Diretta/ Treviso Sassari (risultato 64-71) streaming video tv: è finita!

- Claudio Franceschini

Diretta Treviso Sassari streaming video tv: orario e risultato live della partita al PalaVerde, valida per la 4^ giornata nel campionato di basket Serie A1. Potenzialmente è un big match.

Sassari basket
(da Twitter @dinamo_sassari)

DIRETTA TREVISO SASSARI (RISULTATO 64-71): ULTIMO QUARTO

Bomba di Casarin per il -2. Sokolowski alza per Jones che inchioda il pareggio. Bel canestro di Logan dalla media, risponde Akele con la stoppata irregolare di Mekowulu. Burnell porta avanti la Dinamo, Treviso replica con l’arresto e tiro di Russell: timeout sul 58-57 con 4:30 da giocare. Tripla di David Logan del +2 Sassari, poi Clemmons. Treviso trova due punti con un’altra alzata di Sokolowski per Jones: fallo e canestro, 61-62. Poi recupero di Casarin e Sokolowski con quest’ultimo che schiaccia il +1 in campo aperto. Timeout Sassari. Azione fortunosa per la Dinamo che torna avanti con due punti di Burnell. Bortolani fa 0/2 a gioco fermo, arriva poi un tecnico fischiato ai danni di Bendzius e Sokolowski pareggia ai liberi. A 47″ dalla fine Burnell fa 1/2. Dimsa sbaglia il tiro del controsorpasso e David Logan mette la bomba del +4 dalla punta, lasciato colpevolmente libero dalla difesa della NutriBullet. Timeout Menetti ma ci sono solo 6 secondi sul cronometro. Bortolani sbaglia la tripla e allo scadere Logan segna ancora da tre per chiudere la gara con il risultato di 71-64 per la Dinamo.

TERZO QUARTO

Sassari apre il secondo tempo con un parziale di 9-0: semigancio dal post di Sims, poi tripla di Burnell, penetrazione di Gentile e assist di Bendzius per Burnell che da sotto non fallisce il +6. Bortolani sblocca Treviso dopo quasi quattro minuti: tripla del 41-46. Quattro punti di fila di Burnell, Sassari vola a +9. Arriva la risposta di Treviso con la bomba di Sokolowski. Tecnico per Dimsa, libero di Logan a segno. Sokolowski conquista tre liberi: 2/3. Poi bell’azione di Sassari e Battle da sotto non fallisce il 46-53. Akele chiude il quarto: 48-53 dopo 30′.

SECONDO QUARTO

Persa di Casarin e contropiede di Logan che non sbaglia da sotto. Prova ad allungare il pressing Sassari, ma Treviso trova un buon tiro e Chillo non fallisce da tre il 15-15. Gli ospiti rispondo con l’arresto e tiro di Stefano Gentile. Si accende Logan: cinque punti di fila. Casarin segna due liberi ma arriva un’altra tripla per il Banco di Sardegna: Treier firma il +9, massimo vantaggio. Puntuale la risposta dei padroni di casa: tripla in uscita dai blocchi di Sokolowski, poi 2/2 di Jones. Battle alza la parabola e segna altri due punti per Sassari, che subisce poi la tripla di Akele: 25-27. Lo stesso Akele pareggia con un bel eurostep. Tripla senza ritmo di Clemmons, replica Logan dall’angolo in transizione e Sassari torna a +6. Si scalda la NutriBullet: tripla di Dimsa, penetrazione vincente di Battle, poi ancora dalla distanza colpiscono Bortolani e Russell, 36-35. Due liberi di Bortolani chiudono il primo tempo: Treviso avanti 36-34.

PRIMO QUARTO

DeWayne Russell apre i giochi con una tripla dall’angolo, risponde Clemmons. Sassari va avanti con il piazzato di Mekowulu e la successiva penetrazione di Clemmons: 3-7. Akele subisce fallo dopo il rimbalzo offensivo: 1/2 ai liberi. Fa invece 2/2 Bendzius dall’altra parte. Russell si inventa un bel canestro in penetrazione, poi piazzato di Sims: 8-9. Schiacciata di Sims, replica Mekowulu. Poi ancora Russell in penetrazione. Mekowulu si mangia due punti ma nella stessa azione arrivano i primi due di Battle: 12-13.

PALLA A DUE!

È finalmente tutto pronto per la diretta di Treviso Sassari. Max Menetti torna a sfidare il Banco di Sardegna, squadra che gli ha procurato la più grande delusione in carriera: naturalmente ne avevamo parlato anche negli anni scorsi, ma con il ricordo torniamo alla finale scudetto del 2015 di cui abbiamo già fatto menzione, visto che uno degli eroi del Banco di Sardegna era appunto David Logan. Menetti allenava Reggio Emilia, che aveva finalmente sublimato il suo progetto arrivando alla serie decisiva; sette partite splendide, una con triplo overtime e il fattore campo mai saltato nelle prime sei, finchè Sassari – che lo aveva già fatto nei due turni precedenti – aveva deciso di cambiare passo in trasferta ed espugnato il PalaBigi.

Menetti, che in gara-6 aveva avuto per due volte la palla dello scudetto tra le mani, era rimasto senza titolo; l’anno seguente sarebbe tornato in finale ma avrebbe perso contro Milano. Adesso, il coach spera di riaprire un ciclo vincente con la Nutribullet; per come è iniziata questa stagione le premesse potrebbero anche esserci, ma certamente la concorrenza è più agguerrita rispetto a 6-7 anni fa; vedremo intanto come andranno le cose tra pochi istanti sul parquet del PalaVerde, qui è tutto pronto e allora possiamo metterci comodi, perché finalmente la palla a due di Treviso Sassari sta per alzarsi! (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA TREVISO SASSARI STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Treviso Sassari non sarà una di quelle che per questa 4^ giornata di Serie A1 vengono trasmesse sui canali della nostra televisione. L’alternativa classica, riservata comunque agli abbonati, è quella di affidarsi al broadcaster Discovery + che, da questa stagione e come ormai abbiamo imparato, è diventato fornitore ufficiale del campionato e dunque manderà in onda la partita in diretta streaming video, consentendovi di utilizzare dispositivi mobili come PC, tablet o smartphone.

TREVISO SASSARI: GLI EX DELLA PARTITA

Chiaramente nella diretta di Treviso Sassari c’è un grande ex che risponde al nome di David Logan, ma non è il solo che oggi affronterà la sua vecchia squadra. Logan però è l’osservato speciale: in Sardegna lo avevano conosciuto nel suo punto di massimo rendimento, in quella stagione 2014-2015 diventata epica per la Dinamo che aveva vinto scudetto, Coppa Italia e Supercoppa sotto la guida di Meo Sacchetti. In Italia, la guardia di Chicago aveva fatto ritorno all’inizio del 2019: aveva accettato di scendere in Serie A2 sapendo come il progetto Treviso fosse di assoluta qualità, e infatti la Universo Basket ha conquistato la promozione e Logan l’anno scorso è stato importante nel far tornare la piazza ai playoff.

Con lui, nel 2020-2021 ha giocato Christian Mekowulu: pescato anche lui dal secondo campionato nazionale, si è immediatamente dimostrato un elemento di grande valore sotto i tabelloni, guadagnando non a caso la chiamata del Banco di Sardegna che ne ha fatto, praticamente, il sostituto di un certo Miro Bilan. Nelle prime partite la coppia Logan-Mekowulu ha funzionato: vedremo come andrà oggi nel lunch match contro una Treviso che li conosce particolarmente bene… (agg. di Claudio Franceschini)

TREVISO SASSARI: POTENZIALE BIG MATCH!

Treviso Sassari, partita che sarà diretta dagli arbitri Lorenzo Baldini, Guido Giovannetti e Matteo Boninsegna, si gioca alle ore 12:00 di domenica 17 ottobre presso il PalaVerde: siamo nella 4^ giornata del campionato di basket Serie A1 2021-2022, e potenzialmente questo è un big match. Intanto, le due squadre l’anno scorso si sono qualificate ai playoff; poi le abbiamo viste protagoniste nei quarti della Supercoppa disputata a settembre con gironi superati a punteggio pieno, e ora si affrontano con un record di 2-1 con il quale hanno iniziato il loro campionato, segno dunque che gli obiettivi sono ancora di un certo tenore.

La Nutribullet è comunque reduce dalla prima sconfitta in Serie A1, maturata contro Napoli: al PalaBarbuto Treviso ha vissuto una giornata storta che ora cercherà di riscattare immediatamente ritrovando il fattore campo. La Dinamo invece ha vinto una partita tesissima contro Reggio Emilia, rimontando nel secondo tempo e andando a prendersi 2 punti di capitale importanza: pian piano anche Demis Cavina sta iniziando a carburare. La diretta di Treviso Sassari ci aspetta, sperando sia uno spettacolo: proviamo allora a valutarne i temi principali nellepoche ore che precedono la palla a due.

DIRETTA TREVISO SASSARI: RISULTATI E CONTESTO

Treviso Sassari porta in dote una sfida tra due società che negli ultimi anni hanno vissuto percorsi diversi, perché la Dinamo gioca in Serie A1 da oltre 10 anni e nel corso del tempo ha saputo diventare una big del nostro campionato, vincendo anche lo scudetto e riproponendosi, nel corso del ciclo di Gianmarco Pozzecco, come una contender che tuttavia ha mancato il bersaglio grosso pur essendo costantemente nel lotto delle favorite. La storia di Treviso è legata alla famiglia Benetton e certamente non ha bisogno di presentazioni.

Dopo il fallimento sono servite alcune stagioni per tornare al massimo livello del basket italiano ma, con Max Menetti in panchina, la Universo Basket ha saputo timbrare i playoff anche in anticipo sui tempi, e ora chiaramente vuole fare il salto di qualità. Stiamo insomma parlando di due piazze che respirano basket a grandi livelli, con aspettative sempre particolarmente alte; anche per questo motivo la diretta di Treviso Sassari potrebbe essere potenzialmente uno spettacolo, non resta che affidarsi al campo per scoprire cosa succederà tra poco sul parquet del PalaVerde in un match che potremmo anche rivedere ai playoff tra qualche mese, o anche prima in Coppa Italia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA