Diretta/ Trento Pesaro (risultato finale 70-81): ospiti vittoria importante

- Claudio Franceschini

Diretta Trento Pesaro streaming video tv, risultato finale 70-81: gli ospiti con un guizzo si regalano una vittoria molto importante per morale e classifica.

Victor Sanders Poeta Trento Cremona Twitter 2020 640x300
Diretta Trento Pesaro, basket Serie A1 19^ giornata (da Twitter @NBCreteregione)

DIRETTA TRENTO PESARO (RISULTATO FINALE 70-81)

Termina qui la diretta di Trento Pesaro col risultato finale che è di 70-81. Il primo quarto aveva visto subito gli ospiti portarsi avanti addirittura di 11 punti con il parziale di 15-26. Subito dopo nel secondo Trento aveva riaperto la gara con 21-13, trovando un nuovo equilibrio anche se rimaneva ancora sotto. Dopo l’intervallo Pesaro riesce ad aumentare il vantaggio e portare a casa la vittoria, parziali di 15-19 e 19-23. Il migliore è stato Maye autore di 19 punti, 18 rimbalzi e 2 assist, mentre dall’altra parte ha fatto bene Delfino con 14 punti, 6 rimbalzi e 2 assist. La classifica sorride a Pesaro che scappa a 18 con i padroni di casa che collezionano cinque ko di fila. La stagione è ancora lunga, staremo a vedere cosa accadrà nelle prossime partite. (agg. di Matteo Fantozzi)

MEGLIO GLI OSPITI

La diretta di Trento Pesaro ci dice che stanno facendo meglio gli ospiti col risultato che al momento è di 28-37. Prima di raccontare qualsiasi cosa diamo uno sguardo ai cestisti impegnati in campo: TRENTO – 9 Browne, 1 Martin, 32 Maye, 20 Morgan, 22 Williams, 8 Conti, 10 Forray, 6 Jovanovic, 23 Ladurner, 14 Mezzanotte, 7 Pascolo, 11 Sanders. All.Molin. PESARO – 8 Cain, 3 Drell, 35 Filipovity, 5 Filloy, 12 Robinson, 24 Basso, 82 Delfino, 18 Mujakovic, 22 Robinson, 33 Serpilli, 15 Tambone, 41 Zanotti. All.Repesa. Finora il migliore però è stato uno dei giocatori della squadra di casa cioè lo statunitense Meyer che ha collezionato 10 punti e 10 rimbalzi oltre a 1 assist. Dall’altra parte invece il migliore è stato l’italiano Filloy che con 8 punti ha fatto anche 2 rimbalzi e 2 assist. (agg. di Matteo Fantozzi)

PALLA A DUE!

Finalmente possiamo dare il via alla diretta di Trento Pesaro. Era stata una bella vittoria quella della Dolomiti Energia sul parquet della Vitrifrigo Arena, lo scorso 17 ottobre: un 71-57 che era maturato nei due periodi di apertura e chiusura, con in mezzo una reazione della Vuelle che aveva provato ad avvicinarsi. Per Gary Browne 8 punti, 7 rimbalzi e 4 assist tirando 1/7 dal campo, eppure era stato lui a chiudere con la migliore valutazione per i suoi anche grazie a una sola palla persa; JaCorey Williams aveva infilato 15 punti e 8 rimbalzi, c’erano invece stati 17 punti per Luke Maye che aveva tirato con il 50% dal campo, mettendo anche due triple importanti. La Vuelle ci aveva provato in particolar modo con l’energia di Tyler Cain (15 punti e 7 rimbalzi), ma il centro Usa era stato l’unico ad andare in doppia cifra per punti segnati e, soprattutto, l’intera squadra adriatica aveva tirato con un pessimo 12,1% dall’arco (4/33). Oggi la partita potrebbe essere diversa, perché nel frattempo l’Aquila non vola più alto e, affaticata dagli impegni di Eurocup, potrebbe concedere qualcosa a un’avversaria che invece sta trovando il giusto ritmo e ha sempre mostrato di avere grande qualità ed esperienza. Mettiamoci dunque comodi e lasciamo che a parlare sia il parquet della BLM Group Arena, finalmente è tutto pronto e la palla a due di Trento Pesaro si può alzare! (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA TRENTO PESARO STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Trento Pesaro verrà trasmessa su Eurosport 2, dunque sarà riservata in esclusiva ai possessori di un abbonamento alla televisione satellitare; in alternativa, ma sempre dovendo sottoscrivere un abbonamento, sarà possibile seguire la partita di Serie A1 anche sulla piattaforma Eurosport Player, che fornisce tutte le gare di basket in diretta streaming video. Sul portale www.legabasket.it troverete poi tutte le informazioni utili, consultabili liberamente: il tabellino play-by-play, il boxscore, le statistiche di tutte le squadre e i giocatori del campionato di Serie A1 ma anche la classifica del torneo e altri contenuti.

TRENTO PESARO: IL NUOVO COACH

Aspettando la diretta di Trento Pesaro è giusto fare un focus su Emanuele Molin, che una settimana fa è diventato il capo allenatore della Dolomiti Energia dopo l’esonero di Nicola Brienza. Veneziano, come il collega Frank Vitucci ha speso tanti anni a Treviso guidando le formazioni giovanili, facendo il vice e conducendo nel 1990 otto partite come head coach (6-2 il record), ma viene ricordato soprattutto per essere stato lo storico secondo di Ettore Messina. Lo ha seguito alla Virtus Bologna e ancora nel ritorno alla Benetton, vincendo tanto insieme a lui; con il Cska Mosca si è tolto lo sfizio di trionfare in Eurolega, al Real Madrid il licenziamento del suo “capo” gli ha dato la possibilità di sedersi direttamente in panchina (9 vittorie e 3 sconfitte in Lega ACB). Ancora vice di Andrea Trinchieri, come allenatore scelto dall’inizio del campionato ha la sola esperienza di Caserta: salvezza raggiunta nel 2013-2014, era stato esonerato all’inizio del secondo anno. Da vice Molin ha vissuto anche le avventure di Unics Kazan e nazionale italiana, a Trento è dal 2017 e ora ha la possibilità di lasciare la sua impronta sull’Aquila… (agg. di Claudio Franceschini)

TRENTO PESARO: L’AQUILA PER RIALZARE LA TESTA

Trento Pesaro, che sarà diretta dagli arbitri Saverio Lanzarini, Alessandro Perciavalle e Dario Morelli, va in scena alle ore 17:00 di domenica 7 febbraio: siamo nella 19^ giornata del campionato di basket Serie A1 2020-2021, e alla BLM Group Arena arriva una Vuelle che si sta mantenendo in zona playoff nonostante qualche battuta d’arresto di troppo, l’ultima delle quali in casa contro Venezia. Una squadra che però ha di fatto solo guadagno: nelle ultime stagioni era sempre sul fondo della classifica o quasi, adesso potrebbe tornare alla post season e nel frattempo si è già regalata la Final Eight di Coppa Italia.

Non sarà comunque facile avere ragione della Dolomiti Energia, una squadra che ha talento e carattere nonostante l’andamento zoppicante: la sconfitta interna contro la Fortitudo Bologna è stata fatale a Nicola Brienza, in panchina si è seduto il vice Emanuele Molin che ha subito raccolto una preziosissima vittoria contro Boulogne, per tenere viva la speranza di qualificarsi ai quarti di Eurocup. Vedremo allora come andranno le cose nella diretta di Trento Pesaro; manca poco alla palla a due, nel frattempo possiamo fare qualche utile valutazione che riguardi i temi principali legati alla partita.

DIRETTA TRENTO PESARO: RISULTATI E CONTESTO

Sarà molto interessante la diretta di Trento Pesaro, perché mette a confronto due squadre che hanno qualità all’interno del loro roster: se la Vuelle sta disputando, come già detto, una stagione nella quale ogni cosa che arriverà oltre una salvezza risicata sarà un guadagno e grasso che cola (almeno per il momento), la Dolomiti Energia aveva già aperto un percorso di risalita dopo aver smantellato il gruppo storico delle due finali consecutive. Tutto sommato se la sta cavando bene, ma chiaramente le aspettative si sono alzate e il rendimento è ancora ondivago: in Eurocup il passo è quello giusto per arrivare ai quarti, ma in campionato le ultime partite perse, che hanno generato una striscia negativa, hanno portato all’esonero di Nicola Brienza che, almeno guardandolo da fuori, è stato forse affrettato. Sia come sia, adesso toccherà a Lele Molin guidare questa squadra verso una difficile qualificazione ai playoff (più che altro per la folta concorrenza) e vedremo come l’ex vice se la caverà nell’esordio in Serie A1, dopo aver colto una bella vittoria contro un Boulogne che nel girone della Top 16 era ancora imbattuto, e aveva avuto la meglio sull’Aquila solo la settimana precedente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA