Diretta Roland Garros 2019/ Cecchinato Mahut (2-3): l’azzurro rimontato ed eliminato

- Claudio Franceschini

Segui il Roland Garros 2019 in diretta streaming video: Marco Berrettini è l’unico italiano a superare il primo turno nella domenica inaugurale, eliminati Fabbiano, Sonego e Cecchinato.

Nadal_dritto_Roland_Garros_azzurro_lapresse_2018
Diretta Roland Garros 2019: Rafa Nadal ha vinto 11 titoli qui (Foto LaPresse)

Incredibile e inattesa sconfitta per Marco Cecchinato al Roland Garros 2019: il palermitano, semifinalista lo scorso anno, con altrettanta sorpresa abbandona il torneo dello Slam dodici mesi più ardi al primo turno, perdendo anche tanti punti nella classifica Atp. Sembrava tutto facile per Cecchinato, che invece lentamente ma inesorabilmente si è fatto rimontare dal francese Nicolas Mahut: il fattore campo ha giocato a favore del veterano che, spinto dal pubblico di casa, è riuscito a tornare in partita e alla fine a imporsi con il risultato di 2-6 6-7 6-4 6-2 7-6. La chiave è stata il quarto parziale: che l’azzurro potesse lasciare per strada un parziale poteva far parte del gioco, ma Mahut ha dominato quello che ha portato a giocare il quinto e si è preso anche l’inerzia della partita. Cecchinato ha resistito fino al 4-5, poi ha ceduto il servizio: dunque la pattuglia italiana al Roland Garros 2019 perde un grande protagonista, che avrebbe potuto confermarsi e invece diventa il terzo eliminato di giornata dopo Thomas Fabbiano e Lorenzo Sonego, anche se a differenza dei connazionali il siciliano era favorito per il passaggio del turno. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA ROLAND GARROS 2019: SONEGO ELIMINATO DA FEDERER

E’ finita l’avventura di Lorenzo Sonego al Roland Garros 2019: il piemontese cede con onore le armi a Roger Federer, che dunque fa un ritorno positivo a Parigi dopo un’assenza nelle ultime tre edizioni. Il match termina con il risultato di 6-2 6-4 6-4: c’erano ovviamente ben poche speranze per l’Italia del tennis ma Sonego ha comunque giocato una partita solida per quelle che erano le sue possibilità, contro uno dei giocatori più forti della storia che intravede una possibile semifinale contro il rivale di sempre Rafa Nadal. Con Matteo Berrettini già qualificato, l’Italia del tennis spera ora di portare al secondo turno del Roland Garros 2019 anche Marco Cecchinato: il palermitano però si è fatto sorprendere dal ritorno in grande stile di Nicolas Mahut che, spinto dal pubblico di casa, ha vinto il terzo e il quarto set (6-4 6-2) e adesso prova a ottenere la vittoria del match, con il nostro giocatore che dovrà stare molto attento a non farsi nuovamente superare. Nel torneo femminile hanno ottenuto il pass per il secondo turno sia Kristina Kucova che Marketa Vondrousova, delle quali avevamo parlato in precedenza; qualificata anche Laura Siegemund, potrebbe farlo tra poco anche Belinda Bencic che sta tornando sui livelli di un tempo e potrebbe essere un’outsider molto pericolosa per tutte le pretendenti al titolo. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE IL TORNEO

La diretta tv del Roland Garros 2019 sarà trasmessa come di consueto da Eurosport ed Eurosport 2: nel secondo caso la visione è garantita ai soli possessori di un abbonamento alla televisione satellitare. In alternativa sarà possibile seguire le partite del torneo dello Slam anche in diretta streaming video, ma anche per questa eventualità bisognerà sottoscrivere un abbonamento alla piattaforma Eurosport Player a meno che non si possa utilizzare l’applicazione Sky Go, riservata ai clienti dell’emittente satellitare.

DIRETTA ROLAND GARROS 2019: SONEGO FEDERER 2-6

Come si poteva prevedere, Lorenzo Sonego è in difficoltà contro Roger Federer nel primo turno del Roland Garros 2019: il torinese si è trovato a sfidare un signore che ha vinto 20 Slam ed è secondo nella storia per numero di tornei Atp vinti, e ha ceduto di schianto il primo set con il risultato di 6-2. Dopo quattro anni di assenza dalla terra rossa Federer ha già dimostrato a Madrid e Roma di poter rispondere in maniera positiva alle sollecitazioni di questa superficie; la straordinaria esperienza nei Major e l’enorme talento dello svizzero fanno la differenza contro un giovane come Sonego che è già soddisfatto nel trovarsi dall’altra parte della rete rispetto al Re, ma che sta comunque provando a giocarsi le sue carte. Nel secondo set, già sotto di due break, ne ha appena recuperato uno: è sotto 2-4 con il servizio a disposizione, se non altro ha dato prova di non avere intenzione di mollare senza almeno combattere. Da segnalare, oltre al fatto che Marco Cecchinato ha vinto al tie break il secondo set contro Nicolas Mahut, evitando così di trovarsi intrappolato in una partita che si sarebbe potuta allungare in maniera pericolosa, anche le vittorie di Grigor Dimitrov e Kei Nishikori, due protagonisti attesi a questo Roland Garros 2019 che si sono presi la qualificazione al secondo turno. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA ROLAND GARROS 2019: SONEGO IN CAMPO CONTRO FEDERER

In attesa di scoprire se al Roland Garros 2019 sarà un ritorno brillante per Roger Federer, che come detto affronta il nostro Lorenzo Sonego nel primo turno, Matteo Berrettini è il primo italiano a superare l’ostacolo: il romano continua nel suo percorso di crescita e si propone come outsider insidioso per tutti i potenziali avversari grazie al 6-7 6-4 6-4 6-2 con cui ha eliminato Pablo Andujar, iniziando in maniera contratta ma poi gradualmente sciogliendosi fino a ritrovare quelle sensazioni che gli avevano permesso di battere Alexander Zverev a Roma, ma anche di vincere il titolo a Monaco. Marco Cecchinato continua il suo match contro Nicolas Mahut e Stefanos Tsitsipas si libera agevolmente di Maximilian Marterer con il risultato di 6-2 6-2 7-6 volando senza problemi al secondo turno, mentre si è tornati a giocare anche nel torneo femminile: Marketa Vondrousova, definitivamente maturata fino a diventare temibile per chiunque, è avanti di un set e un break contro la cinese Yafan Wang mentre è ancora in parità la sfida tra la veterana Svetlana Kuznetsova e la giovane slovacca Kristina Kucova. (agg. di Claudio Franceschini)

ROLAND GARROS 2019: BERRETTINI VERSO LA CHIUSURA

Al Roland Garros 2019 sta per concludersi la partita di primo turno per Matteo Berrettini? Il tennista romano è in vantaggio due set e a uno e si è preso un break nel quarto parziale, così adesso deve solo gestire i suoi turni di servizio contro un Pablo Andujar comunque temibile. Intanto sta giocando anche Marco Cecchinato, e per il palermitano si sta rivelando tutto semplice nei confronti di Nicolas Mahut, tanto che il primo set è volato (6-2) e adesso inizia un secondo nel quale il nostro giocatore potrebbe ulteriormente allungare. Con il tie break del terzo set Stefanos Tsitsipas potrebbe chiudere contro Maximilian Marterer, mentre tra poco sarà il momento di Lorenzo Sonego che affronta la testa dei serie numero 3 Roger Federer: lo svizzero torna a giocare al Roland Garros dopo quattro anni e naturalmente non può puntare ad altro che alla vittoria, anche se realisticamente spera innanzitutto di fare più strada possibile sapendo che in un’eventuale semifinale dovrebbe sfidare l’undici volte campione Rafa Nadal. (agg. di Claudio Franceschini)

ROLAND GARROS 2019: FABBIANO ELIMINATO

Il primo italiano a chiudere il primo turno al Roland Garros 2019 è Thomas Fabbiano, purtroppo eliminato: il pugliese perde contro Marin Cilic con il risultato di 6-3 7-5 6-1, rimanendo eroicamente in partita per i primi due set (almeno uno avrebbe potuto vincerlo) ma crollando nel terzo, quando è stato chiaro che sotto 0-2 si sarebbe trovato di fronte una vera e propria montagna da scalare. Dunque la pattuglia azzurra a Parigi perde un rappresentante; si sta facendo onore Matteo Berrettini che ha pareggiato nei confronti di Pablo Andujar (6-7 6-4) ma sta giocando una partita pari contro lo spagnolo, con la sensazione che il terzo set possa essere decisivo. Al momento nessun problema per Stefanos Tsitsipas contro il tedesco Maximilian Marterer, mentre nel torneo femminile al Roland Garros 2019 dobbiamo registrare la qualificazione al secondo turno di Garbine Muguruza, che ha rimontato in maniera positiva Taylor Townsend, e quelle di Petra Martic (6-1 6-2 su Ons Jabeur) e Johanna Larsson che ha fatto fuori per 6-3 6-4 la slovacca Magdalena Rybarikova. (agg. di Claudio Franceschini)

ROLAND GARROS 2019: FABBIANO SOTTO DI DUE SET

Si fa dura per Thomas Fabbiano al Roland Garros 2019: il pugliese aveva la bella occasione per impattare contro Marin Cilic, ma il croato ha mostrato la sua maggiore esperienza e qualità allungando nel finale di secondo set, così ora comanda per 6-3 7-5 ed è vicino alla prima vittoria in questo torneo dello Slam mentre Fabbiano si trova con le spalle al muro. In svantaggio anche Matteo Berrettini, che ha conquistato il tie break contro Pablo Andujar ma poi lo ha perso; adesso il romano ha un break di margine nel secondo parziale e spera così di pareggiare e rendere la sua sfida leggermente in discesa; stanno giocando anche Stefanos Tsitsipas, finalista a Barcellona e Madrid e semifinalista a Roma e lanciato verso una grande corsa qui al Roland Garros 2019, mentre alla fine Anastasia Potapova ha ottenuto il grande upset battendo una Angelique Kerber presentatasi sulla terra rossa di Parigi in una condizione decisamente altalenante, e giustamente eliminata al primo turno mentre prosegue la favola della giovane russa. (agg. di Claudio Franceschini)

ROLAND GARROS 2019: IN CAMPO FABBIANO E BERRETTINI

Sono iniziate le prime partite al Roland Garros 2019: due gli italiani in campo e non si mette bene per Thomas Fabbiano, che ha un primo turno davvero ostico contro Marin Cilic e infatti ha perso il primo set per 3-6, anche se era riuscito a recuperare un break di svantaggio. Non va troppo meglio a Matteo Berrettini, diventato una grande speranza azzurra nell’ultimo periodo: il romano è finito subito sotto contro Pablo Andujar, ha recuperato fino a salire 4-3 ma poi ha nuovamente incassato un break dal tennista spagnolo, così ora si trova in una situazione scomoda, anche se è riuscito ad evitare di trovarsi sotto di un parziale salendo sul 5-5 (si prospetta dunque una partita davvero incerta e tirata). Nel tabellone femminile attenzione ad Anastasia Potapova, giovanissima russa già campionessa a Wimbledon juniores: approfittando della forma fisica non perfetta di Angelique Kerber ha vinto il primo set e sta dominando anche il secondo, potrebbe essere questo il primo grande upset al Roland Garros 2019 insieme a quello di Taylor Townsend, che ha strappato il primo parziale a una Garbine Muguruza già campionessa agli Open di Francia, ma francamente irriconoscibile in questo periodo. Vittoria del primo set per Casper Ruud su Ernests Gulbis in una partita davvero interessante nel turno di apertura dello Slam. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA ROLAND GARROS 2019: SI COMINCIA!

Finalmente il Roland Garros 2019 prende il via: prima che Rafa Nadal si prendesse le chiavi degli Open di Francia, questo torneo aveva fatto registrare una sola doppietta negli anni Duemila. Quella di Guga Kuerten (2000-2001) che questo torneo lo ha vinto tre volte ma è durato davvero troppo poco a causa dei costanti problemi alla schiena. Troviamo in passato i back to back di Sergi Bruguera, Jim Courier e Ivan Lendl; Mats Wilander aveva spezzato il poker di Bjorn Borg che, dopo la doppietta del 1974 e 1975, aveva perso le due edizioni seguenti una delle quali (1976) aveva visto il trionfo di Adriano Panatta, secondo italiano a vincere dopo i due titoli in serie di Nicola Pietrangeli. Chi non ha mai vinto il Roland Garros è Pete Sampras: nel 1996, da testa di serie numero 1, ebbe la sua grande occasione. Il suo storico coach, Tim Gullikson, era appena morto consumato da una lunga malattia: Sampras, lo scrive nella sua autobiografia, arrivò a Parigi del tutto intenzionato a prendersi il titolo e arrivò fino alle semifinali dovendo superare tre clamorose battaglie ai cinque set (contro Bruguera, Martin e l’amico/rivale Courier). Poi si scontrò con Evgenij Kafelnikov, che era la testa di serie numero 6: perse in tre set, anche a causa – così dice – di un problema dovuto a una digestione complicata. Ora però spazio al campo: al Roland Garros 2019 è arrivato il momento di giocare! (agg. di Claudio Franceschini)

ROLAND GARROS 2019: GLI ITALIANI

Come abbiamo accennato nel presentare la diretta del Roland Garros 2019, il tabellone Atp prevede tre italiani come teste di serie: quello con il numero più alto è Fabio Fognini che addirittura è riuscito ad entrare nella Top Ten. Il sanremese, che ha finalmente vinto il suo primo Master 1000 (a Montecarlo) sarà il numero 9 del seeding, e dunque davanti a sè avrà sulla carta un cammino che potrebbe permettergli di fare strada. Così anche Marco Cecchinato, che è numero 17: il palermitano però rischia molto a livello di ranking, perchè l’anno scorso ha centrato una clamorosa semifinale – battendo anche Novak Djokovic – e dunque qualunque risultato peggiore gli farebbe perdere punti. La terza testa di serie italiana, con il numero 30, è Matteo Berrettini: il romano sta crescendo a vista d’occhio, quest’anno ha vinto il 250 di Budapest facendo finale a Monaco (la settimana seguente) e a Roma si è permesso addirittura di eliminare Alexander Zverev (campione due anni fa). La grande speranza per il momento è lui, aspettando la crescita dei vari Lorenzo Musetti e Jannik Sinner: per loro c’è tempo, al momento vedremo cosa combineranno questi tre giocatori al Roland Garros 2019. (agg. di Claudio Franceschini)

ROLAND GARROS 2019: ORARIO E PRESENTAZIONE

Il Roland Garros 2019 prende il via nella giornata di domenica 26 maggio: si è già cominciato a giocare per le qualificazioni, ma i tabelloni principali scattano oggi con inizio dei match alle ore 11:00. E’ il secondo Slam nel calendario del tennis mondiale: un torneo affascinante in una cornice suggestiva, degna conclusione della stagione sulla terra rossa e Major “atipico”, che ha visto trionfare anche giocatori poco accreditati. Questo eventualmente prima dell’epoca di Rafa Nadal, che ha cannibalizzato gli appuntamenti sul rosso e va quest’anno a caccia del dodicesimo Roland Garros; in campo femminile invece gli ultimi titoli sono stati se vogliamo sorprendenti, e dunque possiamo virtualmente aspettarci di tutto. Non ci resta che approfondire al meglio i temi principali del Roland Garros 2019 per scoprire al meglio quello che succederà nel corso di questa giornata, e quello che potremmo aspettarci nel corso del torneo.

ROLAND GARROS 2019: RISULTATI E CONTESTO

Al Roland Garros 2019 come sempre l’uomo da battere è Rafa Nadal: con 11 Slam sulla terra di Parigi il maiorchino è definitivamente entrato nella leggenda, diventando il giocatore con il maggior numero di titoli nello stesso Major. Arrivato a Roma senza trofei stagionali, Nadal ha finalmente cancellato lo zero dalla casella vincendo gli Internazionali d’Italia, e pare lanciato verso una dodicesima affermazione qui; a cercare di contrastarlo saranno i soliti noti, da Novak Djokovic – apparso brillante al Foro Italico, finale a parte – per arrivare a Dominic Thiem che sta diventando uno specialista sulla terra ed è il finalista 2018, e poi Alexander Zverev. Sarà interessante scoprire come procederà il ritorno di Roger Federer: il quale non gioca il Roland Garros dal 2015 ma ha dimostrato di essere competitivo centrando i quarti a Madrid e a Roma, dove però ha alzato bandiera bianca per un infortunio alla gamba che andrà valutato. In campo femminile, finalmente Simona Halep ha spezzato la maledizione degli Slam ma fare una previsione sulla possibile vincitrice è complicatissimo: la numero 1 Naomi Osaka potrebbe vincere il terzo Slam consecutivo ma non sta giocando benissimo, Petra Kvitova è emersa alla grande anche sulla terra ma le manca sempre qualcosa, Elina Svitolina sarebbe tra le grandi favorite ma, anche a causa di un infortunio, ha steccato i primi mesi della stagione e negli Slam ha sempre faticato. E allora, che finalmente un italiano possa finalmente far tornare a sventolare il tricolore al cielo del Roland Garros? Nel tabellone Atp abbiamo tre teste di serie, sicuramente un fattore da provare a sfruttare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA