DIRETTA/ Verona Bologna (risultato finale 2-2) streaming: pareggia Palacio!

- Fabio Belli

Diretta Verona Bologna streaming video tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per la 37^ giornata di Serie A, squadre in campo allo stadio Bentegodi.

Ebrima Colley Tomiyasu Bologna Verona lapresse 2021 640x300
Diretta Verona Bologna, Serie A 37^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA VERONA BOLOGNA (RISULTATO FINALE 2-2): PAREGGIA PALACIO!

Il Bologna riesce a raggiungere il pareggio in un match equilibrato per il Verona. Al 37′ su un pallone messo in mezzo da Skov Olsen non riesce a intervenire Dawidowicz, permettendo l’inserimento di Palacio che sigla il gol di quello che diventa il definitivo 2-2. Dopo un momento di stallo il Verona, che aveva cercato il tris anche con Lasagna, subisce la pressione felsinea nella parte finale della partita con Skov Olsen, Soriano e infine Soumaoro in conclusione acrobatica che non riescono a trovare il gol del definitivo ribaltone: allo stadio Bentegodi si chiude con un punto per parte. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA VERONA BOLOGNA STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Verona Bologna sarà garantita in esclusiva per gli abbonati di Sky Sport, perché questa è una delle sette partite della giornata di Serie A comprese nel pacchetto della televisione satellitare, che fornirà di conseguenza anche la diretta streaming video, sempre riservata ai propri abbonati, tramite il servizio offerto da Sky Go.

KALINIC RIPORTA AVANTI L’HELLAS

Dopo 2′ nella ripresa Bologna subito pericoloso con una frustata di Sansone che finisce di poco a lato, quindi al 5′ viene ammonito Barak tra gli scaligeri che, diffidato, dovrà saltare l’ultima col Napoli. Stessa sorte per Dijks che, ammonito e diffidato, salterà la Juventus. Al 9′ arriva il nuovo vantaggio veronese: cross di Lazovic e Kalinic brucia sul tempo Tomiyasu, girando a rete il gol del 2-1. Ammonizione anche per Schouten, poi ci provano Dimarco e Palacio ma la chance migliore ce l’ha il Verona al 24′ con Gunter che non riesce a risolvere una mischia in area e a siglare il tris da pochi passi. (agg. di Fabio Belli)

PAREGGIA DE SILVESTRI!

Il Bologna prova a reagire dopo aver subito l’iniziativa del Verona nella prima fase della partita e riesce a riequilibrare il risultato al 32′. Bella palla messa in area da Soriano che trova impreparata la difesa scaligera, il più lesto alla deviazione è De Silvestri che riesce così a piazzare la zampata che vale il pareggio. Il Verona prova subito a riprendere in mano il controllo della situazione, al 39′ gran colpo di testa di Kalinic su cross di Lazovic, ma il pallone si stampa sulla traversa. Il primo ammonito della partita è Gunter per una trattenuta su Palacio, si va al riposo senza recupero e col risultato sull’1-1 tra Verona e Bologna. (agg. di Fabio Belli)

SUBITO FARAONI!

Pronti, via e il Verona trova immediatamente il gol del vantaggio: al 2′ colpisce Faraoni che devia da posizione ravvicinata una conclusione di Gunter. Il Bologna prova a reagire già al 6′ con Palacio che impegna Pandur con un insidioso sinistro. All’11’ De Silvestri non riesce ad inserirsi su un assist su punizione di Vignato, subito dopo è Pandur a salvare su Sansone. Finisce fuori un sinistro di D’imbarco al 16′, subito dopo il Verona può usufruire di una punizione a due in area per un retropassaggio di Tomiyasu raccolto da Ravaglia con le mani. La conclusione di Zaccagni si infrange però proprio sulla barriera. Non ha fortuna un altro tentativo di Kalinic, il Verona è comunque molto brillante e conduce di misura a metà primo tempo. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

La diretta di Verona Bologna ci parla, attraverso i numeri, di due squadre che ormai hanno poco da chiedere a questo campionato. Gli scaligeri sono decimi a 43 punti, ormai salvi ma impossibilitati a raggiungere una qualificazione europea. La squadra ha collezionato 11 vittorie, 10 pareggi e 15 sconfitte. L’attacco è stato piuttosto deficitario, con 43 reti fatte, basti pensare che peggio hanno fatto solo Udinese a 41 e Benevento e Parma a 38. La difesa ha risposto bene con 45 reti subite risultando la migliore dalla sesta posizione in giù. Dall’altro lato il Bologna è sotto di una posizione e di 3 punti. I 40 sono stati racimolati grazie a 10 vittorie, 10 pari e 16 ko. L’attacco non ha convinto con 48 gol fatti, così come la difesa che di reti ne ha incassate 59. Il migliore marcatore dei felsinei è a sorpresa il centrocampista Roberto Soriano con 9 reti incassate così come dall’altra parte troviamo un mediano quell’Antonin Barak che di gol ne ha fatti 7. Ecco adesso le formazioni ufficiali di Verona Bologna: la partita comincia! VERONA (3-4-2-1): Pandur; Ceccherini, Gunter, F. Dimarco; Faraoni, Barak, Ilic, Lazovic; Bessa, Zaccagni; Kalinic. Allenatore: Ivan Juric BOLOGNA (4-2-3-1): Ravaglia; De Silvestri, Tomiyasu, Soumaoro, Dijks; Soriano, Schouten; Skov Olsen, Vignato, N. Sansone; Palacio. Allenatore: Sinisa Mihajlovic

VERONA BOLOGNA: GLI ALLENATORI

Per la diretta di Serie A Verona Bologna, posticipo della 37^ giornata, tocca ora dare spazio anche ai due allenatori che oggi si presenteranno in campo. Padrone di casa sarà naturalmente Ivan Juric, ormai prossimo a chiudere una stagione davvero solida al comando dell’Hellas. Chiamato dalla dirigenza nel luglio del 2019, il tecnico di Split ha ottenuto solo l’anno scorso un ottimo nono posto nella classifica finale: quest’anno Juric, dopo aver pure sfiorato l’Europa, dovrebbe confermarsi ampiamente entro la top ten, per la felicità anche della società. E’ stata poi certo stagione ottima e solida anche quella del Bologna di Sinisa Mihajlovic. Gli emiliani, ormai alla seconda stagione sotto la guida del tecnico di Vukovar, sono prossimi a chiudere il campionato con un piazzamento comodo a metà classifica e un buon bilancio generale. Sarà dunque finale di stagione tranquillo per entrambi. (agg Michela Colombo)

VERONA BOLOGNA: I TESTA A TESTA

Il bilancio dei precedenti della diretta di Verona Bologna al Bentegodi in Serie A è di 21 con 6 successi per l’Hellas e 4 per i felsinei oltre 11 pareggi. Gli scaligeri hanno segnato 24 gol mentre i rossoblù si sono trovati a festeggiare per 21 volte. La gara con il maggior numero di gol è un 5-4 della stagione 2000/01 in cui si distinse come al solito Beppe Signori autore di una tripletta che non valse punti al Bologna. Il risultato uscito più volte è lo 0-0 che abbiamo visto in ben 7 occasioni. L’ultimo successo degli emiliani è un 2-3 del novembre 2017. I padroni di casa erano passati due volte in vantaggio con Cerci e Caceres raggiunti prima da Destro e poi da Okwonkwo. Il gol decisivo lo siglò il centrocampista Donsah al minuto 76. Il Verona non vince in casa contro i rossoblù addirittura dall’ottobre del 2005 si giocava una gara valida per la terza giornata di Serie B e terminata col risultato finale di 3-1. Sarà interessante ora capire come poter aggiornare questo bilancio dopo la gara di oggi.

VERONA BOLOGNA: PARTITA SENZA OBIETTIVI

Verona Bologna, in diretta lunedì 17 maggio 2021 alle ore 20.45 presso lo stadio Marc’Antonio Bentegodi di Verona, sarà una sfida valevole per la diciottesima giornata di ritorno del campionato di Serie A. Caccia a una scossa tra due formazioni che stanno chiudendo in calando un campionato che ha regalato comunque ad entrambe una comoda salvezza. Vale per il Verona che ha ottenuto però solo 5 punti nelle ultime 11 partite disputate in campionato, con una sola vittoria, 2 pareggi e ben 8 sconfitte, ma anche per il Bologna che non vince dallo scorso 18 aprile ed è caduto anche in casa contro il Genoa nell’ultimo turno infrasettimanale.

Le due squadre però sono divise solo da 3 lunghezze in classifica, decimo il Verona a quota 43 punti, all’undicesimo posto il Bologna a quota 40. Vincendo al Bentegodi i felsinei dunque potrebbero puntare a entrare nella colonna sinistra della classifica, nella top 10 del campionato nella quale pure il Verona ha stazionato sin dalla prima giornata, prima del crollo finale quando la salvezza era ormai acquisita da tempo e l’Europa troppo lontana.

PROBABILI FORMAZIONI VERONA BOLOGNA

Le probabili formazioni della sfida tra Verona e Bologna presso lo stadio Marc’Antonio Bentegodi. I padroni di casa allenati da Ivan Juric scenderanno in campo con un 3-4-2-1 e questo undici titolare: Pandur; Lovato, Magnani, Dimarco; Faraoni, Tameze, Veloso, Lazovic; Barak, Zaccagni; Kalinic. Risponderà la formazione ospite guidata in panchina da Sinisa Mihajlovic con un 4-2-3-1 così disposto dal primo minuto: F. Ravaglia; Tomiyasu, Antov, Soumaoro, Dijks; Schouten, Poli; Skov Olsen, Soriano, Sansone; Palacio.

QUOTE E PRONOSTICO

Per chi vorrà scommettere sulla sfida tra Verona e Bologna, le quote del bookmaker Snai moltiplicano per 2.50 la posta scommessa sulla vittoria interna, mentre la quota relativa al pareggio viene proposta a 3.10 e la quota riferita al successo in trasferta viene offerta a 2.95 volte rispetto a quanto messo sul piatto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA