Diretta/ Spezia Crotone (risultato finale 1-2) streaming DAZN: Galabinov manca il 2-2

- Claudio Franceschini

Diretta Spezia Crotone streaming video DAZN: squadre in campo, comincia la partita per la 2^ giornata di Serie B che si gioca oggi al Picco.

Spezia
Risultati Serie B, anticipi 25^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA SPEZIA CROTONE (RISULTATO FINALE 1-2): GALABINOV MANCA IL 2-2

Al 31′ il Crotone si gioca l’ultimo cambio con Marrone che prende il posto di Cuomo. I calabresi sfiorano il tris al 31′ con Benali che colpisce la traversa su assist di Simy, quindi al 32′ Cordaz respinge coi pugni una conclusione di potenza del solito Federico Ricci. Al 35′ ammonito Molina nel Crotone per perdita di tempo, quindi al 38′ è ancora Federico Ricci a mettere in difficoltà Cordaz, che non trattiene una conclusione ma viene soccorso dalla sua difesa che si avventa sulla sfera e spazza via. Al 44′ Galabinov per lo Spezia spreca la grande chance per il pareggio, non sfruttando da ottima posizione un assist di Federico Ricci. Ammonito Zanellato per un intervento falloso su Terzi. 5′ di recupero ma non accade più nulla di significativo nonostante la pressione finale dello Spezia, col Crotone che porta dunque via dallo stadio Picco tre punti d’oro. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Spezia Crotone non verrà trasmessa sui tradizionali canali di questo Paese: il campionato di Serie B è in esclusiva sulla piattaforma DAZN (l’anticipo anche sulla televisione di stato) e dunque saranno solo gli abbonati al servizio che potranno avvalersi delle immagini in diretta streaming video, utilizzando dispositivi mobili come PC, tablet o smartphone. In alternativa sarà possibile installare l’applicazione direttamente su una smart tv che abbia connessione a internet.

MATCH IN BILICO

A metà ripresa il Crotone è ancora in vantaggio 1-2 allo stadio Picco contro lo Spezia, in un match che resta in bilico. Dopo 5′ ci prova Barberis, senza fortuna, poi al 6′ cambio per lo Spezia con Mora che prende il porto di Maggiore. Dopo 8′ Gigliotti è provvidenziale nel recuperare su Federico Ricci che avrebbe battuto a rete per la doppietta. Quindi al 12′ viene ammonito Barberis nel Crotone per un fallo proprio su Federico Ricci. Al 13′ Cordaz è attento su un colpo di testa di Maggiore, poi Ferrer prende il posto di Vignali per la seconda sostituzione nello Spezia. Al 16′ cambia anche il Crotone con Mustacchio che prende il posto di Mazzotta, i calabresi inseriscono poi al 21′ Vido in luogo di Messias. Match più equilibrato rispetto al primo tempo, ma allo Spezia manca il guizzo offensivo giusto. (agg. di Fabio Belli)

ACCORCIA FEDERICO RICCI!

A fine primo tempo lo Spezia è riuscito ad accorciare le distanze, col Crotone che conduce 1-2 all’intervallo nel match allo stadio Picco. Dopo la doppietta di Simy per i calabresi al 32′ ancora Messias ha vestito i panni di assist man, servendo l’accorrente Zanellato che da buona posizione ha calciato però sul fondo. Al 35′ finisce alta una punizione calciata da Federico Ricci per lo Spezia, i liguri alzano l’intensità del loro gioco offensivo e vengono premiati al 44′. Eurogol di Federico Ricci che piazza con una gran botta mancina il pallone sotto l’incrocio dei pali, impossibile per Cordaz intervenire. Dopo 2′ di recupero squadre al riposo. (agg. di Fabio Belli)

DOPPIO SIMY!

In 29′ il Crotone piazza un micidiale doppio colpo sul campo dello Spezia e conduce 0-2 allo stadio Picco. Al 5′ erano stati i padroni di casa a rendersi subito pericolosi, con Matteo Ricci che ha impegnato severamente Cordaz. Poi il Crotone ha iniziato a salire di tono e a farsi pericoloso, al 18′ su un cross di Mazzotta, basso e teso, Messias si inserisce bene ma sfiora solamente il tocco vincente. Al 22′ fallo di Terzi su Zanellato in area di rigore: è calcio di rigore che il Crotone trasforma con Simy con qualche brivido, con la sfera che sbatte sul palo prima di insaccarsi alle spalle di Krapikas. Spezia tramortito e al 29′ i calabresi raddoppiano. Grande strappo di Messias che serve Simy, freddo nel siglare la personale doppietta. (agg. di Fabio Belli)

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Solo pochi istanti ci separano dal fischio d’inizio della diretta tra Spezia Crotone: già le formazioni ufficiali del match di serie B sono scese in campo. Nella trepidante attesa però ci pare giusto prendere in esame i primi dati che i due club hanno segnato in stagione, tenuto conto che però abbiamo a riferimento solo il primo turno occorso la scorsa settimana. Ecco che allora i liguri hanno subito dato spettacolo segnando una tripletta ai danni del Cittadella: i bianconeri hanno però aggiunto anche tre parate complicate e solo 27 attacchi pericolosi effettuati. Per Crotone dobbiamo invece segnalare lo specchio pulito dopo il primo turno, ma anche le ben cinque parate richieste, oltre che i 15 tiri di cui però solo 3 sono stati efficaci. Diamo allora la parola al campo, si gioca! SPEZIA (4-3-3): Krapikas, Vignali, Terzi, Capradossi, Ramos; Bartolomei, M. Ricci, Mora; Gyasi, Galabinov, F. Ricci. Allenatore: Vincenzo Italiano. CROTONE (3-5-2): Cordaz; Cuomo, Golemic, Gigliotti; Molina, Benali, Barberis, Zanellato, Mazzotta; Messias, Simy. Allenatore: Giovanni Stroppa. (agg Michela Colombo)

L’ARBITRO

La partita tra Spezia e Crotone verrà diretta da Manuel Volpi della sezione arbitrale di Arezzo, arbitro al suo secondo anno in Serie B dove ha diretto finora 13 partite, di cui l’ultima è stata Carpi Cremonese dell’1 maggio 2019 terminata 2 a 1 per la squadra ospite. Volendo presentare altri dati riguardanti il primo direttore di gara, protagonista al Picco nella 2^ giornata di Serie B, ecco che Volpi non ha mai diretto le due squadre in precedenza. Si tratta però di un arbitro ben noto, che pure ha esordito in Serie A nel match tra Chievo Verona e Genoa del 24 febbraio 2019 terminata 0 a 0. La sua ultima direzione nella massima serie risale al 26 maggio 2019 nella partita tra Cagliari e Udinese. Da segnalare che quest’oggi i suoi assistenti per l’occasione saranno Damiano Margani di Latina e Filippo Becigli di Valdarno. Il quarto uomo della partita è il signor Colombo.

TESTA A TESTA

Non sono pochi i precedenti di Spezia Crotone, una partita che lo scorso anno ha visto prevalere due volte i liguri: la sfida del Picco si era risolta in un 2-0 con i gol di Andrej Galabinov e Soufiane Bidaoui, era la penultima giornata del campionato di Serie B e i bianchi si erano garantiti la qualificazione ai playoff. Non dobbiamo comunque tornare troppo indietro per trovare le ultime vittorie del Crotone: arrivate nel 2015, la prima in aprile con i gol di Stefano Padovan (doppietta) e la seconda a novembre, in un campionato che si era chiuso con la promozione della squadra allenata da Ivan Juric. Quel giorno il Crotone era andato a vincere in Liguria: decisivo Adrian Stoian, che al 13’ minuto aveva trasformato un calcio di rigore. Il quadro degli ultimi dieci incroci ci racconta di sei vittorie dello Spezia; i calabresi si sono imposti in tre occasioni, l’unico pareggio è uno 0-0 dell’aprile 2016 con la formazione rossoblu già proiettata verso lo storico salto di categoria nel massimo campionato. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Spezia Crotone, in diretta dallo stadio Picco, si gioca alle ore 21:00 di sabato 31 agosto ed è una delle partite che rientrano nel programma della seconda giornata di Serie B 2019-2020. Sarà questo l’anno buono per i liguri? Affidati a Vincenzo Italiano – promosso con il Trapani dalla Serie C – i bianchi hanno aperto il loro campionato con un roboante 3-0 a Cittadella, sul campo di una delle favorite per il salto di categoria; tuttavia nelle ultime stagioni lo Spezia non è mai riuscito a tenere un passo costante che gli permettesse di arrivare a giocarsi davvero la Serie A, nonostante i playoff raggiunti più volte. La sfida interna di oggi rappresenta allora un test interessante; il Crotone lo scorso anno si è salvato tra mille difficoltà, è ripartito da Giovanni Stroppa ma alla prima di campionato è incappato in un pareggio casalingo contro il Cosenza. Servono i gol per un torneo tranquillo con vista sugli spareggi per la promozione; vedremo se arriveranno oggi nella diretta di Spezia Crotone, intanto gettiamo un rapido sguardo sulle scelte dei due allenatori in materia di probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI SPEZIA CROTONE

Sarà un 4-3-3 quello di Italiano per Spezia Crotone: Terzi e Capradossi si dispongono a protezione del portiere Krapikas, Vignali e Juan Ramos giocano come terzini e dovranno percorrere tutta la corsia, andando a dare una mano ai due laterali offensivi che saranno ancora una volta Federico Ricci (già in gol) e Gyasi. La punta centrale sarà il bulgaro Galabinov, che ha ampia esperienza in questa categoria; a dare respiro al centrocampo penserà Matteo Ricci, mentre Mora e Bartolomei rappresenteranno le due mezzali. Stroppa gioca invece con il 3-5-2: Cuomo al posto di Spolli, con Gigliotti e Golemic a completare la difesa davanti al portiere e capitano Cordaz. I laterali, che arretreranno in fase di non possesso, saranno Molina e Mazzotta con il primo che è decisamente più offensivo e potrà dunque andare a comporre una sorta di 4-3-3 quando il Crotone avrà il pallone, affiancando Messias e Simy e lasciando a centrocampo Barberis e Zanellato a dare una mano al playmaker della squadra, che sarà ancora Benali.

QUOTE E PRONOSTICO

E’ la squadra di casa ad essere favorita in Spezia Crotone, anche in modo piuttosto netto: le quote fornite dall’agenzia di scommesse Snai ci dicono infatti che l’eventualità della sua vittoria, regolata dal segno 1, vi farebbe guadagnare 1,97 volte la somma messa sul piatto contro il valore di 4,00 che accompagna l’ipotesi del segno 2, da giocare per il successo esterno. Scommettendo sul segno X per il pareggio la vostra vincita corrisponderebbe invece a 3,20 volte la cifra che avrete deciso di investire.



© RIPRODUZIONE RISERVATA