DIRETTA/ Sudafrica Marocco (risultato finale 0-1): la decide Boussoufa

- Claudio Franceschini

Diretta Sudafrica Marocco streaming video DAZN: i Leoni dell’Atlante e i Bafana Bafana vanno alla ricerca del miglior posto possibile negli ottavi di finale della Coppa d’Africa 2019.

Ronwen Williams Sudafrica portiere lapresse 2019
Diretta Sudafrica Marocco, Coppa d'Africa 2019 gruppo D (Foto LaPresse)

DIRETTA SUDAFRICA MAROCCO (RISULTATO FINALE 0-1): LA DECIDE BOUSSOUFA

Termina qui la diretta di Sudafrica Marocco col risultato finale di 0-1. Quando tutto sembrava terminato con un pari a reti bianche, con la paura di perdere che aveva prevalso sullo spettacolo, la partita viene decisa da una rete al novantesimo di Boussoufa. Un risultato che permette al Marocco di superare in scioltezza il girone di qualificazione della Coppa d’Africa, con una vittoria che diventa fondamentale. Il Sudafrica invece chiude terzo con una vittoria e due sconfitte, posizionandosi quarta nella classifica delle migliori terze della competizione. Staremo a vedere quello che accadrà ora con gli accoppiamenti che decideranno invece la fase ad eliminazione diretta. (agg. di Matteo Fantozzi)

PARI, INTERVALLO

La diretta di Sudafrica Marocco ci porta all’intervallo, con le squadre pronte a rientrare in campo per la ripresa, e il risultato è ancora fisso sullo 0-0. Le due squadre hanno dimostrato di aver voglia di fare, cercando più volte la rete ma senza fortuna. Straordinario è stato Belhanda, una vera spina nel fianco per la difesa avversaria. Al minuto 36 porta a una grande polemica con il Marocco che chiede un calcio di rigore. In maniera evidente un difensore del Sudafrica tocca la sfera con una mano in area, ma il direttore di gara decide di non fermare il gioco e di far correre. Vedremo cosa accadrà nella ripresa quando entreranno in campo nuovamente le due squadre con i due commissari tecnici che stanno già studiando eventuali mosse per schierare in campo qualcuno di più fresco. La gara è lunga, ma la sensazione è che le due compagini per paura di perdere possano accontentarsi anche di un pari. (agg. di Matteo Fantozzi)

CI PROVA BELHANDA

La diretta di Sudafrica Marocco volge alla metà della prima frazione di gioco e il risultato è ancora fermo sullo 0-0. Grande protagonista è stato fino a questo momento Younes Belhanda, che in più di un’occasione ha seminato il panico. Il giovane ragazzo infatti pronti via ha messo una bella palla dentro con Ronwen Williams che però è stato bravissimo a entrare coi tempi giusti. Lo stesso Belhanda poi al minuto 19 si divora un gol già fatto. Dal limite dell’area di rigore è bravissimo a calciare rapidamente, ma il portiere avversario con intuito e un po’ di attenzione riesce a togliere la palla dalla porta e salvare i suoi dal primo svantaggio della partita. Diamo uno sguardo anche alle formazioni ufficiali: SUDAFRICA – 4-1-3-2 – Williams; Mkhize, Hlanti, Mkhwanazi, Hlatshwayo; Mokotjo; Serero, Tau, Zungu; Mothiba, Zwane. MAROCCO 4-2-3-1 – El Kajoui; Mazraoui, Hakimi, Saiss, Da Costa; Boussoufa, El Ahmadi; Ziyech, Belhanda, Amrabat; En Nesyri. (agg. di Matteo Fantozzi)

SI GIOCA

Siamo pronti a vivere la diretta di Sudafrica Marocco: da tempo i Bafana Bafana non riescono a produrre calciatori dal profilo internazionale, e si spiega in questo modo il fatto che negli ultimi anni non siano arrivati risultati di spessore (restano i quarti di Coppa d’Africa 2013). Il movimento va a caccia di talenti come quello di Benni McCarthy, ancora oggi miglior realizzatore della nazionale (31 gol) e che ha vinto la Champions League con il Porto; di Shaun Bartlett, attaccante del Charlton per sei anni ma anche dello Zurigo, o ancora di Lucas Radebe che per 11 anni ha vestito la maglia del Leeds ed era il capitano della nazionale che ha giocato i Mondiali del 1998 e del 2002, oltre ad aver vinto la Coppa d’Africa nel 1996. Adesso il periodo è davvero più complesso, ma la storia è ciclica e dunque c’è sempre la possibilità di tornare grandi; intanto noi possiamo dare la parola al campo e metterci comodi, perchè è arrivato il momento di scoprire quello che succederà nell’attesa partita Sudafrica Marocco, che finalmente sta per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Sudafrica Marocco non sarà disponibile: sappiamo ormai che l’intera programmazione della Coppa d’Africa 2019 è in esclusiva sulla piattaforma DAZN, e dunque solo gli abbonati al servizio potranno seguire questa partita su apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone – dunque in diretta streaming video – oppure sullo schermo del televisore, nell’eventualità che si tratti di una smart tv con connessione a internet.

TESTA A TESTA

Si contano cinque precedenti recenti di Sudafrica Marocco: i Bafana Bafana comandano con due vittorie e sono imbattuti, ma hanno sempre pareggiato nelle ultime tre uscite. Le due nazionali non si affrontano da un 1-1 in amichevole, andato in scena nell’ottobre 2013; in Coppa d’Africa invece non lo fanno dal 2004, anche all’epoca eravamo nella fase a gironi e al gol di Patrick Mayo per il vantaggio sudafricano aveva risposto un rigore di Youssef Safri. Dobbiamo tornare a due anni prima per trovare la seconda delle due vittorie dei Bafana Bafana, anche in questo caso nei gironi del torneo: 3-1 grazie alle reti di Sibusiso Zuma, Thabo Mngomeni e Siyabonga Nomvete. Nel 1998 invece il contesto era già quello dei quarti di finale, in un’edizione nella quale il Sudafrica avrebbe perso la finale contro l’Egitto: a Ouagadougou, nel Burkina Faso, a decidere erano stati Benni McCarthty e David Niyathi, in mezzo era arrivato il temporaneo pareggio del Marocco con Said Chiba. (agg. di Claudio Franceschini)

SUDAFRICA MAROCCO: ORARIO E PRESENTAZIONE

Sudafrica Marocco, in diretta dallo stadio Al Salam de Il Cairo, va in scena alle ore 18:00 di lunedì 1 luglio ed è una delle due partite che chiudono il gruppo D della Coppa d’Africa 2019: termina la prima fase e si va a caccia della qualificazione agli ottavi di finale del torneo, e del miglior posizionamento possibile nel tabellone dell’eliminazione diretta. Il Marocco è ancora oggi una delle nazionali con le maggiori possibilità di vincere il titolo, ma ormai non festeggia da 43 anni e nel frattempo ha vissuto anche periodi bui, passati per esempio attraverso la mancata qualificazione ai Mondiali per quattro edizioni consecutive. Uno scenario simile per i Bafana Bafana, che nel 2010 hanno organizzato la Coppa del Mondo ma da allora hanno vissuto un calo sensibile; adesso si va in cerca del riscatto ma non sarà comunque facile, perchè sono altre le nazionali che hanno assunto il ruolo di potenze del calcio africano e bisogna dunque rimettersi sulla mappa. Noi nel frattempo aspettiamo la diretta di Sudafrica Marocco, e possiamo analizzare in maniera più concreta quelle che sono le scelte dei due Commissari Tecnici in materia di probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI SUDAFRICA MAROCCO

In Sudafrica Marocco dovremmo vedere Stuart Baxter schierare il 4-4-2: davanti al portiere Ronwen Williams agiscono Mkhwanazi e Hlatshwayo come centrali, sulle corsie laterali dovrebbero esserci Mkhize e Hlanti a formare catene con Maboe e Zwane, che saranno schierati qualche passo più avanti. In mezzo al campo Furman e Mokotjo comporranno la coppia centrale che dovrà fare soprattutto interdizione; a Tau e Mothiba il compito invece di segnare i gol per la qualificazione. Il Marocco di Hervé Renard si dispone con un 4-3-3 nel quale Dirar e Hakimi giocano come terzini con Saiss e Benatia a protezione del portiere Bono; Ait Bennasser fa il regista in mezzo al campo, ai due lati dovrebbero agire Bourabia e Boussoufa con Ziyech e Nordin Amrabat schierati larghi a supportare la prima punta, sempre vivo qui il ballottaggio tra Boutaib e En-Nesyri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA