Diretta Tre Valli Varesine 2021/ Alessandro De Marchi vincitore davanti a Formolo!

- Mauro Mantegazza

Diretta Tre Valli Varesine 2021: Alessandro De Marchi vincitore della centesima edizione della classica di ciclismo su Formolo e Pogacar (oggi 5 ottobre).

Nibali Giro Tre Valli
Vincenzo Nibali

DIRETTA TRE VALLI VARESINE 2021: VINCITORE ALESSANDRO DE MARCHI

Alessandro De Marchi ha vinto la Tre Valli Varesine 2021 davanti a Davide Formolo, doppietta italiana dunque con il corridore della Israel Start Up Nation che si è imposto nella volata a due con l’uomo della UAE Team Emirates, che poi ha piazzato anche Tadej Pogacar al terzo posto. A circa 10 km dall’arrivo di Varese c’è stato l’attacco di Davide Formolo e Alessandro De Marchi, che già facevano parte della fuga che ha animato la classica lombarda, bagnata dalla pioggia in una giornata caratterizzata dal meteo davvero inclemente. Formolo e De Marchi hanno trovato un buon accordo e così sono riusciti a tenere lontani gli inseguitori, tra i quali si è segnalato particolarmente attivo Davi Gaudu, mentre Tadej Pogacar ha fatto da “stopper” di lusso insieme a Marc Hirschi per proteggere l’attacco del compagno di squadra Formolo.

A meno di 2 km dall’arrivo Formolo tenta un primo allungo, ma De Marchi replica subito. Il loro margine era comunque rassicurante, così nell’ultimo chilometro sono i due italiani a giocarsi il successo: Formolo ha affrontato la volata da una posizione di testa, ma De Marchi è riuscito a sorpassarlo tagliando per primo il traguardo di Varese, grande soddisfazione per il friulano già un paio di giorni in maglia rosa quest’anno. Alle loro spalle Pogacar ha vinto la volata per il terzo posto fra i primi inseguitori. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA TRE VALLI VARESINE 2021: IL GRAN FINALE

Mancano circa 30 km all’arrivo e la diretta della Tre Valli Varesine 2021 è ormai decisamente nel vivo. La testa della corsa è formata da Davide Formolo (UAE Team Emirates), Nelson Oliveira (Movistar), Lorenzo Rota (Intermarché-Wanty Gobert), Rigoberto Uran (EF Education Nippo), Aurelien Paret-Peintre (Ag2R Citroen), Alessandro De Marchi (Israel Start-Up Nation) ed Andreas Kron (Lotto-Soudal), un gruppo di sette uomini di alto livello, che hanno dunque buone possibilità di arrivare a giocarsi la vittoria.

Nulla tuttavia è ancora deciso, perché il ritardo degli inseguitori è inferiore al minuto ed iniziano movimenti molto interessanti anche dietro, ad esempio abbiamo visto pure Vincenzo Nibali alzare il ritmo. Tutto questo in condizioni di maltempo che di certo non aiutano i corridori. Da segnalare anche una foratura per Tadej Pogacar, che è comunque riuscito a rientrare in breve tempo sul gruppo di cui fa parte, lo stesso di Nibali. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, COME SEGUIRE LA TRE VALLI VARESINE 2021

La diretta tv della Tre Valli Varesine 2021 sarà davvero eccellente, perché alle ore 15.00 avrà inizio il collegamento su Rai Sport + HD (canale numero 57) per poi passare alle ore 16.10 su Rai Due, godendo dunque per il finale di corsa e le premiazioni la ribalta di un canale generalista. Anche la diretta streaming video sarà dunque garantita dalla Tv di Stato, tramite il sito Internet della Rai all’indirizzo www.raiplay.it. CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING VIDEO RAI PLAY

6 IN TESTA, GRUPPO A +0.40

Sono stati momenti concitati per la diretta della Tre Valli Varesine 2021 in questa ultima ora di corsa: mancano ormai circa 70 km all’arrivo e 4 giri al traguardo finale di Varese e già parecchi big hanno fatto la loro mossa. Eravamo rimasti infatti con 4 fuggitivi, che pure erano ormai sempre più vicino al gruppo: quando il distacco tra i due tronconi è diventato di appena un minuto ecco che sono stati scatti e controbatti in testa.

Ben presto dunque si sono formati i primi drappelli di inseguitori e subito è stato gran tira e molla in testa. A circa un centinaio di km dall’arrivo si è formato in avanti un nuovo gruppo, con 8 corridori e dunque Fetter, Formolo, Holmes, Oliveira, Pgacar, Rota, Uran e Wellens, ma dietro pure Vincenzo Nibali ha tentato l’allungo  e mettendosi all’inseguimento, con gli uomini della Trek a traino. Solo pochi chilometri fa poi Fetter e Holmes hanno perso terreno, lasciando a sei la testa della corsa: dietro c’è il gruppo con in Nibali combattivo e a soli 40 secondi di svantaggio. (agg Michela Colombo)

DIRETTA TRE VALLI VARESINE 2021: IL GRUPPO ACCORCIA

Circa 120 km al traguardo finale della diretta della Tre Valli Varesine 2021 e a dir il vero è accaduto ben poco nell’ultima oretta di corsa anche se ovviamente si viaggia a ritmi altissimi. Di fatto siamo già protagonisti nel circuito attorno a Varese e ancora mancano nove giri al traguardo finale. Al momento pure in strada troviamo in testa i medesimi 4 andati in fuga al via e dunque Fetter, Holmes, Masotto e Plamondon, che pure hanno un gap ora molto risicato dal resto del gruppo.

Avvicinandoci al capoluogo di provincia infatti in fondo si è parecchio accelerato e ora il ritardo tra gruppo e battistrada è di appena un minuto e 20 secondi circa, quando pure ci sono gli uomini della Ag2r Citroen Team a trainare. Va pure aggiunto che nel frattempo sono arrivate nuove defezioni nella corsa: negli ultimi minuti hanno alzato bandiera bianca Marco Frapporti della Vini Zabù, Zubar e Cassarà della Amore e vita e Filippo Fiorelli della Bardiani. (agg Michela Colombo)

4 ALL’ATTACCO

Siamo nel vivo della diretta della Tre Valli Varesine 2021, grande classica del ciclismo e già la corsa sta procedendo a ritmi spediti sotto un cielo grigio che purtroppo non promette nulla di buono. Al momento sono appena una trentina i km percorsi dalla partenza a Busto Arsizio e sono appena 4 i ciclisti che hanno trovato la fuga della giornata. Dopo una partenza movimentata, con parecchi scatti e contristati è stato in primis Giulo Masotto della Vini Zabù a tentare l’allungo, ma presto anche il canadese della Israel Robin Plamondon lo ha raggiunto.

Ed è stato solo circa una decima di chilometri fa che ai due di testa si sono pure accodati anche Erik Fetter della Eolo e Matthews Holmes della Lotto Soudal. I quattro dunque procedono spediti, ora sotto una leggerissima pioggia, e pure hanno un vantaggio di quasi 4 minuti sul resto del gruppo (157 ciclisti, in tanti oggi si sono ritirati prima del via ufficiale) che ha dunque lasciato fare ai battistrada. (agg Michela Colombo)

SI COMINCIA!

Tutto è pronto per la partenza della Tre Valli Varesine 2021, mettiamo allora in copertina Vincenzo Nibali e Primoz Roglic, per più di un motivo. Innanzitutto la stretta attualità, perché nei giorni scorsi lo Squalo ha vinto la quarta tappa e la classifica generale del Giro di Sicilia tornando alla vittoria dopo oltre due anni di digiuno, mentre lo sloveno ha conquistato il Giro dell’Emilia in cima al San Luca. Inoltre entrambi hanno già scritto il proprio nome nell’albo d’oro della Tre Valli Varesine: Nibali nel 2015 (più un terzo posto nel 2017), Roglic invece nel 2019.

Sarebbe naturalmente gradito il bis nell’edizione numero 100, che avrebbe grande valore e darebbe un’ulteriore spinta morale verso il Giro di Lombardia di sabato prossimo, che è naturalmente l’ultimo grande obiettivo stagionale e che per lo Squalo sarebbe un meraviglioso tris. Adesso però basta parole ed ipotesi, la parola passa alla strada per vivere insieme tutte le emozioni della Tre Valli Varesine 2021! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

TRE VALLI VARESINE 2021: CHI SARÀ IL VINCITORE?

Oggi appuntamento con la diretta Tre Valli Varesine 2021, l’attesa edizione numero 100 di questa classica che è fra le più prestigiose nel calendario del ciclismo italiano e che tocca l’affascinante quote della tripla cifra, sebbene con un anno di ritardo a causa del Covid, perché nel 2020 il calendario stravolto dalla pandemia accolse una gara unica che racchiuse il tradizionale Trittico Lombardo in un solo evento. Stavolta si torna alla normalità e l’edizione numero 100 della Tre Valli Varesine è naturalmente uno dei piatti forti di una settimana fantastica per tutti gli appassionati: ieri la Coppa Bernocchi, oggi appunto la Tre Valli Varesine 2021, domani sarà la volta della Milano-Torino, giovedì ecco il Giro del Piemonte ed infine sabato il Giro di Lombardia, con cui di fatto calerà il sipario sulla stagione del grande ciclismo.

Non pensiamo però troppo avanti: la diretta della Tre Valli Varesine 2021 ci regalerà grandi emozioni con un elenco partecipanti davvero di lusso. Per non fare troppi nomi, ricordiamo Vincenzo Nibali che vinse questa corsa nel 2015 e si è rilanciato con la bellissima vittoria al Giro di Sicilia, lo sloveno Primoz Roglic che arriva dal successo al Giro dell’Emilia e trionfò due anni fa nell’ultima edizione disputata della Tre Valli Varesine e l’altra stella slovena, il due volte vincitore del Tour, Tadej Pogacar. Ci saranno poi moltissimi altri nomi da seguire, tra cui anche Filippo Ganna, l’auspicio è che la centesima Tre Valli Varesine possa restare nella storia del ciclismo.

DIRETTA TRE VALLI VARESINE 2021: IL PERCORSO

Verso la diretta della Tre Valli Varesine 2021, possiamo allora adesso passare ad esaminare in maggiore dettaglio il percorso. Saranno da affrontare 196,7 km con partenza alle ore 12.00 da Busto Arsizio, l’arrivo è previsto indicativamente per le 17.00, naturalmente nel capoluogo varesino. Vi sarà un breve circuito iniziale, ma la prima parte del percorso sarà caratterizzata soprattutto da un tratto in linea che porterà la corsa fino al primo passaggio sulla linea del traguardo a Varese, dove naturalmente la Tre Valli Varesine 2021 entrerà definitivamente nel vivo.

Passato il traguardo, infatti, comincerà il primo di ben otto giri del circuito “breve”, che misura 13 km e prevede la salita del Montello e lo strappo che dal lago porta verso l’arrivo. Gli ultimi due giri invece prevederanno un circuito più lungo che, oltre alle due salite già citate (che saranno dunque affrontate per ben dieci volte a testa) proporrà anche un ulteriore strappo verso Casciago. Una cosa è certa: il vincitore della Tre Valli Varesine 2021 sarà un nome di primo piano perché non si vincere “per caso” una corsa come questa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA