Diretta/ Triestina Padova (risultato finale 0-2): la chiude Jelenic!

- Maurizio Mastroluca

Diretta Triestina Padova (risultato finale 0-2) streaming video tv della partita valevole per la 23^ giornata di Serie C girone A. La chiude Jelenic, vittoria esterna per gli euganei.

Padova Serie C
Padova (Foto repertorio LaPresse)

DIRETTA TRIESTINA PADOVA (RISULTATO LIVE 0-2): LA CHIUDE JELENIC!

Il Padova vince in casa della Triestina per 2 a 0 e resta a -2 dal Sudtirol che ha battuto la Pergolettese con lo stesso punteggio, ricordiamo che gli altoatesini devono recuperare due partite e potenzialmente potrebbero salire a 53 punti staccando nettamente gli euganei che comunque continuano a mettere pressione alla capolista del girone A di Serie C. A venti minuti dal novantesimo Litteri scavalca Donnarumma con un pallonetto da fuori area ma il guardalinee segnala una posizione di fuorigioco. Al 72’ l’assistente di Rutella commette un pasticcio alzando per sbaglio la bandierina, i difensori ospiti si fermano e così De Luca è libero di calciare, il fratello di Gigio se la cava egregiamente. Gli alabardati restano in zona d’attacco ma al 75’ si fanno infilare in contropiede, Della Latta confeziona un assist perfetto per Jelenic che batte Martinez con uno scavetto e firma il raddoppio che di fatto mette in ghiaccio la partita. Nel recupero gli uomini di Pavanel gestiscono il possesso della sfera rintuzzando gli ultimi assalti disperati dei padroni di casa. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA TRIESTINA PADOVA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Triestina Padova di Serie C non sarà disponibile sui canali satellitari e del digitale terrestre. Per poter assistere alla gara, bisognerà essere abbonati ad Eleven Sport. Da anni ormai, la piattaforma digitale trasmette tutto il campionato di Serie C in  diretta streaming video. E’ necessario avere una connessione ad internet ed essere in possesso di un dispositivo mobile o una Smart Tv dotati di applicazione dedicata.

0-1, CRIMI SFIORA IL BERSAGLIO

Il secondo tempo di Triestina-Padova comincia con gli alabardati in avanti alla ricerca dell’1-1, al 47’ Procaccio avanza sulla corsia di sinistra crossando verso il centro dell’area di pallone, deviazione di Germano che si rifugia in calcio d’angolo. Pavanel getta nella mischia un uomo fresco come Jelenic che al 52’ apre per Santini, l’attaccante che oggi fa le veci dell’indisponibile Ceravolo spara alle stelle. Bucchi risponde con un doppio cambio: Sarno e Procaccio si accomodano in panchina, entrano in azione De Luca e Litteri. Ma è Crimi a sfiorare il pareggio al 61’ con un gran tiro al volo con la palla che sorvola la traversa. La girandola delle sostituzioni prosegue con Kirwan e Ajeti che rilevano Hraiech e Santini, gli ospiti preferiscono coprirsi e difendere l’1 a 0 che sta maturando al Nereo Rocco dove ci stiamo avvicinando inesorabilmente al novantesimo. {agg. di Stefano Belli}

0-1, INTERVALLO

Triestina e Padova vanno al riposo sul punteggio di 1 a 0 in favore degli euganei che al 18’ sfiorano il raddoppio con Bifulco, questa volta Martinez non si fa sorprendere e abbassa la saracinesca. Poco dopo Hraiech, già ammonito, rischia grosso toccando il pallone con il braccio: i giocatori di Bucchi chiedono il secondo giallo ma l’arbitro Rutella si limita a fischiare il fallo. Al 27’ grande chance per gli alabardati: Procaccio si accentra e calcia in porta, Donnarumma respinge ma non trattiene, Germano anticipa Iotti mettendo la palla in calcio d’angolo, un’incertezza da parte del fratello di Gigio che poteva costare molto cara alla squadra di Pavanel che tira un altro sospiro di sollievo un minuto più tardi quando il sinistro di Gomez termina sopra la traversa. Gara sempre molto nervosa con sei giocatori che sono finiti nell’elenco dei cattivi. {agg. di Stefano Belli}

0-1, POMPEU DAL DISCHETTO!

A metà del primo tempo il Padova è avanti sulla Triestina per 1 a 0. Subito nervi tesi sul terreno di gioco con Hraiech e Gomez che arrivano ai ferri corti dopo un fallaccio su Crimi, entrambi vengono divisi a fatica dai rispettivi compagni con l’arbitro Rutella che provvede ad ammonirli sia verbalmente che “fisicamente” mostrando loro il cartellino giallo. Nelle fasi iniziali del match valevole per la 23^ giornata di Serie C girone A gli alabardati vanno più volte vicini al gol con Sarno che al 6’ colpisce malissimo col sinistro da ottima posizione, un paio di minuti più tardi Procaccio sul secondo palo non riesce a deviare il pallone in rete sul suggerimento di Gomez che poi al 10’ scalderà i guantoni di Donnarumma (se ve lo state chiedendo, sì, stiamo parlando del fratello di Gigio) direttamente su punizione, sulla ribattuta Giorno fallisce clamorosamente il tap-in a porta vuota. I ragazzi di Bucchi sciupano tanto e al 14’, dopo aver recuperato un pallone perso da Volta, gli euganei conquistano un calcio di rigore: Della Latta si allunga troppo la sfera e viene abbattuto da Martinez, nessun dubbio per il direttore di gara che indica prontamente il dischetto. Dagli undici metri Pompeu la piazza all’angolino di sinistra, il portiere spagnolo si butta dalla parte sbagliata. {agg. di Stefano Belli}

SI GIOCA

Siamo pronti a vivere Triestina Padova, una delle partite più ricche di fascino e tradizione che questo campionato di Serie C ci possa offrire: presentiamo allora l’incontro mediante le statistiche di giuliani e veneti nella prima parte del cammino nel girone A. Match triveneto tra una Triestina che in casa ha perso solo una volta, pareggiando cinque incontri, vincendone quattro con un bilancio di quattordici reti fatte e dieci subite.

Il Padova fuori casa è aggressivo e la sua seconda posizione è giustificata da un bilancio in trasferta di quattro vittorie, altrettanti pareggi, solo due sconfitte con diciotto gol fatti e dieci subiti. Adesso però non è più tempo di numeri e parole, perché fra pochissimo parleranno i protagonisti sul campo: Triestina Padova comincia davvero!

TRIESTINA PADOVA: I TESTA A TESTA

Soffermiamoci sui precedenti della diretta di Triestina Padova. Al Nereo Rocco la gara si è già disputata per otto volte col bilancio che è di quattro successi per i padroni di casa, tre per gli ospiti e un pareggio. L’ultima volta a Trieste risale all’aprile scorso, una gara terminata col risultato finale di 1-0. La gara in questione fu molto equilibrata e fu decisa da una giocata di Gomez al minuto 65.

I biancoscudati non vincono in casa della Triestina dal marzo del 2015, un match terminato col risultato finale di 1-3 nel marzo del 2015 quando le due squadre giocavano ancora in Serie D. L’unico pareggio tra le due compagini è un pareggio a reti inviolate arrivato a settembre 2010 quando le due squadre militavano in categoria cadetta. Sarà interessante vedere come andrà la partita oggi.

TRIESTINA PADOVA: GRANDE SCONTRO!

Triestina Padova, in diretta domenica 23 gennaio alle ore 14:30 dallo stadio Nereo Rocco di Trieste, è uno dei big match della ventitreesima giornata del Girone A di Serie C 2021-2022. Dopo la lunga pausa forzata, causata dalle tante positività al Covid che hanno colpito la terza serie italiana, si torna in campo per la prima partita del nuovo anno. Nell’ultima gara di campionato, disputata lo scorso dicembre, la Triestina ha battuto in trasferta il Seregno, imponendosi di misura con il punteggio di 0-1. La squadra di Cristian Bucchi nelle ultime cinque uscite, ha vinto in quattro occasioni e pareggiato in una, lanciandosi nelle zone alte di classfica.

Il Padova arriva alla sfida del Nereo Rocco, dopo il successo conseguito in casa contro il Renate, gara terminata con il risultato di 2-0. Grazie a questi tre punti, la formazione di Massimo Pavanel è tornata a vincere dopo tre pareggi consecutivi, con cui ha rallentato la corsa verso la prima posizione, distante ora 2 punti. Nella partita di andata, disputata lo scorso settembre, il Padova ha conquistato la vittoria, imponendosi con un secco 2-0 sulla Triestina.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI TRIESTINA PADOVA

Andiamo a vedere le probabili formazioni della diretta Triestina Padova, le quali scenderanno in campo nella gara valevole per la ventitreesima giornata del Girone A di Serie C. L’allenatore dei padroni di casa, Cristian Bucchi, dovrebbe schierare i suoi uomini con il modulo 4-2-3-1. Ecco la probabile formazione titolare della Triestina: Offredi; Rapisarda, Volta, Ligi, Patrick; Crimi, Giorno, Giorico; Sarno, Gomez, Procaccio.

Massimo Pavanel, tecnico del Padova, dovrebbe rispondere schierando un 4-3-1-2 come modulo. Questa la probabile formazione titolare biancorossa, la quale scenderà in campo nella trasferta di Trieste: Donnarumma; Germano, Monaco, Valentini, Curcio; Settembrini, Ronaldo, Della Latta; Chiricò; Ceravolo, Nicastro.







© RIPRODUZIONE RISERVATA