DIRETTA ROLAND GARROS 2020/ Berrettini al 3° turno: battuto Harris, ora Altmaier

- Claudio Franceschini

Diretta Roland Garros 2020: Matteo Berrettini batte Harris e vola al 3° turno, dove incrocia la sorpresa Altmaier. Bene Djokovic, Rublev e Tsitsipas, la Kvitova elimina Jasmine Paolini.

Roland Garros veduta lapresse 2020 640x300
Diretta Roland Garros 2020: i match di giovedì 1 ottobre (Foto LaPresse)

DIRETTA ROLAND GARROS 2020: MATTEO BERRETTINI AL 3° TURNO

Matteo Berrettini è al terzo turno del Roland Garros 2020. Al termine di un match durato due ore e 41 minuti il romano ha battuto Lloyd Harris, che si è comunque dimostrato un osso più duro del previsto, con il punteggio di 6-4 4-6 6-2 6-3. Una match nel quale il nostro tennista ha fatto vedere di essere superiore, anche se il sudafricano che aveva poco da perdere lo ha messo in difficoltà strappandogli un set; nel quarto Matteo ha preso un break di vantaggio arrivando a servire per il match sul 5-3, ha dovuto cancellare una palla con cui Harris avrebbe potuto allungare la sfida e magari forzare il quinto set e poi è andato a chiudere. Il servizio del romano non è stato troppo efficace oggi, in generale sulla terra rossa è un’arma meno letale che su erba o superfici dure e allora bisognerà provare a migliorare in qualche altro fondamentale. Intanto al terzo turno aspetta Daniel Altmaier, altra partita che per Berrettini è sulla carta abbordabile anche se chiaramente nasconde insidie; agli ottavi ci sarebbe poi uno spagnolo, che sarà Roberto Bautista Agut o Pablo Carreno Busta. Poi, eventualmente, Novak Djokovic: prima però Berrettini dovrà dimostrare di potersela giocare con il numero 1 Atp… (agg. di Claudio Franceschini)

ROLAND GARROS 2020: BERRETTINI HARRIS 6-4 4-6

Berrettini Harris è 1-1: nel secondo turno del Roland Garros 2020 il romano perde quello che è il suo primo set nel torneo dello Slam di Parigi. Si gioca da un’ora e mezza e il risultato dice 6-4 4-6: l’avvio di Matteo Berrettini è stato ottimo con tanto di break a mettere le cose in chiaro e prendersi il parziale di apertura, ma è stato molto bravo Lloyd Harris a non andare sotto mentalmente e restituire immediatamente la pariglia ad un giocatore che gli è superiore. Vada come vada Berrettini dovrà giocare altri due set, con la speranza di chiudere al quarto e regalarsi un terzo turno che sa già, eventualmente, di dover giocare contro il sorprendente tedesco Daniel Altmaier; giocherà un derby spagnolo Roberto Bautista Agut, che dopo il successo netto su Attila Balazs incrocerà la racchetta con il connazionale Pablo Carreno Busta; potrebbe esserci un quarto iberico nella parte bassa del tabellone del Roland Garros 2020 perché Alejandro Davidovich Fokina ha ripreso vita contro Andrej Rublev. Il quale al primo turno aveva eliminato Sam Querrey rimontando da 0-2, questa volta è stato avanti 2-0 ma poi ha ceduto il terzo parziale. Sul centrale Fiona Ferro ha strappato il primo set a Elena Rybakina ma il match potrebbe essere decisamente lungo. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE IL ROLAND GARROS 2020

La diretta tv del Roland Garros 2020, come abbiamo visto nei giorni scorsi, è affidata ai due canali di Eurosport e quello principale è disponibile per tutti sul digitale terrestre, mentre Eurosport 2 è riservato ai clienti della televisione satellitare. Un altro modo per seguire il torneo dello Slam di tennis, a parte rivolgersi al sito ufficiale www.rolandgarros.com per le informazioni utili e i contenuti multimediali, è sottoscrivere un abbonamento alla piattaforma Eurosport Player e visionare così le partite scelte in diretta streaming video, utilizzando dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

ROLAND GARROS 2020: BERRETTINI HARRIS 0-0

Matteo Berrettini ha iniziato la sua partita di secondo turno al Roland Garros 2020: il romano come sappiamo sfida Lloyd Harris ed è appena iniziato il primo set sul Suzanne Lenglen, perché il centrale è riservato per la padrona di casa Fiona Ferro che, impegnata contro la kazaka Elena Rybakina, proverà a seguire al terzo turno del torneo di casa la sorprendente Clara Burel che poco fa ha battuto Kaja Juvan, mentre è stata eliminata Alizé Cornet che ha perso contro Shuai Zhang. Avanza al terzo turno anche Garbine Muguruza che ha già vinto il titolo sul rosso di Parigi, nel torneo maschile Stefanos Tsitsipas ha cambiato faccia rispetto al primo turno nel quale ha seriamente rischiato l’eliminazione e, contro un grande interprete sulla terra come Pablo Cuevas, ha dominato sul centrale vincendo con il risultato di 6-1 6-4 6-2. Intanto, vedremo come se la caverà il nostro Berrettini: in caso di vittoria sarebbe il quinto italiano qualificato al terzo turno del Roland Garros 2020, sesto contando anche Martina Trevisan unica rappresentante rimasta in corsa nel tabellone Wta. (agg. di Claudio Franceschini)

ROLAND GARROS 2020: SHAPOVALOV ELIMINATO

Novak Djokovic si qualifica per il terzo turno del Roland Garros 2020, ottenendo una vittoria senza il minimo problema nei confronti di Ricardas Berankins (risultato 6-1 6-2 6-2) e prenotando così il match contro il colombiano Daniel Elahi Galan, che ha sorpresa ha battuto il più esperto Tennys Sandgren. E’ però questo un torneo dello Slam ricco di sorprese: perdendo 6-8 al quinto set è caduto Denis Shapovalov, che dimostra di dover fare ancora qualche passo avanti prima di diventare un big ma conferma anche come il Roland Garros e in generale la terra rossa siano bestie che anche i migliori possono faticare a domare. Lo ha fatto Pablo Carreno Busta, che adesso si dovrebbe incrociare con Roberto Bautista Agut sempre che l’altro spagnolo non incappi nella tagliola dell’ungherese Attila Balazs; intanto anche dal tabellone Wta è arrivata una sorpresa, diciamo una e mezza. Quella intera è l’eliminazione di Sloane Stephens, finalista qui due anni fa e battuta da Paula Badosa, mentre quella a metà è il ko di Polona Hercog o meglio la vittoria in tre set (6-1 al terzo) della giovanissima canadese Leylah Ann Fernandez di cui avevamo già parlato in precedenza. La classe 2002 sfiderà ora Petra Kvitova: attenzione perché sulla terra potrebbe realmente fare un altro colpo… (agg. di Claudio Franceschini)

ROLAND GARROS 2020: DJOKOVIC DOMINANTE

Si continua a giocare al Roland Garros 2020, dove Sofia Kenin ha archiviato la pratica Ana Bogdan qualificandosi al terzo turno e venendo seguita, guardando al tabellone maschile, dal sorprendente brasiliano Thiago Monteiro ma anche da Marton Fucsovics, che dopo lo scalpo illustre di Daniil Medvedev ha fatto fuori anche Albert Ramos-Vinolas, da Karen Khachanov e Grigor Dimitrov, mentre la grande sorpresa è Daniel Altmaier che è riuscito a imporsi nel derby tedesco contro il più quotato Jan-Lennard Struff. Qualificata anche Aryna Sabalenka grazie al 7-6 6-0 contro una Daria Kasatkina crollata nel secondo set, evidentemente non ancora al meglio dopo l’infortunio di Roma; è al quinto set Denis Shapovalov che per due volte ha dovuto rimontare Roberto Carballes Baena ma adesso ha un break di vantaggio e potrebbe chiudere una vittoria illustre, mentre sul campo centrale è arrivato l’esordio di Novak Djokovic che sta schiantando il suo avversario Ricardas Berankis. Un altro incrocio tra il serbo numero 1 Atp e il lituano, il punteggio è 6-1 5-2 (e servizio) per il favoritissimo della vigilia che dunque sta rispettando il pronostico, e nella sua parte di tabellone potrebbe avere più o meno strada aperta fino alla semifinale, dove ad attenderlo speriamo ci sia il nostro Matteo Berrettini… (agg. di Claudio Franceschini)

ROLAND GARROS 2020: ALLUNGO DI SOFIA KENIN

Sono partite molto interessanti quelle del Roland Garros 2020: abbiamo detto dell’eliminazione della nostra Jasmine Paolini, sul campo centrale invece Sofia Kenin è finita sotto di un set contro Ana Bogdan ma ha rimontato e adesso ha già ottenuto un break di vantaggio, provando ad allungare per raggiungere il terzo turno. Rimonta anche per Denis Shapovalov, che ha avuto la meglio nel tie break del secondo set contro Roberto Carballes Baena: adesso il match del Suzanne Lenglen può diventare bellissimo perché anche il giovane canadese è entrato in ritmo. Sta giocando anche Grigor Dimitrov, impegnato contro il sorprendente slovacco Andrej Martin: il bulgaro ha vinto il primo set ma come sempre va giudicato sulla lunga distanza, soprattutto negli Slam. Sul campo numero 7 Aryna Sabalenka sembra aver allungato nei confronti di Daria Kasatkina: vinto il primo set al tie break (8-6 il punteggio) la bielorussa, testa di serie numero 8 del tabellone Wta, ha ottenuto un break di vantaggio ma la russa è sempre vigile e sta cercando di rientrare. (agg. di Claudio Franceschini)

ROLAND GARROS 2020: JASMINE PAOLINI ELIMINATA

E’ purtroppo finito il Roland Garros 2020 per la nostra Jasmine Paolini: la lucchese ha giocato bene, ma anche sulla terra rossa Petra Kvitova si è rivelata più forte di lei eliminandola con il risultato di 6-3 6-3. Dunque nel tabellone femminile dello Slam la nostra sola rappresentante rimane Martina Trevisan, che domani sarà impegnata nel terzo turno contro Maria Sakkari; main draw nel quale avanza anche Danielle Collins autrice di un bel 6-2 6-3 su Clara Tauson, e che adesso vive della splendida sfida tra Aryna Sabalenka e Daria Kasatkina, la russa ha ancora negli occhi l’infortunio patito a Roma nel corso del match contro Victoria Azarenka e affronta ora un’altra bielorussa, per come erano andate le cose sarebbe potuta essere ancora ai box mentre ora si trova ad affrontare il secondo turno del Roland Garros 2020. Mentre il centrale occupato da Sofia Kenin, che sta giocando contro Ana Bogdan (una delle cinque rumene che hanno centrato il secondo turno), Denis Shapovalov ha perso il primo set contro Roberto Carballes Baena, e ora dovrà rimontare per non andare incontro a una precoce eliminazione. (agg. di Claudio Franceschini)

ROLAND GARROS 2020: PAOLINI KVITOVA 3-6 2-2

Al Roland Garros 2020 cade un’altra importante testa di serie: Karolina Pliskova, la numero 2 e finalista agli ultimi Internazionali d’Italia, deve rinunciare ancora al sogno di vincere uno Slam venendo eliminata dalla rediviva Jelena Ostapenko, con il risultato netto di 6-4 6-2. Un flop per la ceca, un gradito ritorno per la lettone che tre anni fa ha vinto questo torneo ma da quel momento era sparita dai radar; intanto sul Simonne-Mathieu la nostra Jasmine Paolini ha dovuto cedere il primo set a Petra Kvitova, ma sta lottando nel secondo dove ha appena conquistato un break impattando sul 2-2, e provando dunque a prolungare il match. Inaspettate difficoltà per Denis Shapovalov, per il quale il Roland Garros 2020 deve essere il torneo della consacrazione: il giovane canadese però sta penando molto nel primo set contro Roberto Carballes Baena, che se non altro dimostra come gli spagnoli possano essere più pronti a giocare sulla terra. Sta finendo il sogno della giovanissima Clara Tauson: la danese è sotto di un set e un break contro la più matura Danielle Collins, ma anche da questo match potrà eventualmente trarre una lezione che sarà utile per un futuro che si prospetta luminoso. (agg. di Claudio Franceschini)

ROLAND GARROS 2020: SI COMINCIA!

Sta per cominciare un’altra lunga giornata al Roland Garros 2020, nella quale vedremo protagonista Novak Djokovic, a caccia di quello che sarebbe il secondo titolo sulla terra rossa di Parigi, ma anche Karolina Pliskova e Sofia Kenin. Entrambe hanno penato per avere ragione delle loro prime avversarie in questo torneo, dovendo giocare tre set; per la ceca, numero 2 del seeding, l’impegno non sarà affatto scontato perché al secondo turno si troverà di fronte Jelena Ostapenko, la lettone che tre anni fa aveva incantato e sorpreso tutti vincendo incredibilmente il Roland Garros. Da quel momento le cose per lei sono andate molto peggio, tanto che il livello non è più stato nemmeno vicino a quello mostrato in quelle due settimane; tuttavia la Ostapenko a tennis sa giocare e può dimostrarlo ancora una volta. La Kenin, lei pure vincitrice di uno Slam in giovanissima età, è ora chiamata alla conferma: nel post-lockdown ha deluso per quelle che erano le aspettative, oggi incrocia la racchetta con Ana Bogdan per provare ad avvicinare un’altra grande finale. staremo a vedere: adesso è finalmente arrivato il momento di mettersi comodi e lasciare che a parlare siano i campi, per la diretta del Roland Garros 2020 si torna a giocare! (agg. di Claudio Franceschini)

ROLAND GARROS 2020: LE GIOVANI DI SPICCO

Nel tabellone del Roland Garros 2020 spiccano soprattutto due giovanissime che potrebbero essere destinate ad una carriera luminosa. Entrambe sono del 2002: la canadese Leylah Annie Fernandez, che ha origini filippine ed ecuadorene, ha compiuto 18 anni da meno di un mese mentre la danese Clara Tauson li festeggerà il 21 dicembre. Hanno superato due giocatrici del seeding come Magda Linette e Jennifer Brady; lo scorso anno agli Australian Open juniores si sono affrontate in finale e la Tauson ha avuto la meglio con il risultato di 6-4 6-3, poi la Fernandez ha trionfato proprio qui agli Open di Francia (succedendo a Cori Gauff nell’albo d’oro). La danese è stata anche la numero 1 del ranking mondiale Under 18 e ha vinto 7 titoli ITF, ultimo dei quali lo scorso agosto a Oeiras; la Fernandez però è già riuscita a giocare una finale Wta appena prima del lockdown, perdendo l’International di Acapulco da Heather Watson alla quale ha comunque strappato un set. Per entrambe, come già detto, il futuro potrebbe essere brillante e con tante soddisfazioni; intanto non è scontato che a 17 e 18 anni siano al secondo turno di uno Slam come il Roland Garros 2020, vedremo come si comporteranno ora. (agg. di Claudio Franceschini)

SFIDA INEDITA PER L’AZZURRO

Matteo Berrettini sta per incrociare la racchetta con Lloyd Harris nel secondo turno del Roland Garros 2020. Non ci sono precedenti ufficiali a livello Atp tra i due giocatori, dunque assisteremo a una sfida inedita; il sudafricano, che come abbiamo già ricordato ha un anno meno del romano, era presente nel main draw dello Slam di Parigi anche lo scorso anno, e allo stesso modo aveva superato l’esordio. Si era imposto in cinque set sul lucky loser Lukas Rosol, diventato famoso anni addietro per aver battuto Rafa Nadal a Wimbledon; al secondo turno però era arrivato Borna Coric, che lo aveva eliminato senza discussioni. Harris ha poi superato il primo turno negli Us Open disputati qualche settimana fa: stavolta a cadere contro di lui è stato un italiano, Marco Cecchinato sconfitto per 6-4 7-5 6-2. In seguito il sudafricano, che oggi è numero 90 del ranking Atp, è stato battuto da David Goffin e ancora una volta troverà un giocatore del seeding sulla sua strada. Possiamo comunque ricordare la finale raggiunta lo scorso gennaio ad Adelaide, persa contro Andrey Rublev: nel cammino per arrivarci Harris, che aveva superato le qualificazioni, aveva battuto Cristian Garin, Laslo Djere, soprattutto Pablo Carreno Busta e poi Tommy Paul in semifinale. (agg. di Claudio Franceschini)

BERRETTINI HARRIS A PARIGI!

Giovedì 1 ottobre si apre un nuovo mese e si completa il secondo turno al Roland Garros 2020: un calendario strano quello dei match dello Slam di tennis, si comincia alle ore 11:00 come di consueto e bisogna dire che, appunto, gli organizzatori hanno deciso di scongiurare il pericolo di pioggia (già arrivata, del resto) aprendo di domenica e facendo in modo di essere sempre più avanti rispetto al regolare programma. Oggi per il secondo turno torna in campo Matteo Berrettini: il romano ha agevolmente superato l’esordio schiantando Vasek Pospisil, e ora se la vede con il sudafricano Lloyd Harris. Classe ’97, di lui c’è ancora poco da segnalare ma lo scorso gennaio aveva raggiunto la finale del torneo di Adelaide venendo sconfitto da Andrey Rublev, un giocatore in crescita che già l’anno scorso aveva centrato il secondo turno a Parigi e si è ripetuto poco fa agli Us Open. Vedremo allora quello che succederà nella diretta del Roland Garros 2020, aspettando la quale possiamo cominciare ad ipotizzare alcuni dei temi principali legati alla giornata.

DIRETTA ROLAND GARROS 2020: RISULTATI E CONTESTO

Matteo Berrettini torna dunque a giocare al Roland Garros 2020: è inutile nascondere che sia lui la grande speranza del tennis italiano nello Slam di Parigi, lo dice il ranking e lo dice la storia personale dell’ultimo anno, fatta di una crescita costante e dell’ingresso nella Top Ten. Berrettini oggi è diventato quel giocatore dal quale ci si aspetta che nei grandi tornei possa raggiungere almeno i quarti di finale, per poi giocarsela a seconda dell’avversario che si troverebbe a incrociare; il match odierno contro Harris non dovrebbe vederlo particolarmente in difficoltà anche se il giovane sudafricano ha sicuramente qualche asso nella manica, e in generale la nuova generazione di tennisti sta emergendo parecchio bene come lo stesso Matteo dimostra. Oggi al Roland Garros 2020 sarà anche il giorno di Novak Djokovic, che è balzato sull’esordio parigino come un leone affamato e ha battuto Mikael Ymer. Per il serbo c’è la grande possibilità di avvicinare il record di Slam vinti da Roger Federer, in una entusiasmante corsa a tre, ma soprattutto di vincere il quinto titolo della stagione rendendo il suo 2020 ancora più straordinario. Tra poco si torna a giocare, vedremo allora quello che succederà…

© RIPRODUZIONE RISERVATA