DIRETTA/ Trapani Benevento (risultato finale 2-0) DAZN: Coulibaly raddoppia!

- Fabio Belli

Diretta Trapani Benevento. Streaming video DAZN, quote e risultato live della trentaquattresima giornata del campionato di Serie B.

Benevento Serie B
Video Ascoli Benevento (LaPresse)

DIRETTA TRAPANI BENEVENTO (RISULTATO 2-0): TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Polisportivo Provinciale il Trapani batte il Benevento per 2 a 0. Nel primo tempo gli ospiti cercano subito di dettare legge sebbene gli uomini di mister Inzaghi manchino di precisione in fase realizzativa, sprecando varie opportunità proprio sul più bello. I padroni di casa allenati da mister Castori si difendono in maniera organizzata e vanno in cerca del varco giusto per sorprendere gli avversari di giornata trovandolo, non senza faticare, al 35′ per merito di Pagliarulo. Nel secondo tempo il copione non cambia rispetto a quanto ammirato nel corso della frazione precedente e, al 73′, ci pensa infine Coulibaly a chiudere definitivamete i conti siglando il gol del raddoppio, sfruttando il suggerimento vincente offertogli dal suo compagno Dalmonte. I tre punti guadagnati quest’oggi consentono al Trapani di portarsi a quota 35 in classifica mentre il Benevento resta fermo a 77 punti. (cronaca Alessandro Rinoldi)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Trapani Benevento non sarà disponibile: il campionato di Serie B è esclusiva, già dalla scorsa stagione, della piattaforma DAZN e dunque saranno solo gli abbonati a questo servizio che potranno assistere alle immagini della partita. Dovranno attivare la diretta streaming video su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone o eventualmente installare l’applicazione su una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Arrivati al sessantacinquesimo minuto, ovvero passata ormai da qualche istante l’ora di gioco, il risultato fra Trapani e Benevento è ancora bloccato sull’1 a 0 maturato nel primo tempo. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato senza sostituzioni da parte di tutti e due gli allenatori, i giallorossi di mister Inzaghi si affacciano come di consueto in avanti con il solito Kragl, Basit, Moncini, Maggio e Roberto Insigne per tentare di ristabilire l’equilibrio iniziale, senza però grande successo. I granata allenati dal tecnico Castori preferiscono amministrare la situazione favorevole difendendosi in maniera ordinata ed aspettando pazientemente per organizzare una manovra ragionata che li spinga efficacemente in avanti, come accaduto con la conclusione provata da Pettinari intorno al 70′, sparando di poco largo sul suggerimento di Odjer. Partita ancora in bilico e finale da scrivere per un Trapani a caccia del successo contro la capolista. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine dei primi quarantacinque minuti di gioco le formazioni di Trapani e Benevento sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sull’1 a 0 in favore dei granata. I minuti scorrono sul cronometro e, lentamente, il rendimento e l’intensità di gioco offerta dai padroni di casa cresce mentre gli ospiti tirano un po’ il fiato, così che i ruoli risultino invertiti rispetto a quanto visto in avvio. Gli sforzi compiuti dalla squadra allenata dal tecnico Ventura, dopo le traverse colpite da Luperini e Pagliarulo, dalla rete del vantaggio realizzata proprio dallo stesso Pagliarulo intorno al 36′. La capolista non sembra intenzionata a spremersi particolarmente ed il secondo tempo potrebbe regalare in ogni caso un esito diverso al match. Fino a questo momento il direttore di gara Giacomo Camplone, proveniente dalla sezione di Pescara, ha ammonito rispettivamente Scaglia da una parte, Basit e Gyamfi dall’altra. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Sicilia la partita fra Trapani e Benevento è cominciata da una quindicina di minuti nel primo tempo ed il punteggio è di 0 a 0. Nelle fasi iniziali dell’incontro sono gli ospiti allenati da mister Inzaghi a cercare subito di prendere in mano il controllo delle operazioni aggredendo i padroni di casa, guidati invece dal tecnico Castori. I giallorossi pugliesi si affacciano in avanti subito al 4′ tramite una conclusione di poco alta tentata da Kragl mentre il prosieguo della sfida si rivela abbastanza spezzettato a causa dei continui interventi irregolari ravvisati dal direttore di gara Giacomo Camplone. Più in difficoltà i padroni di casa, incapaci di costruire una manovra prolungata e di avanzare nella metà campo avversaria. Le formazioni ufficiali: TRAPANI (3-5-2) – Carnesecchi; Scognamillo, Buongiorno, Pagliarulo; Kupisz, Odjer, Scaglia, Luperini, Grillo; Piszczek, Pettinari. All.: Castori. BENEVENTO (4-4-2) – Manfredini; Maggio, Barba, Caldirola, Gyamfi; Tello, Hetemaj, Basit, Kragl; Moncini, Di Serio. All.: Inzaghi. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

SI COMINCIA!

La diretta di Trapani Benevento ci porta a considerare le statistiche riguardanti le due squadre per presentare questo incontro valido per la trentaquattresima giornata di campionato di Serie B. Andando a sbirciare i dati statistici della sfida, i siciliani si presentano a questo incontro al diciottesimo posto in classifica, mentre i giallorossi occupano saldamente la vetta della graduatoria. La squadra siciliana fino ad ora ha messo a segno trentanove gol e ne ha subiti cinquantasei. La formazione giallorossa dal canto suo ha siglato cinquantasette gol e ne ha presi soltanto diciannove. Per quanto riguarda le vittorie, i pareggi e le sconfitte, i padroni di casa hanno vinto sette volte, pareggiato tredici partite e perso tredici incontri. La squadra ospite, invece, ha vinto ventitré partite, pareggiate otto e perse soltanto due. Ora parola al campo: la diretta di Trapani Benevento prende finalmente il via! (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

I TESTA A TESTA

Non sono moltissimi i precedenti della diretta di Trapani Benevento. Possiamo ricordare ad esempio le due partite del campionato di Serie B 2016-2017, che si concluse con la promozione del Benevento. Eppure, fu il Trapani a vincere entrambe le partite, imponendosi prima in casa con il punteggio di 1-0 e gol di Citro e poi al ritorno con un bel successo 1-3 a Benevento, firmato dalla doppietta di Coronado e dal gol di Curiale, mentre per i padroni di casa fu inutile il gol del temporaneo pareggio firmato da Ceravolo. Anche questa stagione 2019-2020 terminerà con la già certa promozione in Serie A del Benevento, tuttavia l’esito della partita d’andata è stato ben diverso dai precedenti, infatti la squadra di Filippo Inzaghi si è imposta sul Trapani con un perentorio 5-0 il 6 dicembre scorso. Una partita evidentemente a senso unico in favore della capolista, che trovò il vantaggio già dopo dieci minuti di gioco con il gol di Coda e poi dilagò grazie soprattutto alla tripletta di Viola, alla quale si aggiunse pure una rete firmata da Sau. Il Trapani oggi saprà prendersi la rivincita per rimanere vivo nella corsa alla salvezza? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

L’ARBITRO

Giacomo Camplone sarà il giudice di gara della diretta di Trapani Benevento, mentre ad aiutarlo troveremo Andrea Tardino e Gamal Mokhtar. Il quarto uomo sarà Valerio Maranesi. Camplone è nato a Pescara il 23 agosto del 1989. In stagione ha diretto 14 gare dimostrandosi arbitro molto fiscale, visto che ha tirato fuori 68 gialli, 3 doppie ammonizioni e ben 4 rossi diretti. Sui calci di rigore però è uno che riflette molto, senza assegnarne a prescindere visto che ne ha fischiati appena 2. I siciliani li ha diretti due volte entrambe al Provinciale di Erice. La prima gara è uno 0-1 contro il Venezia della seconda giornata di campionato, mentre la seconda è una bella vittoria 3-1 contro l’Ascoli risalente al 18 gennaio del 2020. Il Benevento invece non l’ha diretto e lo farà per la prima volta nella giornata in questione.

ORARIO E PRESENTAZIONE

Trapani Benevento, diretta dall’arbitro Camplone, lunedì 13 luglio 2020 alle ore 21.00 presso lo stadio Provinciale di Erice, sarà una delle sfide in programma nella trentaquattresima giornata del campionato di Serie B. I siciliani rimontando in casa del Chievo, venerdì scorso, hanno dimostrato di non volersi arrendere nonostante una situazione di classifica sempre difficilissima, con 5 punti di svantaggio sulla Juve Stabia e sulla zona play out. Nonostante il terzultimo posto e i 2 punti di penalizzazione subiti, i siciliani al Bentegodi hanno dimostrato di avere sette vite e proveranno ad approfittare di un Benevento che, dopo il tracollo di Crotone, ha avuto un sussulto d’orgoglio pareggiando in rimonta in casa contro il Venezia. La squadra di Filippo Inzaghi sembra però appagata da una Serie A conquistata in questa stagione a tempo di record, ma al tempo stesso il tecnico ha chiesto prestazioni di spessore per onorare il campionato e soprattutto per inseguire ancora quei record che sono alla portata del club sannita.

PROBABILI FORMAZIONI TRAPANI BENEVENTO

Le probabili formazioni che dovrebbero scendere in campo nel match tra Trapani e Benevento, in programma lunedì 13 luglio 2020 presso lo stadio Provinciale di Erice. I siciliani padroni di casa, guidati in panchina da mister Castori, dovrebbero scegliere un 3-5-2 come modulo di partenza e questo undici titolare schierato in campo: Carnesecchi; Pirello, Pagliarulo, Buongiorno; Kupisz, Coulibaly, Taugourdeau, Colpani, Grillo; Dalmonte,  Pettinari. Il Benevento allenato da Filippo Inzaghi dovrebbe rispondere schierato dal 1′ con un 4-3-2-1: Montipò; Maggio, Tuia, Barba, Letizia; Hetemaj, Schiattarela, Tello; Insigne, Sau; Di Serio.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo infine uno sguardo alle quote offerte dall’agenzia Snai per il pronostico su Trapani Benevento. C’è equilibrio dal momento che il segno 1 è quotato a 2,60, mentre poi si sale a quota 3,00 in caso di pareggio (segno X) e la vittoria esterna del Benevento (segno 2) varrebbe 2,70 volte la posta in palio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA