Diretta/ Treviso Brescia (risultato finale 90-86) streaming: Della Valle 24 punti

- Claudio Franceschini

Diretta Treviso Brescia streaming video tv: orario e risultato live della partita valida per la terza giornata nel gruppo C di Supercoppa basket 2021, ancora in campo la squadra veneta.

Treviso
Diretta Treviso Varese, basket Serie A1 6^ giornata (da Twitter)

DIRETTA TREVISO BRESCIA (RISULTATO 90-86): DELLA VALLE 24 PUNTI

Il match tra Treviso e Germani Brescia termina sul risultato di 90-86. Questi i realizzatori delle due squadre, Treviso: Russell 19, Jones 7, Casarin 8, Chillo 7, Dimsa 4, Imbro 5, Sokolowski 9, Sims 2, Bortolani 21, Akele 4. Brescia: Gabriel 8, Mitrou 14, Cobbins 8, Della Valle 24, Moore 6, Laquintana 16, Petrucelli 8. Treviso riesce a mantenere il vantaggio e conquista una bella vittoria su Brescia. Mattatore della gara Della Valle che ha realizzato 24 punti. (agg. Umberto Tessier)

DELLA VALLE 17 PUNTI

Il terzo quarto tra Treviso e Germani Brescia termina sul risultato di 63-59. Questi i realizzatori delle due squadre, Treviso: Russell 11, Jones 4, Casarin 6, Chillo 7, Dimsa 4, Imbro 5, Sokolowski 3, Sims 2, Bortolani 13, Akele 2. Brescia: Gabriel 8, Mitrou 9, Cobbins 6, Della Valle 17, Moore 6, Laquintana 5, Petrucelli 8. Treviso che si riporta avnti nel terzo quarto di gara. Il parziale recita 26-18 per una gara che continua a scorrere sul filo dell’equilibrio. Vediamo ora cosa accadrà nell’ultimo quarto. (agg. Umberto Tessier)

DIRETTA TREVISO BRESCIA STREAMING VIDEO TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Treviso Brescia non sarà disponibile: dobbiamo fare un discorso generale sulla trasmissione della Supercoppa basket 2021, e dire che nessuna partita sarà messa in onda dalla nostra televisione. Il torneo sarà invece una prerogativa di due broadcaster che forniranno la diretta streaming video: Discovery + lo abbiamo conosciuto in occasione delle Olimpiadi avendo l’integralità della diretta ai Giochi, Eurosport Player resta sempre la casa del grande basket nazionale e internazionale. In entrambi i casi sarà necessario sottoscrivere un abbonamento, le partite potranno essere seguite mediante dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

INTERVALLO LUNGO

Treviso e Germani Brescia vanno all’intervallo lungo sul risultato di 37-42. Questi i realizzatori delle due squadre, Treviso: Russell 5, Jones 4, Casarin 6, Chillo 5, Dimsa 4, Imbro 5, Sokolowski 3, Sims 2, Bortolani 1, Akele 2. Brescia: Gabriel 5, Mitrou 4, Cobbins 4, Della Valle 10, Moore 4, Laquintana 2, Petrucelli 13. Brescia che cala un parziale di 22-15 nel secondo quarto ribaltando il punteggio. Gara che resta ancora sul filo dell’equilibrio, per le due squadre ora il riposo e poi il ritorno in campo. (agg. Umberto Tessier)

PETRUCELLI 8 PUNTI

Inizia il match tra Treviso e Germani Brescia. Casarin la mette da tre per il 5-6. Long nell’area piccola, 5-8. Manca pochissimo alla fine del primo quarto, siamo sul 16-18. Solokowski da tre! Sorpasso di Treviso che si porta sul 22-18. Moore da due, 22-20. Termina il primo quarto di gara sul 22-20, andiamo a scoprire tutti i realizzatori. Treviso: Dimsa 3, Sims 2, Soklowoski 3, Bortolani 1, Russell 2, Casarin 3, Jones 2, Dimsa 3, Chillo 3. Germani Brescia: Della Valle 2, Moore 2, Cobbins 2, Gabriel 2, Mitrou 4, Petrucelli 8. Primo quarto estremamente equilibrato tra le due compagini. (agg. Umberto Tessier)

PALLA A DUE!

Siamo alla palla a due di Treviso Brescia. La De’ Longhi fino a questo momento ha avuto diversi protagonisti nelle due vittorie di Supercoppa basket 2021: nella prima partita, quella del PalaBarbuto contro Napoli, in evidenza c’è stato soprattutto un Henry Sims da 16 punti, 9 rimbalzi e 6/11 al tiro (anche il 75% ai liberi) con doppia cifra anche per Tomas Dimsa (10 punti e 4/6 dal campo, perfetto in area con 3/3). Bene invece Nikola Akele contro Brescia: per il lungo 18 punti tirando con il 70%. La costante in casa De’Longhi è stata invece negativa: per ora infatti Max Menetti va ancora alla ricerca del miglior DeWayne Russell, il playmaker dovrebbe essere il leader tecnico della squadra ma nelle prime due uscite ufficiali ha faticato.

Le sue medie sono di 4,0 punti, 2,0 rimbalzi e 5,0 assist; soprattutto abbiamo 3/12 al tiro e 0/3 dalla lunga distanza, ed è evidente che nel lungo periodo Treviso abbia bisogno che queste percentuali si alzino in maniera sensibile (anche se non è all’ex Skyliners che viene chiesto di essere il go to guy). Siamo solo all’inizio della stagione e Russell, che l’anno scorso è stato protagonista nella cavalcata veneta verso i playoff, ha tutto il tempo per recuperare la migliore condizione; intanto la NutriBullet si sta affidando in particolare ai suoi lunghi, e vedremo se anche oggi al PalaVerde le cose andranno in questo modo. Mettiamoci dunque comodi e lasciamo che a parlare sia il parquet dell’impianto di Villorba, perché finalmente ci siamo: la diretta di Treviso Brescia sta per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

TREVISO BRESCIA: I PROSSIMI IMPEGNI

Abbiamo detto che la diretta di Treviso Brescia rappresenta già la terza partita della De’ Longhi nel gruppo C di Supercoppa basket 2021: non solo, i veneti torneranno in campo già giovedì 9 settembre per ospitare Napoli, chiudendo così il loro impegno nella fase a gironi e conoscendo presumibilmente il suo destino (lo abbiamo visto prima). C’è chiaramente un motivo se la Lega Basket ha disposto questo calendario per la squadra di Max Menetti: infatti, tra il 13 e il 17 settembre Treviso sarà impegnata in uno dei gironi di qualificazione alla prossima Champions League.

Lo giocherà proprio al Palaverde: quarti di finale contro i London Lions, poi eventuali semifinali e finale con un solo posto nel gruppo D della competizione FIBA. In semifinale la De’ Longhi affronterebbe i Bakken Bears, mentre le altre squadre partecipanti sono Belfius Mons-Hainaut (Belgio), ZZ Leiden (Olanda) e Tsmoki-Minsk (Bielorussia), quest’ultima già qualificata alla semifinale come i Bakken. Per questo dunque Treviso chiuderà subito il suo impegno nel girone di Supercoppa, per poi tuffarsi in questa qualificazione alla Champions League che spera di superare, per tornare così ad avere una dimensione europea. (agg. di Claudio Franceschini)

TREVISO BRESCIA: I VENETI “VEDONO” I QUARTI

Treviso Brescia, che sarà diretta dagli arbitri Alessandro Martolini, Fabrizio Paglialunga e Marco Vita, si gioca alle ore 18:30 di martedì 7 settembre: il PalaVerde ospita la partita valida per la terza giornata nel gruppo C di Supercoppa basket 2021. La prima curiosità è legata al calendario: teoricamente oggi avremmo dovuto avere il match tra le due squadre che finora hanno giocato un solo match, e invece ritroviamo la Nutribullet che ha disputato due gare, e a soli due giorni di distanza sfida ancora la Germani. La squadra di Max Menetti ha fatto il colpo al Palaleonessa; aveva già battuto Napoli e dunque è a punteggio pieno in classifica.

Non solo: fino a questo momento Treviso ha sempre vinto in trasferta, il che significa che ha sparigliato le carte due volte e, dovesse ottenere un successo anche oggi, sarebbe praticamente certa della qualificazione perché Brescia non potrebbe più raggiungerla, mentre poi basterebbe battere Napoli in casa (o che la GeVi perda contro la Germani). Vedremo insomma cosa succederà tra poche ore, quando la diretta di Treviso Brescia prenderà il via; intanto possiamo fare una rapida valutazione sui temi principali che verranno proposti da questa partita di Supercoppa.

DIRETTA TREVISO BRESCIA: RISULTATI E CONTESTO

Grande occasione dunque per i veneti in Treviso Brescia: la nuova NutriBullet, sempre affidata a coach Max Menetti, ha iniziato davvero bene la sua stagione e ha vinto entrambe le partite giocate, peraltro appunto fuori casa. Del resto la squadra aveva raggiunto un ottimo livello già nel corso della seconda parte dell’ultimo campionato, scalando la classifica di Serie A1 fino a ottenere un brillante sesto posto con annessa qualificazione ai playoff. La serie contro la Virtus Bologna era andata male, ma se pensiamo che Treviso era stata costruita per salvarsi – come primo obiettivo – alcune tappe sono certamente state bruciate.

Ora anche la Leonessa proverà a fare lo stesso, Brescia è una squadra che da quando è salita in Serie A1 ha avuto momenti fantastici ma anche stagioni più complesse, al momento deve ancora registrarsi e imparare a conoscersi come nuovo roster, ma le premesse per fare un’altra corsa ai playoff ci sono tutte. Intanto, la semifinale di Supercoppa rischia di sfuggire di mano ma poi ci sarebbe tempo per concentrarsi sull’inizio del campionato…

© RIPRODUZIONE RISERVATA