Diretta/ Super-G Lake Louise: ha vinto Viktoria Rebensburg! Nicol Delago è seconda

- Mauro Mantegazza

Diretta super-G Lake Louise: vittoria di Viktoria Rebensburg, splendido secondo posto per Nicol Delago. Chiude il podio Corinne Suter, Brignone settima mentre la Goggia non chiude la gara.

Delago super-G
Diretta super-G: Nicol Delago (Foto LaPresse)

Viktoria Rebensburg ha vinto il super-G di Lake Louise: prova dominante della tedesca nella Coppa del Mondo di sci alpino 2019, il suo 1’20’’00 è stato irraggiungibile per tutte a cominciare dalla strepitosa Nicol Delago che, scesa con il pettorale numero 31, ha indovinato il tracciato e si è piazzata al secondo posto, un ruggito azzurro a 35 centesimi dalla vincitrice e una bella conferma per il futuro. A completare il podio è dunque stata Corinne Suter: beffata soprattutto l’Austria che ha piazzato tre sciatrici al quarto, quinto e sesto posto e cioè appena davanti a Federica Brignone. L’Italia non ha fatto benissimo in termini generali: abbiamo già detto di Sofia Goggia che non ha completato la gara, mentre né Elena Curtoni né Francesca Marsaglia sono riuscite a entrare nella Top Ten. Dove invece è dentro per il rotto della cuffia Mikaela Shiffrin, alle spalle di Tina Weirather: due big della Coppa del Mondo oggi non hanno fatto benissimo, ma hanno comunque raccolto punti importanti. (agg. di Claudio Franceschini)

REBENSBURG AL COMANDO

Procede a grandi passi il super-G di Lake Louise, prova femminile di Coppa del Mondo di sci alpino: Viktoria Rebensburg si è portata in vantaggio con una manche assolutamente dominante, un tempo di 1’20’’ e un vantaggio di 53 centesimi su Stephanie Venier, altra sciatrice capace di sorpassare Tamara Tippler. Amara purtroppo la gara di Federica Brignone, che rimane giù dal podio: ampio (più di un secondo) il ritardo dalla Rebensburg ma appena un centesimo nei confronti della Tippler. Poi sono arrivate le altre: Elena Curtoni purtroppo non è riuscita a trovare il ritmo giusto e ha chiuso lontana dalle prime posizioni, così anche Ilka Stuhec che rimane fuori dalle prime 12. A caccia di riscatto in questa stagione anche Lara Gut-Behrami, che però è ancora lontana dalla forma migliore: per la svizzera crono di 1’21’’28 e anche lei lontana dalle prime. E’ poi arrivato il momento di Sofia Goggia, l’azzurra più attesa in questa specialità: per la bergamasca però la prova non è nemmeno finita, appena dopo il primo intertempo la sua gara è terminata. Un grande peccato, che lancia ancor più la Rebensburg verso la vittoria; vedremo però come andrà a finire, mancano ancora tante sciatrici che devono affrontare il super-G di Lake Louise tra queste anche Francesca Marsaglia, reduce da un bellissimo terzo posto. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE IL SUPER-G DI LAKE LOUISE

La diretta del super-G di Lake Louise avrà inizio alle ore 19.00 italiane, quando nella località dell’Alberta saranno le 11.00 locali, considerate le ben otto ore di fuso orario. Diciamo subito che l’appuntamento per tutti gli appassionati sarà in diretta tv sui canali che ormai da molti anni sono i punti di riferimento per lo sci: Rai Sport + HD (canale numero 57 del telecomando, disponibile anche al numero 5057 della piattaforma satellitare Sky) e il canale tematico Eurosport, disponibile anche sulle piattaforme Sky e DAZN. Se non potrete mettervi davanti a un televisore negli orari della gara, ci saranno anche le possibilità fornite dalla diretta streaming video, gratuita sul sito Internet ufficiale della Rai (www.raiplay.it), oppure riservato agli abbonati per quanto riguarda Eurosport Player e Sky Go. Ricordiamo inoltre la possibilità di seguire il live timing sul sito ufficiale della Federazione internazionale per essere sempre aggiornati su come stanno andando le cose a Lake Louise (www.fis-ski.com) con i tempi di tutti gli atleti in gara in tempo reale. CLICCA QUI PER LO STREAMING SU RAIPLAY

TAMARA TIPPLER AL COMANDO

Ha preso il via con circa 30 minuti di ritardo il super-G di Lake Louise per la Coppa del Mondo di sci alpino, perché si è dovuta sistemare la pista nei minimi dettagli: comanda al momento Tamara Tippler che ha fatto registrare il crono di 1’21’’06 e precede per appena 4 centesimi Nicole Schmidofer e per 5 Tina Weirather, con una gara già strepitosa per come si è messa. Attendiamo le migliori, che scenderanno dopo, ma intanto la Tippler potrebbe davvero correre per il podio; alle spalle di quella che è la Top 3 temporanea troviamo intanto Romane Miradoli, mentre la quinta è Ester Ledecka che ha subito un distacco di 1’’48 dalla prima della classifica. Staremo a vedere come andranno le cose, perché tra poco scenderà anche Viktoria Rebensburg che aprirà la danza delle favorite; tra loro anche le nostre Sofia Goggia e Federica Brignone e dunque aspettiamo, perché questo super-G di Lake Louise è appena cominciato… (agg. di Claudio Franceschini)

SI COMINCIA

Mancano ormai pochi minuti al via del super-G di Lake Louise: le donne gareggiano anche oggi nella celebre località canadese, per la precisione nella provincia dell’Alberta, in uno scenario magnifico all’interno del Banff National Park, che è una delle tappe più tradizionali per la Coppa del Mondo di sci nella sua trasferta nord-americana di inizio stagione, dove si disputa dunque il primo super-G della nuova stagione dello sci femminile, per il quale l’attesa è comprensibilmente già altissima. Nei giorni scorsi sono già state disputate due discese libere a Lake Louise: chi ha fatto bene avrà sicuramente un ottimo feeling con la pista e vorrà ripetersi; per chi invece è andato meno bene, sarà l’occasione per cercare un immediato riscatto, magari sfruttando la maggiore tecnicità del super-G, una gara resa ancora più difficile dal fatto che sul tracciato non si disputano prove. L’auspicio è naturalmente che fra le principali protagoniste di questa terza gara consecutiva del weekend ci siano anche le azzurre che di solito vanno fortissimo nella specialità. Per sapere se sarà davvero così, non ci resta altro da fare che cedere immediatamente la linea alla pista e al cronometro, perché il super-G femminile di Lake Louise sta per cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

L’ULTIMA VOLTA AI MONDIALI

Sempre più vicina la diretta del super-G di Lake Louise, abbiamo messo in copertina Mikaela Shiffrin e Sofia Goggia e di conseguenza adesso vogliamo tornare con la memoria al super-G dei Mondiali di Are. Per la precisione, era martedì 5 febbraio e, nonostante il vento costrinse la FIS ad abbassare la partenza accorciando il percorso, fu un super-G iridato davvero spettacolare e combattuto. La vittoria andò alla fenomenale americana con il tempo di 1’04”89, grazie al quale Shiffrin ebbe la meglio per appena due centesimi sulla nostra Goggia, comunque capace di salire sul podio iridato pur nel mezzo di una stagione condizionata da un grave infortunio per Sofia. A proposito di distacchi decisamente ridotti, ricordiamo che il terzo gradino del podio andò alla svizzera Corinne Suter ad appena 5/100 dalla vincitrice, mentre la grande delusa fu Viktoria Rebensburg, perché la tedesca chiuse al quarto posto a 7/100 da Shiffrin, 5 da Goggia e 2 da Suter. Eccellente nel suo complesso la prestazione dell’Italia, che ottenne anche il quinto posto di Nadia Fanchini, il settimo di Francesca Marsaglia e il decimo di Federica Brignone. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I PRECEDENTI SU QUESTA PISTA

Avvicinandoci alla diretta del super-G femminile di Lake Louise, prima gara della stagione di Coppa del Mondo di sci in questa specialità, facciamo una breve panoramica degli ultimi precedenti nella località canadese. L’anno scorso vinse Mikaela Shiffrin, al primo successo nella specialità, precedendo Ragnhild Mowinckel e Viktoria Rebensburg per scrivere una pagina di storia completando la “collezione” di successi in tutte le specialità. L’anno precedente invece si era imposta Tina Weirather davanti a Lara Gut e Nicole Schmidhofer. Nel super-G del 2016 a Lake Louise ecco invece il successo di Lara Gut davanti a Tina Weirather e Sofia Goggia, la nostra bergamasca che ai tempi era al primo podio della carriera in super-G. Facendo un ulteriore passo indietro, ecco che nel 2015 a Lake Louise fu Lindsey Vonn a vincere il super-G completando la tripletta dopo essersi imposta anche nelle due discese dei giorni precedenti: non era la prima volta che all’americana riusciva un simile exploit, visto il feeling eccellente con la pista canadese (proprio questa è la sua ultima vittoria in carriera in Canada), dove nell’occasione salirono sul podio con la statunitense due austriache, Tamara Tippler al secondo posto e Cornelia Huetter sul gradino più basso del podio. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE

La Coppa del Mondo di sci alpino 2019-2020 oggi vivrà in diretta il super-G di Lake Louise. La località canadese, rispettando una tradizione ormai consolidata, ospita la prima tappa della velocità femminile della stagione del Circo Bianco. Dopo due discese consecutive negli scorsi due giorni, finalmente oggi a Lake Louise ci sarà l’appuntamento con un super-G, l’ultima specialità (fra le quattro principali dello sci alpino) che deve fare ancora il debutto nella stagione. Sarà dunque curioso scoprire se e quali differenze ci saranno in super-G sia rispetto alla stagione scorsa, sia rispetto ai valori emersi nelle due discese, disciplina simile ma con sostanziali differenze, visto che il super-G richiede soprattutto l’abilità nell’unire velocità e abilità tecniche. Andiamo allora a leggere tutte le informazioni utili per seguire nel migliore dei modi la diretta del super-G di Lake Louise.

DIRETTA SUPER-G LAKE LOUISE: FAVORITE E AZZURRE

Il nome più atteso verso la diretta del super-G di Lake Louise potrebbe essere quello di Mikaela Shiffrin: quella che fino a un anno fa sarebbe stata un’affermazione certamente eccessiva, almeno in questa specialità, adesso si spiega con dati incontrovertibili. Shiffrin infatti nella scorsa stagione ha vinto sia la Coppa di specialità di super-G sia la medaglia d’oro ai Mondiali di Are davanti alla nostra Sofia Goggia, per di più il primo successo in super-G per Mikaela arrivò proprio a Lake Louise. In generale, i nomi di spicco sono sostanzialmente quelli che abbiamo già fatto per le due discese dei giorni scorsi, pur tenendo naturalmente conto del fatto che in super-G qualcosa cambia. Questa è un’ottima notizia ad esempio per la nostra Federica Brignone, che in questa specialità sa essere eccellente protagonista sfruttando le doti da fenomenale gigantista con notevole attitudine per la velocità. Avendo già nominato in precedenza anche Sofia Goggia, ecco che l’Italia può presentarsi con grandi e legittime ambizioni al cancelletto di partenza per sfidare tutte le big straniere, fra le quali oltre a Shiffrin vanno doverosamente citate quanto meno anche l’austriaca Nicole Schmidhofer, Tina Weirather del Liechtenstein e la tedesca Viktoria Rebensburg oltre alla “variabile ceca” Ester Ledecka.

© RIPRODUZIONE RISERVATA