’altra per un fallo su Kargbo. Non è invece chiara la motivazione per la quale è stato espulso il vice allenatore della Reggio Audace. Un gol per tempo di Marchi e Scappini, poi un rigore parato da Narduzzo decidono la vittoria per la Reggio Audace nel giorno in cui si celebrano i 100 anni granata. Non c’era modo migliore per farlo e al termine della partita si godono la festa. Il Carpi recrimina invece su una difesa non sempre attenta. (agg. di Silvana Palazzo)

SCAPPINI RADDOPPIA

Dopo aver cercato il pareggio nel primo tempo, il Carpi è andato all’attacco nella seconda frazione di gioco. Al 48′ ci ha provato Lomolino su calcio di punizione: la palla sfiora l’incrocio dei pali. Dopo due minuti ci prova Fofana con un tiro dal limite, ma anche in questo caso manca precisione. Il Carpi continua a premere, ma non riesce a trovare il gol. Lo sfiorano pure Carletti e Pellegrini al 51′, ma il portiere del Reggio Audace riesce a salvarsi deviando alto sopra la traversa il colpo di testa. Reggio Audace si rivede al 54′ con Marchi che prova a cercare Scappini, ma l’attaccante viene pescato di testa in fuorigioco. L’azione però conferma il tentativo della squadra di casa di uscire da un momento di pressing del Carpi. Al 57′ il primo cambio: entra Carta al posto di Lomolino. Un minuto dopo Spanò commette fallo su Carletti e viene ammonito. Si tratta del secondo giallo per la squadra di Alvini. Il colpo di scena al 64′ con la rete del raddoppio dei padroni di casa. Marchi trova Scappini che tira: la palla tocca il palo e finisce in rete. (agg. di Silvana Palazzo)

FINE PRIMO TEMPO

Nel momento migliore del Carpi, che si era mostrato subito propositivo, Reggio Audace trova il gol che per ora sta decidendo la partita. La rete però non ha demotivato la squadra ospite, che si è subito messa a caccia del pareggio. Al 26′ Carletti ci prova, ma il suo tiro viene respinto da Narduzzo, poi Maurizi fallisce un’occasione clamorosa sparando la palla sopra la traversa con la porta vuota. Al 43′ l’idea di Rossi che serve Marchi: quest’ultimo prova la conclusione, ma il tiro viene deviato sopra la traversa. Nel primo minuto di recupero Reggio Audace ha la chance per raddoppiare: Marchi serve Scappini, il quale con una girata al volo tira, ma Nobile riesce con un guizzo a spostare la palla sopra la traversa. Poi Lunetta fallisce da pochi passi, vanificando l’occasione creatasi per l’errore in disimpegno di Nobile. Finisce il primo tempo e quindi arriva l’intervallo. (agg. di Silvana Palazzo)

MARCHI IN GOL

Si è sbloccata la partita tra Reggio Audace e Carpi. Equilibrata nel primo quarto d’ora, si è aperta al 18′ grazie alla rete dei padroni di casa. Marchi è stato bravo nel finalizzare l’azione in contropiede: ha insaccato la palla alle spalle di Nobile e ha portato in vantaggio i granata. In precedenza il Carpi aveva avuto un’occasione con un calcio di punizione all’11 calciato male: la palla infatti è finita senza problemi tra le braccia di Narduzzo. Non aveva creato pericoli neppure il calcio di punizione di Maurizi, che aveva mandato la sfera a lato. E così pure Carletti. Mancava dunque un po’ di precisione, quella necessaria per creare occasioni concrete. Dopo il gol dello svantaggio, gli ospiti hanno provato subito a ricucire lo strappo: un bel colpo di testa al 20′ di Lomolino bloccato da Narduzzo, ma per trovare il gol del pareggio bisognerà fare meglio. (agg. di Silvana Palazzo)

SPETTACOLO SUGLI SPALTI

Reggio Audace e Carpi si studiano in questa primissima fase della partita. Il risultato è infatti ancora bloccato sullo 0 a 0, ma le occasioni non sono mancate. Al 5′ la Reggiana si è portata in avanti con Scappini che ha servito Varone, il quale però ha mandato di poco a lato la palla. Tanto comunque l’entusiasmo sugli spalti, infatti i tifosi granata hanno celebrato il centenario con una bella coreografia. Ma sono rumorosi anche i tifosi del Carpi, ce ne sono 200 in Curva Nord. Di seguito vi riportiamo le formazioni ufficiali. Reggiana (3-4-1-2): Narduzzo; Spanò, Rozzio, Costa; Libutti, Varone, Rossi, Lunetta; Staiti; Marchi, Scappini. A disposizione: Voltolini, Martinelli, Santovito, Espeche, Zanini, Haruna, Favale, Kirwan, Radrezza, Kargbo. Allenatore: Alvini. Carpi (3-4-1-2): Nobile; Pellegrini, Rinaldi, Hraiech, Carletti, Sabotic, Ligi, Maurizi, Lomolino, Fofana, Boccaccini. A disposizione: Rossini, Sarzi-Puttini, Rossoni, Carta, Pezzi, Varoli, Saric, Van der Heijden, Vano, Clemente, Mastaj, Simonetti. Allenatore: Riolfo. (agg. di Silvana Palazzo)

SI COMINCIA

In vista della diretta di Reggio Audace Carpi ha parlato Stefano Bonacini, patron della squadra ospite. Tramite le righe della Gazzetta di Modena ha voluto specificare: “Dopo cinque giornate di campionato si deve essere cauti con i giudizi. Questa squadra ha 4-5 giocatori molto importanti. Vano per esempio è un ragazzo da alta Serie B e quando lo presi l’anno passato sapevo che avrebbe fatto bene”. Il paragone poi è di quelli illustri perché il patron del Carpi scomoda uno che con la maglia biancorossa ha fatto la storia, Kevin Lasagna. Torna poi su quanto accaduto in estate: “Si era chiuso un ciclo e avevo voglia di tornare a tempo pieno in azienda. Non c’è stata però la possibilità di vendere e siamo contenti di continuare così”. Diamo la parola al campo! (agg. di Matteo Fantozzi)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Reggio Audace Carpi non è disponibile, ma c’è una bella notizia per tutti gli appassionati: per questa stagione infatti, ancora una volta, il portale elevensports.it fornisce le immagini delle partite di campionato e Coppa Italia Serie C. Dunque, armandovi di dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone, potrete seguire la partita in diretta streaming video abbonandovi al portale oppure acquistando il singolo evento, il cui prezzo è stato fissato all’inizio della stagione.

I NUMERI

In vista della diretta di Reggio Audace Carpi, vero e proprio big match nel turno infrasettimanale di Serie C, vale la pena dare uno sguardo a quelle che sono le principali statistiche raccolte da due squadre che, per come stanno adesso le cose, possono realmente giocarsi la promozione diretta nel campionato cadetto. Il Reggio Audace ha segnato fino a questo momento ha segnato 11 gol, mentre il Carpi ha messo a segno ben 10 reti. I gol subiti dal Reggio Audace sono 4, quelli del Carpi sono 5. In questo contesto, la differenza reti risulta essere +7 Reggio audace e +5 per il Carpi. La percentuale passaggi del Reggio Audace è 79%, quella del Carpi è 77%. I risultati raggiunti dal Reggio Audace sono 3 vittorie, 2 pareggi e 0 sconfitte, mentre i risultati raggiunti dal Carpi sono 3 vittorie, 2 pareggi e 0 sconfitte.

ORARIO E PRESENTAZIONE

Reggio Audace Carpi, che sarà diretta dal signor Francesco Meraviglia, va in scena alle ore 20:45 e rappresenta una delle partite valide per la sesta giornata nel girone B della Serie C 2019-2020. Un incontro molto atteso che vede di fronte due formazioni che hanno iniziato in maniera straordinaria questo campionato dimostrando di essere attrezzate per poter svolgere un ruolo da protagonisti. In particolare la formazione di casa ha ottenuto fino a questo momento 11 punti grazie ad uno score di 3 vittorie e 2 pareggi con 11 gol messi a segno e 4 incassati. Per quanto riguarda il bilancio interno il Reggio Audace ha ottenuto in 2 incontri disputati un pareggio e una vittoria con 6 reti all’attivo e 3 al passivo. Anche il Carpi ha ottenuto 11 punti come i propri avversari il che li pone al secondo posto della graduatoria con una performance di 3 vittorie, 2 pareggi e con 10 gol segnati e 5 incassati. Per quanto riguarda il cammino fatto lontano dai propri sostenitori il Carpi ha ottenuto in 2 partite disputate una vittoria e un pareggio con 3 gol fatti e 2 subiti. Una gara tra due formazioni che si trovano in seconda posizione per cui sono in palio tre punti molto pesanti non solo in ottica play-off ma anche per la vittoria diretta del campionato visto che la prima della classe il Padova è distante soltanto 2 lunghezze.

PROBABILI FORMAZIONI REGGIO AUDACE CARPI

I padroni di casa del Reggio Audace allenati da Massimiliano Alvini dovrebbero scendere sul terreno di gioco con un classico 3-4-1-2 che prevede l’estremo difensore Narduzzo tra i pali mentre per quanto concerne la difesa a tre ci dovrebbe essere Spanò sul centro destra, Costa nel mezzo e Espeche sul centro sinistra. A centrocampo a formare questa prima linea ci saranno Rossi e Varone nel mezzo con Kirwan ad occuparsi della fascia destra e Favale su quella mancina. In avanti Marchi al fianco di Scappini con alle loro spalle ad agire da classico trequartista Zanini. Il Carpi risponderà invece con uno schieramento incentrato sull’utilizzo di uno schema che prevede una difesa a 4 centrocampo a 3, 2 punte ed un trequartista. In porta Nobile mentre la linea difensiva prevederà andando da destra verso sinistra Rossoni, Sabotic, Ligi e Lomolino. A centrocampo Saber a fare da filtro con Pezzi e Carta leggermente più avanzati mentre la coppia offensiva dovrebbe essere composta da Maurizi e Vano con alle loro spalle Saric che è in grado di assicurare non solo qualità alla manovra ma anche una certa quantità.

QUOTE E PRONOSTICO

Questa gara viene vista dagli analisti del settore e dai vari commentatori del televisivi come un incontro piuttosto equilibrato il che si riflette anche per quanto concerne le quote proposte da tutti i principali compagnia di scommesse presente in Italia tra cui anche SNAI. Entrando maggiormente nel merito per la compagnia italiana è leggermente favorita anche per un discorso legato al fattore campo, la Reggio Audace la cui vittoria darebbe diritto ad una quota pari a 2,20 a fronte del 3,00 che è stato stabilito per il pareggio ed il 3,30 per quanto riguarda l’eventuale successo esterno del Carpi. L’equilibrio tra le due formazioni potrebbe comportare una gara molto tattica con poche reti tant’è che l’evento Under 2,5 darebbe diritto soltanto a 1,57 come quota mentre l’Over viene fissato a 2,20.

© RIPRODUZIONE RISERVATA