Diretta/ Russia Italia (risultato finale 3-0): KO azzurro a Ufa! (volley)

- Michela Colombo

Diretta Russia Italia: info streaming video e tv della partita di volley maschile, valida nella seconda settimana della Nations league, oggi 9 giugno 2019.

nazionale italia volley
Diretta Italia Grecia (repertorio LaPresse)

DIRETTA RUSSIA ITALIA (3-0)

Diretta Russia Italia: nulla da fare per gli azzurri del ct Blengini che chiudono una onorevole seconda settimana della Nations league con il KO appena maturato a Ufa col risultato di 3-0. Se nel primo set la compagine azzurra aveva fatto di tutto per rimanere attaccata agli avversari, ecco che nel secondo e pure nel terzo parziale, la superiorità dei russi è venuta fuori e non c’è stato modo di arginarla. Il terzo set termina quindi col risultato di 25-18, a testimonianza però delle buone cose fatte vedere comunque dalla nazionale italiana, che di certo troverà insegnamento da questo KO. Il gruppo presente a Ufa è ben giovani e sconfitte del genere possono solo che aiutare a fare esperienza. La sconfitta rimane però un neo nel percorso degli azzurri nella classifica della Nations league: gli azzurri sono quindi ora solo quinti con 12 punti. (agg Michela Colombo)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE RUSSIA ITALIA

La grande novità è che il canale Discovery ha acquistato i diritti per trasmettere in Italia in diretta tv le partite della nazionale maschile alla Nations League. Le sfide di questa settimana e quindi pure la diretta Russia Italia sarà visibili in diretta tv in chiaro sul canale NOVE e in pay per view su Sky al canale Eurosport. Garantita quindi anche la diretta streaming video degli incontri, rispettivamente sul portale http://www.nove.tv, e  su Eurosport Player e Sky Go per gli abbonati al servizio. Altro principale punto di riferimento per seguire i ragazzi del ct Blengini saranno il sito Internet e i profili social ufficiali della nostra Federazione Italiana di Pallavolo.

25-16 2^ set

Diretta Russia Italia: è trionfo russo nel secondo set del match a cui stiamo assistendo con grande emozione a Ufa, nella seconda settimana della Nations league. Gli azzurri infatti dopo un ottimo ma faticoso primo parziale, mollano il colpo di fronte alla corazzata russa, mettendo a referto un 25-16 che potrebbe pesare molto di più a livello psicologico che pratico. Va per detto che la formazione di Blengini ha provato fino all’ultimo a tenere aperto il match, dopo la partenza completamente sbagliata (e di cui ne ha ampiamente approfittato la squadra oggi padrona di casa). Ora ci si gioca però il tutto per tutto, arrivati al terzo set e come la Russia avanti per 2-0: che succederà in campo? (agg Michela Colombo)

29-27 1^ set

Diretta Russia Italia: va ai russi il primo set di questo bollente match di volley maschile della Nations League a Ufa, ma solo col risultato di 29-27. Siamo solo al primo parziale della sfida è già stiamo assistendo a una partita al cardiopalma, dove nessuno delle due squadre è intenzionato a cedere di un millimetro in tale scontro diretto, che pure potrebbe già rivelarsi decisivi per la Final Six, come abbiamo ricordato prima. Già subito al via il ritmo si è fatto intenso e le poche sbavature messe in campo da entrambe le squadre non hanno però certo reso meno vivaci gli scambi. Anzi a lungo il risultato in tabellone si è mantenuto in equilibrio con risposto e controrisposte dal campo come al referto: di fatto nè Russia nè Italia sono davvero riusciti ad andare in fuga nel parziale. Sul finale si rivela decisiva al pipe di Volkov che beffa gli azzurri: i ragazzi del ct Blegnini sono però pronti a dare battaglia già nel secondo set! (agg Michela Colombo)

SI GIOCA!

Tutto è pronto per Russia Italia, che nella pallavolo non può mai essere una partita banale, nemmeno nella prima fase della Volleyball Nations League, che di certo non sarà il principale obiettivo dell’estate del volley né per la Russia né per l’Italia. Meglio comunque affidarsi alle parole del c.t. Gianlorenzo Blengini per capire come si arriva a questa partita: “C’è la Russia e sarà una sfida contro una squadra di grandissima qualità – leggiamo sul sito Fipav -. Ora cominceremo a vedere un po’ anche il grado di stanchezza dei giocatori. Siamo al secondo weekend e c’è chi ha giocato cinque partite consecutive. Come sempre, mano a mano che il torneo va avanti, bisogna anche ragionare in termini che tengano conto anche delle questioni legate alla parte medica e alla prevenzione e non solo di costruzione progettuale e di condizione fisica. Per noi tutti gli avversari sono molto competitivi: Russia, Stati Uniti, Brasile, Polonia, Francia. Questi che ho citato sono quelli di più grande qualità che presentano partite con particolare difficoltà. Ci sono comunque tanti aspetti di cui tenere conto e scenderemo in campo contro un avversario importante”. Dunque basta parole adesso, sarà solamente il campo a parlare: Russia Italia comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PARLA SBERTOLI

Verso la diretta di Russia Italia, facciamo un passo indietro a ieri. La vittoria sul Portogallo poteva essere considerata scontata, ma di certo ha fatto piacere ad alcuni giocatori meno abituati ad indossare la maglia azzurra, i quali dunque devono capitalizzare ogni possibile occasione. Ecco ad esempio le parole di Roberto Russo, riportate dal sito ufficiale della Fipav: “E’ stata una bella vittoria. Era difficile fare bene dopo la bellissima partita di ieri contro gli Stati Uniti. Come squadra ci abbiamo messo il massimo dell’impegno e siamo stati concentrati per tutta la durata del match. Domani ci aspetta un’altra partita difficile contro i padroni di casa della Russia. Cercheremo di dare il massimo e di conquistare un’altra vittoria”. Questa invece l’analisi del suo compagno di squadra Riccardo Sbertoli, sempre per la Fipav: “Siamo soddisfatti. Era una partita per certi versi impegnativa per noi perché dovevamo riuscire a mantenere alta la concentrazione e volevamo questa vittoria. Volevamo vincere bene e dimostrare che, al di là della nostra giovane età, siamo giocatori che sanno gestire questi momenti e sanno imporsi con il proprio gioco. Penso che ci siamo riusciti e sono molto soddisfatto di questo”. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I TESTA A TESTA

Prima di poter dare la parola al taraflex di Ufa per la diretta tra Russia e Italia e bene dare un occhio anche allo storico che interessa le due compagini, protagoniste oggi per la Nations league. Dato il grande valore e i grandi risultati rimediati dalle due squadre non ci sorprende il numero dei testa a testa: si contano dal 2009 a oggi ben 15 precedenti, registrati tra competizioni europee, Word league, Mondiali, Nations league, Grand Champions cup e pure nel Wagner Memorial. Il bilancio perciò ci ricorda di cinque successi degli azzurri e ben 10 affermazioni dei russi, che pure non per questo paiono i favoriti in assoluto oggi. Va quindi ricordato che l’ultimo testa a testa occorso tra Russia e Italia non risale alla precedente edizione della Nations league (successo russo per 3-0) ma agli ultimi mondiali, dove furono comunque i russi ad avere la meglio, ma solo al tie break. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Russia Italia, in diretta da Ufa, è la partita di volley maschile in programma oggi domenica 9 giugno 2019 in terra russa: fischio d’inizio fissato per le ore 16.00 secondo il fuso orario italiano. Con la diretta tra Russia e Italia di quest’oggi si consuma l’ultimo atto della seconda settimana della Nations league per la compagine del ct Gianlorenzo Blengini e nonostante l’avversario ostico, gli azzurri hanno tutta l’intenzione di chiudere nel modo migliore. Di certo la partenza della settimana è stata incoraggiante: lo abbiamo visto contro gli avversari più temibili di questo secondo turno ovvero gli Stati Uniti che abbiamo brillantemente battuto per 3-1. La gloria però non deve farci perdere di concentrazione perché oggi sarà vera battaglia sul taraflex di Ufa.

DIRETTA RUSSIA ITAIA: PER CHIUDERE IN BELLEZZA

Come detto prima la diretta tra Russia e Italia sarà davvero una grande battaglia: l’avversario è ben noto ed è ostico benché certo non rappresenti per la migliore Italia (come quella che abbiamo visto contro gli Stati Uniti solo due giorni fa) un ostacolo insormontabile. Non scordiamo per che la nazionale del ct Thomas Sammelvuo gioca in casa e di certo vorrà sfruttare il calore del proprio pubblico per fare incetta di punti nella classifica. Ecco quindi che non sarà avversario da sottovalutare: segnaliamo poi che la diretta di questo pomeriggio sarebbe una sorta di scontro diretto visto che nelle prime settimane della competizione Italia e Russia hanno raggiunto risultati simili, che li accomunano nella graduatoria per la Final sx. Staremo a veder che cosa c dirà il campo quindi!.

© RIPRODUZIONE RISERVATA