DIRETTA/ Rende Viterbese (risultato finale 0-0): pari senza grandi occasioni!

- Fabio Belli

Diretta Rende Viterbese: streaming video e tv, risultato finale 0-0. La gara termina con un pari a reti inviolate, questo sicuramente non fa felice nessuno.

Esultanza di gruppo del Rende (foto La Presse)
Esultanza di gruppo del Rende (foto La Presse)

DIRETTA RENDE VITERBESE (RISULTATO FINALE 0-0): PARI SENZA GRANDI EMOZIONI

Senza grandi emozioni la diretta di Rende Viterbese termina qui, col risultato finale che è di 0-0. Nonostante questo c’è da dire che sia da una parte che dall’altra c’è stata la possibilità di fare gol anche se è mancata un po’ di fortuna. Sicuramente però c’è rimpianto da entrambe le parti visto che da un lato la Vitrebese rischia di perdere la zona playoff e dall’altro Rende si vede sfuggire sopra le squadre che lottano per la salvezza. I calabresi hanno sotto solo Rieti a 6 punti, mentre sopra sono tre le squadre a lottare. La salvezza diretta è lontana ben 16 punti e sembra ormai impossibile da raggiungere. Certo che il campionato è ancora lungo ed eventualmente guadagnare delle posizioni in classifica potrebbe essere molto importante per cercare di sognare la salvezza in un playout magari più accessibile. (agg. di Matteo Fantozzi)

DENTRO VIVACQUA

La diretta di Rende Viterbese non si sblocca col risultato che è ancora di 0-0. Pronti via nella ripresa tra gli ospiti entra in campo Molinaro al posto di Bianchi. Dall’altra parte invece devono passare altri 20 minuti prima della prima sostituzione con Vivacqua che prende il posto di un Fornito al di sotto delle aspettative. Tra gli ospiti poi è il momento di vedere in campo anche De Falco al posto di Bizzeccheri in una gara che speriamo possa finalmente decollare. Tutte e due le squadre cercano punti, ma fino a questo momento sono sembrate piuttosto abbottonate. La migliore occasione della ripresa ce l’ha avuta Molinaro stesso che al minuto 69 ha calciato in maniera violenta in diagonale, trovando però pronto Borsellini a respingere di prima intenzione. Vedremo se i cambi effettuati dai due allenatori avranno i loro effetti sul campo di gioco. (agg. di Matteo Fantozzi)

ALL’INTERVALLO SENZA GOL

Andiamo all’intervallo della diretta di Rende Viterbese senza gol, siamo infatti sul risultato di 0-0. Al minuto 23 grande occasione per gli ospiti, la prima della loro partita. Borsellini dice di no a Volpe che solo davanti alla porta era andato a botta sicura. Al minuto 33 Giannotti riparte molto rapidamente, ma è bravissimo Negro a chiudergli l’angolo di tiro e il ragazzo calcia sul fondo. Al 40esimo cambio obbligato per gli ospiti con Bunino che prende il posto di Volpe. Passano tre minuti e riparte la Viterbese con Toungara, è bravissimo però ad anticiparlo Blaze che la devia in fallo laterale andando a frenare una grande occasione. La gara è ancora lunga, siamo solo a metà, staremo a vedere chi avrà la voglia e la forza pe trovare la rete in grado di sbloccare la partita. Attenzione però anche ai cambi con diversi uomini freschi che potrebbero entrare in campo nella seconda frazione di gioco. (agg. di Matteo Fantozzi)

GIANNOTTI CHE CHANCE!

La diretta di Rende Viterbese è sul risultato di 0-0 alla metà del primo tempo. Pronti via Urso perde una palla velenosa in mezzo al campo con Baschirotto che chiude in calcio d’angolo. Al settimo anche Markic perde una palla sanguinosa, la gara così sta mostrando tantissimi errori da una parte e dall’altra. Al nono Fornito prova una percussione al centro dell’area di rigore e Markic mette la sfera fuori. Al quindicesimo Blaze calcia da lontanissimo, senza grande fortuna. Al 19esimo arriva il primo giallo della partita per Baschirotto. Al ventesimo prima grande occasione del match per i calabresi. Schema su calcio di punizione on Giannotti che si libera al centro dell’area di rigore e calcia di prima intenzione, la palla termina al di sopra della traversa. Ecco le formazioni ufficiali del match: RENDE: Borsellini; Origlio, Bruno, Nossa; Blaze; Collocolo, Murati, Fornito; Rossini, Libertazzi, Giannotti. VITERBESE: Biggeri; Markic, Negro, Baschirotto; Errico, Bezziccheri, Urso, Bianchi; Bensaja; Volpe, Toungara. (agg. di Matteo Fantozzi)

VIA!

Rende Viterbese

, ci attende a minuti una partita che sarà molto delicata per i padroni di casa. Gli uomini di Pino Rigoli devono ripartire dopo la sconfitta arrivata al 95′ contro la Cavese. Il tecnico del Rende si era espresso così al termine dell’incontro: “Per come è andata la partita, meritavamo qualcosa in più al termine del risultato. Abbiamo messo in mezzo la Cavese in lungo e largo nel primo tempo, poi nella ripresa ci siamo spenti, noi così come loro. Poi veniamo puniti al minimo errore e nel calcio ha ragione chi fa gol, ma non ho visto questa grande differenza con la Cavese. Commettiamo errori grossolani che paghiamo. Il rigore? Non commento gli episodi e lascio perdere le decisioni arbitrali, mi rammarico soltanto che ci siamo fatti prendere alle spalle dalla giocata della Cavese e abbiamo subito la punizione decisiva”, ha affermato Rigoli sull’episodio decisivo. L’allenatore popi ha fissato l’orizzonte del Rende per la parte finale della stagione: “Il nostro obiettivo è quello di giocare i playout e sperare di non perdere punti ulteriori sulla quartultima, visto che la quintultima è ormai distante. Noi dobbiamo puntare a questo e la prestazione di oggi mi fa ben sperare per il finale di stagione. I ragazzi sono giovani e gli errori di inesperienza ci possono stare. Cosa manca alla vittoria? La serenità. A volte abbiamo molta paura e ansia dall’ottenere il risultato, pur giocando bene”. Adesso però naturalmente non è più il tempo delle parole, bensì dei fatti e dei gesti sul campo: parola dunque ai protagonisti, perché Rende Viterbese sta davvero per cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Rende Viterbese non sarà trasmessa sui canali televisivi in chiaro o a pagamento sul digitale terrestre o sul satellite, bensì in esclusiva in diretta streaming video via internet per tutti gli abbonati Elevensports. Si potrà vedere infatti la partita con una connessione collegandosi tramite pc sul sito elevensport.it, oppure utilizzando una smart tv oppure dispositivi mobili come un tablet oppure uno smartphone, scaricando l’applicazione ufficiale Elevensports, broadcaster ufficiale per tutte le gare dei 3 gironi del campionato di Serie C.

I BOMBER

Per la diretta di Rende Viterbese, vogliamo ora curiosare nei due schieramenti alla ricerca di bomber che potrebbero mettere in luce proprio in questa sfida per la 29^ giornata di Serie C. Ecco che per la formazione biancorossa, anche alla vigilia di questo turno dobbiamo certo evidenziare la mancanza di un capocannoniere assoluto: il club non è stato restio in fatto di gol, ma finora nessuno è andato oltre alla quota di tre reti a testa (nello specifico Rossini e Scimmia). In casa della Viterbese il discorso è invece ben diverso: anzi vediamo che nello spogliatoio gialloblu si è acceso un feroce duello tra Volpe e Tounkara per il titolo di capocannoniere della squadra. Tra i due però al momento il favorito rimane il bomber classe 1997, autore di 10 reti finora, e che tornerà oggi in campo dopo anche il gol segnato solo in settimana al Bisceglie. (agg Michela Colombo)

TESTA A TESTA

Studiando i precedenti di Rende Viterbese, scopriamo che gli episodi andati in scena sono quattro: fanno tutti riferimento agli ultimi due campionati, il bilancio racconta di due vittorie laziali con un solo successo dei calabresi, e un pareggio che è un 1-1 nell’unica partita che finora si è disputata al Marco Lorenzon. Era l’antivigilia di Natale del 2018, e al gol gialloblu di Mario Pacilli (su rigore) aveva risposto Riccardo Rossini); il primo episodio risale invece al primo turno di Coppa Italia Serie C (luglio 2018) con la Viterbese che si è imposta per 1-0 in casa, mentre l’anno seguente in campionato il Rende ha espugnato il Rocchi vincendo 3-1, botta e risposta Alessio Leveque-Alessio Zerbin nei primi 7 minuti e vantaggio esterno al quarto d’ora con Giuseppe Borello, che aveva aperto il secondo tempo con la doppietta personale che aveva definitivamente chiuso i conti. Oggi però i biancorossi sono chiamati a riscattare il pesante 6-1 subito a fine ottobre, nella partita di andata di questo campionato: compito che, vista la situazione, non sarà affatto semplice. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Rende Viterbese, diretta

dall’arbitro Matteo Gariglio, domenica 1 marzo 2020 alle ore 15.00 presso lo stadio San Vito-Marulla di Cosenza, sarà una sfida valevole per la ventottesima giornata del campionato di Serie C. I calabresi non vincono da 9 partite di campionato e sono reduci da 2 sconfitte consecutive, subite in casa contro l’Avellino e nel turno infrasettimanale sul campo della Cavese. Restano penultimi gli uomini di Rigoli, sempre a rischio di staccarsi troppo dall’eventuale possibilità di disputare i play out, visto che il Picerno quintultimo al momento dista 12 lunghezze. Ha invece riagganciato la zona play off la Viterbese, nona a braccetto con la Vibonese dopo il colpaccio di mercoledì in casa del Bisceglie. Un’iniezione di fiducia per gli Etruschi che venivano da 2 ko di fila.

PROBABILI FORMAZIONI RENDE VITERBESE

Le probabili formazioni che dovrebbero scendere in campo in Rende Viterbese, domenica 1 marzo 2020 presso lo stadio San Vito-Marulla di Cosenza, sfida valevole per la ventottesima giornata del campionato di Serie C. Il Rende allenato da Rigoli dovrebbe scegliere il 4-3-3 come modulo di partenza con questo undici titolare schierato in campo: Borsellini; Origlio, Germinio, Bruno, Blaze; Murati, Collocolo, Rossini; Giannotti, Libertazzi, Saveljevs. La Viterbese guidata in panchina da Calabro sarà chiamato a rispondere con un 3-4-1-2 così disposto sul rettangolo verde: Biggeri; De Giorgi, Negro, Baschirotto; Urso, Antezza, Bezziccheri, Simonelli; Bensaja; Volpe, Bunino. 

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Queste le quote proposte dall’agenzie di scommesse Snai per chi vorrà puntare sul match tra Rende e Viterbese. La vittoria della formazione di casa viene offerta a una quota di 3.25, mentre l’eventuale pareggio viene proposto a una quota di 3.10 e la vittoria in trasferta viene quotata a 2.20. Per chi scommetterà sul numero di gol realizzato nel complesso dalle due formazioni nel corso dell’incontro, la quota per l’over 2.5 viene fissata a 2.25, la quota per l’under 2.5 viene invece proposta a 1.60.

© RIPRODUZIONE RISERVATA