Diretta/ Stati Uniti-Italia (risultato finale 3-2): azzurre KO al tie-break!

- Michela Colombo

Diretta Usa Italia: info streaming video e tv della partita di volley femminile, nella seconda settimana della Nations league.

nazionale italia volley
Pronostico Italia Serbia (da fivb, repertorio)

DIRETTA STATI UNITI-ITALIA (RISULTATO FINALE 3-2): AZZURRE KO AL TIE-BREAK

Gli Stati Uniti battono l’Italia per 15-11 al tie-break e restano così a punteggio pieno nel girone della Nations League 2019, un vero peccato per le azzurre che meritavano sicuramente qualcosa di più e che in questa maniera perdono il primato e l’imbattibilità. Domani le azzurre saranno impegnate contro la Serbia e avranno così modo di rifarsi contro un’altra avversaria molto valorosa e ostica. Evitando magari di regalare così tanti punti come hanno fatto stasera le ragazze di Mazzanti, che hanno commesso troppi errori nelle fasi nevralgiche del match, quando bisognava chiudere i giochi. Le giocatrici di Kiraly hanno invece dimostrato di saper reggere meglio la pressione e i momenti più difficili. La giocata decisiva è di Drews, sarà lei a porre definitivamente fine alle nostre speranze di vittoria. {agg. di Stefano Belli}

SI VA AL TIE-BREAK

Passo falso dell’Italia che regala il quarto set agli Stati Uniti: punteggio di 19-25 per gli USA che pareggiano i conti (2-2) e costringono le azzurre ad andare al tie-break per il primato del girone di Nations League 2019. Non c’è stata storia con le ragazze di Kiraly che hanno approcciato decisamente meglio il quarto set, Ogbogu al servizio è spietata e non perdona, Malinov e Chirichella non si intendono e Mazzanti dalla disperazione urla il time-out. Ma le statunitensi sono lanciatissime, rimaniamo a galla grazie alle due Bosetti (Lucia e Caterina) ma il gap è troppo ampio da colmare, le avversarie non sprecano i sei set-point che hanno a disposizione. Ora però siamo alla resa dei conti. {agg. di Stefano Belli}

SORPASSO DELLE AZZURRE!

L’Italia si aggiudica anche il terzo set con il punteggio di 25-23 e si porta sul 2-1: gli Stati Uniti che avevano cominciato alla grande imponendosi nel primo set, ora si trovano a inseguire e dovranno assolutamente conquistare il prossimo set se non vogliono regalare la vittoria e soprattutto il primato del girone alle azzurre. Che stasera stanno vendendo carissima la pelle, anche senza Paola Egonu (che fa il tifo dalla panchina). Dopo un inizio difficile, con le avversarie che si erano portate sul 3-7, le ragazze di Mazzanti hanno saputo reagire da grande squadra senza mai farsi prendere dal panico, il muro di Danesi funziona alla perfezione e Sylla non sbaglia un colpo. Pietrini si sta rivelando per distacco la migliore in campo, e un grosso contributo lo stanno dando anche Orro e Chirichella. {agg. di Stefano Belli}

AZZURRE OK NEL SECONDO SET

Nel secondo set l’Italia cambia marcia e mette pressione agli Stati Uniti, Danesi si fa perdonare per l’errore con il quale ha regalato il primo se agli avversari e trascina le azzurre che allungano fino al 17-10. In gran spolvero sia Chirichella che Pietrini, Sorokaite e Sylla non è da meno, il ct delle statunitensi, Kiraly, capisce che le cose non vanno e invoca il time-out. L’inerzia del set non cambia, le ragazze di Mazzanti hanno a disposizione ben sette set-point per portarsi sull’1-1: Sorokaite fa centro al primo tentativo e la chiude sul 25-17{agg. di Stefano Belli}

LE STATUNITENSI SI AGGIUDICANO IL PRIMO SET

Al PalaZoppas di Conegliano ha preso il via il match valevole per la Nations League 2019 di volley femminile tra Stati Uniti e Italia. Il primo set non comincia nel migliore dei modi per le azzurre che devono fare a meno di Paola Egonu (che nei giorni scorsi non è apparsa particolarmente brillante), le americane si portano subito sul 3-7 ma vengono poi raggiunte dagli ace e dalle schiacciate della premiata ditta Chirichella-Malinov. Successivamente le ragazze di Mazzanti commettono qualche errore di troppo sia in attacco che in difesa, in questa maniera le avversarie tornano a condurre andando sul 12-17. Sylla interrompe il monologo delle statunitensi che non si fanno assolutamente intimorire e raggiungono il vantaggio massimo (+6). L’ingresso di Pietrini rivitalizza l’Italia che si rifà sotto ma non abbastanza da ribaltare la situazione. Gli USA si ritrovano quindi con quattro set point a disposizione: sprecano i primi due, non il terzo per “merito” di Danesi che sbaglia la battuta. {agg. di Stefano Belli}

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE USA ITALIA VOLLEY

Dobbiamo segnalare che Stati Uniti Italia non sarà visibile né in diretta tv né in diretta streaming video, dunque per seguire questa quinta uscita delle azzurre nella seconda settimana della Volleyball Nations League 2019 da Conegliano il principale punto di riferimento dovranno essere il sito Internet e i profili social ufficiali della nostra Federazione Italiana di Pallavolo.

SI COMINCIA!

Si accende la diretta tra Stati uniti e Italia e di certo le azzurre paiono più che impazienti di mettersi alla prova contro la corazzata americana. Del valore dell’avversario abbiamo già parlato ma va detto che pure le ragazze di Mazzanti hanno dato il via alla loro manifestazioni con grandi successo. Già ieri poi l’Italia si è confermata nella partita contro la Repubblica Dominicana, vinta col risultato di 3-1, al termine di una gara abbastanza dura. al fischio finale è stato poi lo stesso tecnico Mazzanti a focalizzarsi su alcune difficoltà registrate: “Sono soddisfatto di questa vittoria, anche se nel corso della partita non sono mancati i momenti di difficoltà. La partita di questa sera dimostra come la Volleyball Nations League sia un torneo sempre di alto livello e ogni incontro può nascondere insidie. Ogni anno noi presentiamo giocatrici nuove, però allo stesso modo fanno anche le squadre avversarie e quindi preparare bene le gare diventa sempre molto complicato”. Diamo ora la parola al campo, si gioca! (agg Michela Colombo)

STATI UNITI ITALIA: IL CAMMINO USA

Ci avviciniamo alla diretta di Stati Uniti Italia e non possiamo ora non spendere due parole sul cammino delle nostre avversarie in questo avvio della Nations league. Le campionesse in carica infatti hanno dato il via alla propria manifestazione nel migliore di modi e alla vigilia di questo quinto incontro già svettano in cima alla classifica, con 12 punti e un tabellino impressionante di 4 successi su 4. Le ragazze di Coach Kiraly poi si sono dimostrate subito feroci, avendo concesso al massimo solo due set alle avversarie, concesso a Giappone e solo ieri alla Serbia (campionessa d’Europa dallo scorso ottobre). Ecco perchè le azzurre avranno da stare ben attente oggi: dopo tutto anche l’Italia finora ha fatto vedere ottime cose in questo avvio di

DIRETTA STATI UNITI ITALIA: I TESTA A TESTA

In vista della diretta di Stati Uniti Italia appare più che mai utile andare a curiosare pure nello storico che unisce le due formazioni nazionali di volley femminile, che davvero hanno avuto parecchie occasioni per scontrarsi a viso aperto e pure ad alti livelli. Basti ricordare che dal 2010 a oggi si contano per questo particolare scontro diretto, atteso oggi per la Nations league, 17 precedenti, raccolti tra World Grand Prix, Mondiali, Giochi olimpici e Nations league. Proprio qui ricordiamo che le statunitensi fecero loro l’ultimo testa a testa segnato in occasione di questo particolare torneo e per la precisione nella precedente edizione: lo scorso 18 maggio le americane vinsero per 3-0. Va però detto che l’ultimo testa a testa a testa ufficiale registrato fu il 11 ottobre scorso, e ci racconta qualcosa di diverso e quindi la vittoria delle azzurre di Mazzanti per 3-1, in occasione del secondo turno dei Mondiali, disputati in Giappone.

STATI UNITI ITALIA: ORARIO E PRESENTAZIONE

Stati Uniti Italia, in diretta dal Pala Verde di Conegliano, è la partita di volley femminile in programma oggi mercoledì 29 maggio 2019: fischio d’inizio previsto per le ore 20,00 per il match della Nations league. Dopo la dura esperienza contro la Repubblica Dominicana, la nazionale del tecnico Mazzanti torna in campo di fronte ai tifosi italiani e dell’Imoco per affrontare le temibili statunitensi di coach Kiraly. La diretta tra Stati Uniti Italia di questa sera quindi sarà un banco di prova di primissimo livello per le nostre azzurre: non a caso infatti il nostro commissario tecnico per questa seconda settimana della Nations league  ha richiamato in azzurro praticamente tutto il gruppo che l’estate scorsa ha trovato l’argento mondiale in Giappone. 

STATI UNITI ITALIA: AVVERSARIO OSTICO

La diretta Stati Uniti italia di questa sera come detto sarà uno degli impegni più importanti per la nostra nazionale azzurra e non solo in questa seconda settimana della Nations league. Il valore della compagine di Coach Kiraly è ben nota, se non altro perché è pure campione uscente della manifestazione targata Fivb. Benchè certo la spedizione USA non si sia presentata a Conegliano a ranghi completi, rimane sempre un avversario ostico da superare: la partita di questa sera sarà di certo un momento privilegiato per Mazzanti e il suo staff per mettere alla prova la compattezza del reparto azzurro. Lo stato di forma delle ragazze della nostra nazionale infatti non è eccellente, come è facile immaginare visto anche il programma fittissimo del torneo Fivb: qui in veneto poi vi sono parecchi volti nuovi rispetto alla spedizione in Polonia di pochi giorni fa e molte delle ragazze hanno appena terminato i rispettivi impegni col club. In ogni caso abbiamo grandi attese per la diretta Stati Uniti e  Italia di questa sera e non vediamo l’ora di dare la parola al campo!

© RIPRODUZIONE RISERVATA