DIRETTA/ Sampdoria Lazio (risultato finale 0-3) streaming tv: dominio biancoceleste!

- Claudio Franceschini

Diretta Sampdoria Lazio, risultato live 0-0 streaming video e tv: risultato live del match nella 1^ giornata di serie A. Si gioca a Marassi, chi avrà la meglio nella sfida serale?

Gabbiadini Lulic Sampdoria Lazio lapresse 2019
Diretta Sampdoria Lazio, Serie A 1^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA SAMPDORIA LAZIO (FINALE 0-3): DOMINIO BIANCOCELESTE!

Non ha regalato ulteriori sussulti il finale di partita tra Sampdoria e Lazio. Lo 0-3 in favore dei biancocelesti, che hanno sostanzialmente dominato dall’inizio alla fine il match, ha chiuso anticipatamente la contesa, con i blucerchiati che hanno cercato il gol della bandiera con un colpo di testa di Quagliarella parato da Strakosha e con un tiro di Ronaldo Vieira finito alle stelle. 2′ di recupero e poi arriva il triplice fischio finale, con la Lazio che parte con la doppietta di Immobile e il gol di Correa: decisamente col piede giusto, su un campo difficile come quello della Sampdoria. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Sampdoria Lazio sarà un’esclusiva riservata agli abbonati della televisione satellitare: i canali cui fare riferimento in questo caso sono quelli di Sky Sport relativi al pacchetto Calcio (servirà una sottoscrizione specifica), in alternativa come sempre sarà possibile seguire la partita anche su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone grazie al servizio di diretta streaming video mediante l’applicazione Sky Go, che non comporta costi aggiuntivi.

GIRANDOLA DI CAMBI

In vantaggio 3-0, Simone Inzaghi prova a gestire il match e al 19′ richiama in panchina Lazzari, inserendo Marusic. Al 21′ doppio cambio per la Sampdoria con Caprari e Linetty richiamati in panchina da Di Francesco, al loro posto entrano in campo Jankto e Leris. Qualche problema muscolare per Acerbi, per giunta già ammonito: al 25′ Inzaghi non corre rischi e fa esordire in Serie A lo slovacco Vavro, uno dei nuovo acquisti. Al 29′ ancora Audero in cattedra, con una gran parata su Milinkovic-Savic. Poi ancora cambi: al 31′ Di Francesco inserisce Bonazzoli al posto di Gabbiadini, ultima sostituzione anche per Inzaghi che richiama Milinkovic-Savic inserendo Cataldi in campo. (agg. di Fabio Belli)

CORREA E IMMOBILE SHOW!

Inizia il secondo tempo, ritmi sempre alti a Marassi tra Sampdoria e Lazio. Dopo 3′ Audero non stoppa un retropassaggio e per poco non favorisce la conclusione di Immobile. Il portiere blucerchiato si riscatta con una grande parata proprio sul bomber laziale che aveva piazzato il pallone sul secondo palo, servito in profondità da Milinkovic-Savic. Molto bene anche Strakosha che si distende e alza sopra la traversa una gran botta mancina di Gabbiadini. La Lazio nelle ripartenze è micidiale, Lazzari non riesce a servire Immobile all’8′, ma al 10′ la Lazio raddoppia. Magia di Luis Alberto, che prima recupera palla, poi innesca Correa che piazza il pallone sul secondo palo, dove Audero stavolta non può arrivare, con una precisa rasoiata. Al 16′ ancora un lancio tra le linee di Milinkovic-Savic, Murillo sbaglia tutto e Immobile, dopo aver sbagliato il primo appoggio, piazza in rete lo 0-3 per la Lazio sulla Sampdoria, siglando la doppietta personale. (agg. di Fabio Belli)

IMMOBILE, 100 GOL IN A!

La Lazio continua a sprintare in attacco, al 33′ Correa trova un varco sulla destra per Immobile, ma il centravanti laziale da ottima posizione spara a lato. Immobile riesce comunque a rifarsi al 38′ realizzando il suo centesimo gol in Serie A. Gran pallone in profondità di Lulic, il bomber biancoceleste scatta sul filo del fuorigioco e scavalca Audero con un morbido pallonetto. E’ il centesimo gol in Serie A per Immobile, confermato dopo una lunga review al VAR per valutare la sua posizione di partenza. La Sampdoria ha subito una grande chance per pareggiare: al 42′ Ronaldo Vieira si libera in dribbling in area e conclude a tu per tu con Strakosha, che è strepitoso nel respingere in angolo. 2′ di recupero e a Marassi si va all’intervallo con la Lazio in vantaggio 1-0 sulla Sampdoria. (agg. di Fabio Belli)

