Diretta/ Salisburgo Inter (risultato finale 0-1): Lautaro su rigore! (8 novembre 2023)

- Claudio Franceschini

Diretta Salisburgo Inter streaming video tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per il gruppo D di Champions League, per Inzaghi un'occasione d'oro.

21526406 medium 1 1 640x300 Diretta Salisburgo Inter, Champions League gruppo D (Foto LaPresse)

DIRETTA SALISBURGO INTER (RISULTATO FINALE 0-1): LAUTARO SU RIGORE!

L’Inter riesce ad alzare i giri nella fase finale della partita. Al 29′ Thuram per un soffio non devia a rete una sponda in area di Lautaro Martinez, quindi viene ammonito Gloukh per un fallo su Frattesi. Al 38′ su cross di Bastoni arriva lo stacco di testa di Lautaro Martinez che si stampa sulla traversa. Il bomber argentino va comunque a segno al 40′ su calcio di rigore: fallo di mano di Bidstrup su tiro di Barella e il Toro porta in vantaggio la squadra di Inzaghi. Ultimi assalti del Salisburgo ma al 95′ è Lautaro a sfiorare il raddoppio. L’Inter dunque ottiene una vittoria che la lancia agli ottavi di finale con 2 turni d’anticipo. (agg. di Fabio Belli)

SALISBURGO INTER STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Salisburgo Inter non sarà disponibile sui canali tradizionali della nostra televisione: nella quarta giornata di Champions League è infatti questa la partita selezionata da Amazon Prime, la piattaforma che come noto fornisce una gara per ogni turno della principale competizione europea. Di conseguenza, la visione del match sarà in diretta streaming video (potendo utilizzare dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone, ma anche una smart tv dotata di connessione a internet) e naturalmente sarà riservata a tutti coloro che avranno sottoscritto un abbonamento al servizio.

SOMMER SALVA SU DEDIC

L’Inter inizia il secondo tempo con De Vrij in campo al posto di Bisseck, nel Salisburgo c’è Gourna-Douath al posto di Ulmer. Al 5′ ammoniti Calhanoglu e Pavlovic, al 7′ Schlager respinge un tentativo dello stesso Calhanoglu su punizione. Ci provano Darmian da una parte e Konate dall’altra, al 16′ cambia Inzaghi con Calhanoglu che lascia spazio ad Asllani. Il Salisburgo riesce ad aumentare i ritmi e al 22′ va alla conclusione con Dedic che chiama alla risposta Sommer, subito pronto. (agg. di Fabio Belli)

BASTONI SFIORA IL GOL!

Al 27′ viene ammonito Bisseck per un fallo su Ulmer, proprio Bisseck al 33′ si spinge in avanti ma la sua conclusione da fuori area è facile preda di Schlager. Al 36′ ottima chance per l’Inter con una punizione di Calhanoglu che trova l’inserimento di Bastoni, che non trova però la porta con un colpo di testa da buona posizione. Al 39′ Schlager smanaccia su un corner interista, al 43′ Frattesi tenta la gran botta su invito di Sanchez ma non trova la partita da buona posizione. Risponde il Salisburgo con Sucic ma il pallone finisce alle stelle, il primo tempo si chiude a reti bianche. (agg. di Fabio Belli)

MKHITARYAN MURATO

Parte aggressivo il Salisburgo, con Bisseck al 6′ che respinge una punizione piazzata in area nerazzurra da Gloukh. All’8′ Thuram si fa pescare in fuorigioco su sponda di Sanchez, quindi al 13′ nuova fiammata degli austriaci con una gran botta di Bidstrup che si alza sopra la traversa. L’Inter copre bene la propria metà campo cercando di non scoprirsi di fronte agli affondi austriaci, per vedere una conclusione in porta dei nerazzurri bisogna aspettare il 22′, sponda di Thuram per Mkhitaryan con conclusione dell’armeno murata da Capaldo. (agg. di Fabio Belli)

LE FORMAZIONI UFFICIALI, SI GIOCA!

Finalmente tutto è pronto, sta per cominciare la diretta di Salisburgo Inter, ma possiamo prenderci qualche minuto per analizzare il rendimento degli austriaci e dei nerazzurri finora nel girone D di Champions League. Il Salisburgo ha 3 punti in classifica, che ha ottenuto con una vittoria e due sconfitte fino a questo momento; i gol segnati sono tre e quelli al passivo quattro, per cui la differenza reti del Salisburgo è leggermente negativa (-1). Situazione migliore per l’Inter: i nerazzurri di Simone Inzaghi hanno 7 punti in classifica in virtù di due vittorie e un pareggio, sorride anche la differenza reti che è pari a +2 dal momento che l’Inter in questa Champions League ha segnato finora quattro gol e ne ha incassati due.

Adesso però non è più tempo di numeri e parole: leggiamo le formazioni ufficiali e poi cediamo allora senza indugio la parola ai protagonisti sul campo, perché ora comincia davvero la diretta di Salisburgo Inter! SALISBURGO (4-3-1-2): A. Schlager; Dedic, Baidoo, S. Pavlovic, Ulmer; Sucic, Bidstrup, Capaldo; Gloukh; R. Simic, K. Konaté. Allenatore: Gerhard Struber INTER (3-5-2): Sommer; Bisseck, Acerbi, A. Bastoni; Darmian, Frattesi, Calhanoglu, Mkhitaryan, Carlos Augusto; M. Thuram, A. Sanchez. Allenatore: Simone Inzaghi (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SALISBURGO INTER: TESTA A TESTA

La diretta di Salisburgo Inter ci richiama naturalmente alla memoria ricordi molto dolci per i nerazzurri contro la formazione austriaca, perché parliamo di tre partite terminate con altrettante vittorie. C’è di più: se naturalmente uno di questi successi è il 2-1 a San Siro di quindici giorni fa nella partita d’andata, ecco che gli altri risalgono alla finale di Coppa Uefa 1993-1994 e celebrarono dunque un trionfo internazionale per l’Inter. Il 26 aprile 1994 i nerazzurri misero in discesa il doppio confronto con la vittoria esterna per 0-1 decretata dal gol di Berti al 35’ minuto, mentre due settimane più tardi, cioè mercoledì 11 maggio 1994, l’Inter conquistò la sua seconda Coppa Uefa grazie a un’altra vittoria per 1-0, stavolta con gol di Jonk al 65’ minuto al Meazza.

Più in generale, l’Inter ha raccolto undici vittorie, un pareggio e cinque sconfitte (ma l’ultima risale al 1996) in diciassette confronti con squadre austriache, mentre il Salisburgo quando ha giocato contro formazioni italiane ha raccolto sei vittorie, quattro pareggi e tredici sconfitte, ma contro l’Inter non c’è mai stato niente da fare per la squadra della città di Wolfgang Amadeus Mozart… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

INZAGHI NON VUOLE FERMARSI!

Salisburgo Inter si gioca in diretta alle ore 21:00 di mercoledì 8 novembre, presso la Red Bull Arena Salzburg: valida per la quarta giornata nel gruppo D di Champions League 2023-2024, è la partita che potrebbe consegnare ai nerazzurri la qualificazione agli ottavi con due giornate di anticipo. L’Inter sta procedendo molto bene in questa stagione: in Champions League comanda il girone insieme alla Real Sociedad con cui si giocherà a San Siro il primo posto, non ha ancora perso e due settimane fa ha battuto proprio gli austriaci, in Serie A invece arriva dalla preziosissima vittoria di Bergamo.

Il Salisburgo invece dopo il colpo di Lisbona si è bloccato: come detto ha perso al Meazza ma in precedenza era caduto in casa contro la Real Sociedad, la sensazione è che possa solo sperare di scendere in Europa League da febbraio ma attenzione, perché vincendo questa sera rimetterebbe tutto in discussione. Aspettiamo allora che la diretta di Salisburgo Inter prenda il via, in queste ore che ci separano dal calcio d’inizio proviamo a valutare quali scelte i due allenatori potrebbero operare sul terreno di gioco della Red Bull Arena, leggendo insieme le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI SALISBURGO INTER

Gerhard Struber affronterà Salisburgo Inter con il solito 4-3-1-2, nel quale Gloukh dovrebbe essere il giocatore adibito a giostrare tra le linee; davanti a lui dovremmo vedere Karim Konaté e Roko Simic, a centrocampo invece il vertice basso sarà rappresentato da Gourna-Douath che avrà in Forson (o Bidstrup) e Sucic i due giocatori che gli daranno una mano sulle mezzali. In difesa Ulmer torna titolare a sinistra rispetto all’ultima di campionato; Capaldo agirà sulla destra ma occhio a Dedic che gli farebbe avanzare la posizione a centrocampo, poi Solet e Strahinja Pavlovic saranno i due centrali a protezione di Schlager.

Simone Inzaghi gioca ovviamente con il 3-5-2: davanti a Sommer dovremmo avere Darmian, Acerbi e Alessandro Bastoni schierati in linea ma qualche occasione potrebbe averla De Vrij, a centrocampo Klaassen e Frattesi si candidano a una maglia e uno dei due potrebbe averla scalzando Mkhitaryan, mentre Calhanoglu e Barella appaiono sicuri del posto. Per quanto riguarda le corsie laterali, ancora una volta dovrebbero giocare Dumfries e Dimarco anche se Carlos Augusto potrebbe avere una chance di essere titolare a sinistra; Lautaro Martinez e Marcus Thuram comporranno la coppia centrale che affronterà il match alla Red Bull Arena.

QUOTE E PRONOSTICO

A corredo della diretta di Salisburgo Inter, possiamo anche parlare del pronostico su questa partita, dunque leggiamo le quote che l’agenzia Snai ha fornito sul match valido per la quarta giornata nel gruppo D di Champions League. Il segno 1 che identifica la vittoria della squadra di casa ha un valore che corrisponde a 5,25 volte quello che avrete pensato di mettere sul piatto; il segno X che regola l’ipotesi del pareggio porta in dote una vincita che equivale a 4,25 volte la vostra giocata, mentre il segno 2 – sul quale puntare per il successo della formazione ospite – vi farebbe guadagnare 1,60 volte l’importo investito con questo bookmaker.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Inter

Ultime notizie