DIRETTA/ Venezia Fortitudo Bologna (risultato finale 80-70): lagunari vincenti

- Mauro Mantegazza

Diretta Venezia Fortitudo Bologna streaming video e tv: orario e risultato live della partita di basket valida per la 19^ giornata del campionato di Serie A.

Venezia basket
Diretta Venezia Fortitudo Bologna (Foto LaPresse)

DIRETTA VENEZIA FORTITUDO BOLOGNA (RISULTATO FINALE 80-70): LAGUNARI VINCENTI

La Reyer Venezia batte la Fortitudo Bologna per 80-70 al termine di un match molto equilibrato che si è risolto solamente nell’ultimo quarto quando le energie residue hanno fatto la differenza. I giocatori di coach De Raffaele hanno dimostrato di avere più benzina in corpo e nel finale piazzano lo strappo decisivo con Bramos, Filloy e Udanoh che non lasciamo scampo ai felsinei. L’ultimo ad arrendersi è, come al solito, Aradori ma da solo non può di certo fare miracoli. Robertson, Cinciarini e Robertson segnano dalla lunetta ma non basta per evitare il KO. {agg. di Stefano Belli}

56-51, I LAGUNARI TORNANO DAVANTI

Il terzo quarto di Venezia Fortitudo Bologna si è concluso da pochi minuti con i lagunari in vantaggio per 56-51. Gara sempre molto tirata al Taliercio con i felsinei che stanno vendendo cara la pelle, Watt e Bramos suonano la carica per i padroni di casa che poi subiscono il sorpasso degli ospiti a opera di Cinciarini. Prima dell’ultima pausa Filloy e Vidmar riportano avanti i campioni d’Italia, si preannunciano dieci minuti finali davvero scoppiettanti. {agg. di Stefano Belli}

36-37, SORPASSO DEI FELSINEI

Il secondo quarto di Venezia Fortitudo Bologna va in archivio sul punteggio di 36-37. I lagunari provano a scappare con Filloy ma Cinciarini e Robertson li vanno a riprendere, grande equilibrio in questa fase del match al Taliercio con il quintetto di Antimo Martino che sembra aver preso perfettamente le misure ai campioni d’Italia. Tanto da ribaltare la situazione con i due tiri liberi entrambi realizzati da Fantinelli. Ci aspetta una seconda parte di partita molto combattuta, per cui mettetevi comodi. {agg. di Stefano Belli}

21-17, REYER A +4

Il PalaTaliercio ospita la sfida di campionato tra Venezia e Fortitudo Bologna, dopo il primo quarto la situazione vede i lagunari in vantaggio per 21-17. Watt, Stone e Chappell cercano subito lo strappo con tre triple, Aradori e Sims provano a tenere a galla i felsinei che si portano momentaneamente sull’8-8, poi arriva un parziale aperto di 9-0 per i campioni d’Italia che spiccano il volo con Cinciarini e De Nicolao. La reazione degli ospiti si materializza grazie alle giocate di Mancinelli, gli uomini di De Raffaele non possono assolutamente dormire sonni tranquilli. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Venezia Fortitudo Bologna non è una delle partite che vengono trasmesse sui canali della nostra televisione per questo turno di campionato; per tutti gli appassionati comunque l’appuntamento classico rimane quello con la piattaforma Eurosport Player, alla quale bisogna essere abbonati e che fornisce tutte le gare di Serie A di basket in diretta streaming video. Inoltre, sul sito www.legabasket.it sono liberamente consultabili le informazioni utili come il tabellino play-by-play e le statistiche dei giocatori che scenderanno sul parquet del Taliercio.

SI GIOCA

Venezia Fortitudo Bologna sta per iniziare, ci resta giusto il tempo per ricordare che all’andata la neopromossa Fortitudo regalò una grande gioia al pubblico amico del PalaDozza sconfiggendo per 89-82 i campioni d’Italia in carica di Venezia, che avevano nobilitato con la loro presenza la prima partita casalinga dei bolognesi in Serie A dopo una decina d’anni di assenza. Vittoria più che meritata per la Fortitudo, in vantaggio sia dopo 10 minuti sia all’intervallo lungo e poi capace di portare il proprio vantaggio in doppia cifra al termine della terza frazione, limitando poi il tentativo di rimonta nel finale da parte di Venezia, che chiuse a -7 raccogliendo la prima di troppe sconfitte in trasferta. In copertina i 20 punti di Pietro Aradori e i 18 di DeShawn Stephens, che furono i principali artefici di una vittoria che resta particolarmente cara a tutti i tifosi della Pompea, mentre Stefano Tonut con 17 punti fu il migliore marcatore di Venezia. Questa volta invece che cosa succederà? Parola al campo per scoprirlo, Venezia Fortitudo Bologna comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL COMMENTO DI MARTINO

Ci avviciniamo sempre più alla diretta di Venezia Fortitudo Bologna, adesso dunque è doveroso lasciare spazio anche alle dichiarazioni di Antimo Martino, che settimana scorsa si era ritrovato a dover commentare l’imprevista sconfitta casalinga dei suoi ragazzi contro il fanalino di coda Pesaro, che era ancora fermo a quota zero punti: “Sono molto dispiaciuto per questo risultato, chiaro che era una partita da dover portare a casa anche se poi nel basket, e oggi ne abbiamo avuto la conferma, nessuno ti regala niente – sono state le prime parole di un amareggiato coach Martino -. L’approccio mi preoccupava, anche a livello inconscio queste partite non sono facili da preparare, ma non è stato nemmeno male e la testa sembrava quella giusta. Abbiamo sbagliato poi, a seguire il loro ritmo, non facendo quello che avremmo dovuto fare: abbiamo accelerato quando non serviva, abbiamo avuto palle perse stupide, poi la partita è diventata difficile, non ci veniva niente. Tanti errori da 3, anche con spazio aperto, anche da gente che da anni tira con il 40%. Non è una scusa, non è un modo per sminuire una brutta sconfitta, ma ora torniamo in palestra per migliorare. Il basket è semplice, bisogna riconoscere le situazioni, giocare di squadra, passarsi la palla, non lo abbiamo fatto contro una Pesaro che ha avuto la leggerezza per crederci. Non pensavo di vincere di 50, sapevamo sarebbe stata facile, ma se giochi male perdi anche contro l’ultima in classifica”. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PARLA DE RAFFAELE

Aspettiamo con ansia la diretta di Venezia Fortitudo Bologna, per ingannare l’attesa facciamo allora un passo indietro di una settimana per leggere che cosa aveva detto al termine del match vinto contro la Pallacanestro Trieste Walter De Raffaele, il coach della Umana Reyer Venezia. Ecco dunque le sue dichiarazioni nella conferenza stampa di rito al palazzetto del capoluogo giuliano, seconda vittoria esterna in Serie A per i campioni d’Italia in carica: “Per noi è una vittoria preziosa ottenuta contro una squadra tosta grazie al prezioso lavoro di tutta la squadra – queste furono le prime parole di De Raffaele -. Quando Trieste è rientrata a meno sei ho chiamato time out per scuotere i miei giocatori e chiedere loro di continuare a giocare. Non rallentare, cercare di mantenere il controllo del ritmo. Sono stati bravi a reagire, le due bombe di Watt e Chappell ci hanno restituito subito l’inerzia della partita”. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Venezia Fortitudo Bologna, in diretta dal Taliercio del capoluogo veneto, si gioca alle ore 20.45 di questa sera, sabato 18 gennaio 2020, dal momento che sarà uno dei ben quattro anticipi di una diciannovesima giornata della Serie A di basket che è caratterizzata da un programma decisamente anomalo. Venezia Fortitudo Bologna ha comunque tutto per attirare la nostra attenzione, perché i padroni di casa della Umana Reyer Venezia vorranno dare continuità alla vittoria ottenuta a Trieste (un raro successo esterno nella complicata stagione dei campioni d’Italia), mentre la Pompea Fortitudo Bologna deve cercare il riscatto dopo avere concesso a sorpresa la prima vittoria a Pesaro in questo campionato. In classifica le due squadre sono appaiate a quota 18 punti e questo ci dice che globalmente finora ha fatto molto meglio la Fortitudo, considerando che i bolognesi sono una neopromossa (sia pure di lusso) mentre Venezia è campione d’Italia in carica. Al Taliercio però è dura per tutti: la Reyer saprà completare il sorpasso?

DIRETTA VENEZIA FORTITUDO BOLOGNA: IL CONTESTO

Verso la diretta di Venezia Fortitudo Bologna, abbiamo già evidenziato che il giudizio sui primi mesi della stagione deve essere sicuramente molto più positivo per gli ospiti, che però non avranno vita facile al Taliercio, campo difficilissimo per chiunque. Venezia infatti settimana scorsa ha vinto a Trieste ottenendo la seconda gioia esterna del campionato e adesso vuole spiccare verso le posizioni che competono a chi indossa sul petto il tricolore, perché essere entrati per il rotto della cuffia nella Final Eight di Coppa Italia non può di certo bastare agli uomini di Walter De Raffaele. Solo applausi invece per la Fortitudo, che però è reduce dalla clamorosa sconfitta casalinga contro Pesaro e rischia di mettere in salita il cammino del ritorno, perché tornare alla vittoria proprio a Venezia non sarà di certo un’impresa tra le più facili…

© RIPRODUZIONE RISERVATA