AUDERO DICE NO

Due ottime occasioni per la Lazio, al 16′ Ciro Immobile la piazza sul primo palo ma trova la grande risposta di Audero che respinge in angolo a mano aperta. Al 19′ ancora un affondo di Lazzari che pennella un cross in area, Luis Alberto di testa prende in controtempo Audero ma il pallone finisce d’un soffio a lato. Viene ammonito Lazzari per un fallo su Caprari, primo cartellino giallo della partita per i biancocelesti. Al 26′ bella giocata in velocità tra Correa e Lazzari, ma l’esterno laziale era in fuorigioco. Il secondo ammonito della partita è invece Ekdal per un intervento a centrocampo. Non cambia il copione della partita con la Lazio che attacca e la Sampdoria che prova a ripartire in contropiede, sempre 0-0 a Marassi alla mezz’ora del primo tempo. (agg. di Fabio Belli)

LAZIO PROPOSITIVA

La prima a cercare la via del gol è la Lazio, con un destro di Correa non irresistibile che si spegne a lato. Al 6′ affondo di Lazzari che trova la sovrapposizione di Lulic sul lato opposto, il capitano laziale calcia però alle stelle. Al 10′ è una girata di destro di Milinkovic-Savic a impegnare severamente Audero, che deve distendersi per respingere in calcio d’angolo. Buon approccio della Lazio alla partita, con la Samp che lavora per ripartire con efficacia soprattutto con Quagliarella come punto di riferimento offensivo. E’ comunque la squadra di Simone Inzaghi a mantenere l’iniziativa in questa fase del match, al 15′ del primo tempo Sampdoria e Lazio sono ancora sullo 0-0 a Marassi. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Ci avviciniamo alla diretta di Sampdoria Lazio parlando della sfida tra i due allenatori: Simone Inzaghi, dato in partenza praticamente da quando si è seduto sulla panchina biancoceleste, è stato confermato ancora una volta e punta quella qualificazione in Champions League che gli è sfuggita per dettagli un paio di volte. Lo farà avendo messo in bacheca il primo trofeo personale, la Coppa Italia; intanto solo cinque allenatori hanno raccolto più presenze di lui sulla panchina della squadra, e in questo campionato (se non verrà esonerato) il piacentino riuscirà a centrare il terzo posto nei campionati italiani per numero di gare allenate, mentre contando anche la Coppa Italia e il girone di Europa League potrà superare Dino Zoff diventando il tecnico con più partite nella storia della Lazio. Sarà l’esordio per Eusebio Di Francesco con la Sampdoria: per lui tira aria di derby, visto che ha guidato la Roma fino all’esonero di marzo avvenuto a seguito dell’eliminazione da quella Champions League che nella stagione precedente aveva onorato timbrando una straordinaria semifinale, con tanto di ribaltone ai danni del Barcellona. SAMPDORIA (4-3-3): Audero; Bereszyinski, Murillo, Colley, Murru; Linetty, Ekdal, Vieira; Gabbiadini, Quagliarella, Caprari. All.: Eusebio Di Francesco. LAZIO (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, S. Radu; M. Lazzari, Milinkovic-Savic, Parolo, Luis Alberto, Lulic; Correa, Immobile. All.: Simone Inzaghi. (agg. di Claudio Franceschini)

SAMPDORIA LAZIO: I TESTA A TESTA

Sampdoria Lazio è una delle sfide che possiamo ormai considerare classiche: tanti doppi ex e tante sfide in vari contesti tra queste due formazioni, con i blucerchiati che aprono la loro Serie A contro una bestia nera. Nelle ultime dieci uscite infatti la Lazio ha portato a casa sette vittorie a fronte di due pareggi, e una sola sconfitta maturata nell’aprile di tre anni fa in virtù dei gol di Fernando e Lorenzo De Silvestri a ribaltare il vantaggio temporaneo di Filip Djordjevic; se il risultato più clamoroso è il 7-3 del maggio 2017, l’ultima partita giocata a Marassi è piuttosto recente perchè avvenuta a fine aprile, e la Lazio l’ha vinta ancora per 2-1. Partenza lanciatissima per i biancocelesti con la doppietta di Felipe Caicedo nel giro di 19 minuti, poi ennesimo capolavoro di Fabio Quagliarella (gol numero 23 dei 26 realizzati nel campionato scorso) ma blucerchiati che non sono riusciti a evitare la sconfitta in un periodo negativo che ha impedito di correre per la qualificazione in Europa League. (agg. di Claudio Franceschini)

SAMPDORIA LAZIO: ARBITRA ROCCHI

Quest’oggi Sampdoria Lazio sarà diretta dall’arbitro internazionale FIFA Gianluca Rocchi della sezione di Firenze: al Marassi poi non mancheranno gli assistenti Filippo Meli della sezione di Parma e Giorgio Peretti della sezione di Parma, mentre il IV ufficiale di gara sarà Marco Serra della sezione di Torino. Aggiungiamo che l’assistente al Var sarà Luca Banti e il vice assistente Alessio Tolfo. Volendo ora conoscere meglio il primo direttore di gara selezionato in questa prima giornata di Campionato, scopriamo che Rocchi in carriera ha arbitrato ben 246 gare di serie A, assegnando quindi 1253 ammonizioni, 60 doppie ammonizioni, 58 espulsioni e concedendo 115 rigori. Possiamo anche aggiungere che con il fischietto di Firenze, la Sampdoria conta 22 precedenti, di cui solo 4 vincenti, mentre la Lazio è la squadra che fino ad oggi Rocchi ha arbitrato in più occasioni in carriera, per un totale di 42 gare (sono 16 i successi biancocelesti sotto la sua direzione).

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Sampdoria Lazio si gioca alle ore 20:45 di domenica 25 agosto, per la prima giornata del campionato di Serie A 2019-2020: a Marassi c’è subito una sfida di grande interesse, perché le due squadre sulla carta lotteranno per le posizioni europee. La Lazio, che ha vinto la Coppa Italia e per l’ennesima volta sarà impegnata in Europa League, vuole sostanzialmente provare a prendersi quella qualificazione in Champions sfuggita in maniera beffarda un paio di stagioni fa, con Simone Inzaghi che si appresta a diventare l’allenatore più presente nel club e vuole riscriverne la storia. La Sampdoria, che possiamo definire un’incompiuta secondo i suoi obiettivi, ha salutato Giampaolo dopo tre stagioni affidandosi ad Eusebio Di Francesco, reduce dall’esonero di Roma dove però aveva anche raccolto una semifinale di Champions League. Già aria di derby personale per lui; noi ci mettiamo in trepidante attesa della diretta di Sampdoria Lazio, nel frattempo possiamo valutare le scelte dei due allenatori analizzando le probabili formazioni della partita.

PROBABILI FORMAZIONI SAMPDORIA LAZIO

Di Francesco affronta Sampdoria Lazio con una squadra che ha un solo nuovo acquisto: Murillo, tornato in Italia dopo l’esperienza con l’Inter e schierato al fianco di Colley nel pacchetto arretrato a protezione di Audero. Bereszynski e Murru saranno i due terzini, a centrocampo Ekdal il regista con Linetty e Jankto che dovranno giostrare sulle mezzali. Modulo simile a quello dello scorso anno: “salta” il trequartista e si gioca con il tridente, dunque Gabbiadini e Caprari si allargano per supportare Quagliarella, capocannoniere dell’ultimo campionato. La Lazio invece dovrebbe presentare Vavro insieme ad Acerbi e Stefan Radu, con Strakosha tra i pali; anche qui però la squadra ricalca di fatto quella dello scorso torneo. A centrocampo infatti giocano Lucas Leiva e Milinkovic-Savic, che potrebbe ancora partire nei prossimi giorni ma pare destinato a restare; Lulic a sinistra, dall’altra parte possibile prima per Manuel Lazzari con Luis Alberto che invece affiancherà Joaquin Correa tra le linee, andando ad appoggiare Ciro Immobile che una volta di più sarà chiamato a realizzare gol pesanti.

QUOTE E PRONOSTICO

In Sampdoria Lazio sono i biancocelesti ad essere favoriti, almeno secondo le quote fornite dall’agenzia di scommesse Snai: questo bookmaker ha quotato 2,25 volte la somma messa sul piatto l’eventualità della vittoria esterna – per la quale dovrete giocare il segno 2 – contro il valore di 3,25 che accompagna il segno 1 per il successo dei blucerchiati. Regolata dal segno X, l’eventualità del pareggio vi farebbe guadagnare una somma pari a 3,35 volte quanto investito.



© RIPRODUZIONE RISERVATA