Diretta/ Trento Giana Erminio (risultato finale 1-0): follia di Palazzolo, espulso

- Michela Colombo

Diretta Trento Giana Erminio: streaming video tv, orario, probabili formazioni, quote e risultato live del match per la 4^ giornata della Serie C, girone A.

Perna Giana Erminio lapresse 2021 640x300
Diretta Juventus U23 Giana Erminio (Foto LaPresse)

DIRETTA TRENTO GIANA ERMINIO (RISULTATO 1-0): TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Briamasco il Trento batte la Giana Erminio per 1 a 0. Nel primo tempo i padroni di casa attaccano sin dagli istanti iniziali della partita e riescono a passare in vantaggio al 31′ grazie alla rete messa a segno su calcio di punizione da Pasquato. Gli ospiti crescono nel finale di frazione facendosi vedere in attacco nel recupero con Carini e Barbuti. Nella ripresa i lombardi ribaltano il copione ammirato nel primo tempo mancando due chances con il subentrato Tremolada e Magri. Nell’ultima parte dell’incontro Perna calcia incredibilmente alto da distanza ravvicinata al 74′ e Palazzolo viene espulso con un cartellino rosso diretto avendo messo le mani addosso all’arbitro, finito anche a terra essendo stato spinto nella zona del collo, all’82’. I tre punti guadagnati quest’oggi consentono al Trento di portarsi a quota 7 nella classifica del girone A della Serie C staccando in questo modo i diretti rivali di giornata della Giana Erminio, rimasti appunto fermi a quota 4 punti. (cronaca Alessandro Rinoldi)

DIRETTA TRENTO GIANA ERMINIO STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Trento Giana Erminio è una di quelle che per questo turno di campionato saranno trasmesse sulla televisione satellitare, col match che sarà proposto sul canale numero 253 di Sky. Per assistere alla partita di Serie C resta comunque valido l’appuntamento con il portale Eleven Sports, che fornisce tutte le gare del campionato in diretta streaming video: anche qui è possibile sottoscrivere un abbonamento, ma anche acquistare di volta in volta il singolo match.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Arrivati al cinquantacinquesimo minuto, il risultato tra Trento e Giana Erminio è ancora fermo sull’1 a 0 maturato nel primo tempo. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato con gli ingressi di Tremolada e Palazzolo tra le file della Giana Erminio, i lombardi provano ad invertire il copione ammirato nel corso della frazione di gioco precedente affacciandosi pericolosamente in zona offensiva con il neo entrato Tremolada al 51′ e con il tiro parato in calcio d’angolo di Magri al 52′. Buoni ritmi in questo avvio con la Giana che cerca di trovare l’eventuale gol del pareggio. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine della prima frazione di gioco le formazioni di Trento e Giana Erminio sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sull’1 a 0. I minuti scorrono sul cronometro ed i gialloblu insistono riuscendo a mettere a segno la rete del vantaggio grazie a Pasquato su calcio di punizione al 31′. Nel finale del primo tempo gli Aquilotti falliscono due chances per raddoppiare con Carini al 45’+1′ e Barbuti al 45’+2′ mentre Perico sul fronte opposto viene anticipato sul più bello da Carini al 45’+2′. Fino a questo momento il direttore di gara Andrea Ancora, proveniente dalla sezione di Roma 1, ha ammonito Pinto al 29′, in occasione del calcio di punizione che ha portato al gol del Trento, e Colombini al 45′ tra le file della Giana Erminio. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Trentino Alto Adige la partita fra Trento e Giana Erminio è cominciata da una ventina di minuti nel primo tempo ed il risultato è di 0 a 0. Nelle fasi iniziali dell’incontro sembrano essere i padroni di casa allenati da mister Parlato a tentare di prendere in mano il controllo delle operazioni senza però riuscire a capitalizzare con un paio di spunti imprecisi. Ecco le formazioni ufficiali: TRENTO (4-3-1-2) – Cazzaro; Dionisi, Trainotti, Carini, Simonti; Caporali, Izzillo, Scorza; Belcastro; Barbuti, Pasquato. All.: Parlato. GIANA ERMINIO (3-5-2) – Zanellati; Carminati, Colombini, Magli; Perico, Cazzola, Pinto, Acella, Magri; A. Corti, Perna. All.: Brevi. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

SI GIOCA

Per Trento Giana Erminio è ormai tutto pronto: presentiamo la partita che andrà in scena nel capoluogo trentino confrontando i numeri finora ottenuti dalle due formazioni nel girone A del nuovo campionato di Serie C 2021-2022. Il Trento deve riprendersi al più presto dalla sconfitta nel derby contro il Sudtirol perso per 2-0 nell’ultima giornata. Anche la Giana Erminio è stata sconfitta nel turno precedente, anche se di misura (1-0 per mano del Lecco).

Entrambe le formazioni si presentano a questa sfida con la necessità di portare a casa tre punti per dare una svolta a questo avvio di stagione. Tre le reti fatte fin qui dal Trento e due quelle subite, mentre la Giana Erminio è andata a segno in due occasioni e altrettante volte è stata infilata dagli avversari. Adesso però non è più tempo per parole e numeri: cediamo allora senza indugio la parola al campo, dove a parlare con le azioni saranno i protagonisti di Trento Giana Erminio!

SFIDA INEDITA

La diretta di Trento Giana Erminio è una prima in assoluto, le due squadre infatti non si sono mai trovate l’una contro l’altra. Questo è dunque il primo match che le mette di fronte. Il Trento è partito tra alti e bassi. Ha pareggiato all’esordio 0-0 al Garilli contro il Piacenza, ma è poi riuscito a vincere in casa 3-0 contro la Pro Patria. È poi crollata in trasferta per 2-0 contro il Sudtirol.

Dall’altra parte Giana Erminio non ha fatto le cose tanto diversamente. Partita bene col risultato di 1-0 contro Pro Sesto, una vittoria di misura che faceva ben sperare. Nel secondo turno la gara contro Mantova invece è terminata col pari col risultato di 1-1. Nell’ultimo turno invece Giana Erminio è crollata 0-1 contro il Lecco. Andremo a vedere come andrà a finire la gara di oggi. (Matteo Fantozzi)

RISCATTO LOMBARDO?

Trento Giana Erminio, diretta dall’arbitro Andrea Ancora, è la partita in programma oggi, domenica 19 settembre 2021 per la 4^ giornata della Serie C: fischio d’inizio previsto per le ore 14.30. Dopo gli impegni con la cCoppa Italia di Serie C, il terzo campionato torna di scena con il girone A e ci offre la diretta tra Trento e Giana Erminio, match che pure si annuncia davvero emozionante.

Padroni di casa saranno i gialloneri di Parlato, che riscattatisi in settimana in coppa contro il Seregno, sono pronti a tornare a vincere anche in campionato, e dunque a mettersi completamente alle spalle l’ultimo KO con il Sudtirol nel derby. Sono a caccia di riscatto pure i lombardi di Mister Brevi: la Giana Erminio negli ultimi sette giorni ha recuperato solo KO sia contro il Lecco che contro il Sudtirol tra Serie C e coppa e deve assolutamente tirarsi su al più presto.

TRENTO GIANA ERMINIO: LE PROBABILI FORMAZIONI

Per la sfida casalinga, Parlato dovrebbe proporre per le probabili formazioni della diretta Trento Giana Erminio il 4-3-1-2 come modulo di partenza, dove pure sarà spazio dal primo minuto per Chinellato e Pattarello in attacco, con il supporto di Belcastro sulla linea della trequarti. A centrocampo avremo poi dal primo minuto Osuji e Caporali, come pure Gabriel Nunes in cabina di regia: Simonti, Carini, Trainotti e Dioisi saranno invece i titolari in difesa.

Per la Giana Erminio ecco invece il classico 3-5-2, cui siamo stati abituati fin qui:  quest’oggi Brevi punterà ancora su Corti e Perna in attacco, pure avendo Tremolada pronto dalla panchina. Nel centrocampo biancazzurro si faranno avanti dal primo minuto pPinto, Cazzola e Ferrari al centro, mentre Colombini e Perico sono le prime scelte per l’esterno dello schieramento. Attenzione in difesa al vuoto lasciato al centro dallo squalificato Buonalumi: Pirola, Carminati e Magli saranno i probabili titolari.

QUOTE E PRONOSTICO

Alla vigilia della sfida per la 4^ giornata di Serie C, vediamo i padroni di casa appena favoriti dal pronostico. Il portale di scommesse Eurobet, per l’1×2 dell’incontro ha fissato a 2.25 oggi il successo del Trento, contro il più alto 3.25 segnato per la vittoria della Giana Erminio: il pareggio pagherà la posta a 3.05.

© RIPRODUZIONE RISERVATA