Diretta/ Roland Garros 2020 streaming video tv: Tsitsipas soffre ma vince

- Claudio Franceschini

Diretta Roland Garros 2020 streaming video tv: Matteo Berrettini elimina Vasek Pospisil battendolo in tre set, Gianluca Mager eliminato da Lajovic mentre Novak Djokovic domina su Ymer.

Roland Garros Berrettini
Diretta Roland Garros 2020: Matteo Berrettini (LaPresse)

DIRETTA ROLAND GARROS 2020: TSITSIPAS SOFFRE MA VINCE

Le partite serali del Roland Garros vedono sostanzialmente rispettati i pronostici. Ma che fatica per il greco Stefanos Tsitsipas che è dovuto arrivare al quinto set per riuscire ad eliminare lo spagnolo Munar, eliminato alla fine 4-6, 2-6, 6-1, 6-4, 6-4. Rimonta importante ma i primi set sono stati da incubo per il tennista ellenico. L’altro spagnolo Bautista non ha avuto invece problemi nel fare un sol boccone del francese Gasquet, battuto 7-6, 6-2, 6-1, col match rimasto in bilico soltanto nel primo set. Vittoria tre set a zero anche per lo slovacco Martin contro il portoghese Sousa e per il bulgaro Dimitrov contro l’altro francese Barrere, mentre Shapovalov cede un set a Simon ma passa comunque il turno. (agg. di Fabio Belli)

ROLAND GARROS 2020 IN DIRETTA STREAMING VIDEO: COME VEDERE IL TORNEO

La diretta tv del Roland Garros 2020 viene trasmessa sui due canali di Eurosport: quello principale è disponibile anche sul digitale terrestre ed è dunque in chiaro per tutti, Eurosport 2 invece si potrà visionare solo attraverso il satellite. Tutti gli appassionati di tennis potranno poi rivolgersi, sottoscrivendo un abbonamento, alla piattaforma Eurosport Player che fornisce le immagini dallo Slam di tennis a Parigi; la diretta streaming video sarà quindi fruibile su PC, tablet e smartphone mentre ricordiamo il sito ufficiale www.rolandgarros.com per avere le informazioni utili come i contenuti multimediali o le statistiche dei giocatori.

GRANDE RIMONTA DI RUBLEV

Aggiornamenti dal Roland Garros 2020, dove continuano a cadere teste di serie: l’ultimo è stato Nikoloz Basilashvili, sconfitto dal brasiliano Thiago Monteiro. Si è invece salvato Andrey Rublev, che ha portato a casa la qualificazione al secondo turno grazie alla rimonta su Sam Querrey: sotto di due set il giovane russo ha elevato il suo livello e alla fine si è imposto con il risultato di 6-7 6-7 7-5 6-4 6-3, dimostrando soprattutto grande carattere e di essere una reale minaccia per tutti. Paula Badosa ha vinto una bella partita contro Kateryina Kozlova, perdendo il secondo set ma riuscendo poi a dominare quello decisivo; incredibile Julia Goerges che era avanti 6-3 4-0 nei confronti di Alison Riske prima di inchiodarsi, perdere il secondo set al tie break e dovendo rifare tutto daccapo. Sul centrale Denis Shapovalov ha vinto nettamente il primo set contro Gilles Simon, è finito sotto di un break ma ha poi rimontato andando a portarsi sul 6-5 e servizio; male Stefanos Tsitsipas, che ha ceduto due parziali a Jaume Munar e se non altro si è ripreso con un 6-1 nel terzo, ma adesso la situazione si sta facendo complicata. Un’altra giornata intensa quindi al Roland Garros 2020… (agg. di Claudio Franceschini)

ROLAND GARROS 2020: GIANLUCA MAGER ELIMINATO

Al Roland Garros 2020 anche Novak Djokovic irrompe al secondo turno: esordio solido per il recente campione degli Internazionali d’Italia, ancora imbattuto sul campo in questa stagione e che ha avuto ben pochi problemi nel liberarsi del giovane svedese Mikael Ymer. Sentiremo ancora parlare di quest’ultimo, ma nel frattempo il numero 1 lo ha schiantato con un eloquente 6-0 6-2 6-3, cedendo una volta il servizio nel terzo set ma replicando immediatamente; Djokovic raggiunge così Rafa Nadal e Dominic Thiem al secondo turno, volendo citare i suoi più grandi avversari verso quello che sarebbe il suo secondo Roland Garros. Purtroppo è stato eliminato il nostro Gianluca Mager, che dopo l’interruzione per pioggia ha sfruttato il momento strappando il terzo set a Dusan Lajovic ma poi è crollato nel quarto, perso 1-6. Ce l’ha fatta a qualificarsi Sofia Kenin, ma la campionessa degli ultimi Australian Open ha dovuto giocare il terzo set prima di aver ragione di Liudmila Samsonova; nel torneo maschile il veterano Kevin Anderson, due finali Slam, si è qualificato mentre nel torneo femminile spicca l’eliminazione di Donna Vekic, battuta da Irina Bara che è un’altra rumena a raggiungere il secondo turno qui al Roland Garros 2020. Da segnalare poi le difficoltà di Andrey Rublev: il russo, che ha giocato i quarti di finale agli Us Open, ha pescato malissimo dal sorteggio trovandosi di fronte Sam Querrey, giocatore al quale è difficilissimo strappare il servizio se in giornata. Il gigante statunitense ha vinto i primi due set al tie break, e adesso per Rublev le cose si complicano parecchio… (agg. di Claudio Franceschini)

ROLAND GARROS 2020: ESORDIO PER NOVAK DJOKOVIC

Si è tornati a giocare al Roland Garros 2020, dopo l’interruzione per pioggia che non è durata nemmeno troppo (sarebbe potuta andare molto peggio, considerati certi precedenti). Costata carissima a Kristina Mladenovic: la francese stava dominando sul centrale, ma il tempo speso per coprire il Philippe Chatrier con il tetto è bastato per farle perdere la concentrazione e lanciare invece Laura Siegemund, che da quel momento non ha sbagliato un colpo e si è qualificata per il secondo turno. Il campo centrale ospita ora il numero 1 Novak Djokovic, che ha appena iniziato il suo match e il suo torneo contro il giovane svedese Mikael Ymer; male anche il rientro di Sofia Kenin che è finita sotto di un break, nel secondo set, contro Liudmila Samsonova e rischia di dover giocare il parziale decisivo. Ricordiamo che in campo c’è anche Gianluca Mager, sotto di due set contro Dusan Lajovic: al momento siamo 2-2 nel terzo parziale, come abbiamo detto la rimonta è complessa ma la speranza è sempre l’ultima a morire… (agg. di Claudio Franceschini)

ROLAND GARROS 2020: MAGER LAJOVIC 4-6 6-7

Al Roland Garros 2020 sta giocando il nostro Gianluca Mager, ma le cose per lui non stanno andando bene: la testa di serie numero 22 Dusan Lajovic ha infatti vinto i primi due set con il risultato di 6-4 7-6, purtroppo nel tie break Mager non è riuscito a portare a casa i punti importanti e adesso dovrà provare a effettuare una rimonta che si prospetta complessa, contro un avversario che sicuramente è più esperto di lui. Nel frattempo si sono qualificate due giocatrici del seeding femminile, ovvero Karolina Pliskova che ha completato la rimonta su Mayar Sherif e Elena Rybakina, che ha schiantato Sorana Cirstea; sul centrale sta giocando la padrona di casa Kristina Mladenovic mentre il Suzanne Lenglen ospita Sofia Kenin, campionessa agli Australian Open che ha appena vinto (6-4) il primo set nei confronti di Liudmila Samsonova. Ora però è arrivata la pioggia: si andrà avanti solo sul Philippe Chatrier dopo aver messo il tetto, l’interruzione (da capire quanto durerà) potrebbe dare una mano ad alcuni tennisti tra cui appunto il nostro Mager. Intanto, tra i match conclusi, spicca la vittoria della classe 2002 Clara Tauson: la danese, ex numero 1 juniores, ha battuto Jennifer Brady – numero 21 del tabellone – con il risultato di 6-4 3-6 9-7 ed è l’ennesima giovanissima a fare strada. Nel 2019 ha vinto gli Australian Open dedicati alla sua categoria: in finale aveva battuto Leylah Fernandez, e anche la canadese ha già conquistato il secondo turno del Roland Garros 2020. Qualificato anche Cristian Garin, che ha portato a casa un match per nulla scontato contro il veterano tedesco Philipp Kohlschreiber, battendolo con il punteggio di 6-4 4-6 6-1 6-4. (agg. di Claudio Franceschini)

ROLAND GARROS 2020: BERRETTINI POSPISIL 6-3 6-1 6-3

Matteo Berrettini completa la sua vittoria nel primo turno del Roland Garros 2020: il romano impiega un’ora e 48 minuti per liberarsi di Vasek Pospisil con il risultato di 6-3 6-1 6-3. Esordio positivo, senza troppi fronzoli aspettando magari avversari più competitivi; intanto Matteo sa già che nel secondo turno dovrà affrontare il sudafricano Lloyd Harris, che ha completato la sua vittoria su Alexei Popyrin con il risultato di 6-4 6-4 7-6; qualificazioni ottenute anche per Jelena Ostapenko, della quale parlavamo in precedenza, e Alison Van Uytvanck che ha battuto la svedese Rebecca Peterson. Sul Philippe Chatrier Karolina Pliskova ha rimesso a posto le cose, dominando il secondo set e arrivando ad un servizio dalla vittoria contro Mayar Sherif che ci ha provato ma poi è stata annientata, a meno che adesso trovi il guizzo giusto; bella partita sul campo numero 7 dove incrociano la racchetta Elena Rybakina, testa di serie numero 14, e la sempre insidiosa Sorana Cirstea al netto dei tanti problemi fisici. La kazaka ha già vinto il primo set con un eloquente 6-0, arriverà la reazione di orgoglio da parte della rumena? (agg. di Claudio Franceschini)

ROLAND GARROS 2020: BERRETTINI POSPISIL 6-3 5-0

Stanno andando benissimo le cose per Matteo Berrettini al Roland Garros 2020. All’esordio il tennista romano sta dominando contro Vasek Pospisil: si gioca da meno di un’ora ma il risultato è già 6-3 5-0 a favore dell’azzurro, che dunque sta dimostrando di non avere particolari problemi contro un avversario esperto ma che sulla terra rossa non è troppo competitivo. La sorpresa arriva dal centrale, dove Karolina Pliskova sta sudando sette camicie contro l’egiziana Mayar Sherif: un lungo tie break nel primo set ci dice che la ceca probabilmente si sta ancora trascinando dietro le scorie di quell’infortunio che l’aveva costretta a ritirarsi nel corso della finale agli Internazionali d’Italia, la Sherif sta vivendo quella che potrebbe essere la giornata di tutta una vita e si è presa il primo parziale con il risultato di 11-9. In campo troviamo anche Ugo Humbert, che ha nettamente perso il primo set contro l’australiano Marc Polmans; e la campionessa 2017 Jelena Ostapenko, che qui potrebbe ritrovare le sensazioni di un tempo e per il momento sta dominando contro la statunitense Madison Brengle, trovandosi ad un passo dall’esordio con vittoria. (agg. di Claudio Franceschini)

ROLAND GARROS 2020: PARTITE AL VIA!

Ci siamo: al Roland Garros 2020 si apre un’altra giornata dedicata al primo turno. Non sono mancate finora le sorprese: possiamo considerare “mezze” le eliminazioni di David Goffin, schiantato dal meraviglioso Jannik Sinner che aumenta le speranze italiane di essere protagonisti nel torneo, e Johanna Konta che è stata battuta dalla teenager Cori Gauff, lanciata verso una straordinaria carriera anche se ora dovrà dimostrare di poter tenere il livello. Marco Cecchinato come abbiamo visto è finalmente tornato a vincere in uno Slam schiantando Alex De Minaur, mentre al primo turno è caduto Andy Murray: lo scozzese però ha sorteggiato un certo Stan Wawrinka che a Parigi ha un titolo e un’altra finale persa, le condizioni fisiche sono quelle che sono e lo svizzero lo ha demolito senza discussioni. Ora siamo pronti a scoprire quello che succederà nella giornata di martedì, con l’attesa per i nostri tennisti ma anche per l’ampio quadro dei match che ci terranno compagnia e ci faranno procedere nei tabelloni. Mettiamoci comodi dunque, e lasciamo che a parlare siano i campi: al Roland Garros 2020 si torna finalmente a giocare! (agg. di Claudio Franceschini)

ROLAND GARROS 2020: IL TABELLONE WTA

Siamo quasi pronti a vivere un’altra giornata nella diretta del Roland Garros 2020, e allora diamo uno sguardo più approfondito al tabellone Wta. Avendo già detto di Serena Williams ed Elina Svitolina, nella parte bassa troviamo alcune giocatrici che saranno chiamate a fornire una risposta rispetto ad alcune prestazioni poco incoraggianti. Intanto il banco è già saltato per Kaja Juvan e Shuai Zhang: sicuramente più sorprendente la vittoria netta che la slovena ha centrato sulla tre volte campionessa Slam Angelique Kerber (lontanissima però dalla miglior condizione), mentre la cinese è già una giocatrice più esperta ma ha comunque stupito nell’eliminare Madison Keys, che sulla terra rossa ha giocato una finale a Roma. Tra le giocatrici che dovremo tenere d’occhio oggi, abbiamo soprattutto Sofia Kenin, che agli Internazionali d’Italia ha incassato uno 0-6 0-6 terribile da Victoria Azarenka, e Karolina Pliskova che al Foro Italico è stata costretta a dare forfait in finale, e che testa la sua condizione fisica (a proposito: la gemella Krystina si è già qualificata al secondo turno del Roland Garros 2020). Tra le potenziali sorprese, occhio alla francese Fiona Ferro: classe ’97, è stata la prima giocatrice a vincere un titolo dopo il lockdown trionfando a Palermo, nella finale contro Anett Kontaveit. (agg. di Claudio Franceschini)

ROLAND GARROS 2020: FOCUS SULL’AZZURRO

L’esordio di Matteo Berrettini al Roland Garros 2020 arriva, come già detto, contro Vasek Pospisil. Due anni fa è arrivato il miglior risultato a Parigi: un terzo turno nel quale era stato eliminato da Dominic Thiem, strappandogli un set (il secondo, al tie break) ma poi cedendo all’austriaco che avrebbe centrato la prima di due finali consecutive agli Open di Francia. La definitiva crescita avvenuta lo scorso anno ha spinto l’azzurro a essere un tennista che può costantemente arrivare ai quarti o in semifinale di uno Slam, ma il post-lockdown lo ha visto piuttosto annacquato: a Cincinnati è stato eliminato al secondo turno – che era per lui il secondo match – da Reilly Opelka, agli Us Open si è spinto fino agli ottavi ma dopo aver vinto il primo set è stato rimontato e battuto da Andrey Rublev. Sono poi arrivati gli Internazionali d’Italia, dove ovviamente Berrettini era la grande speranza: tuttavia ai quarti gli è mancata la giusta energia per avere la meglio su Casper Ruud, che si è imposto nel tie break del terzo set. Per questo oggi Matteo è chiamato a fornire una risposta importante: chiaramente nel tennis non si può sempre vincere, ma l’azzurro deve dimostrare di poter fare strada nel tabellone del Roland Garros 2020 ed essere un candidato alla finale. (agg. di Claudio Franceschini)

OGGI BERRETTINI POSPISIL! 

Al Roland Garros 2020, dove i match di martedì 29 settembre iniziano alle ore 11:00, è arrivato il momento dell’esordio del nostro tennista di punta, almeno secondo il ranking: Matteo Berrettini ha la testa di serie numero 7 nel tabellone Atp, ed è chiamato a riscattare i tornei della ripresa che non sono andati troppo bene. Il suo avversario è Vasek Pospisil: il trentenne canadese è soprattutto un ottimo giocatore di doppio, ma ha trovato nel corso della carriera qualche guizzo importante come la finale di Washington o i quarti a Wimbledon, anche se stiamo ormai parlando di anni fa. Berrettini parte comunque favorito, e sarà lo stesso per Novak Djokovic: il serbo, recente vincitore degli Internazionali d’Italia, se la vede con il giovane svedese Mikael Ymer, che abbiamo visto anche alla NextGen di Rho e che ha il futuro dalla sua parte, pur se in questo momento gli manca forse qualcosa per competere realmente con il numero 1, a caccia dello Slam numero 18 per avvicinare i due colleghi dei Big Three. Vedremo allora quello che succederà nella diretta del Roland Garros 2020, intanto possiamo iniziare a fare qualche valutazione sulla giornata che ci attende.

DIRETTA ROLAND GARROS 2020: IL CONTESTO

Al Roland Garros 2020 si è deciso quest’anno di spezzare la prima parte del primo turno in due giorni: dunque questo martedì è dedicato alla parte alta del tabellone Atp e quella bassa del torneo Wta. Tra gli uomini abbiamo già detto di Djokovic e Berrettini; avremo in campo anche Andrey Rublev e Stefanos Tsitsipas, che domenica si sono sfidati nella finale di Amburgo con vittoria del russo, e che ora sperano di fare strada sulla terra rossa di Parigi. Impegni tosti per entrambi: Rublev incrocia il veterano Usa Sam Querrey, per il greco invece l’avversario è lo spagnolo Jaume Munar che su questa superficie può creare problemi. Per Daniil Medvedev, il più pronto della NextGen a vincere uno Slam per quanto abbiamo visto finora, il primo turno sarà contro il sempre insidioso Marton Fucsovics; va poi detto che l’ampia pattuglia italiana ci presenta anche la sfida di Gianluca Mager che ha pescato la testa di serie numero 22 Dusan Lajovic, un giocatore che comunque sul rosso potrebbe sempre riuscire a battere. Nella giornata di ieri poi, come abbiamo visto, hanno superato il primo turno sia Lorenzo Sonego che Lorenzo Giustino, che ha avuto bisogno di oltre 6 ore per eliminare Corentin Moutet; ha invece perso Salvatore Caruso, sconfitto dall’argentino Guido Pella. Tra poco al Roland Garros 2020 si torna a giocare, non vediamo l’ora di scoprire quello che succederà…



© RIPRODUZIONE RISERVATA